Gli Investimenti Finanziari a 360°.

AvaTrade: Recensione ed Opinioni

AvaTrade è un broker CFD e Forex che offre accesso al mercato valutario, alle azioni, alle materie prime e alle criptovalute, nonché alle obbligazioni statali.

Un broker completo, che opera nel continente europeo da anni e che oggi analizzeremo insieme al nostro staff. Ne valuteremo l’affidabilità, nonché le piattaforme e i mercati offerti per fare trading, senza dimenticare le licenze e le autorizzazioni.

Questa è una guida completa al trading su AvaTrade (qui per il sito ufficiale), broker che verrà anche messo a paragone con quelli che abbiamo già avuto modo di recensire sulle nostre pagine.

La scelta del broker rimane d’altronde una di quelle più importanti per chi vuole investire i propri risparmi ed è per questo che lo staff di InvestimentiFinanziari.net continua a proporre guide complete, equidistanti e trasparenti come quella che viene proposta oggi.

AvaTrade cos’è

AvaTrade è stata una delle prime società ad offrire servizi per il trading online in Europa. Parliamo di un gruppo attivo nell’intermediazione già dal 2006, in un’era nella quale investire i propri risparmi online era attività decisamente pionieristica.

AvaTrade oggi è una multinazionale del trading online, presente in tutti e cinque i continenti (e con relative licenze), uno dei brand più conosciuti, popolari e apprezzati del settore dell’intermediazione finanziaria, per un gruppo globale che oggi continua a servire decine di migliaia di investitori anche in Europa.

Per quanto concerne l’Europa, il gruppo opera dall’Irlanda, con i suoi uffici che possono essere trovati al Five Lamps in Amiens Street, a Dublino. Non è questo l’unico ufficio del gruppo in Europa, dato che AvaTrade ha presenze stabili anche a Milano e Varsavia.

AvaTrade Guida Recensione
Il sito internet di AvaTrade è disponibile anche in italiano

Il gruppo inoltre offre investimenti anche in Sud America (con sedi in Cile e Messico), in Asia (con uffici in Mongolia, Cina e Giappone) e in Africa (con uffici in Sud Africa), nonché in tutto il continente australiano con i suoi uffici di Sydney.

Difficilmente sono presenti dei gruppi con una presenza tanto capillare a livello globale. AvaTrade è uno di questi, anche se, per chi investe dall’Europa, a fare testo saranno esclusivamente le sedi Europee e le relative licenze. Tutte le sedi di Avatrade possono essere verificate sul sito internet ufficiale del broker.

AvaTrade, principali caratteristiche:

Attivo dal:2006
Licenze:CBI / ASIC / BVI /FSCA / FSA&FFAJ
Deposito minimo:100 euro
Assets:1.000+
Tipologia:Market Maker
Sicuro:Si
Perchè conviene:AvaTrade Protect / DupliTrade
Sito ufficiale:https://www.avatrade.it/
Principali caratteristiche di AvaTrade

AvaTrade è una truffa? Report affidabilità

No, AvaTrade non è una truffa. È un broker regolare, registrato, con sedi verificabili e in possesso di tutte le licenze necessarie per operare nell’intermediazione finanziaria. Non c’è alcun motivo per ritenere questo gruppo truffaldino o comunque coinvolto in operazioni poco trasparenti.

Il gruppo AvaTrade è in possesso di licenze su tutti i continenti ed opera nel rispetto della legge di tutte le giurisdizioni all’intero delle quali opera. Il fatto di essere sul mercato ininterrottamente della 2006 dovrebbe comunque essere segnale dell’estrema affidabilità del gruppo.

In 14 anni di attività in Europa non sono state mai emesse segnalazioni da parte delle autorità preposte ai controlli, così come non sono state mai segnalate attività non trasparenti del gruppo.

Licenze e regolamentazioni AvaTrade

AvaTrade è in possesso di sei diverse licenze, di cui una europea e intra-MiFID che permette a noi residenti in Italia di utilizzare il broker nel pieno rispetto della legge.

Il tema delle licenze e delle autorizzazioni è spinoso, in quanto la legge UE impone agli intermediari che servono residenti in Europa di ottenere una licenza da una qualunque delle autorità nazionali di vigilanza sui mercati. È per questo motivo che i broker offshore devono o dotarsi di una licenza europea, oppure operare nell’illegalità.

