Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Migliori App Trading

Le App per fare trading ci permettono oggi di gestire, dal nostro smartphone o dal nostro tablet, tutti i nostri investimenti. I passi in avanti fatti dai software del settore sono enormi e non sono pochi oggi i trader, anche tra quelli professionali e semi-professionali, che gestiscono i propri ordini anche tramite dispositivi portatili.

In questa guida individueremo insieme – questo è il nostro obiettivo – le migliori App per fare trading, senza dimenticarci che dentro questa definizione non possono rientrare soltanto le capacità tecniche di un’App.

Servirà infatti anche avere alle spalle un ottimo intermediario d’investimento che sia in grado di offrire condizioni ideali per fare trading. Vediamo insieme quali sono.

Applicazioni per fare trading: definizione

Le Applicazioni per fare trading sono dei software che possiamo installare sul nostro smartphone o sul nostro tablet per comprare e vendere titoli finanziari, e più in generale per gestire i nostri account di trading.

Oggi è possibile, tramite il proprio smartphone o tablet, accedere alle funzionalità piene che vengono offerte dagli intermediari di mercato, da sempre molto attenti ad ogni tipo di evoluzione tecnologica.

App per il trading online
Oggi si può fare trading online in mobilità con i migliori broker

Possiamo parlare di App per il trading però soltanto quando queste siano concepite per l’utilizzo su smartphone e tablet, senza considerare all’interno di questo gruppo i software per PC o per Mac che ci permettono di fare trading.

Le App per fare trading in genere vengono poi distribuite attraverso i canali ufficiali di iOS (per iPhone e iPad), nonché tramite Play Store per i dispositivi Android. Discorso poi diverso per quei broker che offrono invece la possibilità di accedere a piattaforme trading per il web che sono poi in grado di adattarsi anche ai dispositivi mobili.

Un’alternativa anche questa potenzialmente interessante e che può fornire un buon appoggio a chi vuole fare trading tramite i propri dispositivi mobili.

App Trading Online: Come funzionano

Le App per fare trading sono in tutto e per tutto identiche ai software che utilizziamo su PC o su Mac per fare trading. Unica differenza è che le loro interfacce sono spesso concepite per offrire il meglio su schermi di dimensioni ovviamente ridotte.

È questo il caso ad esempio di MetaTrader, piattaforma che è utilizzata da diversi broker come piattaforma terza e che offre le medesime funzionalità, ma con una UX ridisegnata, per avere il top della funzionalità su dispositivi quali smartphone e tablet.

Le App per il trading online in generale permettono dunque di accedere a tutte le funzionalità che devono essere considerate come basilari, nonché alle funzionalità avanzate che un sistema di trading deve necessariamente offrire:

App per fare trading online MetaTrader
MetaTrader è disponibile sia per iOS che per Android
  • Si possono comprare titoli

Che è il primo passo per chi vuole investire sui mercati finanziari. Tipicamente tutte le App per fare trading consentono di accedere all’acquisto di titoli, scegliendo da listini più o meno forniti, in relazione a quanto viene offerto dal broker sottostante l’App.

  • Si possono vendere titoli

I titoli finanziari che vengono comprati dovranno, in futuro, essere sicuramente venduti, per realizzare un guadagno. Le App di trading, che siano via web come quella di eToro (qui per provarla in demo gratis) o App da scaricare come quelle di altri broker, consentono comunque di liberarsi dei titoli che si sono acquistati.

  • Analisi dei grafici

È un altro degli aspetti fondamentali per chi vuole fare trading con cognizione di causa. Oggi tutte le App per fare trading offrono – in versioni più o meno strutturate – grafici e analisi dei grafici. Molte App per fare trading si spingono poi molto oltre e permettono anche di applicare indicatori, nonché altri strumenti per l’analisi tecnica.

  • Notizie per l’analisi fondamentale

Molti broker si sforzano anche di offrire un calendario economico, nonché altri tipi di news direttamente integrate all’interno della piattaforma App di trading. Un aggiunta sicuramente interessante, ma che non fa parte del nucleo di funzionalità che dobbiamo ritenere fondamentali per una buona App per il trading.

