Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Tesla

La compagnia Tesla, precedentemente conosciuta come Tesla Motors, è una compagnia pubblica fondata dal noto Elon Musk, occupante il settore dei veicoli elettrici. Il gruppo Tesla è uno dei principali titoli di riferimento dell’indice NASDAQ e conta oggi una capitalizzazione di oltre 411 miliardi di dollari.

Il quesito che maggiormente si pongono moltissimi investitori è: “Comprare azioni Tesla conviene? E’ il titolo giusto da inserire in un piano sapientemente elaborato per i propri investimenti finanziari?

Con una multinazionale fondata sull’innovazione e il rispetto per l’ambiente, la Tesla riesce a commercializzare i propri prodotti ormai in tutto il mondo. Questo significa che si tratta di un marchio dall’indiscutibile notorietà, seppure sia presente tra i mercati finanziari dal 2010. Dunque, relativamente giovani se analizzata in termini di quotazioni e Borsa.

Lo scopo della guida è fornire una dettagliata analisi del titolo, basata principalmente sull’analisi tecnica e fondamentale del titolo Tesla. Così facendo, ogni trader potrà iniziare a capire quanto possa rivelarsi vantaggioso o meno investire su una delle case automobilistiche più famose degli ultimi anni.

Naturalmente, per trarre il meglio da un titolo finanziario di questo calibro, bisogna optare per le modalità d’investimento più adatte. Infatti, durante la guida saranno menzionate le piattaforme di trading migliori: strumenti innovativi ed efficienti, adatti anche a principianti.

La scelta della piattaforma è fondamentale per l’andamento della propria attività di trading. Per questa ragione, la guida non mancherà di citare anche quelli che, attualmente, s’impongono come i migliori broker di mercato:

N.B: durante la guida saranno trattati solo broker di mercato legalmente autorizzati a prestare i propri servizi di trading online. Inoltre, si tratta di piattaforme gratuite e complete, con cui iniziare da un conto demo gratuito per acquisire la pratica necessaria.

Principali caratteristiche del titolo Tesla:

ISIN:US88160R1014 
Quotata in borsa dal:2010
Indice di riferimento:NASDAQ
Settore:GLOBAL EQUITY MARKET
Capitalizzazione:412 mld $
Target Price medio:345,00 $
Come comprare:Azioni DMA / CFD
Dove comprare:eToro Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche azioni Tesla

Comprare azioni Tesla: come iniziare

Prima di analizzare il titolo Tesla e scoprirne i principali tratti per investimenti futuri, è bene iniziare dalle modalità con cui accedere ai mercati finanziari.

Auto Tesla
Uno dei modelli più accattivanti e innovativi firmati Tesla

Gran parte dei traders di tutto il mondo, negli ultimi tempi, fanno un ampio utilizzo di piattaforme per trading online che offrono CFD e trading in DMA, perché efficienti, gratuite e alla portata anche di piccoli traders retail.

  • Trading in CFD: I Contracts For Difference sono strumenti finanziari derivati con cui poter speculare su un titolo senza procedere con il diretto acquisto. In termini più semplici, ciò consente ai traders di poter generare profitti dalle frequenti variazioni di prezzo che lo stesso registra.

I benefici collegati ai CFD non sono ancora terminati, perché consentono di investire al rialzo, ma anche al ribasso. La vendita allo scoperto è una sorta di scommessa sul ribasso di un titolo, con cui ottenere risultati positivi anche se il mercato dovesse riportare flessioni negative.

Adatti sia per il breve termine che per posizioni long, i Contracts for Difference sono gli unici strumenti finanziari con cui fare un trading online flessibile e adattabile al proprio livello operativo.

  • Trading in DMA: i broker DMA, dall’inglese “Direct Market Access“, è una particolare tipologia d’investimento che permette di avere accesso diretto al mercato senza passare per contratti finanziari di tipo derivato (questa è la sostanziale differenza rispetto ai CFD).

Conviene acquistare azioni Tesla in modalità CFD o in trading DMA?