AvaTrade licenza europea
La licenza di AvaTrade Europa è regolare e in corso di validità

AvaTrade è un broker che opera anche offshore, ma che è dotato al contempo di tutte le licenze necessarie per offrire investimenti e intermediazione anche in Italia, grazie alla licenza rilasciata dalla Central Bank of Ireland, licenza n. C53877 – che può essere verificata da chiunque sul relativo registro.

AvaTrade è in possesso di altre licenze per operare in giurisdizioni diverse da quella europea: nello specifico è impossesso di licenza australiana ASIC, di licenza delle Isole Vergini BVI, di licenza sudafricana FSCA, nonché di licenza giapponese doppia FSA e FFAJ. Per chiudere il quadro, abbiamo anche una licenza ad Abu Dhabi ADGM. In aggiunta il gruppo si è da poco dotato di licenza canadese IIROC.

Le licenze ottenute da questo broker – che sono tutte verificabili sul sito ufficiale sono comunque segnali importanti della solidità del gruppo che muove questo broker.

AvaTrade CONSOB

AvaTrade non ha bisogno di ottenere una licenza CONSOB, essendo in possesso di una licenza irlandese che è perfettamente spendibile anche in Italia. Sul rapporto tra CONSOB e AvaTrade EU è comunque il caso di sottolineare la completa assenza di segnalazioni e quant’altro possa far dubitare della solidità e della legalità del gruppo anche in Italia.

AvaTrade è presente nei registri CONSOB come società straniera di intermediazione

Ricordiamo ancora una volta ai nostri lettori che avere una licenza CONSOB è un’assoluta rarità per chi offre servizi di intermediazione finanziaria: la legislazione italiana è particolarmente poco ospitale nei confronti dei broker. E di conseguenza i broker scelgono sempre meno il nostro Paese come sede principale dei loro affari.

Come funziona AvaTrade?

AvaTrade è un broker che offre investimenti via contratti per differenza, creando i presupposti per l’accesso, da parte dei clienti, ad un numero importante di mercati e di asset. La scelta di fornire in via principale dei CFD è comune ai principali broker retail europei, dato che i suddetti contratti offrono appunto una discreta libertà di investimento anche ai piccoli e piccolissimi trader.

I contratti CFD sono stati già approfonditi con sufficiente dovizia di particolari all’interno del nostro sito. Vale però la pena, in questa sezione, ricordarne il funzionamento, anche al fine di comprendere come funzioni AvaTrade nei fatti.

  • I CFD sono contratti derivati che rappresentano il titolo sottostante

Sappiamo che basta parlare di “derivati” per creare isterismi difficili da contenere, ma dobbiamo anche imparare, se vogliamo fare trading in modo corretto, a comprendere quello che abbiamo davanti. I CFD sono dei semplicissimi contratti che seguono il prezzo del sottostante. Quando compriamo un CFD, tramite AvaTrade, sulle azioni Amazon, stiamo comprando un contratto che ha lo stesso identico valore delle azioni.

  • I CFD permettono a tutti di investire, anche su titoli molto costosi

Un altro dei vantaggi offerti da AvaTrade e dai suoi CFD – vantaggio comune e condiviso con quanto viene offerto da altri broker CFD – è quello di poter investire anche in modo frazionale. Ancora una volta portare l’esempio delle azioni Amazon sarà di aiuto.

Un’azione Amazon oggi viaggia oltre i 3.000 USD per singola azione. Investirci potrebbe essere impossibile, se dovessimo acquistare almeno un’unità minima. Invece con i CFD di AvaTrade possiamo comunque investire somme inferiori ai 3.000 USD, proprio perché i CFD permettono questo tipo di operazioni.

Qui si può testare la demo di AvaTrade, tramite la quale poter piazzare anche degli ordini frazionali.

  • Con AvaTrade abbiamo a disposizione anche leva e vendita allo scoperto

Gli ultimi, ma non meno importanti vantaggi di CFD di AvaTrade, sono leva finanziaria e vendita allo scoperto. Nel primo caso potremo moltiplicare l’andamento dei titoli sui quali puntiamo, sia in guadagno che in perdita. Nel secondo caso invece potremo puntare sul ribasso di titoli.

Entrambe sono opzioni che non sono assolutamente disponibili a chi non investe tramite CFD. Che si tratti di AvaTrade o meno.

AvaTrade Demo: come fare pratica senza spendere

AvaTrade offre un conto demo gratuito, con 100.000 euro di capitale virtuale, che permette a tutti di testare da un lato le diverse piattaforme offerte dal broker, dall’altro di avere a disposizione una vera palestra del trading, tramite la quale allenarsi sui mercati.

