Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Investire oggi: come e dove

Se vuoi investire oggi devi farlo con estrema intelligenza, scegliendo bene come investire, nonché dove investire.

Nonostante il mondo della finanza e quello dell’economia in generale vengano da due crisi, una ciclica una endogena, che hanno causato enormi perdite e grandi periodi di incertezza, oggi con scelte oculate puoi davvero mettere a frutto il tuo capitale. Nella guida di oggi, nell’approfondimento che ti è offerto da InvestimentiFinanziari.net, troverai un percorso completo.

Un percorso che ti permetterà di andare ad investire scegliendo con cura i tuoi strumenti e i tuoi mercati, quelli che possono fare maggiormente al caso delle tue necessità e delle tue propensioni.

Una guida che è realizzata con un team di esperti che ha analizzato ogni opportunità di breve e di lungo periodo per fare trading, per investire e per risparmiare nel modo giusto.

Come investire oggi in modo corretto

Investire in modo corretto non è difficile, se sai come farlo. Certo, non tutti possono essere dei grandi esperti di denaro e non tutti possono evitare di affidarsi a strumenti preconfezionati.

Ma anche scegliere l’esperto di cui fidarsi o ancora lo strumento da inserire in portafoglio è comunque una scelta. Una scelta che potrai fare andando a comprendere quelle che sono le tre regole fondamentali di ogni tipo di investimento.

  • Rendimento: è quanto il tuo investimento sarà in grado di maturare.

Ovviamente tutti preferiscono gli investimenti ad alto rendimento, investimenti che oggi – nonostante quello che ci dicono le cassandre – effettivamente ancora esistono.

Il rendimento va però soppesato con quello che la sua nemesi, ovvero il:

  • Rischio: perché ogni investimento che potenzialmente oggi può portarti degli alti rendimenti è anche ad alto rischio.

Si tratta di una regola fondamentale degli investimenti, oggi come ieri, e che non dovrai mai dimenticare.

Investire oggi: come e dove - la guida
Oggi è il momento giusto per investire: studiamo insieme come e dove

La terza parte fondamentale per capire come investire oggi in modo corretto è dunque il:

  • Capire gli strumenti: perché tutti hanno livelli di rischi diversi e anche livelli di potenziali rendimenti diversi.

Il nostro gioco dovrà essere quello di individuare gli strumenti che ci permettono di avere l’equilibrio giusto tra rendimento e rischio, soprattutto in relazione a quelle che sono le nostre necessità. Da evitare saranno invece gli strumenti che non offrono rendimenti potenziali decenti a fronte di rischi troppo alti.

Un timone che non sarà facile tenere in mano: perché essere troppo avidi vuol dire esporsi a rischi, oggi come ieri, e perché andare troppo sul sicuro vuol dire accontentarsi praticamente di zero.

Dove conviene e NON conviene investire oggi?

Parleremo adesso dei mercati e dei settori dove è conveniente investire oggi e dove invece – cosa altrettanto importante – non è conveniente investire oggi.

Li analizzeremo uno per uno, per permetterti di investire con il massimo della coscienza e capendo per filo e per segno che tipo di opportunità hai effettivamente di fronte.

Forex

  • Rischio Investimento: medio/alto
  • Potenziale investimento: medio/alto

Il Forex è il mercato valutario, il mercato dove ogni giorno si scambiano trilioni di dollari contro euro, di euro contro yen, di yen contro franchi, etc. Un mercato assolutamente fondamentale per il funzionamento dell’economia mondiale, un mercato senza il quale ogni tipo import export non sarebbe assolutamente possibile.

E come possiamo investirci?

Semplice: possiamo puntare sul rialzo o il ribasso di una determinata valuta contro un’altra. E possiamo farlo con un broker forex specifico che ci permette di avere accesso a questo mercato. Investire oggi nel Forex conviene? A te la risposta.

Investire oggi nel Forex
Il Forex è un mercato tecnico e liquido per investire oggi

Quello che possiamo dirti è che siamo davanti ad un mercato che:

  • È estremamente liquido: ogni giorno vengono scambiati su questo mercato oltre 6.000 miliardi di dollari. Nessun mercato è in grado di offrire questo livello di scambi;
  • Permette diverse strategie: ovvero di investire sia sul breve periodo che sul medio e lungo periodo;
  • Permette ogni livello di investimento oggi: puoi anche puntare pochi euro. Senza essere un magnate.

