Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Ford

La Ford Motor Company è un’importante casa automobilistica fondata da Henry Ford nel 1903 negli Stati Uniti ed ha contribuito in modo significativo all’economia, non solo del settore in cui opera, ma del settore industriale in generale .

Nella prima metà del ‘900, infatti, è nato un fenomeno chiamato fordismo, che si riferisce ad un tipo di gestione del lavoro in fabbrica che viene utilizzato anche dalle industrie moderne.

La Ford, infatti, è stata la prima azienda ad utilizzare la catena di montaggio ed il nastro trasportatore, facilitando considerevolmente la produzione industriale che, in questo modo, è diventata più efficiente e fruttuosa.

In oltre un secolo, la Ford ha prodotto oltre 170 modelli di autovetture, espandendosi in tutto il mondo, ha infatti aperto numerosi stabilimenti toccando tutti e cinque continenti. La Ford Motor Company, è considerata una delle più grandi aziende automobilistiche al mondo, di grande importanza storica e, nonostante gli alti e bassi che il titolo ha mostrato nella sua lunga attività, sono sempre tanti gli investitori che la scelgono per i propri investimenti.

Per questo motivo, abbiamo deciso di scrivere questa guida alle azioni Ford nella quale vi forniremo un’analisi completa del titolo raccogliendo il maggior numero di dati che vi saranno utili in fase d’investimento. Inoltre, vi forniremo gli strumenti necessari per investire in modo sicuro e legale presentandovi i migliori broker per investire in azioni Ford, e le modalità di investimento più indicate.

Prima di procedere, vi mostriamo una tabella con le principali caratteristiche del titolo Ford che troverete qui sotto.

Principali caratteristiche del titolo Ford:

ISIN:US3453708600
Quotata in borsa dal:1956
Indice di riferimento:NYSE
Settore:Automobilistico
Capitalizzazione:34,35 mld
Target Price Medio:9,40 USD
Come comprare:Azioni DMA / CFD
Dove comprare:eToroFP Markets / Capital.com
La tabella mostra le principali caratteristiche del titolo Ford.

Come comprare azioni Ford: Trading in CFD e azioni pure DMA

Come abbiamo già accennato nel paragrafo introduttivo, prima di procedere con l’analisi completa del titolo Ford, vorremmo darti qualche dritta su quelli che sono i principali metodi d’investimento che troverai sulle varie piattaforme di trading online, ed i migliori broker con i quali investire.

Tendenzialmente, le tipologie d’investimento che vanno per la maggiore nel campo del trading online sono due: trading CFD e trading DMA. Andiamo a vedere precisamente di cosa si tratta.

  • Trading CFD: questa tipologia d’investimento è anche quella più diffusa, soprattutto tra i trader meno esperti o piccoli investitori. Si tratta, infatti, di strumenti derivati chiamati “Contratti per Differenzache permettono di investire in un titolo finanziario senza comprarne direttamente le parti ma speculando sull’oscillazione dell’asset.

In questo modo, non si diventa azionisti diretti di una determinata società e, quindi, non si possono percepire dividendi o partecipare alle riunioni degli azionisti, ma comunque è una modalità che presenta numerosi vantaggi.

Analisi azioni Ford a cura della redazione di Investimentifinanziari.net - analisi tecnica, fondamentale, target price e come comprare.
Il famoso logo del gruppo Ford dalla sua fondazione ad oggi. Analisi finanziaria a cura degli esperti di Investimentifinanziari.net

Il fatto di speculare sull’oscillazione e non sulla crescita dell’asset, infatti, permette di poter aprire una posizione sia in caso di rialzo che in caso di ribasso. In questo modo, se si fanno le giuste valutazioni, si possono ridurre le probabilità di perdita.

C’è, inoltre, da dire che il trading con CFD è particolarmente indicato per investire sul breve termine, sia perchè, come abbiamo già detto, è basato sulle oscillazioni del titolo sui mercati, sia perchè è soggetto al tasso di overnight che consente di mantenere una posizione aperta solo per 24 ore.

Per i trader interessati ad investire sul lungo termine, o che comunque sono legati ad una tipologia di trading più tradizionale, c’è la possibilità di accedere direttamente ai mercati in modalità DMA:

  • Trading DMA: l’acronimo DMA sta per Direct Markets Access. In questa modalità è possibile, come abbiamo già accennato, accedere ai mercati direttamente da una piattaforma di trading online autorizzata ed acquistare azioni reali.