La risposta è: dipende essenzialmente dalle caratteristiche d’investimento che il trader richiede; ed è proprio per questo motivo che all’interno della nostra guida evidenziamo ambedue le fattispecie, analizzando le peculiarità di ambedue le modalità.

I migliori broker per trading in DMA sono:

Andiamo ora ad approfondire la conoscenza con alcune di esse.

Dove comprare azioni Tesla: migliori piattaforme consigliate

Per sfruttare tutti i vantaggi offerti dai CFD, la scelta della piattaforma è fondamentale. Considerando che le truffe non sono del tutto estranee al mondo del trading, bisogna selezionare un broker di mercato secondo parametri oggettivi.

Prima di tutto, per non rischiare la perdita del capitale depositato, è necessario scegliere una piattaforma regolamentata e autorizzata. La supervisione di enti di controllo è il primo requisito fondamentale che denota, nel broker, un’attenzione verso le normative imposte per la tutela dei diritti e gli interessi dei traders.

Inoltre, le migliori piattaforme di trading online risultano esenti da commissioni: non bisogna, in alcun modo, far fronte a spese legate ad ogni singola operazione effettuata.

L’unica cifra, del tutto irrisoria, è lo spread: la sola fonte di guadagno per i broker che, in realtà, è il semplice divario tra prezzo di iniziale e finale di un asset durante l’apertura di una posizione.

Infine, tali piattaforme presentano interfacce chiare ed intuitive, così da rivelarsi alla portata anche di coloro che non hanno ancora dimestichezza con tali strumenti. La guida, ora, proseguirà menzionando le principali caratteristiche di quelli che si possono ritenere i broker più validi con cui comprare azioni Tesla.

1. eToro

Leader indiscusso del settore, eToro (qui il sito ufficiale) è ormai la prima scelta di migliaia di traders in tutto il mondo. Chiaramente, possiede diverse regolamentazioni che ne attestano la professionalità. Per investitori europei: è autorizzato CySEC, con numero di licenza 109/10.

Ciò che rende eToro una piattaforma di tale successo è, sicuramente, il pizzico d’innovazione che ha introdotto sul mercato, mediante funzioni come:

Funzionante come un network di trading vero e proprio, la parola chiave è interazione: ogni utente potrà ottenere consigli da parte di traders affermati.

La funzione più apprezzata è, però, quella del copy trading: strumento brevettato con cui seguire dei Popular Investor e fare trading automatico. In breve, la piattaforma replicherà i risultati da loro ottenuti, in maniera direttamente proporzionale direttamente sul proprio profilo.

Vai qui per scoprire subito i vantaggi del copy trading con eToro.

eToro: broker DMA con il servizio real stocks

eToro è poi famoso per un altro aspetto davvero molto degno di nota. Si tratta infatti di un broker DMA, il migliore nella sua categoria. Ciò significa che parliamo di un intermediario direct market access, in altre parole offre accesso diretto al mercato.

Gli utenti che lo desiderano possono evitare di usare l’intermediazione dei CFD, dunque, e comprare direttamente azioni delle più grandi aziende mondiali, semplicemente iscrivendosi ad eToro e senza pagare commissioni!

Per farlo basta aprire una posizione SENZA leva finanziaria, assicurandosi che ci sia scritto x1 (leva finanziaria nulla) al momento dell’apertura della posizione dall’apposito pannello. Questo servizio di eToro si può provare qui.

Per testare tutto ciò in prima persona, basterà accedere al conto demo gratuito e senza vincoli proposto dal broker in questione, senza dubbio una valida opzione con cui comprare azioni Tesla.

Leggi la guida completa: Recensione eToro con opinioni reali

2. IQ Option

IQ Option (qui il sito ufficiale) è un broker che si rivela perfetto sia per traders principianti che per professionisti del settore. Anche in questo caso, si tratta di una piattaforma professionale che possiede tutte le carte in regola per fornire i propri servizi di trading. Infatti, anche il broker in questione è autorizzato CySEC e CONSOB.

IQ Option propone una delle piattaforme più intuitive di sempre, rendendo semplice la negoziazione su qualsiasi asset si preferisca.