Occhio però sempre a chi ti propone il Forex come un investimento per diventare ricco già da oggi. Sono sempre o quasi truffe: non esistono guadagni facili, non esistono investimenti che ti fanno diventare ricco automaticamente.

Anche il Forex deve essere studiato e troverai sul nostro sito gli approfondimenti necessari per imparare a fare trading su questo mercato. Ricordati inoltre che potrai testare anche con un conto demo gratis per fare pratica nel Forex, con capitale virtuale per andare ad investire senza correre, inizialmente, rischi.

Conti deposito

  • Rischio investimento: basso (sotto i 100.000 euro)
  • Rendimento investimento: basso

Ti ricordi la legge fondamentale che ti abbiamo segnalato nell’apertura del nostro approfondimento?

Chi non risica non rosica. E il conto deposito è l’esempio più lampante di quanto abbiamo detto. Il Conto Deposito è un sistema molto semplice. Non dovrai fare altro che depositare il tuo denaro e riceverai, periodicamente o a scadenza, gli interessi pattuiti.

Non dovrai avere conoscenze di finanza e di mercati, perché sarà appunto semplice come avere un conto corrente. Ma è davvero il modo migliore che hai oggi per investire? Vediamo qualche specifica.

Il conto deposito è un investimento che ti permette di avere:

  • Un piano facile: perché non dovrai fare null’altro che versare il tuo capitale
  • Un rendimento predeterminato: perché saprai in fase di sottoscrizione quanto ti renderà la somma;
  • La possibilità di recuperare il denaro prima della scadenza: pagando una penale e/o rinunciando

Conviene?

Potrebbe, almeno a chi vuole un investimento molto sicuro e si può accontentare di rendimenti che sono relativamente bassi.

Sicuro perché? Perché fino a 100.000 euro sei completamente coperto dal Fondo Interbancario di Garanzia, un fondo che rimborsa completamente le somme versate nel caso di fallimento dell’istituto.

Conti deposito vincolati e non vincolati

L’enorme differenza in questo specifico settore è quella tra conti deposito vincolati e conti deposito non vincolati. Che vuol dire questa differenza per chi vuole investire oggi?

  • Con i fondi deposito vincolati: versi e decidi per quanto tenere il vincolo. Non potrai ritirare il denaro fino a scadenza, a meno di non pagare penali.

In questo caso ti vengono riconosciuti dei rendimenti generalmente superiori.

  • Con I fondi deposito liberi invece potrai ritirare la somma in qualunque momento, come se si trattasse di un conto corrente.

Ti verranno però riconosciuti rendimenti molto più bassi spesso prossimi allo zero. Starà a te decidere come modulare l’investimento se dovessi scegliere un buon conto deposito.

Lettura consigliata: Conti Deposito: Confronto | Migliori più convenienti | Recensioni 2020

Azioni

  • Rischio investimento: da medio-basso ad alto
  • Rendimento investimento: da medio-basso ad alto

Gli investimenti in azioni possono essere convenienti oggi come lo erano ieri. Sono in tanti ad aver investito negli scorsi anni con quello che è uno dei mercati che il nostro staff preferisce.

Investi oggi in azioni: segui la guida
Investire oggi in azioni: una grande opportunità

Perché riteniamo che si tratti di un buon mercato? Perché oggi il mercato delle azioni ti permette di investire su:

  • Tante diverse aziende: che possono operare su tanti comparti diversi e in economie diverse;
  • Paesi sviluppati e paesi emergenti: perché con un broker come eToro hai accesso a tutti i principali mercati, direttamente dal tuo PC;
  • Aziende storiche o start-up: potrai modulare il tuo investimento anche partendo da aziende che hanno una storia e un comportamento diversi.

C’è tanto da dire sull’investire in azioni oggi: in parte rimanderemo queste vicende ai nostri approfondimenti ulteriori. Qui ci limiteremo ad indicarti le caratteristiche generali che potrebbero suscitare il tuo interesse di risparmiatore e di investitore.