In questo modo, si diventa azionisti della società nella quale si desidera investire e si possono percepire dividendi, qualora ne distribuisse, e tenere il titolo finanziario nel proprio portafoglio d’investimenti.

Chiaramente non sarà possibile investire anche al ribasso dell’asset (vendita allo scoperto) poiché il profitto è basato sulla crescita nel tempo e non sull’oscillazione. Ciò rende questa tipologia d’investimento particolarmente indicata per il lungo termine.

Attualmente l’acquisto di azioni reali in modalità DMA sta diventando sempre più ambita dai piccoli che grandi investitori, soprattutto grazie alle offerte proposte dai migliori broker online che offrono questo servizio senza costi di commissioni aggiuntive. Noi consigliamo l’utilizzo di eToro che permette di investire direttamente in azioni in modo molto pratico e veloce. Basta seguire i seguenti passi ed, in pochi minuti, potrai inserire il titolo Ford nel tuo portafoglio:

  1. Per prima cosa bisogna effettuare la registrazione su eToro a questo indirizzo (0 commissioni) che è gratuita;
  2. Successivamente, effettuare il login e selezionare le seguenti voci:  Mercati > Azioni > Finanza > e selezionare F;
  3. Infine, clicca su INVESTI, e poi su ACQUISTA;
  4. Imposta l’ordine di acquisto di azioni Ford selezionando le opzioni take profit, stop loss e LEVA X1, come mostra l’immagine seguente.
investire in azioni pure Ford
Comprare azioni Ford pure su eToro

Qui di seguito le migliori piattaforme per trading in DMA a cui potersi affidare:

Dove comprare azioni Ford: migliori piattaforme da utilizzare

Ora che sai quali sono le modalità di investimento adatte a comprare azioni Ford, possiamo passare ad un’altra parte importante da considerare prima di investire in borsa: la scelta del broker e della piattaforma di trading online.

Scegliere il broker online al quale affidare i propri investimenti, è un passo che richiede particolare attenzione poiché, come ben sappiamo, in rete è facile incorrere in truffe. Per questa ragione, vogliamo fornirti gli strumenti necessari per poter scegliere il broker più adatto ai tuoi investimenti evitando spiacevoli sorprese.

La prima cosa da considerare quando si deve selezionare un broker è la sicurezza. Ma come fare per sapere se un broker è sicuro o no? Esistono delle licenze che un broker online deve avere per poter esercitare, e degli enti che regolamentano le attività di trading per tutelare gli investitori.

L’ente che sorveglia i mercati finanziari in Europa si chiama ESMA (European Securities and Markets) al quale fanno riferimento altri enti minori che gestiscono le attività di trading online in Europa, o nei singoli paesi europei autorizzandone le attività con apposite licenze.

Per quanto riguarda l’Italia, le licenze di cui i broker hanno bisogno per poter esercitare sono CySEC che autorizza ad operare in tutta Europa, e CONSOB che è quella specifica per l’Italia. Se un broker possiede queste autorizzazioni, vuol dire che ha le carte in regola per poter esercitare nel nostro paese ed è, quindi, legale.

I broker online che posseggono queste due licenze, hanno aderito ad una campagna a zero commissioni di trading poiché il loro guadagno viene dallo spread. Per questo motivo, ti consigliamo di prestare particolarmente attenzione ai broker online che richiedono commissioni per le singole operazioni di trading poiché potrebbero essere non del tutto onesti.

Dopo aver controllato tutto ciò che concerne la sicurezza, ti consigliamo di passare a valutare le funzionalità della piattaforma. Innanzitutto, bisogna assicurarsi che la piattaforma abbia un’interfaccia facile da utilizzare così non troverai difficoltà a mettere in atto le tue strategie di trading.

Poi, consigliamo di verificare anche che la piattaforma offra il maggior numero di strumenti, sia primari che ausiliari, così potrai eseguire tutte le operazioni di trading online per trarre benefici dai tuoi investimenti.