Infatti, il broker è consigliato anche per la vasta gamma di assets presenti sulla piattaforma, rendendo la strategia della diversificazione una base fondamentale da cui inizia ogni trader. Accedi qui per conoscere l’innovativa piattaforma di IQ Option.

Per comprare azioni Tesla con IQ Option, basterà un deposito minimo di soli 10 euro: cifra accessibile a chiunque sia davvero intenzionato a fare trading. Puoi iscriverti gratis su IQ Option qui.

Leggi la guida completa: Recensione IQ Option con opinioni reali

3. FP Markets

Un ultimo broker da dover assolutamente citare è FP Markets (qui il sito ufficiale). Chiaramente, non può che soddisfare i principali requisiti che rendono il broker affidabile e serio, ragion per cui è ampiamente apprezzato nel settore.

FP Markets è un broker con sede in Australia che opera dal 2005; offre il trading con i CFD ai clienti internazionali attraverso le sue piattaforme di trading, comprese MT4/MT5.

I clienti avranno accesso al trading azionario diretto, attraverso la piattaforma di trading Iress, di proprietà del broker, dove sono disponibili oltre 10.000 asset. Ciò significa poter avere anche accesso diretto all’azionario, FP Markets infatti è anche broker DMA.

Nel complesso, tuttavia, questo broker è ben regolamentato e conforme in tre giurisdizioni; offre spread ridotti e leva competitiva, il che lo rende una vera e propria scelta valida per molti trader.

La velocità di esecuzione inferiore a 40 millisecondi, l’hosting VPS e un modello di esecuzione no dealing desk (NDD) creano condizioni di trading ideali per soluzioni di investimento automatizzate. Con un deposito minimo di soli 100 euro, è accessibile a un ampio mercato target.

Nel corso degli anni, FP Markets ha ricevuto 36 premi di settore.

I traders alle prime armi interessati a fare trading on line su titoli come Tesla, potranno beneficiare di un ulteriore supporto: il broker propone una sezione didattica gratuita, su cui trovare del valido materiale formativo. Qui puoi scoprire le proposte di FP Markets.

Nota: anche FP Markets, come il già citato eToro, permette di fare trading sia attraverso la modalità DMA sia in CFD. Puoi approfondire meglio ogni caratteristica del broker leggendo la nostra recensione completa.

Leggi la guida completa: Recensione FP Markets con opinioni reali

Comprare azioni Tesla: analisi completa del titolo

Per un trading online corretto, è importante sapere che lo studio di un asset e il modo in cui si relaziona al mercato, si basa su due discipline essenziali:

  • Analisi tecnica: disciplina che, con il supporto di grafici e statistiche, studia l’andamento di un asset nel futuro, partendo da rendimenti passati;
  • Analisi fondamentale: disciplina che si basa su elementi di micro e macro economia, per comprendere come fattori esterni o interni all’azienda possano influenzare un titolo, in modo da capire quali obiettivi si prospettano per il futuro.

Gli esperti consigliano di basarsi su entrambe le tipologie di analisi, almeno per avere una panoramica completa di come si comporterà il titolo, sia sul breve che sul lungo termine.

Super charger Tesla
Supercarger Tesla per ricaricare in un batter d’occhio il proprio veicolo

In qualsiasi caso, è importante affidarsi a broker come IQ Option (qui il sito), il quale propone grafici e un calendario economico per agevolare lo studio dei mercati ai propri utenti.

Il tutto è utilizzabile attraverso l’amatissima piattaforma MetaTrader: la più utilizzata dai traders di tutto il mondo, nonché sofisticata e ricca di strumenti d’analisi ottimi per decifrare i movimenti di mercato.

Analisi fondamentale azioni Tesla

Partendo dall’analisi fondamentale sulle azioni Tesla, bisogna capire di cosa si occupa la società. Fondata il 1 luglio del 2003 col nome di Tesla Motors, la multinazionale ha sede a Palo Alto (USA).

Tra le figure di spicco che hanno tentato di rivoluzionare il settore degli autoveicoli, c’è il visionario Elon Musk; uomo che non perde occasione per far parlare di sé. Con circa 45.000 dipendenti, è chiaro che la Tesla sia una delle case automobilistiche più importanti del settore.