Nonché a segnalarti qualche titolo azionario di esempio, di quelli che sono oggi al centro delle contrattazioni e degli interessi degli investitori anche professionali:

  • Azioni Amazon: l’azienda di Jeff Bezos ha fatto letteralmente la fortuna di chi ha voluto investire all’inizio. Ed oggi continua ad essere una delle aziende più solide e interessanti per chi vuole investire in azioni;
  • Azioni Alphabet/Google: la holding del gruppo Google genera un valore aggiunto pazzesco e comincia ad essere una buona prospettiva anche per i cosiddetti cassettisti;
  • Azioni ENI: sono il titolo per eccellenza di chi guarda al lungo periodo sulla borsa italiana. Oggi come ieri è un titolo solido, di un’impresa che è al top del suo settore;
  • Azioni Apple: anche senza il brio intellettuale di Steve Jobs, il gruppo della mela morsicata continua a macinare utili, con ottime prospettive anche per il futuro;
  • Azioni Microsoft: ha spodestato tutte le altre aziende USA per capitalizzazione ed è semplicemente rinata, pronta per dominare il mercato informatico anche nel futuro;

Investire in azioni con compravendita diretta

Il primo sistema che hai oggi per investire in azioni è quello di acquistare direttamente le azioni, inserendolo in un deposito titoli. I migliori broker DMA (Direct Market Access) permettono questo tipo di investimento.

È il modo classico di fare trading e compravendita di azioni, un metodo che ci permette di fare poco altro che detenere le azioni e rivenderle quando il prezzo sarà più alto.

Scegliendo questa strada hai due modalità di guadagno possibili per il tuo investimento:

  • Compravendita: compri ad un prezzo più basso di quello al quale rivenderai. Guadagnando la differenza;
  • Dividendo: alcune aziende distribuiscono parte dei propri utili ai detentori di azioni.

Il dividendo non è sempre disponibile, ma scegliendo le aziende giuste può essere un reddito importante per chi investe in azioni. eToro ti permette di investire direttamente e a zero commissioni, cosa che in banca, ad oggi, puoi soltanto sognare.

Investire in azioni oggi tramite CFD

Ci sono poi broker come eToro (che puoi testare qui in anteprima) che ti permettono di investire direttamente in azioni così come ti permettono di investire anche tramite CFD.

I CFD sono contratti per differenza, dei contratti derivati che ti permettono di avere ulteriori funzionalità collegate al tuo investimento in azioni:

  • Leva finanziaria: puoi usare un moltiplicatore dell’andamento delle tue azioni. Se andrà bene avrai guadagnato di più. Ma occhio – perché rischi di perdere di più con una leva alta, nel caso di investimento sbagliato;
  • Vendita allo scoperto: con i CFD sulle azioni puoi anche puntare al ribasso su un determinato titolo. Uno strumento che era disponibile soltanto per chi aveva account top da grandi capitalisti fino a qualche tempo fa.

Sono vantaggi importanti, che possono rendere il tuo investimento oggi in azioni più redditizio e più comodo.

Buoni fruttiferi postali

  • Rischio dell’investimento: basso
  • Rendimento dell’investimento: ZERO

I buoni fruttiferi postali sono stati per decenni uno dei gli strumenti più utilizzati dagli italiani per accantonare somme. Investire oggi in buoni fruttiferi postali però è, almeno a nostro avviso, sbagliato.

Non investire oggi nei Buoni Fruttiferi Postali
Poste Italiane: non una grande destinazione per investire oggi

Non prendiamo posizione senza avere alle spalle però solide fondamenta analitiche. E riteniamo che i buoni fruttiferi postali oggi siano un pessimo modo di investire perché:

  • Rendono praticamente zero: stai dunque impegnando delle somme a favore di Poste Italiane che spesso non riescono neanche a stare dietro all’inflazione;
  • Sono complicati: nel senso che non puoi liberartene prima se non andando a rinunciare a interessi e spesso pagando delle penali collaterali;
  • Non sono scambiabili: non puoi decidere di vendere il tuo buono fruttifero postale prima della scadenza ad un altro risparmiatore.

Tutte caratteristiche di un investimento ingessato, che oggi non ha alcun tipo di senso scegliere.

Anzi, arriveremmo al punto tale da consigliarti di valutare di ritirare le somme che hai investito sui Buoni e investirli altrove. D’altronde, nella guida di oggi, di alternative puoi trovarne davvero parecchie.