Migliori app consigliate per fare trading

Abbiamo testato centinaia di App per il trading, scegliendo le 5 che riteniamo essere le migliori, sia per chi fa trading tramite un dispositivo Android, sia per chi invece è dall’altra parte della barricata e ha scelto un dispositivo iOS come iPhone o iPad. Di seguito spiegheremo anche perché riteniamo che le App che abbiamo inserito nella nostra classifica debbano esser considerate, a nostro avviso, le migliori del loro settore.

eToro (qui per il suo sito ufficiale) è un broker che dovrebbero ormai tutti conoscere, grazie ad un decennio di attività sul territorio anche italiano e soprattutto a importantissime campagne pubblicitarie

Che non poteva che offrire anche una delle migliori App per fare trading. eToro App per fare trading è disponibile tanto su AppStore che su Play Store, è una delle più apprezzate dai clienti e – per noi fattore X – è una delle più semplici da iniziare ad utilizzare.

eToro (qui la demo gratis) permette infatti di accedere a oltre 2.200 titoli, su mercati importantissimi come quello del Forex, quello delle azioni (che si possono anche acquistare senza commissioni, delle criptovalute, degli indici e anche degli ETF.

eToro App Trading
eToro offre tutte le funzionalità anche via App

Grafici di semplice utilizzo, possibilità di investire allo scoperto, anche se il pezzo forte di questo broker, quello che offre un enorme vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza è la presenza del CopyTrading, un sistema che permette di copiare i trader presenti sulla piattaforma, tra quelli che stanno ottenendo i migliori risultati.

eToro, che per PC e Mac si limita alla versione web, offre anche una dashboard completamente adattiva a chi volesse evitare di passare dalla App e fare comunque trading tramite il proprio iPhone o smartphone Android. Noi comunque, davanti ad una App che riteniamo completa e la migliore del settore, continuiamo a consigliare di investire tramite questo specifico sistema!

VANTAGGI: CopyTrading, 2.200 titoli, azioni a zero commissioni, piattaforma semplice da usare, trading DMA (Direct Market Access).

Puoi iscriverti gratis ad eToro qui.

FP Markets (qui per il sito internet ufficiale) si affida completamente a MetaTrader per la sua offerta di App mobili. Una scelta sicuramente non originalissima, ma che ha dalla sua parte un’assoluta qualità.

Si è deciso infatti di ricorrere a quello che all’unanimità viene considerato come il miglior software per fare trading già nella sua versione PC, che è stato poi “tradotto” sotto forma di App e che ad oggi è la App per fare trading con i punteggi storicamente più elevati sui relativi store.

MetaTrader è offerta poi da diversi broker e dovremo dunque specificare subito quali sono le particolarità che offre in combinazione con FP Markets. Migliaia di titoli, accessi a spread e dunque commissioni bassissime, possibilità di fare trading anche in DMA.

Il tutto da un broker con doppia licenza e che offre un elevatissimo grado di sicurezza. Un App ideale per chi magari non è ai primissimi passi, ma vuole comunque fare trading in mobilità per cogliere le migliori opportunità che il mercato può offrire.

VANTAGGI: App professionale, migliaia di titoli, commissioni molto competitive, licenza ASIC/CySEC, trading DMA.

Puoi iscriverti gratis su FP Markets qui.

Trade.com (qui per il sito) è un altro grande broker, di quelli che in genere consigliamo sulle nostre pagine, che si è dotato ormai da tempo anche di App indipendente e proprietaria da offrire ai propri clienti per fare trading. Il tutto affiancato, per chi lo volesse, anche dalla possibilità di utilizzare la sopracitata MetaTrader.

Una questione che possiamo però ricondurre ai gusti, perché dobbiamo sicuramente ammettere che l’App di Trade.com è tra quelle maggiormente apprezzate dai trader che l’hanno utilizzata.

Trade.com App
Anche Trade.com offre una piattaforma completa per fare trading tramite App

Sono offerti tramite questa App oltre 2.200 titoli, grafici avanzati, vendita allo scoperto, indicatori integrati e tutta la strumentazione necessaria per una gestione avanzata del proprio profilo e del proprio portafoglio. Ricordiamo inoltre che Trade.com è un broker che offre anche accesso ai mercati in DMA, ovvero in accesso diretto, affianco ai classici CFD.

VANTAGGI: broker CFD + DMA, migliaia di titoli, grande piattaforma educativa per studiare il mondo del trading.

Puoi iscriverti gratis su Trade.com qui.

IQ Option (qui il sito ufficiale) è un broker molto conosciuto tra chi è alle primissime armi, proprio la possibilità che offre a chi non vuole investire grossissimi capitali, di partire anche soltanto con 10 euro per avere un conto e un App di trading reale.

In realtà anche questa App è completamente gratuita e può essere testata in demo, dove ci verrà messo a disposizione capitale virtuale per investire, tramite App, su centinaia di titoli. Un App che troviamo, lo ripetiamo ancora una volta, assolutamente ideale per chi sta muovendo i primi passi: semplice, di facile lettura e immediato utilizzo. Senza troppi fronzoli, ma con la possibilità di poter andare a fondo nel caso in cui si avesse bisogno di analisi maggiormente approfondite.