Seguendo i criteri appena elencati, il nostro team di esperti finanziari ha selezionato per te i migliori broker online per investire in azioni Ford che posseggono tutte le caratteristiche sopracitate. Te li presenteremo nel dettaglio nei seguenti paragrafi.

eToro

Il primo dei tre broker che vogliamo presentarti, è uno dei più famosi al mondo: eToro (clicca qui per il sito ufficiale). Questo broker online, con sede a Tel Aviv, opera nel trading online dal 2007 e negli anni ha raggiunto un successo notevole fino a superare i 10 milioni di utenti attivi.

Per quanto riguarda la sicurezza, eToro è una vera garanzia: è infatti autorizzato da varie licenze in tutti i paesi in cui opera, e possiede anche quelle della CONSOB e CySEC per poter esercitare legalmente in Italia. Inoltre, permette di investire su numerosi asset sia in modalità DMA che tramite CFD, il tutto a zero commissioni. Ma oltre a questo, cosa ha determinato il successo di questo broker online?

Tra tutte le funzioni che la piattaforma di eToro ci offre, ce ne sono due brevettate dallo stesso broker che hanno ampiamente contribuito al suo successo: Social Trading e Copy Trading. Vediamo nello specifico d cosa si tratta:

  • Il servizio di Social Trading: questa funzione è la base su cui è strutturata tutta la piattaforma che ha rivoluzionato il mondo degli investimenti in rete, avvicinandolo a quello dei social network. Infatti, la piattaforma di eToro funziona proprio come un social network in cui gli utenti possono scambiarsi consigli, strategie, commentare prestazioni e condividere notizie sui mercati finanziari. Sempre sulla scia del mondo dei social, è nata su eToro la figura dei Top Investor, che sono degli investitori che si distinguono per investimenti particolarmente vantaggiosi ed agiscono come dei veri e propri “influencer”, in particolare per quanto riguarda l’altra funzione che andremo a presentare;
  • Il servizio di Copy trading : questa funzione  è una delle più caratteristiche di eToro e consente di copiare automaticamente le operazioni di un Top Investor selezionato per permettere ai trader meno esperti di effettuare le stesse strategie di trading di investitori professionisti, in modo da trarre anche gli stessi vantaggi, sempre commisurati al capitale investito. In questo modo, si può accrescere il proprio portafoglio e la propria esperienza basandosi, appunto, sull’esperienza altrui.

Queste due funzioni sono molto innovative ed utili ed hanno, in un certo senso, rivoluzionato il modo di fare trading rendendolo più piacevole e divertente. Inoltre, è possibile trovare eToro anche sull’apposita App per Android e iOS per investire comodamente dal proprio smartphone o tablet.

Se quanto detto fino ad ora non è sufficiente, è possibile  testare la piattaforma di eToro  aprendo un conto demo gratuito all’interno, che vi permetterà di provare queste ed altre funzioni messe a disposizione da questa piattaforma, simulando investimenti e strategie servendosi di un conto virtuale senza, quindi, rischiare di perdere il proprio capitale.

Recensione sul broker: eToro recensioni ed opinioni

Leggi anche:

FP Markets

 FP Markets (clicca qui per il sito ufficiale) è il secondo broker online che andremo a presentarvi . Questo broker australiano, opera da oltre un decennio, ed è diffuso e certificato in tutto il mondo. Possiede, ovviamente, anche le licenze di CONSOB e CySEC che lo rendono sicuro e legale nel nostro paese.

Con FP Markets, potrai investire a zero commissioni su numerosi asset, sia per accesso diretto ai mercati comprando azioni in DMA, che tramite CFD, pagando un deposito iniziale di soli 100 euro e con uno spread variabile.

Ciò che ci ha colpito particolarmente utilizzando FP Markets, è la vasta scelta di opzioni che offre ai suoi utenti per soddisfare le esigenze di diverse categorie di clienti. In particolare, segnaliamo la possibilità di utilizzare diverse piattaforme di trading online per beneficiare del maggior numero di strumenti possibili. Tra le piattaforme offerte da FP Markets troviamo:

  • MetaTrader 4/5: che sono le due piattaforme di trading online più utilizzate al mondo ed offrono numerosi strumenti e possibilità di personalizzazione, servendosi di un software veloce e funzionalei. Degni di nota sono, ad esempio, gli Expert Advisor gratuiti, che permettono di effettuare operazioni di trading più elaborate ed adatte ai trader esperti che, potranno beneficiare di tutte le opzioni relative al trading algoritmico;
  • IRESS: questa piattaforma è un vero capolavoro di tecnologia ed è basata su diverse interfacce che cambiano in base al tipo di mercati selezionati. Ad esempio, se si vuole investire in indici, basta inserire i criteri di ricerca adatti e la piattaforma provvederà a mostrare un’interfaccia con tutti  gli strumenti utili ad analizzare ed investire in indici di Borsa.