La società ha ottenuto l’IPO (Initial Pubblic Offering) nel 2010. Sin da subito, il titolo si è mostrato di principale interesse per traders in tutto il mondo, aumentandone immediatamente il valore azionario.

Comprare azioni Tesla: dati passati

La multinazionale, attualmente, possiede una capitalizzazione di mercato di circa 328,18 miliardi di dollari.

In effetti, l’inizio del 2020 ha riportato delle cifre esorbitanti per la Tesla che, secondo Bloomerg, la bolla formatasi sulle azioni di questa società, è di gran lunga superiore a quella sui Bitcoin nel 2017.

Nonostante ciò, il periodo compreso tra il 2018 e il 2019 non è stato molto positivo per la società: le azioni hanno subito un ribasso, giungendo ad un valore di circa 200 euro.

Il CEO dell’azienda, ha deciso di adoperarsi per conferire nuovamente liquidità e stabilità economica alla Tesla, riportandola sulla cresta dei mercati senza troppi problemi.

La verità è che, la Tesla non ha alcun deficit per ciò che riguarda le entrate: è la gestione delle spese che è eccessiva, mettendo spesso in difficoltà una multinazionale dagli infiniti potenziali di profitto.

Comprare azioni Tesla: business model

Alla base di una società dal calibro internazionale come la Tesla, c’è l’attuazione di un preciso piano strategico. Prima di tutto, sembrerebbe che il successo della Tesla debba ricollegarsi necessariamente alla carismatica figura di Musk e la sua abilità nel realizzare veicoli elettrici di qualità.

Durante il lancio del primo modello, infatti, egli affermò di aver lanciato sul mercato il primo veicolo basato interamente su nuove tecnologie, per cui il prezzo non poteva che esser elevato.

Una volta assunta una posizione sul mercato, la Tesla ha rafforzato le proprie strategie. Prima di tutto, l’azienda utilizza degli showrooms propri, creando un mercato internazionale.

Oltre a produrre veicoli elettrici, la multinazionale ha realizzato anche dei punti per la ricarica degli stessi. In questo modo, potranno ricaricare le autovetture gratuitamente e in tempistiche assolutamente brevi.

L’obiettivo principale della Tesla è quello di accelerare l’entrata sul mercato di veicoli e trasporti sostenibili. La combinazione di prodotti di qualità nel totale rispetto verso l’ambiente sono alla base della crescita economica di una compagnia ormai miliardaria.

Comprare azioni Tesla: competitors

Nell’analisi fondamentale rientra anche lo studio dei competitors, cioè l’analisi delle aziende più temibili in termini di mercato e che potrebbero rallentarne la crescita.

Tra i marchi più importanti, si può menzionare:

  • Ford Motor Company;
  • Honda;
  • General Motors;
  • Toyota

Un’altra azienda di origine giapponese, conosciuta come NIO, si sta rivelando un interessante competitor per la Tesla, introducendo sul mercato veicoli elettrici a prezzi più abbordabili.

Nonostante ciò, la multinazionale statunitense sembra reggere bene il confronto, avendo ormai conquistato una gran fetta del mercato automobilistico.

Comprare azioni Tesla: partnership

Alla stregua dell’analisi dei competitors, bisogna inserire anche le alleanze strategiche strette dal gruppo.

Tra le più importanti, si ricorda quella con il gruppo Allianz, che con la Tesla collabora per fornire assicurazioni sugli autoveicoli. Anche la Panasonic e Nvidia sono dei marchi che, in relazione con la compagnia in questione, sono riuscite a trovare un punto d’incontro per scalare i mercati.

Ciò dimostra come lo scopo della multinazionale sia quello di fornire esperienze complete alla propria clientela, così da rivelarsi un marchio degno di fiducia e dal successo più che meritato.

La maniera più rapida per non perdere alcuna notizia relativa alle decisioni strategiche prese dalla Tesla, è consultare le news di mercato offerte da broker professionali come FP Markets.

Analisi tecnica azioni Tesla

Come già accennato prima, l’analisi tecnica sulle azioni Tesla è di primaria importanza per determinare i più probabili movimenti futuri del titolo.

