Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni ENI

ENI, acronimo di Ente Nazionale Idrocarburi, è una multinazionale creata nel 1953 dallo Stato Italiano. E’ un colosso presente in 66 paesi e che conta oggi oltre 32.000 dipendenti.

Comprare azioni ENI conviene? Il titolo italiano è ancora promettente? Queste sono solo alcune delle domande che si pongono gli investitori intenti ad elaborare un ottimo piano di trading on-line.

Lo scopo di questa guida è quello di illustrare le caratteristiche del titolo ENI come attivo di Borsa, mettendo in evidenza i principali studi da effettuare per investire correttamente.

Attualmente, le azioni della società in questione sono tra le più negoziate tra i titoli italiani, soprattutto perché il marchio è consolidato a livello mondiale. In effetti, il gruppo ENI detiene ormai una fama ed una fiducia che hanno reso il gruppo tra i più interessanti ed allettanti del mercato azionario.

comprare azioni ENI
Logo dell’azienda ENI – La nostra guida completa al titolo ENI

Per tale ragione, la guida esplicherà anche quelle che appaiono come le migliori soluzioni per trarre vantaggi dal titolo: investire con piattaforme di trading online. Nello specifico, saranno menzionati i migliori broker del settore come:

NOTA BENE: durante la guida saranno menzionate solo piattaforme regolamentate ed autorizzate, in modo da assicurare servizi efficienti ed affidabili agli utenti. Inoltre, si tratta di servizi completi comprendenti un conto demo da cui iniziare per far pratica senza rischiare il proprio capitale.

Principali caratteristiche del titolo ENI:

ISIN:IT0003132476 
Quotata in borsa dal:1992
Indice di riferimento:FTSE MIB / NYSE
Settore:MTA / Petrolio e Gas Naturale
Capitalizzazione:25,00 mld $
Target Price medio:
Come comprare:Azioni DMA / CFD
Dove comprare:eToro Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche azioni ENI

Comprare azioni ENI: come fare fare in CFD e DMA

Prima di analizzare nel dettaglio gli svantaggi e i vantaggi del titolo ENI, è altrettanto importante un focus sulle modalità d’investimento più convenienti.

Negli ultimi tempi, la soluzione più adatta per accedere ai mercati finanziari è la scelta di un’apposita piattaforma di trading online adatta al trading in CFD e/o investimento diretto a mercato (trading in DMA). Andiamo ad approfondire meglio le due diverse tipologie di investimento sul titolo ENI.

  • Trading ENI in CFD: I CFD, acronimo di Contracts for Difference, sono strumenti finanziari derivati che comportano numerosi vantaggi. Innanzitutto, è bene sapere che s’impongono come dei veri e propri contratti, coi quali speculare su un titolo senza doverlo necessariamente acquistare. In questo modo, i traders potranno generare profitti dalle frequenti oscillazioni di valore che l’asset in questione registra.

In più, si avrà una più diretta esposizione ai mercati, potendo investire al rialzo, ma anche al ribasso, attraverso quella che viene definita come “vendita allo scoperto“. Ciò significa che i traders potranno approfittare anche dei movimenti ribassisti del mercato.

Si tratta di vantaggi forniti esclusivamente da tali strumenti finanziari, i quali risultano interessanti per le condizioni flessibili ed adatte anche ai meno esperti che propongono, in maniera totalmente gratuita.

Attraverso l’acquisto di azioni ENI per mezzo dei CFD, inoltre, è possibile utilizzare la leva finanziaria la quale moltiplica l’investimento per “X” numero di volte.

  • Trading in DMA azioni ENI: per mezzo di questo particolare tipo di investimento è possibile acquistare azioni reali senza dover sottoscrivere alcun contratto derivato – tra le caratteristiche principali di questo tipo di investimento c’è senza dubbio l’impossibilità di usare la leva finanziaria, alcuni broker hanno completamente azzerato le commissioni (come ad esempio eToro) e si diventa realmente azionisti delle azioni acquistate.

Il significato di DMA, acronimo inglese di “Direct Market Access“, è:. Investimento diretto sul mercato.

I migliori broker DMA oggi disponibili sul mercato sono:

E’ meglio investire in ENI attraverso i CFD o in trading reale DMA? Ambedue le tipologie possono esser funzionali al tipo di investimento richiesto e dipende da diverse variabili come la componente periodica e il trend delle azioni.

Per tale ragione in questa guida analitica alle azioni ENI trattiamo ambedue le tipologie, alla medesima maniera.