FP Markets offre anche la possibilità di effettuare autonomamente analisi finanziarie di vario tipo mettendo a disposizione degli utenti numerosi strumenti di misurazione finanziaria. Iscriviti qui per utilizzare gratuitamente questi strumenti.

Capital.com

Il terzo ed ultimo broker online che ti presenteremo si chiama Capital.com (clicca qui per il sito ufficiale) che, come gli altri due, si è distinto particolarmente grazie ai numerosi servizi che offre ai propri utenti in modo sicuro ed affidabile. Inutile specificare che è in possesso delle certificazioni sopracitate: noi di Investimentifinanziari.net proponiamo solo broker certificati ai nostri lettori.

Ma quali sono le caratteristiche che hanno reso famoso Capital.com e che ci hanno convinti ad inserirlo in questa guida alle azioni Ford?

Innanzitutto, offre ai propri clienti la possibilità di investire in numerosi titoli finanziari sia con CFD che in modalità DMA, senza commissioni aggiunte e con un basso livello di spread. Per investire in azioni Ford ora clicca qui per iscriverti a Capital.com.

Ma c’è dell’altro: Capital.com è uno dei pochi broker online con una piattaforma dotata di intelligenza artificiale, ed è un vero capolavoro di innovazione tecnologica. Se vuoi provare subito questa e tutte le altre funzioni che questa innovativa piattaforma ha da offrire, clicca qui per registrarti gratuitamente su Capital.com.

Comprare azioni Ford: analisi completa del titolo

Ora che abbiamo capito a fondo quali sono le modalità d’investimento ed i migliori broker online da selezionare per comprare azioni Ford, possiamo entrare nel vivo del discorso analizzando il titolo Ford da ogni punto di vista.

Sostanzialmente, le tipologie di analisi che andremo ad effettuare in seguito sono due: analisi fondamentale ed analisi tecnica.

  • Analisi fondamentale: una tipologia di analisi che si basa su tutti gli elementi interni ed esterni alla società che possono condizionarne l’andamento da un punto di vista finanziario. Ci occuperemo di raccogliere dati di natura microeconomica e macroeconomica per conoscere più da vicino la società e fare le dovute previsioni di mercato, soprattutto sul lungo termine;
  • Analisi tecnica: è, invece, una tipologia di analisi che studia il titolo da un punto di vista prettamente finanziario servendosi di strumenti di misurazione, come grafici e statistiche, che ci aiuteranno ad analizzare l’andamento del titolo sui mercati per capire in che modo e quando investire.
analisi finanziaria completa delle azioni ford
L’insegna di una delle prestigiose filiali Ford.

Queste due tipologie di analisi, sono molto diverse tra loro ma è indispensabile eseguirle insieme per poter analizzare un titolo finanziario nella sua totalità e trarre il maggior vantaggio dai propri investimenti.

Nei seguenti paragrafi, vi forniremo un’attenta analisi fondamentale del titolo Ford, seguita dall’analisi tecnica effettuate dal nostro team di esperti finanziari.

Analisi fondamentale azioni Ford

Innanzitutto occupiamoci dell’analisi fondamentale che ci permetterà di conoscere questa prestigiosa azienda più da vicino in modo da raccogliere il maggior numero di dati utili ad un investimento ottimale.

Come abbiamo già accennato, la Ford Motor Company è un’azienda automobilistica che si è affermata, per oltre un secolo di attività, come leader mondiale nel settore. Il suo volume di affari, è realizzato dalla produzione e dalla vendita di autovetture di marchio Ford e Lincoln, ma comprende anche attività di finanziamento di autoveicoli.

È presente in tutti e cinque continenti con varie sedi legali e rivenditori che contano, complessivamente, oltre 200.000 dipendenti, con un fatturato annuo di circa 157 miliardi USD, ed un utile netto di 7,6 miliardi USD.