Leggi anche: Risparmio Postale: Definizione, tipologie e convenienza

Obbligazioni

  • Rischio dell’investimento: da basso ad alto
  • Rendimento: medio/basso

Le obbligazioni possono essere di due tipi, statali e corporate ed entrambe potrebbero avere un senso, almeno all’interno di una strategia di investimento maggiormente strutturata.

Cosa sono le obbligazioni e come funzionano?

Sono a tutti gli effetti un prestito che noi facciamo ad uno stato o ad una azienda, ovviamente in cambio di interessi.

E sono anche titoli che potrai rivendere prima della scadenza, se dovessi avere bisogno di liquidare le somme investite o se semplicemente il momento sarà propizio per farlo.

Come ti abbiamo però appena detto, investire nelle obbligazioni oggi vuol dire scegliere tra tanti diversi strumenti, che andremo a riassumere.

  • Obbligazioni statali: sono emesse direttamente dagli stati o dalle organizzazioni internazionali.

Il rischio che corriamo in questo caso è che lo stato che ha emesso il titolo fallisca o che comunque non sia in grado di restituire il denaro. È un rischio remoto, ma possibile. Ti basti pensare a cosa è successo di recente a GreciaArgentinaLibano, ma anche Venezuela.

E secondo alcuni analisti da questo rischio non sarebbero completamente esenti neanche i più grandi stati europei (almeno quelli con i conti sconquassati come l’Italia).

  • Obbligazioni Corporate: sono degli strumenti di debito che vengono emessi dalle grandi aziende, che non vogliono finanziarsi tramite il circuito bancario o che potrebbero trovare tassi più convenienti sui mercati.

Il rischio in questo caso è analogo per tipo, ma non per portata. Nel senso che il rischio insito è sempre quello che il gruppo sul quale abbiamo puntato non sia in grado di restituire la somma che ha ottenuto in prestito.

Rischio che è sempre possibile davanti a istituzioni private. Rendono però, in genere, qualcosa in più.

Conviene investire oggi in obbligazioni?

C’è qualche punto da mettere in chiaro:

  • I rendimenti delle obbligazioni sicure: sono ai minimi storici e spesso addirittura negativi;
  • Le obbligazioni che pagano bene sono obbligazioni che incorporano rischi importanti.

Il nostro consiglio è di tenerle in considerazione nell’ottica di un portafoglio strutturato, dove appunto potremo destinare una parte del nostro investimento alle obbligazioni.

CFD in questo sono secondo noi la soluzione migliore che hai effettivamente a disposizione oggi.

Perché ti permettono di andare ad investire:

  • Moltiplicando l’andamento delle obbligazioni più sicure, permettendoti dunque di modularne il rischio.
  • Avere sempre una controparte per le vendite: perché il broker che emette i CFD acquista sempre ai prezzi di mercato + spread.

Una soluzione che puoi testare in demo gratis a questo indirizzo e che è ad oggi forse la migliore che hai effettivamente sul tavolo.

Non ti consigliamo di investire oggi con la banca sulle obbligazioni:

  • Le commissioni di collocamento vengono fondamentalmente spalmate anche al cliente, che sei tu, e che ti troverai a pagare commissioni alte su titoli che rendono molto poco;
  • Non hai accesso ad un mercato ideale da casa, dove poter comprare e vendere i titoli.

Criptovalute

Rischio dell’investimento: medio/alto

Rendimento dell’investimento: alto

Oggi il mondo delle criptovalute è davvero alla portata di tutti. Puoi investirci infatti trattando BitcoinEthereum e tutte le altre criptovalute migliori come se si trattasse di valute classiche.

Questo non vuol dire però che dovrai – ad occhi chiusi – accettare di investire senza conoscerne le caratteristiche.

Bitcoin investimenti
Bitcoin è la criptovaluta più importante per investire oggi

E neanche senza conoscere chi è l’intermediario che ti sta proponendo questo tipo di investimento. Ma procediamo con ordine.

  1. Non tutte le criptovalute sono nate uguali e non tutte sono apprezzate dai mercati.

Per questo non possiamo che consigliarti di investire su quelle che sono maggiormente conosciute.Nello specifico non possiamo che consigliarti:

  • Bitcoin: che rappresenta il non plus ultra delle criptovalute e che oggi continua ad essere il punto di riferimento dell’intero settore;
  • Ethereum: la più tecnica. Perché non offre soltanto un sistema di scambio di denaro, ma anche di applicazioni e smart contract. Futuristica e apprezzata dai migliori investitori;
  • Ripple: è la criptovaluta d’elezione del grosso del circuito bancario e oggi ti permette di investire in un gruppo davvero solido e in costante espansione;
  • Monero: la criptovaluta di chi ama l’anonimato, particolarmente popolare tra gli utenti e per questo molto apprezzata anche dai mercati;
  • NEO: criptovalute a trazione cinese, che offre un’alternativa open-source e scalabile ad Ethereum.