Demo AvaTrade piattaforma
In pochi secondi si può avere accesso alla piattaforma Web di AvaTrade

Il conto demo di AvaTrade è disponibile qui: bastano pochi secondi per iscriversi, potendo utilizzare anche il nostro account Facebook oppure il nostro account Gmail. Una volta che ci saremo registrati sul sito, potremo accedere subito alla piattaforma demo di AvaTrade, principalmente attraverso la versione web della stessa.

Fare trading con la piattaforma web di AvaTrade – della quale comunque potremo parlare con maggiore dovizia di particolari più avanti nel corso della nostra guida – è molto semplice e soprattutto, cosa che spesso non accade con gli altri broker, ci permette di andare ad investire su tutti gli asset che il broker ha a listino.

Il conto demo offerto da questo broker è il modo ideale per essere certi di avere davanti un intermediario che possa offrire i titoli di cui abbiamo bisogno, un’interfaccia di investimento di nostro gradimento e soprattutto che sia trasparente nei nostri confronti e nei confronti delle nostre operazioni.

Bastano davvero pochi secondi per poter toccare con mano quanto AvaTrade offre in termini di conto demo. 100.000 dollari di capitale, più che sufficienti per testare in lungo e largo quello che questo broker ha da offrire.

Leggi anche: Trading Demo, cos’è e perchè è importante usarlo

AvaTrade Protect: cos’è e come funziona

AvaProtect è un servizio assicurativo sulle posizioni di trading, offerto in esclusiva dal broker AvaTrade. Si tratta di un sistema in realtà molto interessante, soprattutto per chi sta muovendo i primi passi nel mondo del trading e opera ancora con un certo grado di incertezza.

Come funziona AvaProtect? Semplice: basterà attivarlo durante la fase di ordine per avere una protezione per tutta la durata della sottoscrizione del prodotto assicurativo. Quando piazziamo un ordine, possiamo attivare l’opzione AvaProtect, andando a pagare un premio assicurativo che varia a seconda del rischio insito nella posizione e soprattutto a seconda della durata in giorni della protezione stessa.

Nel caso in cui la nostra posizione, al termine della copertura assicurativa, dovesse essere in perdita, ci vedremo accreditare per l’appunto la somma che avevamo investito, perdendo soltanto il costo della protezione AvaProtect.

Un sistema assicurativo puro, che è però accessibile soltanto tramite le piattaforme proprietarie di AvaTrade, ovvero il WebTrader e l’App AvaTradeGO, che come vedremo nella sezione dedicata alle piattaforme, è per l’appunto la piattaforma trading di riferimento per il broker oggetto della nostra analisi di oggi.

AvaTrade prelievi e depositi

AvaTrade ha politiche particolarmente restrittive per quanto concerne le modalità di deposito e di prelievo del denaro. Siamo davanti ad un broker che non accetta praticamente nessun tipo di pagamento al di fuori dei classici circuiti bancari. Nello specifico è possibile depositare con:

  • Carta di pagamento: VISA, Visa Electron, Mastercard, Maestro, PostePay.

Sono accettate pertanto tutte le carte di pagamento, che siano di credito, di debito o anche prepagate. Non esiste alcun tipo di restrizione in questo senso, per una massima libertà da parte del cliente.

  • Bonifico bancario: si tratta di un bonifico SEPA e dunque intra-UE, che non dovrebbe avere in alcun modo costi aggiuntivi per chi lo effettua.

Tutti gli altri metodi di pagamento sono preclusi a chi opera dal territorio dell’Unione Europea. Neteller è accettato soltanto per il clienti con residenza Extra-UE, mentre sono completamente rifiutati i sistemi come Skrill, PayPal e WebMoney.

Si tratta di norme particolarmente restrittive e che difficilmente incontriamo quando recensiamo o utilizziamo un broker. Tuttavia è più che comprensibile che un broker con una presenza così solida in tutto il mondo preferisca dei canali bancari immediatamente verificabili. Gli stessi metodi che abbiamo indicato per i depositi sono poi disponibili anche per il prelievi.

Qui per il sito ufficiale del broker.

Commissioni e costi AvaTrade

AvaTrade opera, in quanto broker CFD, applicando degli spread tra prezzo di mercato e prezzo di piattaforma, nonché con delle commissioni overnight dovute sulle posizioni aperte oltre le 23:00.