In tutti questi anni di attività, l’azienda statunitense ha prodotto oltre 170 modelli di automobili, alcuni dei quali prodotti in più generazioni, come la famosa Ford Fiesta che è una di quelle che ha raggiunto maggior successo. Inoltre, numerose acquisizioni e collaborazioni con altri marchi, hanno aggiunto ulteriore prestigio a questa importante azienda.

Ford: quotazione e dati storici

Le azioni Ford, attualmente sono quotate alla Borsa di New York affermandosi tra le principali aziende  presenti sul NYSE. Ricopre, infatti, un’importante posizione nell’indice statunitense PEA che comprende le società a più alta capitalizzazione di mercato. É quotata anche su alcune borse internazionali come l’ Euronext Paris in Francia, ed integrata nell’indice borsistico SP100.

Nel corso della sua lunga attività, ha superato diversi momenti difficili che però è sempre riuscita a superare rimettendosi in carreggiata con nuovi prodotti ed acquisizioni. Tra queste ricordiam, ad esempio, l’acquisto della Land Rover dalla BMW avvenuto nel 2000, rivenduto poi, insieme alla Jaguar, alla Tata Motors durante la crisi del 2008.

Tra il 2008 ed il 2010, infatti, l’azienda ha attraversato un periodo particolarmente difficile a causa della crisi economica e si è ritrovata a dover vendere alcuni dei marchi acquisiti nel tempo passando da sei a 2 marchi in suo possesso. Ha quindi, mantenuto solo il suo storico marchio Ford e quello di auto di lusso Lincoln che, ancora oggi, portano comunque all’azienda un certo prestigio.

Nonostante le difficoltà attraversate in quel periodo, bisogna sottolineare che fu l’unica azienda automobilistica statunitense a non chiedere prestiti governativi attraversando e superando la crisi solo con le sue forze. La ripresa iniziò nel 2009 per poi continuare incessante negli anni successivi con la realizzazione di nuovi modelli e nuove tecnologie.

Ford: principali competitors

Tra i dati necessari ad investire in modo ottimale, giocano un ruolo fondamentale quelli raccolti sulla concorrenza. Questa, infatti, ci permette di conoscere l’andamento generale di un determinato settore ed il posto occupato dalla nostra azienda all’interno di esso.

A questo propositi, abbiamo preparato una lista dei principali competitors del gruppo Ford che potrete consultare in fase d’investimento:

Azionariato  Ford

Attualmente il gruppo dei principali azionisti della Ford Motor Company, è così composto:

  • The Vanguard Group che detiene il 7,00% di azioni;
  • Evercore Trust Company con il 5,01% di azioni;
  • Newport Trust Co con il 4,78 %;
  • SsgA Funds Management che detiene il 4,54% di azioni;
  • Dodge & Cox con il 3,49%;
  • BlackRock Fund Advisors con il 2,48%;
  • Geode Capital Management LLC con l’1,70%;
  • Capital Research & Management Co con l’1,39%;
  • Arrowstreet Capital LP con l’1,27% ;
  • Pzena Investment Management LLC che detiene l’1,23% di azioni Ford.

Ford: business model e piani  strategici  per il futuro

Il modello di business della Ford Motor Company è basato sul principio di integrazione. Le aziende come Ford, infatti, sono chiamate proprio Integrators poiché il loro modello è basato sul controllo dell’intero processo del prodotto: dall’ingegneria e la produzione, alle vendite ed al marketing, ma con l’acquisto di molte parti da fornitori esterni.

Ciò è possibile grazie a delle solide partnership con importanti fornitori che contribuiscono allo sviluppo delle singole parti di ogni modello. In questo modo, i fornitori si concentrano sullo sviluppo delle singole parti garantendo una maggior attenzione ai dettagli ed una qualità impeccabile, mentre l’azienda può concentrarsi sull’assemblaggio e sulla promozione dei prodotti.

Nel 2019, il  gruppo Ford aveva annunciato un progetto di produzione e vendita di auto elettriche che avrebbe dovuto avere inizio nel 2020. Purtroppo, però, l’azienda ha subito conseguenze significative dalla crisi finanziaria per coronavirus ed ha dovuto sospendere momentaneamente questo progetto che avrebbe portato un ulteriore prestigio all’azienda.

