Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Trading Online Opinioni: Funziona Oggi? Recensioni ed Esperienze

Le opinioni sul trading online sono oggi molto divergenti. C’è chi, innamorato di un passato che non esiste più, vorrebbe tornare al mondo nel quale potevano investire soltanto i facoltosi, con la mediazione dei vecchi istituti di credito e di broker per pochi.

C’è chi invece vorrebbe il trading online come la soluzione ad ogni tipo di problema finanziario, di risparmio e di investimento, ovvero come la soluzione totale che permette a tutti di investire (e guadagnare) facilmente.

La verità sta – come quasi sempre capita – nel messo. Perché se è vero che il trading online ha aperto a tanti, anzi a tantissimi le porte dei mercati finanziari, è altrettanto vero che non esistono ricette per diventare ricchi facilmente, neanche con il trading online.

Abbiamo dunque raccolto in questa guida non soltanto le nostre opinioni sul trading online, nate comunque in una redazione di esperti che operano da anni sui mercati. Abbiamo anche raccolto le opinioni di chi opera con il trading online anche in qualità di piccolo risparmiatore.

Parleremo di truffe del trading online, di possibilità che oggi vengono riservate da questo mondo e dei pericoli da evitare.

Il Trading Online è una Truffa?

No, il trading online non è una truffa – anche se alcune truffe sfruttano questo concetto per accreditarsi. Il trading online altro non è che uno strumento che permette a tantissimi di investire comodamente da casa, spesso evitando dei costosissimi intermediari.

Il trading online è un canale che possiamo utilizzare per fare i nostri investimenti e, cosa più importante – per gestire il nostro portafoglio come meglio preferiamo. Con intermediari che non mettono becco nelle nostre decisioni e con la possibilità di fare trading, appunto, quando, dove e come vogliamo.

Trading online opinioni guida
Il trading online è un buon canale per investire i risparmi

Avremo tutti sentito sicuramente parlare di truffe del trading o di truffe sul mercato del Forex anche se, con una strana metonimia, si scambia il contenuto per il contenitore. Ci son tantissimi truffatori che mettono in piedi broker alla buona – o talvolta completamente inesistenti, che puntano proprio alla popolarità del trading online per promettere guadagni da sogno – parte organica del linguaggio della truffa.

Ma questo non può tradursi nell’equazione trading online = truffa. Perché appunto esistono decine di operatori legali e non truffaldini e perché il trading è utilizzato oggi da tutto il mondo ed è parte integrante delle nostre economie e del funzionamento delle stesse.

Bisogna sicuramente però imparare a riconoscere i truffatori da operatori più seri. Un conto è rivolgersi al primo che capita, che promette magari di renderci ricchi nel giro di poche settimane. Un conto affidarsi a broker testati e con autorizzazione – eToro (qui per il sito ufficiale del broker) è uno di questi – che invece hanno tutte le carte in regola per dimostrare di essere davvero dalla parte del giusto e della trasparenza.

Funziona ancora oggi il Trading Online?

Sì, il trading online funziona ancora oggi. Bisogna definitivamente finirla con l’atteggiamento del treno che passa una volta sola, come se il trading online o qualunque altro modo di investire non possa offrire più i rendimenti del passato.

Anche perché – torniamo a ripeterlo senza alcun timore di smentita da parte di chi ci legge – il trading online è soltanto un sistema che ci permette di investire in Forex, azioni, criptovalute, commodities e in tantissimi altri tipi di assets finanziari.

Può essere oggi meno conveniente fare trading su questo o quel titolo, ma questo non vuol dire assolutamente che il trading possa essere meno conveniente oggi rispetto a ieri, o che debba esserlo domani rispetto ad oggi.

Il trading online è in forma come non mai: crescono i broker di qualità che sono disponibili, crescono i mercati e i titoli a disposizione di chi investe – FP Market ne offre più di 11.000 – così come crescono le possibilità anche per i piccoli investitori.

Non stiamo ovviamente affermando quello che affermano migliaia di truffe online: il trading online non è una via facile per il guadagno, non è un metodo automatico per far crescere i nostri capitali. È uno strumento che possiamo utilizzare per investire i nostri capitali e per cercare di farli fruttare.