Siamo davanti ad una situazione dunque dove nonostante siano presenti centinaia di criptovalute, dovremo restringere necessariamente il campo se vorremo ottenere i principali risultati.

Tutte le criptovalute che trovi su eToro rispondono a questi requisiti. E puoi anche testare con il classico conto demo.

  1. Non credere a chi ti dice di investire oggi sulle criptovalute, per diventare milionario domani.

Ci sono centinaia di guru e di servizi truffaldini che puntano all’avidità di chi vuole diventare ricco e subito per rubare denaro e fuggire con il bottino.Non credere a chi ti dice che con criptovalute e compagnia potrai diventare milionario da subito.

Si tratta al 99% di truffatori senza scrupoli, e nel restante 1% dei casi di cialtroni ai quali non dovresti mai e poi mai affidare il tuo denaro.

  1. Testa oggi, per investire domani: perché oggi hai a disposizione gli strumenti giusti per fare trading online con capitale virtuale.

E dunque per testare tutto quello che ti serve testare per gli investimenti su criptovaluta prima di impegnare direttamente il tuo capitale.

Buoni del tesoro

  • Rischio dell’investimento: basso
  • Rendimento dell’investimento: zero

Ti parleremo pochissimo dell’investire sui Buoni ordinari del Tesoro (BOT) oggi.

Perché checché ti dicano le banche, perché nonostante la chiamata all’adunata salva-Italia, si tratta di strumenti che dovrebbero essere lasciati – passaci il termine forte – a marcire nelle mani delle banche.

Parliamo di titoli a brevissima scadenza e dunque molto poco rischiosi. Che pagano comunque, al netto di imposte, di commissioni e di liquidazione, meno di zero.

A conti fatti stai praticamente affidando il tuo investimento nelle mani della Repubblica Italiana senza ricavarne nulla. E con il rischio – pur se remoto – di non rivedere più i tuoi soldi in caso di difficoltà. Per noi un pessimo investimento, perché è vero che il rischio è mediamente basso, ma oggi il rendimento è davvero zero!

Risparmio gestito

  • Rischio dell’investimento: modulare
  • Rendimento dell’investimento: modulare

Sotto il cappello dell’investimento gestito finiscono in realtà tantissime formule, che hanno però in comune una cosa: sono altri a gestire il tuo investimento e i tuoi soldi.

Questo viene proposto sempre come un grande vantaggio per il cliente, come se consulenti finanziari e banche lavorassero a mo’ di Caritas. In realtà le cose non stanno ovviamente così. Perché appunto gli investimenti in risparmio gestito oggi – come ieri – sono caratterizzati da:

  • Commissioni alte: soprattutto per i fondi pensione, i fondi comuni, Piani di Accumulo: parliamo anche di oltre il 2% annuo per le sole spese di gestione;
  • Sono complicati da vendere: o meglio, uscire dall’investimento può essere molto costoso;
  • Non sono spesso modulari: nel senso che una volta scelto un profilo, passare ad altro non è sempre lineare né facile.

Ci sono dunque soltanto lati negativi che arrivano dal mondo del risparmio gestito? Assolutamente no.

Ci sono molte imprese – giovani ma già con un piede stabile sui mercati – che oggi riescono a mitigare, almeno in parte, quelli che sono i problemi classici di chi investe in modo gestito.

  • Più elastici: perché offrono piani intercambiabili e con diversi profili di rischio;
  • Meno esosi: perché appunto offrono commissioni molto più basse di quelle che invece siamo abituati a trovare presso le banche.

Scegli se conviene a te investire oggi con il risparmio gestito

Prima di avventurarti però nel risparmio gestito, non possiamo che darti qualche consiglio – non Zen, ma strettamente operativo.

  • Valuta se la gestione vale per te tanto: ovvero se la libertà di disinteressarti del tuo investimento vale le commissioni – alte – che questo tipo di strumenti comportano;
  • Valuta se non vuoi invece imparare a prenderti cura dei tuoi investimenti.