Questi progetti, però, non sono stati cancellati ma solo rinviati e si stima che potranno essere messi in atto tra il 2021 ed il 2022, insieme ad un altro progetto sulle vetture autonome, sulle quali l’azienda stava lavorando da tempo con lo sviluppo di nuove tecnologie

Analisi tecnica azioni Ford

Ora che abbiamo raccolto dati fondamentali sufficienti, possiamo procedere con l’analisi tecnica del titolo Ford che ci permetterà di capire quando sarà il momento più adatto ad aprire una posizione.

Per effettuare l’analisi tecnica, ci siamo serviti di due grafici – consigliamo l’uso della piattaforma trading eToro – basati sulle medie mobili semplici. I due grafici sottostanti ci mostrano  due punti di intersezione tra gli indicatori di trading, i cui movimenti ed il modo in cui essi andranno a intersecarsi, ci aiuteranno a prevedere se il titolo si avvicina a vivere un periodo positivo, o se, al contrario, sta per  vivere un momento negativo sui mercati.

analisi tecnica delle azioni ford
Grafico n.1: grafico generato grazie agli strumenti finanziari forniti gratuitamente dalla piattaforma di trading online di eToro.

Questo primo grafico ci mostra un segnale di vendita, detto anche segnale di ribasso: la media mobile veloce (linea rossa) si interseca  con quella lenta (linea blu)  dall’alto verso il basso. In questo modo, possiamo capire che il titolo sta iniziando a vivere un trend di tipo ribassista e con possibilità di vendita allo scoperto.

analisi tecnica delle azioni ford
Grafico n.2: grafico generato grazie agli strumenti finanziari forniti gratuitamente dalla piattaforma di trading online di eToro.

Nel secondo grafico, invece, possiamo notare quello che viene definito un segnale d’acquisto,o anche segnale di rialzo: la media mobile veloce e la media mobile lenta, si intersecano segnando un movimento che va dal basso verso l’alto.

Questo segnale ci indica l’inizio di un trand rialzista, che permette anche di procedere con un investimento diretto se si ha intenzione di diventare azionisti della società e di investire sul lungo termine.

Leggi anche:

Azioni  Ford: grafico con quotazione in tempo reale

Per realizzare un investimento vantaggioso, bisogna anche essere costantemente aggiornati sull’andamento del titolo, monitorandolo quotidianamente. A questo proposito, ti forniamo qui di seguito un grafico con quotazione in tempo reale delle azioni Ford che potrai consultare a tuo piacimento:

[GRAFICO PREZZO AZIONI FORD, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE]

Se hai intenzione di comprare azioni Ford vai a questo indirizzo per aprire un conto demo gratis su Capital.com.

Azioni Ford: Target Price e prospettive future

Nell’analisi dell’andamento di un titolo finanziario, è molto importante conoscere il Target Price che rappresenta un ulteriore aiuto per le nostre previsioni di mercato. Il Target Price, infatti, ci dà modo di prevedere il probabile prezzo delle azioni nel medio periodo, con pronostici che vanno da un prezzo minimo ad un prezzo massimo che un titolo potrebbe raggiungere.

Nei seguenti capitoli, ti forniremo il Target Price minimo, medio e massimo che un’azione Ford potrebbe raggiungere nel medio periodo, e le previsioni dei nostri esperti finanziari sull’andamento del titolo Ford per il biennio 2021/2022.

Target Price azioni  Ford

La seguente tabella ci mostra il Target Price minimo, medio e massimo che un’azione Ford potrebbe raggiungere in un futuro prossimo.  

9,40 TM7,10 TB13,00 TA
Target Price Medio, Target Price Basso, Target Price Alto – MEDIO PERIODO

La tabella ci indica che il Target Price medio che un’azione Ford potrebbe raggiungere nel medio periodo, è di 9,40 USD. In caso di forte ribasso, il prezzo minimo che potrebbe toccare è di 7,10 USD, mentre in caso di forte rialzo, potrebbe raggiungere un massimo di 13,00 USD.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: tutti i dati raccolti in questa guida alle azioni Ford, sono costantemente aggiornate dal nostro team di esperti finanziari per fornirvi informazioni sempre attendibili per i vostri investimenti.