Andiamo ora a definire meglio alcune piattaforme che abbiamo usato per fare analisi ed investire su questo titolo.

Dove comprare azioni ENI: migliori piattaforme da usare

Investire nel mercato azionario è, da sempre, una scelta che accomuna numerosi traders per i potenziali profitti legati ai titoli più profittevoli del momento.

Tuttavia, per vivere un’esperienza di trading online positiva, c’è bisogno di prestare particolare attenzione alla scelta della giusta piattaforma di trading che ci possa permettere di investire sul titolo ENI sia attraverso il trading in CFD che comprando azioni in DMA.

Per evitare truffe, è indispensabile affidarsi esclusivamente a broker autorizzati e regolamentati, cioè che operano in conformità con le normative vigenti sul territorio per tutelare gli investitori.

In più, le migliori piattaforme risultano prive di commissioni e semplici da utilizzare, così da rivelarsi alla portata anche di traders in erba. La guida proseguirà ora presentando le caratteristiche di quelli che risultano i migliori broker per comprare azioni ENI: eToro, FP Markets e IQ Option.

1. eToro

Il primo broker da dover necessariamente menzionare è eToro (qui il sito ufficiale). Si tratta di un vero e proprio leader nel settore, che possiede una regolamentazione CySEC con numero di licenza 109/10.

Oltre ad esser totalmente affidabile, propone una piattaforma all’avanguardia e gratuita. In effetti, i principianti potranno comprare azioni ENI affidandosi a funzioni brevettate come il Social Trading e il Copy Trading.

Accedere alla piattaforma significa entrare a far parte di una community di traders con cui interagire per scambiarsi analisi e previsioni di mercato in tempo reale. Potrebbe essere un importante aiuto per conoscere il sentiment dei traders esperti e comprendere come e quando accedere sul mercato.

Scopri qui i vantaggi del Copy Trading con eToro.

Inoltre, eToro permette di iniziare come copy traders, cioè di seguire dei popular investor per replicarne, in automatico, i medesimi risultati. In tal caso, è uno strumento valido per ottenere risultati sin da subito ed imparare osservando i migliori. Iscriviti qui per iniziare come Copy Trader gratuitamente.

Importante: attraverso il trading con eToro puoi investire in ENI sia in modalità DMA (trading azioni reali) sia acquistando le azioni in CFD.

Recensione completa: eToro recensione ed opinioni

2. FP Markets

FP Markets (qui il sito ufficiale) è tra le piattaforme più avanzate del settore, nonché altamente professionale.

Bisogna subito chiarire che possiede un’autorizzazione CySEC, con licenza numero 371/18: ha tutte le carte in regola per fornire i propri servizi a traders europei. Una delle caratteristiche più interessanti del broker è che propone una piattaforma che consta di un’intelligenza artificiale.

In base al proprio profilo di rischio e gli investimenti da effettuare, si potranno ottenere consigli e dritte elaborati in base al livello operativo presentato. In questo modo, si potranno effettuare analisi più approfondite prima di incorrere in qualche rischio. A questo indirizzo puoi aprire gratis un conto prova.

I principianti potranno ottenere un ulteriore supporto: FP Markets presenta una sezione didattica, gratuitamente accessibile, per colmare eventuali lacune in ambito teorico. Ottieni qui l’accesso al materiale formativo FP Markets.

Anche FP Markets, come eToro, permette di fare trading nelle due modalità, ovvero:

  • Trading azioni reali DMA;
  • Trading in CFD.

A questo indirizzo puoi leggere la nostra recensione completa: FP Markets recensione ed opinioni

3. IQ Option

Un’ultima piattaforma apprezzata da qualsiasi tipologia di trader è IQ Option (qui il sito ufficiale). Si tratta, naturalmente, di un broker professionale che offre servizi in maniera trasparente e legale: è autorizzato CySEC, con numero di licenza 274/14.

IQ Option appare tra le piattaforme più intuitive e chiare con cui iniziare a fare trading, ma ricca di strumenti con cui ottimizzare i propri investimenti online.

In più, offre una vasta scelta di assets su cui negoziare a zero commissioni: caratteristica interessante per traders dinamici, attenti alle migliori offerte di mercato. Visita questa pagina per scoprire le funzionalità di IQ Option.

Un’altra caratteristica interessante è che il broker in questione consente l’accesso alla propria piattaforma con un deposito minimo di soli 10 euro.