Petrolio

  • Rischio dell’investimento: alto
  • Rendimento dell’investimento: alto

Investire oggi nel petrolio? Certo che sì.

Il greggio oggi è ai minimi storici e dovrebbe riprendere a risalire e tornare ai livelli pre-crisi non appena si tornerà su livelli economici accettabili a livello mondiale.

Strumenti finanziari per investire in petrolio
Investire nel petrolio: non serve compare barili, bastano gli strumenti finanziari

È il momento giusto per saltare su questo cavallo? Probabilmente sì. Cosa comporta l’investimento in petrolio?

  • Scegliere un giusto intermediario: perché non è facile avere accesso a questo mercato alle giuste condizioni.

eToro ti permette di investire con piccolissimi lotti in petrolio e con poche decine di euro, offrendoti inoltre:

  • Un’interfaccia molto semplice: che puoi utilizzare con facilità anche se sei alle primissime armi negli investimenti;
  • Leva finanziaria: se vuoi rischiare di più sul petrolio di quanto sia rischioso di suo;
  • Vendita allo scoperto: se credi che dopo il rimbalzo il petrolio riprenderà a scendere.

Tutte funzionalità che trovi con i CFD offerti da questo broker e che oggi sono il modo migliore per affrontare questo specifico investimento.

Lettura d’approfondimento consigliata: Investire in Petrolio: Analisi | Previsioni | Quotazione [Guida 2020]

Dipinti, gioielli, orologi di valore

  • Rischio dell’investimento: alto
  • Rendimento dell’investimento: alto

Puoi pensare di buttarti nel collezionismo, ovvero nell’acquistare opere d’arte, oggetti di valore come gli orologi, i gioielli (a patto che abbiano un buon valore artistico).

Si tratta di mercati molto particolari, sui quali sarà assolutamente necessario spendere qualche parola anche qui, prima di rimandarti ad ulteriori approfondimenti.

  • Il know how è fondamentale. Investire a casaccio su opere d’arte e collezionismo è la formula migliore per fare oggi il peggior investimento.

Devi conoscere i mercati nei quali ti stai avventurando e devi al tempo stesso cercare di capire come si muoverà il mercato nel futuro.

Non basta comprare un quadro di un pittore famoso per essere certi di aver fatto un buon investimento.

  • Intermediari: devi trovare quelli giusti, confrontare i prezzi tra decine di offerte e soprattutto essere certo di non prendere fregature.

In questo oggi internet può aiutarti: cerca sempre a fondo prima di procedere con un acquisto.

  • Preoccupati della conservazione: tali oggetti hanno dei costi di conservazione.

Avrai probabilmente bisogno di una cassaforte e di mettere in sicurezza la tua casa. Calcola questi costi e aggiungili a quelli di gestione dell’investimento.

Oggi le opportunità di investire nelle opere d’arte e nel collezionismo ci sono. Tienine conto.

Immobili e crowdfunding immobiliare

  • Rischio dell’investimento: alto
  • Rendimento dell’investimento: alto

Investire oggi in immobili non è assolutamente come ieri. La vera fissa degli italiani per il mattone deve infatti fare i conti con un mercato asfittico da anni e con possibilità e chance che si sono ridotte al lumicino.

Investire in immobili oggi
Investire in buoni progetti immobiliari può essere una buona idea

In realtà dati in mano anche gli investimenti fatti dai nostri nonni non sembrano poi aver avuto questi grandi rendimenti, almeno se al netto dell’inflazione.

Vuol dire questo che non ci sono più possibilità in questo settore? Assolutamente no. Questo vuol dire che dovremo cercare di sfruttare ancora una volta tutti quelli che sono gli strumenti di investimento che la modernità ci offre:

  • Crowdfunding immobiliare: vuol dire partecipare per quota a grandi progetti immobiliari, come se si fosse soci dei costruttori.

E ci sono oggi grandi piattaforme che ti permettono di farlo. Anche in questo caso però fiuto per gli affari e per gli investimenti oggi può fare una grandissima differenza per chi investe.

  • Immobili da mettere a rendita: oggi con Airbnb e strutture simili puoi dare una nuova vita agli immobili acquistati.

Diventa però come investire in una vera e propria attività. Scordati di poter fare soldi con gli investimenti immobiliari oggi senza passare da un certo impegno.