Azioni Ford: Previsioni 2021/2022

Come abbiamo già detto in precedenza, la crisi finanziaria per coronavirus ha colpito duramente il settore automobilistico e la famosa azienda statunitense, come tante altre, ha risentito di questi avvenimenti.

Purtroppo, durante l’ultimo anno, la Ford ha perso il 20% del suo valore e gli esperti prevedono che questo  trend ribassista continui ancora per un po’. Verso la fine del 2020, la Ford ha investito per riportare in auge alcuni stabilimenti che hanno chiuso, arrestando, così, i progetti che aveva in serbo per questo ultimo anno.

Tuttavia, nonostante il periodo decisamente negativo, l’azienda non sembra voler arrestare la sua crescita e conta, comunque, di mettere in atto i nuovi progetti sulle auto elettriche ed i veicoli automatici che, come abbiamo detto, sono stati rimandati al biennio 2021/2022.

Nonostante la tanto temuta recessione sia dietro l’angolo, l’avvio di questi progetti fanno ben sperare per il prossimo biennio e gli analisti mantengono, comunque, una piccola porta aperta su questa società per il futuro prossimo.  

Comprare  azioni Ford conviene?

Stando a quanto detto fino ad ora, possiamo dire che comprare azioni Ford conviene o no? Come abbiamo già accennato nel paragrafo precedente, il gruppo Ford non sta vivendo un periodo roseo e si prevede che questo trend negativo duri per ancora un po’ di tempo.

Tuttavia, un’azienda di questo calibro, presente sui mercati da oltre un secolo e che ha fatto la storia dell’industria automobilistica, difficilmente potrebbe fallire. Se consideriamo, anche, che nella sua lunga attività è riuscita ad attraversare le peggiori crisi finanziarie del ‘900, le probabilità che resti in piedi anche dopo questa, sono alte.

Il titolo Ford, quindi, può risultare comunque interessante sul lungo termine, ed inserirlo nel proprio portafoglio d’investimenti potrebbe, col tempo, dare i suoi frutti.

Comprare  azioni Ford: opinioni e considerazioni  finali

Siamo arrivati alla fine di questa guida alle azioni Ford, nella quale abbiamo avuto modo di conoscere un’azienda centenaria che ha fatto la storia dell’industria automobilistica, e rivoluzionato il settore industriale con l’introduzione di nuovi metodi di costruzione ed organizzazione del lavoro utilizzati ancora oggi.

Inoltre, abbiamo analizzato il titolo finanziario sotto vari aspetti, e raccolto tutti i dati necessari ad investire in modo ottimale su questo titolo, oltre ad aver fornito gli strumenti necessari per investire in borsa in modo sicuro ed efficiente.

Abbiamo quindi analizzato un titolo che, nonostante gli alti e bassi, riesce comunque a mantenere un certo prestigio risultando appetibile per una grande fetta di trader in giro per il mondo che vogliono inserire questo titolo nel proprio portafoglio d’investimenti.

Azioni Ford: domande frequenti

Comprare azioni Ford conviene?

In questo momento l’azienda sta vivendo un periodo particolarmente negativo, ma i pronostici per il futuro fanno ben sperare in una ripresa e, per investimenti sul lungo termine, potrebbe essere vantaggioso optare per il titolo Ford.

Comprare azioni Ford è rischioso?

Il trading online presenta sempre dei rischi legati alla volatilità dei mercati finanziari. Pertanto, consigliamo di investire con prudenza effettuando le dovute analisi ed affidandosi solo a broker certificati dalla CySEC e dalla CONSOB come quelli elencati in questa guida.

Comprare azioni Ford senza pagare commissioni?

Per comprare azioni Ford senza pagare commissioni, bisogna rivolgersi ai migliori broker online certificati che offrono i loro servizi a zero commissioni, pagando solo lo spread.

Posso acquistare azioni Ford direttamente?

Sì, si possono acquistare azioni Ford direttamente tramite broker DMA autorizzati come quelli consigliati all’interno di questa guida.

Target price azioni Ford?

Il target price medio delle azioni Ford è di 9,40 USD

Quanto costano le azioni Ford?

 Oggi le azioni Ford vanno da un range che va da 8,737 USD fino a 8,948 USD.

Qual è la capitalizzazioni di mercato di Ford?

La capitalizzazione di mercato di Ford è di 34,35 miliardi USD.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.