Non però con il caso, non però con la fortuna: il trading online può avere dei buoni rendimenti per chi decide di studiare, di capire come funzionano i mercati e soprattutto quali sono gli strumenti che abbiamo effettivamente a disposizione per investire.

Il Trading Online conviene!

Il trading online può essere un canale di investimento conveniente, perché oggi permette di andare ad investire spendendo poco in commissioni e soprattutto avendo accesso a mercati che sono altrimenti costosissimi per chi vuole passare dai vecchi canali tradizionali.

Perché riteniamo il trading online conveniente? Abbiamo delle basi molto forti sulle quali poggiare le nostre opinioni:

  • Il grosso dei broker per il trading online pratica commissioni zero.

Non solo sui CFD, dei quali comunque abbiamo già diffusamente parlato sul nostro sito, ma anche sugli strumenti in acquisto diretto. È il caso di eToro (qui per la demo gratis) che offre una politica di commissioni zero anche per quanto concerne per l’appunto l’acquisto di azioni dirette.

Trading online mercati esteri
Investire sul NASDAQ costa quanto investire a Piazza Affari, con il trading online
  • Molti broker hanno dei minimi di investimento molto bassi

Il caso che vogliamo portare in auge è quello di IQ Option, che permette di investire a partire da 10 euro. Somme estremamente basse, che un broker bancario di vecchia generazione e soprattutto offline non sarebbe mai in grado di accettare. Allo stesso modo tali broker permettono di fare investimenti frazionati e di partire anche da solo 1 euro per ogni posizione.

  • Strumenti professionali senza costi aggiuntivi

Avere a disposizione una piattaforma professionale per il trading online vuol dire avere gli stessi strumenti che vengono utilizzati dai professionisti e dunque di essere messi nelle stesse condizioni. FP Markets offre MetaTrader e IRESS – entrambe piattaforme professionali – senza costi aggiuntivi per chi investe. Un altro punto di enorme convenienza per chi vuole fare trading.

🥇Opinioni e recensioni migliori broker Trading Online: Classifica più convenienti

I broker per il Trading online più convenienti sono eToro, IQ Option e FP Markets. Li abbiamo selezionati dopo averne testati a centinaia con capitale reale e dopo aver escluso sia quelli poco affidabili, sia quelli poco convenienti, sia quelli che non sono in grado di offrire gli stessi strumenti di questi tre.

eToro

eToro è il broker che riteniamo essere più conveniente per il trading online. Parliamo di uno dei broker storici europei, uno di quelli che opera da anni sul territorio italiano e che offre delle condizioni che riteniamo essere tra le più vantaggiose. Perché riteniamo eToro (qui per il sito ufficiale) il broker più conveniente?

  • Commissioni zero sulle azioni

Chi decide di investire con eToro sulle azioni paga commissioni zero e ha accesso a tutti i principali mercati del mondo. Il risparmio è netto, dato che viene applicato soltanto uno spread di pochi centesimi ogni migliaio di euro investiti. Rispetto alla banca tradizionale si spende davvero molto meno.

  • Piattaforma gratuita ma ricca di funzionalità

eToro offre una piattaforma web e una App per investire entrambe di eccellente qualità. Nessuno degli straordinari servizi che sono contenuti nell’offerta di questo broker. eToro offre anche il Copy Trading, un sistema di investimento che permette di copiare i migliori trader sulla piattaforma e che permette di investire dunque facendo gestire, indirettamente, il nostro capitale a terzi. Anche qui senza costi aggiuntivi.

Qui c’è la nostra recensione di eToro.

FP Markets

Anche FP Markets è un broker molto conveniente, che offre un approccio unico ai mercati, con più di 11.000 titoli disponibili a listino e un livello di profondità mai visto sulle azioni USA, Australia e Hong Kong.