VANTAGGI: Solo 10 euro per un conto reale, solo 1 euro per aprire una posizione in investimento minimo, Opzioni Forex, Conto VIP.

Puoi iscriverti gratis su IQ Option qui.

AvaTrade (qui il sito) è uno bei broker europei storici e tra quelli che offrono da maggior tempo accesso ai mercati anche ai clienti retail. Da poco ha cominciato a proporre la sua nuova App, AvaTradeGO, che offre oltre 1.000 titoli sui quali investire e la possibilità di coprire le proprie posizioni con un’assicurazione al 100% sul capitale, con AvaProtect.

Un broker solido e che offre una funzionalità unica – pur se a pagamento – per fare le prime operazioni senza temere di perdere denaro – al costo di una piccola copertura assicurativa. Sicuramente una delle più interessanti tra quelle attualmente disponibili sul mercato.

VANTAGGI: 15 anni di esperienza nel trading, AvaProtect per proteggersi da eventuali trade negativi, piattaforma DupliTrade.

Puoi iscriverti gratis su AvaTrade qui.

Migliori app per investire in Bitcoin

Le migliori App per investire su Bitcoin sono quelle che offrono accesso a questo specifico asset tramite contratti per differenza. Si tratta delle App che fanno capo ai principali broker del settore, tutti ormai particolarmente attenti al mondo delle criptovalute, diventato a pieno titolo un settore di investimenti finanziari.

Tutte le app che abbiamo segnalato come le migliori per fare trading offrono accesso a questo tipo di mercato, ovvero alla possibilità di fare trading su Bitcoin dalle loro piattaforme, trattando questa criptovaluta come se fosse un normalissimo asset di investimento.

Si può dunque scegliere liberamente – e possibilmente testando prima in demo – una qualunque delle App che abbiamo segnalato poco sopra. I vantaggi segnalati permangono infatti anche per quanto concerne l’investimenti in Bitcoin e in generale su tutte le criptovalute.

Esiste anche l’alternativa degli exchange, che talvolta offrono la possibilità di accedere ad App che sono ormai ricche di funzionalità quasi tanto quanto le App offerte dai broker duri e puri. È il caso ad esempio di CoinBase, da sempre uno dei migliori exchange a livello mondiale.

Le differenze però tra i due diversi canali permangono e invitiamo i nostri lettori ad approfittare degli approfondimenti che sono liberamente disponibili su InvestimentiFinanziari.net per comprendere a fondo le differenze tra le App dei broker per fare trading su Bitcoin e quanto invece viene offerto dagli exchange.

Migliori app per forex

Le migliori App per Forex devono essere in possesso di diverse caratteristiche, che andremo ad individuare in questa sezione di questa guida. Tutte le App inoltre che abbiamo segnalato come migliori mettono a disposizione l’accesso al mercato del Forex per fare trading e quindi le considerazioni che abbiamo fatto nella nostra classifica, non possono che essere considerate come valide anche in questo contesto.

Nel caso specifico del Forex, dovremo preoccuparci della sussistenza di diverse caratteristiche:

  • Buona analisi tecnica e facilità di integrare gli indicatori

Il Forex è infatti il più tecnico dei mercati e soprattutto quello che può giovarsi maggiormente da grafici facilmente analizzabili e soprattutto integrabili con gli indicatori più importanti per l’analisi tecnica.

  • Spread bassi

Sul Forex, soprattutto per chi fa trading ad alta frequenza, anche 1 pip di spread di differenza può esser fondamentale. I broker che abbiamo scelto poco sopra sono tutti molto competitivi in questo senso, con una menzione di merito che non può che andare a FP Markets (qui per chi vuole testarlo in demo gratis), che offre sicuramente tra gli spread più bassi di mercato su questo settore.

  • Listini completi

A meno che non si voglia accettare di investire soltanto sulle principali coppie del Forex, l’App che sceglieremo deve includere nei propri listini anche valute meno popolari. Perché le possibilità nel mondo del Forex non possono che presentarsi praticamente ovunque. Quindi una App molto ricca di coppie, come ad esempio Trade.com (qui per testare in demo) non può che essere preferibile rispetto ad App che invece sono molto striminzite sotto questo aspetto.