Infine, è possibile anche iniziare con un conto demo gratuito e senza vincoli, utile per testare le proprie abilità, ma anche per conoscere la piattaforma senza esporsi ad alcun rischio. Apri qui il tuo conto di trading IQ Option.

IQ Option è un broker che permette ad oggi solo il trading in azioni attraverso i CFD, ma abbiamo comunque deciso di approfondirlo in questa guida in quanto è consigliato ai piccoli traders che dispongono di capitali più piccoli.

IQ Option, infatti, permette di aprire un conto reale con soli 10 euro e di fare trade minimi con 1 solo euro; questo permette di investire piccole somme e fare esperienza con questa disciplina in modo completo.

Se intendi approfondire la tua conoscenza con questo broker, puoi leggere la nostra recensione completa all’indirizzo: IQ Option recensione ed opinioni

Azioni ENI: analisi completa del titolo

Alla base di un trading online vincente, c’è un attento studio dell’asset su cui negoziare. In questo caso, si tratta di un titolo azionario quotato presso il principale Indice di Borsa italiano FTSE MIB e presso il prestigioso indice di borsa NYSE.

Per generare importanti plusvalenze col trading, è necessario focalizzarsi su due approcci ben precisi:

  • Analisi fondamentale: studio di fattori micro e macroeconomici che influenzano l’andamento di un titolo sul mercato, analizzando anche l’assetto interno dell’azienda per conoscerne prospettive future e la posizione che occupa;
  • Analisi tecnica: disciplina che analizza, mediante grafici, l’andamento di un titolo nel futuro, partendo da rendimenti passati.

E’ consigliabile affiancare entrambi gli studi per avere una visione completa di quando e come subentrare sul mercato.

In effetti, l’analisi fondamentale è utile per definire il valore di un titolo in base allo studio di specifiche caratteristiche. Al contrario, l’analisi tecnica è essenziale per conoscere i movimenti di mercato di un titolo per elaborare previsioni per il futuro.

Risulta importante ribadire che la possibilità di vendita allo scoperto è fornita solo da broker online leader come eToro.

Analisi fondamentale azioni ENI

Partendo con l’analisi fondamentale del titolo ENI, è importante capire di cosa si occupa la società. Fondata nel 1953 dallo Stato Italiano, che nel 1995 ha venduto le sue quote di maggioranza a privati, detiene una posizione predominante nel settore petrolifero internazionale. In effetti, il marchio si è diffuso in tutto il mondo, distribuendo oggi carburante in oltre 66 Paesi.

In realtà, grazie a specifiche strategie, l’azienda è riuscita a diversificare la propria attività, occupando ulteriori settori, come quello dei biocarburanti o dell’energia elettrica. Per diversi motivi, le azioni ENI appaiono tra le più liquide del mercato italiano, nonché legate ad una delle aziende più performanti del FTSE MIB e delle migliori dell’indice di New York NYSE.

Comprare azioni ENI: dati storici

La multinazionale di origine italiana possiede una capitalizzazione di mercato di 32,03 miliardi di dollari.

Il 2019 si è chiuso con un fatturato vicino ai 70 miliardi di euro e un utile netto di 148 milioni di euro, quindi in ribasso rispetto all’anno solare precedente, quando il fatturato dell’ENI è stato pari a 76,93 miliardi di euro. L’utile netto del 2018 è stato di 4,2 miliardi di euro.

Le azioni ENI godono di grande considerazione da parte di piccoli e grandi investitori, compresi i traders online che oggi hanno a disposizione due modi per investire in azioni ENI:

  • Azioni ENI in CFD;
  • Azioni reali attraverso broker DMA (il migliore è eToro).

Le partnership consolidate del gruppo ENI

Analizzare le alleanze strategiche è un ottimo modo per capire come una società si stabilisce sul mercato.

Tra i partners più importanti, ci sono:

  • World Bank;
  • Fastweb;
  • OVO;
  • Sky.

In realtà, i gruppi sono molto più numerosi. E’ interessante come le ultime acquisizioni siano con società che si occupano di uno sviluppo sostenibile e circolare, rendendo ENI una delle società più attente al rispetto dell’ambiente in cui opera.

ENI: principali competitors

Per capire qual è la posizione occupata dalla società ENI nel settore e, soprattutto, valutarne il potenziale di crescita futuro, bisogna conoscerne i maggiori competitors di mercato.

  • Royal Duty Shell;
  • Total;
  • Tundra Oil & Gas;
  • Green Power International.