Si tratta di una condizione tipica di tutti i broker CFD e che comunque potrebbe essere conveniente per chi fa trading utilizzando queste specifiche piattaforme. Siamo infatti davanti a commissioni che si applicano seguendo le regole che descriveremo tra pochissimo:

È un differenziale tra il prezzo effettivo di mercato e il prezzo che viene praticato dalla piattaforma di AvaTrade. La differenza è in genere nell’ordine di millesimi di euro e quindi, anche per ordini corposi, difficilmente si finisce per pagare una commissione alta. Tipicamente gli spread offerti dai broker CFD sono, per i piccoli investitori, più convenienti delle commissioni che vengono praticate, in quota fissa, dalle banche.

Sono commissioni connaturate ai CFD, che consistono nell’applicazione del tasso interbancario di interesse e più un piccolo spread sulle posizioni che vengono tenute aperte oltre le 23:00. Sono commissioni comuni a tutti i broker e quanto applicato da AvaTrade a livello di spread su questa commissione è perfettamente in linea con quanto abbiamo rilevato presso gli altri broker.

Gli spread applicati in via generale da AvaTrade possono inoltre essere calcolati tramite il Calcolatore della posizione di Trading che è disponibile per tutti, anche per i non iscritti, sul sito ufficiale di AvaTrade.

DupliTrade: il social trading di AvaTrade

Per il social e copy trading AvaTrade si appoggia al servizio esterno DupliTrade, un servizio relativamente completo che è uno dei big player in questa nuova branca del trading online. La scelta di affidarsi ad un servizio esterno e di non sviluppare un sistema proprio è sicuramente interessante, soprattutto quando si sceglie per l’appunto un servizio conosciuto e utilizzato da tanti altri broker presenti un Europa.

DupliTrade AvaTrade
DupliTrade offre i servizi esterni di Copy e Social Trading

Con DupliTrade è possibile impostare anche un trading semi-automatico, dove le posizioni del nostro portafoglio saranno replicate automaticamente prendendo ad esempio quelli che sono i trader con i migliori risultati sulla piattaforma stessa.

DupliTrade inoltre ha il vantaggio di poter essere integrato all’interno della piattaforma di trading MetaTrader, che è una di quelle offerte da AvaTrade. Ricordiamo inoltre che DupliTrade è proprietà di una società regolarmente registrata in Europa e che è in possesso di altrettanto regolare licenza presso CySEC, l’autorità cipriota che si occupa di verificare la bontà degli intermediari finanziari che hanno sede nel suo territorio.

Puoi testare Duplitrade in demo gratis iscrivendoti qui.

AvaTrade piattaforme trading

AvaTrade offre un’ampia scelta di piattaforme, alcune proprietarie ed esclusive, altre invece comuni a broker terzi ma comunque di grandissima qualità. Analizzeremo pertanto in questa specifica sezione quanto questo broker abbia da offrire a chi vuole fare trading tramite le sue strutture e i suoi servizi.

WebTrader AvaTrade

Il WebTrader di AvaTrade è una soluzione per gli investimenti proprietaria, una piattaforma alla quale è possibile accedere tramite il proprio browser web, a prescindere dal sistema operativo utilizzato.

Senza timore alcuno di essere smentiti, riteniamo che questa soluzione sia quella entry level, ovvero quella concepita per chi vuole un trading attraverso piattaforme di semplice utilizzo e al contempo non esattamente ricche di funzionalità.

WebTrader AvaTrade
Il WebTrader di AvaTrade ha anche una cronologia consultabile in qualunque momento

Sono presenti su WebTrader tutti gli asset che il broker propone ai propri clienti, con la possibilità anche di un’analisi tecnica (seppur minima) sul grafico e la possibilità di organizzare anche ordini condizionali. Sicuramente non il massimo per chi gestisce portafogli complicati e diversificati, ma ottima per chi sta muovendo i primi passi e preferisce la semplicità alla profondità.

AvaTrade MetaTrader

AvaTrade offre ai clienti maggiormente esperti anche la possibilità di utilizzare MetaTrader, sia nella versione 4 che nella versione 5. MetaTrader è la piattaforma di trading maggiormente utilizzata al mondo e anche una delle più apprezzate da parte dei trader professionisti.

Siamo davanti ad una piattaforma che merita ben altri approfondimenti (che sono comunque presenti sul nostro sito), le cui funzionalità comunque andremo a riassumere all’interno di questo breve capitolo della nostra guida.