Per fornire un esempio concreto, la guida riporterà l’analisi della Tesla mediante il grafico fornito dal leader del copy trading eToro:

grafico per analisi tecnica sulle azioni Tesla
Grafico eToro per una corretta analisi tecnica sulle azioni Tesla

Al grafico è stata applicata la Doppia Media Mobile, una delle strategie più utilizzate dai traders, perché semplice ed efficiente. In breve, ci sono due linee come si può vedere, utili per il calcolo di due medie (una lenta; l’altra veloce) con cui comprendere gli spostamenti del titolo Tesla durante un preciso periodo temporale.

In questo caso, ci sono due medie impostate rispettivamente su 50 e 100, su base giornaliera. Ciò che conta è l’intersezione tra le linee, per capire come e quando introdursi sul mercato.

Nello specifico, si potranno leggere due segnali:

  1. Di vendita: quando la media mobile veloce (linea rossa) interseca quella lenta dall’alto verso il basso;
  2. D’acquisto: quando, al contrario, la media mobile veloce incontra quella lenta dal basso verso l’alto.

Nel primo cerchio riportato sul grafico, si intravede un leggero spostamento della media mobile veloce verso l’alto, rendendo chiaro che i traders hanno ottime chances di comprare azioni Tesla.

Il consiglio è quello di iniziare facendo pratica mediante un conto demo gratuito, in modo da familiarizzare con tali strategie senza correre rischi.

Conviene comprare azioni Tesla?

E’ naturale chiedersi, dopo tali considerazioni, se comprare azioni Tesla conviene. Ovviamente, la società presenta numerosi punti di forza che non possono passare inosservati agli occhi di traders attenti e dinamici che non vogliono perdere alcuna possibilità di profitto.

Prima di tutto, la Tesla punta all’innovazione e alla qualità, senza nascondere che i prodotti si rivolgono principalmente ad un target benestante. Per quanto possa sembrare assurdo, si è dimostrata uno dei punti di partenza vincenti per l’azienda. Non a caso, la multinazionale domina il settore dei veicoli elettrici in tutti gli USA.

Il governo ha deciso di supportare il piano aziendale, offrendo circa 365 milioni di dollari che la società ha impiegato per investimenti nel settore energetico. In effetti, non si può negare la continua attenzione della multinazionale verso la ricerca e gli investimenti, in modo da migliorare continuamente la qualità dei prodotti.

Per semplificare il tutto, si può semplicemente affermare che la Tesla differisce dalle altre case automobilistiche. Lo scopo della società guidata da Musk non è semplicemente la vendita dei propri prodotti, ma dare una svolta all’esperienza di guida della propria clientela.

Se riuscisse a commercializzare prodotti più accessibili in termini economici, le opportunità di entrate più redditizie incrementerebbero in un batter d’occhio. Tuttavia, ad oggi, non si può negare che il titolo è tra i più appetibili degli ultimi anni.

Infine, la società ha ancora qualche pecca nella gestione del proprio capitale, non riuscendo sempre a saldare i propri debiti. Questo è un altro motivo per il quale, molto spesso, la Tesla non riesce a soddisfare le aspettative degli investitori e degli analisti.

Comprare azioni Tesla: quotazione

Intanto, qui c’è un grafico facilmente consultabile per conoscere, in tempo reale, l’attuale quotazione della Tesla. Potrebbe essere un primo tentativo per capire se accedere al mercato e negoziare sul titolo:

[GRAFICO QUOTAZIONE TESLA IN TEMPO REALE]

Azioni Tesla: Target Price e prospettive future

Stando alle future previsioni, il mercato automobilistico dovrebbe subire un’impennata, soprattutto per la vendita di veicoli elettrici.

Per fine 2020 la Tesla si è prefissata obiettivi ben chiari: diminuire i costi di gestione e aumentare i profitti netti. Tutto ciò fa ben sperare gli analisti che dovrebbe riportare un’ulteriore fase rialzista, stimata principalmente per il lungo periodo.