Lettura consigliata: Cos’è e come funziona il Forex Trading

Migliori applicazioni trading iOS Apple Store

Le migliori App trading iOS presenti su Apple Store sono nell’ordine MetaTrader / FP Markets, IQ Option, eToro, AvaTradeGO e Trade.com.

Abbiamo realizzato questa classifica tenendo conto delle recensioni degli utenti che hanno effettivamente scaricato le App relative e che hanno deciso di conferire i propri voti.

Classifica che ribalta alcune delle nostre decisioni e che però dobbiamo sicuramente segnalare come possibilmente distorta dai commenti molto negativi di chi finisce per perdere nel trading e per prendersela con l’App, invece che con le proprie strategie non vincenti.

  • MetaTrader / FP Markets: voto 4,6

FP Markets (qui il sito ufficiale) ha deciso di non offrire una App propria, ma di appoggiarsi a MetaTrader. App che ottiene un punteggio elevatissimo, essendo appunto tra quelle maggiormente apprezzate da chi investe. Ricordiamo inoltre che MetaTrader è un’alternativa percorribile anche con altri broker che fanno parte di questa classifica, come appunto Trade.com.

  • IQ Option: voto 4,2

Ottimo il risultato per IQ Option, che ottiene ben 4,2, punteggio decisamente alto per un App indipendente e che non si appoggia a specialisti del settore come MetaTrader. App apprezzata sia per la sua semplicità sia per la sua prestanza sui dispositivi come iPhone e iPad. Anche noi l’abbiamo testata e siamo largamente d’accordo con le recensioni che popolano la pagina di questa App sul relativo AppStore.

  • eToro: voto 3,9

Visti i voti medi delle prime due App per iPhone e iPad presentate, potrebbe sembrare che eToro (qui per la demo) abbia fatto questa volta un buco nell’acqua. Le cose non stanno così, ovviamente, perché al netto di chi vota 1 stella perché semplicemente indispettito dalle perdite, un punteggio di 3,9 su 5 deve essere considerato come molto alto.

  • AvaTrade GO: voto 3,4

Anche qui siamo ben al di sopra della sufficienza, testimonianza del fatto che l’integrazione di quanto offerto classicamente da AvaTrade (qui per la demo gratis) con il sistema AvaProtect, a quanto pare, a leggere le recensioni, molto apprezzato dagli utenti. Anche noi riteniamo l’App di AvaTrade tra le migliori e non siamo affatto sorpresi di vederla in questa lista.

  • Trade.com: voto 3,0

Sicuramente non un voto eccellente, ma comunque ancora una volta ben al di sopra della sufficienza. Ricordiamo inoltre ai nostri lettori che chi vuole investire con Trade.com (magari anche in demo) ha la possibilità anche di utilizzare MetaTrader, che sia su AppStore, sia, come vedremo, su Google Play Store, riesce ad ottenere punteggi vicini alla perfezione.

Migliori applicazioni trading Android Google Play

Per quanto riguarda Play Store, che è lo store ufficiale di Android, le migliori App per fare trading sono rispettivamente FP Markets / MetaTrader, eToro, AvaTrade, IQ Option, Trade.com.

Il fatto che il ranking sia quasi stravolto quando si parla di App per fare trading su Android la dice lunga sia sulla differenza generale dei due diversi pubblici, sia sulla possibilità che la stessa identica App possa offrire un funzionamento marginalmente migliore o peggiore a seconda della piattaforma.

  • MetaTrader: voto 4,6

Segnaliamo MetaTrader senza parlare direttamente di FP Markets perché in realtà l’App è sfruttata da diversi broker. Rimane anche sul fronte di Android quella maggiormente apprezzata per fare trading online direttamente da smartphone e da tablet.

Puoi scaricarla gratis, aprendo un conto qui.

  • eToro: voto 4,2

Qui eToro si riprende la posizione di leader di App indipendenti e non legate a MetaTrader. Un riconoscimento importante, per un App che abbiamo testato in prima persona e che molti nella nostra redazione utilizzano proprio per le loro operazioni di trading in mobilità.

Puoi scaricarla gratis, aprendo un conto qui.

  • AvaTrade GO: voto 4,1

La versione dell’App mobile di AvaTrade per Android riscuote molto successo tra gli utenti di questo sistema operativo, successo testimoniato dal punteggio, estremamente alto, raccolto su Play Store. Ad essere apprezzata maggiormente, anche in questo caso, la possibilità di poter proteggere i propri investimenti con AvaProtect.

Puoi scaricarla gratis, aprendo un conto qui.