  • Piattaforma personalizzabile

Sia sotto il profilo grafico, sia sotto il profilo dell’organizzazione del processo di ordine e di gestione. MetaTrader lascia un’enorme libertà nelle mani di chi investe ed è particolarmente duttile anche per chi ha gestioni del proprio portafoglio non convenzionali.

Sono dei programmi scritti nel linguaggio di programmazione MQL, esclusivo di MetaTrader, e che permettono analisi automatiche degli asset e dei mercati, nonché di organizzare anche operazioni di trading automatico e semi-automatico. Gli script EA possono essere inoltre acquistati e venduti sul market specifico, sempre gestito da MetaTrader.

  • Numero enorme di indicatori e di analisi

MetaTrader deve una grossa parte della propria fortuna alla presenza di un gran numero di indicatori di analisi tecnica da poter integrare, in un solo click, all’interno di qualunque grafico presente sulla piattaforma.

Sulla completezza di MetaTrader come piattaforma non diremo di più: tutti coloro i quali hanno fatto trading nella loro vita ne conoscono le enormi potenzialità e ne riconoscono il ruolo, per ora incontrastato, di leader di mercato.

AvaTradeGO

AvaTradeGo è la versione mobile – e quindi in forma di App – della piattaforma proprietaria di AvaTrade. È disponibile, come d’altronde vedremo più avanti, su AppStore per iOS e anche su Play Store per i dispositivi Android e offre funzionalità avanzate, tenendo conto del fatto che è stata concepita per funzionare su schermi di dimensioni ridotte.

Avatrade Go
AvaTrade Go è disponibile per tutti i principali smartphone

In pochi tap sullo schermo è possibile impostare ordini condizionali e complessi e gestire in modo avanzato il proprio portafoglio. Ricordiamo inoltre che AvaTradeGO è una delle due piattaforme tramite le quali è possibile attivare la protezione AvaProtect, della quale abbiamo potuto parlare poco sopra.

AvaTrade segnali

AvaTrade offre la possibilità di integrare segnali sulle sue piattaforme, principalmente tramite gli Expert Advisor di MetaTrader, in aggiunta alla possibilità di utilizzare DupliTrade e anche ZuluTrade. Ci siamo più volte espressi sull’utilità dei segnali di trading, limitandone comunque, almeno rispetto a quanto raccontano certi colleghi, l’utilità.

Chi dovesse comunque trovarli utili, se non addirittura imprescindibili per le proprie operazioni di trading, troverà su AvaTrade (e anche in demo) la possibilità di integrarli principalmente attraverso le strutture e le funzionalità che vengono offerte da MetaTrader.

Ricordiamo inoltre, ancora una volta, che sono presenti per l’appunto strumenti molto più moderni, come ad esempio il Social e Copy Trading tramite DupliTrade e ZuluTrade, due servizi assolutamente di livello e che sono utilizzati oggi da moltissimi broker indipendenti.

Letture integrative consigliate:

Formazione AvaTrade

AvaTrade offre una piattaforma dedicata alla formazione relativamente articolata, che distribuisce la sua offerta tramite eBook e corsi, video e webinar. Di seguito analizzeremo nello specifico l’offerta di questo broker per quanto concerne la formazione.

eBook e corsi AvaTrade

Decisamente curiosa l’offerta di eBook da parte di AvaTrade: è disponibile infatti un ebook generico, disponibile soltanto dopo essersi iscritti, nonché altri libri che devono essere però acquistati separatamente. A prescindere dalla qualità dei prodotti sopracitati, lascia di stucco il fatto che, al contrario di quanto offerto da altri broker, l’offerta di libri interessanti sul trading sia oggetto di compravendita, anche per gli scritti.

Si poteva fare sicuramente di più sotto questo aspetto, anche andando a seguire le orme lasciate da altri broker, che almeno sotto questo specifico aspetto sembrano essere maggiormente attenti alle necessità dei propri clienti.

Per ottenere gli eBook gratis iscriviti qui.

Video formativi e Webinar

Sul sito ufficiale di AvaTrade sono presenti oltre 50 video, divisi per argomenti e categorie, che sono destinati non solo agli iscritti, ma anche a chi vuole una formazione di base nel mondo del trading.

Gli oltre 50 video affrontano temi importanti come gli asset di mercato, le principali strategie di trading, gli strumenti avanzati di investimento, le piattaforme di trading online, la sicurezza del capitale e anche in sede separata gli argomenti di base, necessari per studiare gli argomenti maggiormente avanzati.