Naturalmente, il settore è molto più competitivo di ciò che sembra. Nonostante ciò, la multinazionale italiana sembra avere alle proprie spalle un titolo resiliente e ben solido.

E’ chiaro ugualmente che i mercati finanziari non sono mai del tutto costanti nel tempo. Per questa ragione, si consiglia di comprare azioni ENI affidandosi a piattaforme d’investimento serie e di qualità come FP Markets.

Azioni ENI: business model

Un ultimo punto sul quale soffermarsi durante l’analisi fondamentale, è il modello business della società.

Nel caso di ENI, il gruppo è sempre stato volto verso una crescita costante, in modo da tenere alta la redditività societaria e potersi focalizzare su precisi obiettivi.

In effetti, le strategie di contenimento del rischio sono risultate abbastanza valide negli anni, principalmente legate ad una sapiente diversificazione dei servizi offerti.

La società ha subito diverse evoluzioni per giungere ad una stabilità economica importante, la quale si è riversata positivamente anche sui mercati finanziari.

Con obiettivi sul lungo termine, basati su piani di sviluppo sostenibile, ENI continua a conquistare la fiducia di investitori in tutto il mondo. Inoltre, pare che la società sia anche ben attenta alla propria clientela, cercando di soddisfarne le esigenze più disparate.

Infine, non bisogna sottovalutare il piano di espansione, anche in Paesi meno sviluppati, che rende il modello business ENI davvero valido per rendere l’azienda ancor più rivelante nel settore che occupa.

Per restare aggiornati su eventuali cambiamenti o news rilasciata dal gruppo, si consiglia di utilizzare il calendario economico IQ Option: un supporto essenziale per una più precisa analisi fondamentale.

Lettura consigliata: Calendario economico gratuito – guida su come funziona

Analisi tecnica azioni ENI

Un aspetto importante del trading online, come è già stato accennato, riguarda l’analisi tecnica. Partendo da risultati passati, i traders potranno capire come si posizionerà il titolo nel tempo.

Per fornire un esempio concreto di analisi tecnica sulle azioni ENI, ecco un grafico offerto dal leader del trading online eToro:

/Users/danieladeluca/Desktop/Schermata 2020-08-02 alle 18.21.03.png
Analisi tecnica delle azioni ENI

Al grafico è stata applicata una delle strategie più semplici ma efficaci per l’analisi tecnica: la Doppia Media Mobile.

In breve, lo studio si basa sul calcolo di due medie (una veloce, l’altra lenta) con cui evidenziare gli spostamenti del titolo durante un preciso arco temporale. Ad esser più precisi, è importante verificare quando le linee s’intersecano per accedere al mercato nel momento giusto.

Il grafico riporta due segnali:

  1. Di vendita: quando la media mobile rossa, cioè quella veloce, incontra la lenta dall’alto verso il basso;
  2. D’acquisto: quando la media mobile veloce, al contrario, incrocia quella lenta dal basso verso l’alto.

Su base giornaliera, qui la DEMA mostra come nel secondo caso (secondo cerchio), sia presente un segnale di vendita. Il primo, invece, è un chiaro esempio che spingerà i traders a comprare azioni ENI. Si consiglia, nel caso in cui non si abbia ancora dimestichezza con tali strumenti, di iniziare da un conto demo gratuito e senza vincoli.

Comprare azioni ENI: quotazione

Intanto, ecco un grafico per conoscere la quotazione delle azioni ENI in tempo reale. Si consiglia di consultarlo con attenzione, in modo da decidere come e quando accedere al mercato:

[GRAFICO CON QUOTAZIONE ENI IN TEMPO REALE]

Azioni ENI: Target price e prospettive future

Purtroppo, per il 2020 il sentiment degli esperti riguardo le azioni ENI è abbastanza contrastante. In realtà, la prima parte dell’anno si è rivelata complicata per quasi tutti i settori, a causa della pandemia covid-19.

Anche il ribasso del petrolio ha giocato un ruolo fondamentale per questa fase negativa, in quanto è la materia prima che fornisce i maggiori ricavi al gruppo. Per ovviare a tale problematica, ENI si è attivata nella ricerca di prodotti alternativi, in modo da sopperire a fasi del genere e mantenere alta la redditività.

Intanto, tale crisi ha dimezzato il valore delle azioni ENI, conducendo molti traders a vendere per trarre vantaggi dalla liquidità del titolo. Nonostante ciò, gli analisti prevedono un graduale rialzo, considerando l’ormai definita stabilità del titolo in questione.