Il titolo potrebbe muoversi tra target price compresi tra i 290 dollari e i 400 dollari. Naturalmente, si consiglia di operare con cautela, mantenendo un profilo di rischio contenuto. Per trarre il meglio dal titolo, sarebbe opportuno investire sulle azioni Tesla a zero commissioni.

I tre livelli del target price azioni Tesla sono:

345,00 TPM400,00 TPA290,00 TPB
Target price azioni Tesla

In base alle nostre analisi, dunque, il target medio previsto su un arco temporale di 12 mesi per le azioni Tesla è pari oggi a 345,00 dollari.

Importante sugli aggiornamenti alla guida: Teniamo a precisare, inoltre, che i dati e gli approfondimenti analitici presenti in questa guida sono soggetti a costanti revisioni ed aggiornamenti.

Previsioni Tesla 2021 / 2022

Per fare previsioni sul titolo Tesla, c’è un fattore che più di ogni altro conta e andrà valutato nei prossimi anni: il livello di produttività. Questo, si sa, per ora è stato il più grande tallone d’Achille dell’azienda.

Gli esperti dichiarano che il grosso della valutazione per fare previsioni Tesla nel 2021 e 2022, deriva direttamente da quante automobili riuscirà a a consegnare l’azienda. Tuttavia, questa è una sfida grandissima visto che sebbene gli ordini continuino ad aumentare l’azienda spesso in passato ha mostrato l’incapacità di soddisfarli.

Se nel primo quadrante del 2021 Tesla dovesse essere in grado di consegnare più di 140 mila unità, riuscirebbe a soddisfare pienamente la domanda e in tal modo finalmente il collo di bottiglia al valore azionario sarebbe rimosso.

Questo andamento, se confermato, farebbe schizzare in alto il valore che a quel punto potrebbe oscillare tranquillamente tra i 2000 e i 3000 dollari per azione. Un target price che si potrebbe raggiungere già a fine 2021 ed è sicuramente alla portata anche per il 2022.

Comprare azioni Tesla: considerazioni finali

La Tesla ha immediatamente mostrato di avere le qualità necessarie per imporre i propri prodotti su scala mondiale. Con obiettivi e strategie ben elaborate e, soprattutto, basati sulle preferenze dei consumatori in linea col rispetto per l’ambiente, il marchio è tra i più famosi del settore automobilistico.

Tuttavia, molto spesso il titolo ha riportato delle brusche variazioni sul prezzo delle quotazioni. Dunque, come fare?

Come accennato durante la guida, i CFD sono strumenti finanziari flessibili, con cui investire al rialzo, ma anche al ribasso. Così facendo, nessun trader potrà precludersi l’opportunità di trarre benefici da un titolo azionario anche se dovesse flettersi in negativo.

Selezionando un broker tra eToro, IQ Option o FP Markets, si potranno comprare azioni Tesla ottenendo il supporto di un broker professionale e affidabile al 100%.

Azioni Tesla: Domande Frequenti

Comprare azioni Tesla conviene?

Attualmente, la società ha ancora numerose possibilità di crescita. Non a caso, risulta un must have nel portafoglio azionario di traders in tutto il mondo.

Comprare azioni tesla è rischioso?

Il rischio è una parte intrinseca del trading online. Tuttavia, operando con broker professionali e affidabili, si avrà una maggiore gestione dei rischi, e anche dei profitti.

Posso comprare azioni Tesla in assenza di commissioni?

Fare trading online con CFD sulle azioni Tesla implica l’opportunità di poter operare senza pagare commissioni di trading sulle singole operazioni da effettuare.

Posso acquistare azioni Tesla direttamente?

Si, certo. Questo è possibile attraverso eToro grazie alla possibilità offerta dal servizio Direct Market Access.

Qual’è la previsione di medio termine delle azioni Tesla?

in sviluppo

Target price azioni Tesla?

Il target price delle azioni Tesla oscilla tra i 290 usd e i 400 usd. Il target price medio è di 345,00$.

Quanto costano le azioni Tesla?

Il titolo Tesla essendo quotato in borsa è in costante variazione. Oggi un’azione viene scambiata sull’indice NASDAQ ad un prezzo pari a 406 USD.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.