Per quanto riguarda invece i webinar, è ormai diverso tempo che AvaTrade li offre periodicamente, con dei lunghi periodi però durante i quali non è possibile partecipare a nessun incontro. Anche sotto questo aspetto, lo sottolineiamo per trasparenza, si poteva fare sicuramente di più di quanto abbiamo visto.

Su cosa investire con AvaTrade

AvaTrade è un broker CFD e Forex, che pertanto offre accesso a diversi titoli e mercati. La scelta di asset che viene proposta da questo broker, lo anticipiamo già da adesso, è sicuramente adeguata, con qualche mancanza che non potremo che sottolineare in fase di analisi.

Tutti i broker europei presenti sul mercato puntano molto sul Forex, che per anni è stato praticamente l’unico mercato accessibile tramite trading online.

Forex AvaTrade
AvaTrade offre accesso anche al Forex sulle piazze asiatiche

AvaTrade in questo caso fa valere la sua enorme esperienza e pertanto offre un listino molto completo, che include sia le valute maggiormente importanti, sia quelle esotiche e dei paesi in via di sviluppo. Non ci sono problemi per chi dovesse avere un focus specifico sul mercato valutario.

Decisamente diverso invece il discorso per quanto riguarda le azioni. Siamo davanti ad un broker che offre due categorie di azioni, ovvero quelle quotate sui mercati americani e quelle quotate sulle piazze europee. Ad ogni modo quanto viene offerto è qualitativamente inadeguato, almeno rispetto ad altri broker presenti in Europa.

Sono infatti presenti poche decine di titoli per ciascun mercato, con una selezione davvero minima per quanto riguarda le borse europee. Si poteva sicuramente fare di più in questo senso e ci aspettiamo che il broker sia in grado di allargare la propria offerta nel futuro prossimo.

Anche qui la scelta – comunque non fondamentale nell’ottica del trading online – è forse rivedibile. Nel momento in cui vi scriviamo infatti è possibile puntare sui Bund e sulle obbligazioni giapponesi. Forse troppo poco per una sezione, quella delle obbligazioni, che doveva segnare la differenza tra AvaTrade e gli altri broker, che invece in genere non offrono questo tipo di titoli.

Sono presenti diversi ETF, anche di diritto non europeo, che possono essere scelti da coloro i quali hanno bisogno di panieri diversificati senza dover gestire decine di titoli diversi. Selezione non vastissima, ma che comunque presenta i maggiori ETF a livello mondiale.

Discorso invece particolarmente interessante per quanto concerne gli indici. AvaTrade non è avara di titoli in questo specifico mercato e offre la possibilità di investire in praticamente qualunque tipo di indice abbia senso finanziario. Sono inoltre presenti anche indici non borsistici e che sono basati su panieri di asset del medesimo comparto, come gli indici sulle criptovalute e gli indici sulla cannabis.

Buona la selezione anche in questo caso, dato che sono presenti tutte le principali criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, Ripple, Dash e Litecoin. Presenti anche “criptovalute minori” come Iota e Neo.

Bitcoin su AvaTrade
AvaTrade offre un buon accesso al mercato delle Criptovalute

Chi vuole investire in criptovalute tramite CFD potrà ritenersi sicuramente soddisfatto da quanto offerto da questo broker.

Ottima la selezione sia per quanto riguarda le materie prime energetiche, sia invece per quanto riguarda le cosiddette soft commodities, ovvero le materie prime alimentari. Sono ovviamente presenti anche i principali metalli.

Nel complesso l’offerta di AvaTrade a livello di mercati e di titoli è sicuramente buona, ma non eccellente. Ci sono dei punti – e questo lo sottolineeremo nella parte conclusiva della nostra guida – che possono essere migliorati. Si possono comunque verificare gli asset presenti su questo broker anche tramite conto demo gratuito, che mette a disposizione degli utenti accesso completo ai listini.

Come fare trading con AvaTrade

Analizzeremo in questa sezione le modalità tramite le quali si può fare trading con AvaTrade, prendendo ad esempio l’apertura di una posizione su EUR/USD e di una posizione sulle azioni Unicredit. Svolgeremo la nostra operazione tramite la piattaforma web di AvaTrade.

  • Primo passo: aprire un conto demo

Un passo che dev’essere compiuto soltanto da chi non ha ancora aperto un conto demo con AvaTrade. Ricordiamo in questo frangente ai nostri lettori che basterà fornire un indirizzo email e una password, o in alternativa utilizzare il nostro account Facebook o Google.