  • IQ Option: voto 3,8

Buono il punteggio ottenuto anche da IQ Option sullo store relativo, un punteggio che sicuramente offre spazio a miglioramenti, ma che deve essere comunque considerato come più che soddisfacente, soprattutto per una App in un settore tanto delicato come quello del trading online. Ricordiamo in questa circostanza ai nostri lettori che l’interfaccia web per PC e l’App per smartphone di Android offrono praticamente le stesse identiche funzionalità.

Puoi scaricarla gratis, aprendo un conto qui.

  • Trade.com: voto 3,7

Trade.com ottiene una sufficienza piena, testimonianza del fatto che anche per quanto concerne la possibilità di fare trading in alternativa a MetaTrader, comunque disponibile presso lo stesso broker, Trade.com è in grado di difendersi in modo eccellente.

Puoi scaricarla gratis, aprendo un conto qui.

Perchè investire online con un’app?

Investire online con una App permette di sfruttare tantissimi vantaggi dei mercati odierni, vantaggi che fino a qualche tempo fa erano pressoché esclusivi per chi, estremamente facoltoso, poteva permettersi di impiegare specialisti che seguissero per lui i mercati.

Partiamo da principio, ovvero dal cercare di comprendere che oggi i mercati, praticamente tutti i mercati, operano 24 ore su 24. Non possiamo più guardare soltanto a Piazza Affari per i nostri investimenti, perché da un alto le più ghiotte opportunità sul mercato possono materializzarsi praticamente ovunque e perché dall’altro lato i mercati sono diventati a tutti gli effetti globali e in grado di influenzarsi l’un l’altro.

In un contesto del genere, avere a disposizione delle App solide che possano garantirci accesso ai mercati da qualunque luogo, può fare la differenza sulla riuscita delle nostre operazioni di trading. Oggi poi, che le App che vengono offerte sono in grado di integrare le stesse funzionalità che siamo abituati a vedere sui software per PC – storicamente meglio sviluppati – le scuse per non cercare di sfruttare questo nuovo modo di fare trading non possono assolutamente più aver ragion d’essere.

Sempre con la coscienza che l’App non è un mondo a sé stante, ma è integrata con il nostro account di trading e può pertanto andare a integrare un’operatività nel trading che passi anche dai software classici che il nostro broker mette a disposizione.

Quella offerta dalle App è semplicemente un’ulteriore opportunità, che invitiamo tutti a considerare nel dettaglio, cosa che può essere inoltre fatta a costo zero, dato che tutte le App e tutti i broker che abbiamo citato nella nostra guida di oggi offrono un conto demo gratis, con il quale investire con capitale virtuale, fio a quando non ci sentiremo pronti per fare trading seriamente e dunque con capitale reale.

Considerazioni finali

Le App per il trading possono essere sia un’integrazione alle nostre strategie classiche, sia invece una soluzione stand-alone e pertanto unica per fare trading online. Le possibilità tecniche e analitiche che oggi queste App offrono non hanno assolutamente nulla da invidiare a quanto viene offerto dal piattaforme professionali per il trading.

Le App non sono soltanto il futuro del trading, ma già oggi ne sono il presente. Decidere di ignorare il vento che arriva dai mercati e dai principali broker non è sicuramente una buona idea, soprattutto per chi vuole organizzare strategie e conoscenze che potranno essere utili sui mercati anche tra qualche anno.

App Trading: Domande frequenti

Quali sono le migliori App per fare trading?

Abbiamo selezionato nell’ordine eToro, FP Markets, Trade.com, IQ Option, AvaTrade. Il perché della nostra selezione è ampiamente affrontato all’interno della nostra guida di oggi.

Esiste un’App di MetaTrader da poter utilizzare anche sullo smartphone?

Assolutamente sì. È sviluppata dalla stessa casa madre e offre le stesse funzionalità che sono presenti sulla versione per PC.

Conviene fare trading tramite App?

La possibilità di poter accedere ai mercati anche in mobilità permette di cogliere con maggiore prontezza eventuali opportunità che arrivano dai mercati.

Quanto costano le App per fare trading?

Tutti i principali broker offrono la possibilità di poter fare trading tramite le loro App a costo zero, integrandole in modo gratuito nelle loro piattaforme.

Quali sono le migliori App per fare trading con iPhone?

Nell’ordine, secondo i voti riportati su AppStore, sono MetaTrader (FP Markets e Trade.com), IQ Option, eToro, AvaTrade e Trade.com.

Quali sono le migliori App per fare trading con Android?

Secondo quanto riportato dagli utenti su Play Store, sono MetaTrader (FP Markets e Trade.com), eToro, AvaTrade, IQ Option e Trade.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.