Riteniamo che FP Markets (che qui è disponibile in demo) sia un broker molto conveniente perché:

  • Offre due piani di commissioni, con spread o a commissioni fisse+variabili

Chi sceglie di operare con MetaTrader ha accesso sia alla modalità con spread (di pochi centesimi) oppure in modalità raw e dunque con commissioni fisse per ogni trade. Chi invece sceglie di fare trading tramite IRESS può scegliere diversi piani di commissioni fisse+variabili. Ad ogni modo a prezzi molto più bassi di quelli offerti dalle banche nostrane.

  • Accesso a mercati altrimenti molto costosi

FP Markets (qui il sito internet) è un broker che offre una grandissima profondità su mercati come le azioni USA, le azioni Australiane e le azioni di Hong Kong. Sono mercati spesso inaccessibili per noi europei, che vengono offerti dalle banche soltanto in cambio di laute commissioni.

  • VPS gratis per chi supera i 20 ordini mensili

Le VPS son utilissime per chi utilizza gli script EA di MetaTrader, ma spesso hanno costi importanti. FP Markets ne offre una gratuita, a NY, inclusa nel prezzo se si investe in più di 20 ordini mensili. Anche questo segnale di un’enorme convenienza.

Qui si può leggere la nostra recensione su FP Markets.

Capital.com

Capital.com è il terzo tra le principali piattaforme trading che la nostra redazione ha scelto di analizzare più da vicino. Si tratta di un broker online dal 2017 che offre i suoi servizi di trading per mezzo dei CFD, su oltre 3.000 sottostanti. Abbiamo riscontrato molte recensioni e pareri positivi sul broker in questione sulle seguenti community di condivisione d’esperienza degli utenti:

  • Trustpilot;
  • Forum principali nazionali;
  • Google Play Store;
  • Apple Store;
  • Altroconsumo.

Puoi iscriverti gratis qui per provare in anteprima i suoi servizi senza rischiare nulla.

Tra i principali vantaggi di questo broker per fare trading on line spicca soprattutto la sua piattaforma dotata dell’intelligenza artificiale, di un corso completo per imparare a fare trading ai suoi clienti (in modo gratuito), spreads bassi e commissioni ridotte all’osso.

Questo broker è dotato di una doppia licenza europea – la cipriota CySEC e l’inglese FCA – che rendono i suoi servizi al trading sicuri e completamente legali.

Lettura consigliata: Capital.com opinioni e recensione aggiornata

IQ Option

Il quarto dei broker convenienti segnalati dal nostro sito è IQ Option: è un broker che è nato con l’obiettivo di fornire servizi di investimento molto avanzati anche a chi non ha grossi capitali da investire. Negli anni, questo broker, è riuscito a confermare questa sua vocazione, offrendo a chi investe anche poco un set completo di servizi per il trading online.

Riteniamo IQ Option conveniente perché:

  • Si può aprire un conto con soli 10 euro

Una somma estremamente bassa, la più bassa attualmente sul mercato per aprire un conto. Chiunque provi ad avvicinarsi alla banca con un capitale del genere verrebbe mandato via in malo modo. Su IQ Option (qui in demo) invece è accolto nel migliore dei modi e gli vengono messi a disposizione tutti gli strumenti che hanno nel portafoglio anche i professionisti.

  • Posizioni a partire da 1 euro

L’attenzione estrema per chi investe è da notarsi anche per quanto concerne il minimo per aprire una posizione. Parliamo infatti di un broker che permette di aprire una posizione anche a partire da solo 1 euro. Cos anche si può inoltre testare con un conto demo di IQ Option, anche questo completamente gratuito.

  • 10.000 euro di capitale virtuale nel conto demo

Chiunque dovesse avere bisogno di capitale per investire, o meglio, per capire come si fa trading online, potrà trovare presso il sopracitato conto demo, 10.000 USD di capitale virtuale. Un’altra offerta segno dell’estrema convenienza di questo straordinario broker.

Qui si può leggere la nostra recensione su IQ Option.

Trading Online esperienze

Si possono maturare diverse esperienze con il trading online, principalmente in linea con quelli che sono i nostri obiettivi, le nostre aspettative, il capitale che abbiamo a disposizione e soprattutto la nostra costanza nel dedicarci a questo tipo di investimenti.