Vini pregiati

I vini pregiati sono materiale da investimento oggi? Forse sì. Anche qui però valgono assolutamente i rilievi che abbiamo fatto anche per le opere d’arte.

Siamo a conti fatti davanti ad un settore che:

  • Devi conoscere per investire: perché senza avere il polso del mercato investire oggi vuol dire fallire miseramente domani;
  • Ha bisogno di strutture particolari: il vino d’annata deve essere conservato in un certo modo, e non nel primo scaffale che capita.

Sei pronto ad investire oggi nei vini? Preparati, testa le tue conoscenze e dedica soltanto una parte del tuo capitale a questo settore.

Ulteriori investimenti convenienti

Puoi sicuramente pensare di orientarti anche verso mercati minori, dove comunque le possibilità di investimento ci sono e ti permettono di portare a casa anche dei rendimenti importanti.

Ne citiamo soltanto qualcuno:

  • Collezionismo puro: dalle figurine ai fumetti, passando per le carte da gioco e qualunque altro tipo di oggettistica. Un settore in forte crescita, dove la nostra conoscenza è sempre il miglior investimento;
  • Metalli preziosi: a patto che siano scelti come investimento puramente finanziario e non in forma di lingotti. Investire in lingotti oggi è una pessima idea, perché non è così che si può fare un investimento serio su oro, argento o platino;
  • Pietre preziose: vale lo stesso discorso fatto per i gioielli. Se hanno un valore artistico importanti, bene, altrimenti meglio lasciar perdere.

Social e copy trading

Le alternative che oggi ci sono offerte dalla tecnologia sono assolutamente di livello e permettono di aprire gli orizzonti ad investimenti oggi che ieri non erano neanche pensabili.

Parliamo ad esempio del copy trading e del social trading di eToro, sistemi che ti permettono di:

  • Social Trading: ricevere informazioni in tempo reale sui mercati da altri utenti come te, per un network di conoscenza che procede di pari passo con i tuoi obiettivi;
  • Copy Trading: ti permette di copiare i migliori trader della piattaforma e dunque di avere una sorta di risparmio gestito, scegliendo tra quelli che ottengono i migliori rendimenti.

Un modo nuovo di fare trading e di investire oggi che potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Tienila in considerazione.

Investire anche sulle aspettative di mercato

Un’altra grande alternativa che hai oggi per investire è quello di giocare con il sentiment del mercato e principalmente sulla sua turbolenza.

In periodi che sono caratterizzati da una crisi profonda e da incertezze che non possiamo in alcun modo contenere, investire in indici di volatilità come il VIX (che puoi trovare su eToro).

Un indice in grado di rappresentare in verità la volatilità del mercato e sul quale puoi investire sia in senso di riduzione futura che di aumento. Per investire sulle aspettative di mercato – cosa che oggi è disponibile e accessibile davvero per tutti.

Investire oggi: le news principali

Per investire oggi avrai sicuramente bisogno di seguire le news principali, perché i mercati si modificano anche e soprattutto in virtù di dati, notizie e aspettative.

Sono due le strade che dovrai necessariamente seguire:

Con un buon calendario economico potrai seguire sia le notizie che hanno un impatto sull’economia globale, sia quelle che invece hanno un impatto soltanto sui titoli che segui.

  • I migliori siti internet, come modestamente il nostro, dove trovi aggiornamenti e news sempre trasparenti, equidistanti e senza doppi fini.

Informarsi oggi è il primo investimento, quello che ha i rendimenti migliori sul nostro futuro, quello che può garantirci di ottenere dei risultati importanti. Non rinunciare ad informarti: perché senza informazioni investire oggi vuol dire un salto nel buio.

Lettura consigliata: Leggi la nostra guida al calendario economico.

Opinioni finali e conclusioni si come e dove investire oggi

Quando cambiano i fondamentali dell’economia mondiale, non è vero che non sia possibile investire.

Bisogna semplicemente aggiustare il tiro, sedersi e rendersi conto di quello che sta accadendo. Con questo approfondimento abbiamo scelto di fornirti le basi per investire oggi, tutte le informazioni di cui hai bisogno per andare ad operare, imparare e pianificare.

Comportati da stratega, e anche nel mercato di oggi potrai ottenere dei risultati molto importanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.