  • Secondo passo: fare il login

Direttamente sul sito ufficiale di AvaTrade andremo a fare il login. Basterà inserire la password che avremo ricevuto all’indirizzo email che abbiamo utilizzato durante l’iscrizione.

login AvaTrade
Sulla parte in alto a destra del sito internet è possibile fare accesso, clickando su ACCEDI
  • Terzo passo: trovare la coppia EUR/USD sulla piattaforma web

Una volta fatto il login andremo ad essere rediretti per l’appunto sulla piattaforma web. Come abbiamo già detto si tratta di una piattaforma web semplice e dove trovare i titoli è molto rapido. Nel caso di EUR/USD dovremo andare su Forex Maggiori, nella colonna di sinistra, e trovare poi nella colonna centrale, in ordine alfabetico, EURUSD.

Da questa colonna si possono cercare gli asset che ci interessano

Nel caso delle azioni Unicredit dovremo invece andare, sempre sulla colonna sinistra, su Azioni Europee e scorrere ancora una volta in ordine alfabetico. Non proponiamo due guide separate per l’investimento in azioni e Forex perché appunto siamo davanti a due procedure assolutamente identiche.

  • Quarto passo: perfezionare l’ordine

Clickando su VENDI o COMPRA potremo accedere per l’appunto alla colonna di ordine, che si materializzerà sulla parte destra dell’interfaccia, come nella foto allegata. Con COMPRA stiamo puntando sul rialzo dell’asset, che si tratti dell’Euro oppure ancora delle azioni Unicredit che stiamo utilizzando come esempio.

EURUSD ordine di prova AvaTrade
Qui si può perfezionare l’ordine prima di inviarlo alla piattaforma

Clickando invece su Vendi, potremo vendere allo scoperto e dunque puntando sul ribasso di Euro contro Dollaro o delle medesime azioni. Tramite la colonna di ordine di destra potremo impostare anche AvaProtect, nonché i margini, lo stop loss e il take profit. Clickiamo su Compra o Vendi per aprire la nostra posizione.

AvaTrade Opinioni e commenti reali

Abbiamo raccolto opinioni e commenti reali, in aggiunta a quelli del nostro staff, al fine di offrire ai nostri lettori uno sguardo d’insieme il quanto più possibile trasparente e equidistante. Nello specifico andremo a vedere le informazioni e le opinioni presenti su AvaTrade tramite Forum, AltroConsumo, TrustPilot e anche le principali recensioni che riguardano le App del gruppo.

AvaTrade Forum

Ci sono diversi Forum presso i quali è possibile recuperare informazioni su AvaTrade. Alcuni di questi, ci perdonino i nostri lettori non anglofoni, sono in lingua inglese, lingua che è comunque quella franca del settore e che dovremmo tutti, volenti o nolenti, imparare a comprendere.

  • Baby Pips: un broker storico come AvaTrade non poteva che essere presente anche su Baby Pips, che è il primo forum al mondo per qualità e per quantità che si occupa di finanza. Si possono consultare qui decine di recensioni, tanto positive quanto negative, su questo specifico forum;
  • Reddit: lo includiamo sempre nei forum da consultare, anche se forum, tecnicamente, non è. Oggi Reddit è uno dei siti principali per chi cerca informazioni di carattere finanziario e su broker come AvaTrade;
  • Forex Factory: altro importantissimo forum americano, dedicato principalmente a quanto viene offerto dal mercato valutario. Anche qui le recensioni e le discussioni su AvaTrade a disposizione sono moltissime;
  • Borse.it: uno dei principali forum in lingua italiana. Il gruppo Brown Editore è tra i principali, a tema finanza, in Italia ed è sicuramente uno di quelli che offre spazi forum di grande qualità. Qui si può liberamente discutere (e chiedere anche info) su AvaTrade;
  • FinanzaOnline: altro forum italiano importante, dove poter intrattenere discussioni e scambi di opinioni su questo broker.

La nostra opinione su AvaTrade

AvaTrade è un broker storico che però sotto diversi aspetti comincia a mostrare un po’ il segno degli anni che passano. Molto attivo per quanto riguarda le piattaforme offerte ai propri clienti, un po’ meno nell’organizzazione di listini che siano effettivamente completi.

Torneremo più avanti con un’opinione conclusiva in grado di evidenziare i punti di forza e i punti di debolezza di questo broker, tenendo comunque conto di quanto viene offerto anche dagli altri broker.