  • Trader di breve periodo, scalper

Sono quei trader che approfittano dei movimenti minimi di prezzo e che appunto fanno tantissime operazioni al giorno. Il loro obiettivo è non guardare mai al lungo periodo, ma leggere il grafico per capire come muoversi nel breve e nel brevissimo termine.

  • Trader intraday

Sempre sul brevissimo periodo, per un’esperienza sicuramente meno frenetica di quella di chi fa trading in scalping. Anche qui si può essere protagonisti di un’esperienza molto positiva, tenendo conto del fatto però che il breve periodo accentua i rischi (e anche le possibilità di guadagno).

  • Trader di lungo periodo: il prudente

La nostra esperienza ci porta a sottolineare quanto sottovalutato sia questo profilo di operatore di trading online. La cicala, quello che attende con enorme pazienza che i capitali fioriscano, senza correre eccessivi rischi. Il trading online è un posto ideale anche per chi volesse fare investimenti da cassettista, dato che oggi sono presenti tutti gli strumenti che possiamo utilizzare anche in banca.

Trading Online: Pro e Contro

Il trading online è vantaggioso per molti e ha tantissimi pro, ma c’è anche qualche contro. Riassumeremo qui i principali, partendo dai lati positivi che rendono oggi il trading online una delle principali alternative per chi vuole investire i propri capitali.

Pro del Trading Online:

  • Convenienza economica

Nessuno riesce ad offrire agli investitori commissioni basse e accesso neutro a qualunque mercato, come fanno i broker per il trading online. Per intenderci, chi sceglie di operare con eToro (qui per la demo gratuita per fare pratica) paga zero commissioni e solo un piccolissimo spread tra acquisto e vendita.

Chi opera invece tramite la banca fisica, paga commissioni da capogiro anche su operazioni sui mercati locali.

  • Libertà

Il trading online è un treno, ma siamo noi a decidere la destinazione. La libertà che può offrirti una piattaforma di questo tipo è innegabile: tutti possono investire creando il proprio portafoglio, senza che il promotore della banca abbia la possibilità di indirizzare il nostro investimento.

  • Accesso

Oggi comodamente da casa si può fare trading su azioni quotate in Asia, nelle Americhe o in Africa. Accessi che le banche offrono con riluttanza e che soprattutto fanno pagare a carissimo prezzo. Con il trading online invece si può fare trading neutro, nel senso che un’operazione fatta su Milano o fatta su New York ha sempre lo stesso prezzo. Come avviene pure con IQ Option (qui per aprire un conto demo).

I contro del trading online sono invece i seguenti:

  • Libertà

Sì, l’abbiamo ritenuta poco sopra un enorme vantaggio tra quanto viene offerto proprio dal trading online. Ma come tutti i grandi vantaggi, è in realtà un’arma a doppio taglio. Perché appunto la libertà non fa per tutti: non avere freni, non avere alcun tipo di indicazione, non avere indirizzo è qualcosa di rischioso per chi non è capace di gestirsi.

  • Psicologia

Che poi è parente della libertà. Perché senza avere un buon atteggiamento psicologico, la cosiddetta psicologia del trader, è molto facile farsi prendere la mano e investire più di quanto possiamo permetterci di perdere. Andare in tilt è inoltre molto semplice, perché appunto siamo da soli a gestirci le possibilità di vincita o di perdita.

  • Gestione

Difficilmente il trading online permette di avere accesso a strumenti gestiti, che non sono sempre una soluzione ideale per chi investe, ma che per molti comunque rappresentano l’unico sbocco possibile sui mercati. Ancora una volta, dover fare da soli è per molti uno svantaggio invece che un vantaggio.

Trading Online Opinioni degli esperti

Sono molti gli esperti ad avere opinioni nette (e spesso positive) sul trading online. Esperti che possiamo racchiudere nella cerchia di chi effettivamente opera ogni giorno sui mercati, possibilmente con capitali propri e soltanto con quelli dei clienti.