Tuttavia, è bene procedere con cautela nel caso in cui si fosse interessati al breve termine, poiché la compagnia potrebbe non essere performante come ci si aspetta. Mentre è sul lungo termine che le previsioni si fanno più ottimiste, perché l’azienda appare sempre preparata a reagire con prontezza a ribassi e difficoltà settoriali.

Per avere l’opportunità di raggirare a proprio favore anche situazioni di mercato sfavorevoli, è bene comprare azioni ENI con un valido broker di mercato come il broker IQ Option.

Target Price azioni ENI

In base ai nostri approfondimenti analitici sul titolo dell’ENI, abbiamo individuato i seguenti 3 livelli di target price (medio, basso e alto):

11,12 TPM15,50 TPA6,75 TPB
Target Price azioni ENI

Il livello medio del target price con orizzonte temporale a 12 mesi per le azioni ENI è pari a 11,12 euro.

Nota importante sull’aggiornamento dei dati: i dati analitici ivi contenuti all’interno di questa guida sono soggetti a costanti aggiornamenti, pertanto vengono monitorati costantemente e calibrati in base all’andamento del titolo.

Previsioni azioni ENI 2021/2022

Paragrafo in aggiornamento – analisi previsionale del titolo ENI a lungo termine – prospettivo 2021/2022

Comprare azioni ENI: conviene?

Il dubbio principale che attanaglia ogni trader è “comprare azioni ENI conviene?” La risposta è, naturalmente, relativa.

Prima di tutto, bisogna approcciarsi correttamente al titolo in questione per avere concrete chances di ottenere risultati positivi. Ciò significa investire mediante una piattaforma gratuita e vantaggiosa.

Inoltre, è bene sapere che investire in ENI significa puntare ad una società ormai nota ed apprezzata in termini mondiali, assicurando al gruppo una clientela numerosa e fedele.

Un’altra caratteristica che rende il titolo conveniente riguarda le modalità di gestione di estrazione e raffinazione: il tutto è affidato al personale interno, potendo prendersi cura dei costi di produzione in totale autonomia.

Infine, ENI è tra le società pioniere del settore, con numerose partnership che hanno consolidato la fama del gruppo in tutto il mondo.

Comprare azioni ENI: opinioni e considerazioni finali

Investire in società come ENI potrebbe risultare un’ottima scelta per fornire liquidità al proprio wallet ed inserire un titolo abbastanza solido nella complessa realtà dei mercati finanziari.

Nonostante si tratti di una società storica, presenta ancora importanti margini di crescita, grazie agli obiettivi e alle strategie improntante sul lungo termine.

Tenendo sempre presente che non è possibile sapere con certezza come si muoveranno i mercati, è importante negoziare in maniera flessibile e in base alle proprie capacità.

In tal discorso, è possibile inserire i CFD: strumenti innovativi e gratuiti con cui comprare azioni ENI anche iniziando da piccoli capitali. Selezionando un broker tra eToro, FP Markets o IQ Option, ogni utente potrà fare trading online ottenendo il supporto di cui necessita.

FAQ Azioni ENI: Domande e Risposte comuni

Quanto costano le azioni ENI?

Essendo una società quotata in borsa (indice di borsa italiana FTSE MIB ed indice borsa di New York), il valore delle azioni ENI è in costante variazione. Oggi occorrono in media 19$ per comprare un’azione del colosso di idrocarburi.

Come investire in ENI?

Investire in ENI significa comprare titoli del gruppo petrolifero più grande al mondo, presente oggi in 66 Paesi. Puoi comprare azioni ENI in modo diretto con broker DMA come eToro o attraverso il trading online di prodotti CFD.

Conviene comprare azioni ENI?

Secondo le nostre previsioni oggi comprare azioni ENI potrebbe esser conveniente in quanto rappresentano, per molti versi, il sentiment dell’intero ecosistema internazionale.

Trading azioni ENI è una truffa?

Ovviamente no, ma è lecito ammettere che esistono numerose “sponsorizzate” su Facebook e Instagram che promettono guadagni facili derivanti dal trading ENI. Fai attenzione e diffida da chi ti promette soldi facili nel settore degli investimenti online.

Qual’è il Target Price delle azioni ENI?

In base ai nostri approfondimenti analitici abbiamo individuato un livello di Target Price medio pari a 11,12 euro con orizzonte temporale a 12 mesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.