Le opinioni degli esperti sul trading online possono dividersi in due schieramenti:

  • Positive

Il grosso dei trader e promotori finanziari indipendenti hanno un’opinione positiva del trading online. Questo perché le caratteristiche vantaggiose, i pro che abbiamo evidenziato poco sopra, sono il loro pane quotidiano. È grazie al trading online che molti esperti riescono a svolgere correttamente le loro operazioni ed è sempre con la libertà offerta dal trading online che sono riusciti a costruirsi una posizione.

  • Negative

C’è anche un folto gruppo di sedicenti esperti che è invece tradizionalmente contrario a quanto viene offerto dal trading online: c’è chi lo definisce una truffa, c’è chi ne sottolinea i pericoli, c’è chi si concentra esclusivamente sui lati negativi di questo canale.

Non vogliamo toccarla piano e dunque vogliamo sottolineare quello che si cela dietro questo tipo di opinioni: per molti il fastidio che le persone possano finalmente fare di testa loro, per altri la sopraggiunta inutilità in qualità di “guru“. L’accesso diretto è sempre fastidioso per chi si organizza in casta e clero, cosa dalla quale il mondo della finanza non è sicuramente immune.

Esperienze degli utenti

Si possono verificare le esperienze degli utenti con il trading online seguendo diversi tipi di canali. Andremo a riassumere i principali, lasciando a chi ci legge la libertà di verificare con i propri occhi.

  • TrustPilot

È un sito di recensioni indipendenti che ne raccoglie a migliaia per tutti i principali broker. Si possono anche leggere commenti relativamente approfonditi e cosa molto più importante, anche il modo in cui i broker intervengono per risolvere eventuali problemi. 

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è un esempio cristallino di quanto oggi non ci si possa più nascondere. Ci sono migliaia di commenti (in larghissima parte favorevoli) che aiutano chiunque ad avere un’idea del broker in questione prima di utilizzarlo.

FP Markets opinioni trading online
Le esperienze degli utenti con FP Markets sono molto positive

Con un enorme caveat: spesso le opinioni e le esperienze che vengono riportate online sui Forum non possono essere verificate. Andando però ad analizzare quello che viene offerto dagli utenti con più messaggi e sulle piattaforme forum maggiormente utilizzate dai professionisti.

  • Recensioni delle App: anche queste possono essere rivelatrici di quanto ha da offrire un broker. Perché appunto sono commenti liberi e soltanto da persone che hanno quantomeno scaricato la App. eToro (qui per il sito ufficiale) ha migliaia di recensioni su Google Play Store, che possono essere indipendentemente verificate.

Leggi anche la guida: migliori app trading con opinioni reali

Considerazioni finali

Le nostre opinioni sul trading online sono positive: questo “nuovo” canale apre ad un letterale mondo di possibilità anche per i piccoli investitori. Un sistema democratico, orizzontale e trasversale che deve essere comunque approcciato con un minimo di attenzione. Perché al contrario di quello che raccontano i guru del momento, non è vero che sarà facile diventare ricchi con il trading online.

FAQ Trading Online Opinioni

Il trading online è rischioso? 

, ma tutti i rischi possono essere mitigati con la giusta composizione del portafoglio e la giusta strategia.

Quali sono le migliori piattaforme trading?

Le migliori piattaforme trading che hanno ricevuto le recensioni ed i pareri più favorevoli dai nostri lettori e ritenute idonee dalla nostra redazione di esperti finanziari, sono: eToro, Capital.com, FP Markets, Trade.com e IQ Option.

Il Trading online è una truffa? 

No. Il trading online non è una truffa, ma esistono sistemi truffa che sfruttano la popolarità del trading online per truffare ignari risparmiatori.

Il trading online conviene? 

, a livello di costi e di accesso. Si può investire su tutti i mercati pagando delle commissioni davvero minime.

Si può provare il trading online senza rischi? 

, grazie ai conti demo trading gratis che oggi sono offerti da tutti i principali broker.

Il trading online è per tutti? 

Virtualmente sì. Oggi non servono capitali enormi per iniziare, ma la giusta attitudine non è da tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.