Certo è che testarlo con un conto demo gratuito (puoi iscriverti qui) non costa assolutamente nulla, per avere comunque contezza, in proprio, delle qualità (e delle mancanze specifiche) del broker in questione.

AvaTrade TrustPilot

Buone le recensioni che AvaTrade raccoglie anche su TrustPilot, dove per l’appunto il gruppo ottiene il punteggio di 4,2 su 5. Si tratta di un punteggio che possiamo ritenere, in ambito finanziario, sicuramente alto, dato che dovremo scontare anche le opinioni negative pilotate, nonché quelle di chi, avendo perso denaro, se la prende con il broker.

AvaTrade Trustpilot
Le recensioni presenti su Trustpilot a carico di AvaTrade

Tra le funzionalità maggiormente apprezzate c’è il servizio clienti, che riceve plausi condivisi e diffusi da praticamente qualunque recensione presente sul sito internet. Un buon segno, anche se a nostro modo di vedere un broker, per essere al top, dovrebbe comunque preoccuparsi di offrire molto di più di un buon servizio per la soluzione dei problemi.

AvaTrade Altroconsumo

Non esistono segnalazioni negative da parte di AltroConsumo a carico di AvaTrade, cosa che conferma l’affidabilità e la regolarità del broker. Ricordiamo infatti ai nostri lettori che AltroConsumo continua ad operare come cane da guardia del settore, segnalando immediatamente quei broker che non sono in grado di offrire sufficienti garanzie o che si sono macchiati di pratiche scorrette.

In vero è presente una segnalazione, ripresa dalle autorità brasiliane, a carico di AvaTrade. Per problemi comunque che riguardano il modo, particolarissimo, che le autorità brasiliane hanno per regolamentare il mercato. Sono problemi che comunque non interessano in alcun modo chi vuole investire tramite AvaTrade dall’Europa.

AvaTrade app opinioni Apple Store e Google Play

Per quanto concerne le App, faremo riferimento alle recensioni presenti su AvaTrade GO, che è per l’appunto la versione mobile della piattaforma proprietaria del broker AvaTrade.

Anche in questo caso i punteggi che sono ottenuti tramite le recensioni su AppStore di Apple e su Play Store di Google sono piuttosto buone. Andiamo ad analizzarle nello specifico.

  • AvaTrade GO su AppStore

AppStore è lo store ufficiale delle App per iOS e dunque per iPhone e iPad. Siamo davanti ad uno store particolarmente esigente sulla qualità delle App che vi vengono pubblicate e con un parco utenti altrettanto esigente.

recensioni avatrade su apple store
Le recensioni presenti ad oggi su AppStore

Il punteggio ottenuto è di 3,4 su 5, non particolarmente edificante ma comunque buono per un’attività di intermediazione finanziaria. Ricordiamo ancora una volta ai nostri lettori che sono purtroppo moltissimi gli utenti che purtroppo, dopo aver perso denaro per conto proprio, accusano il broker di pratiche scorrette.

  • AvaTrade GO su Play Store

Decisamente migliore il punteggio che questo broker riesce a conseguire sul Play Store di Google, lo store di App che è invece destinato alle App Android. Qui il broker ottiene un edificante 4,2 su 5, in virtù di circa 2.600 recensioni. Sicuramente un buon punteggio, che conferma la qualità discreta delle App proprietarie offerte da AvaTrade.

Play Store AvaTrade recensioni
AvaTrade ha oltre 2.600 recensioni su Play Store

AvaTrade Pro e Contro

Sono diversi i pro e i contro che abbiamo raccolto, sulla nostra esperienza, su AvaTrade. Li elencheremo senza la presunzione di essere infallibili o di avere in tasca la verità assoluta. Si tratta semplicemente di opinioni che abbiamo maturato utilizzando e analizzando il broker.

  • PRO: piattaforme, AvaProtect, licenze

I Pro di questa piattaforma sono sicuramente costituiti dalla grande varietà di App che sono disponibili, partendo da quella web fino a MetaTrader e passando anche per i servizi terzi integrabili. In aggiunta abbiamo anche apprezzato la presenza di AvaProtect, sistema che permette di proteggere, con un’assicurazione, le proprie posizioni.

Andrebbe forse chiarito maggiormente il fatto che si tratta a tutti gli effetti di una polizza assicurativa e che i costi possono essere importanti per posizioni con leva finanziaria. Chiudiamo i pro ricordando che nessun broker al mondo può contare tante licenze in così tante e diverse giurisdizioni, segno sicuramente dell’affidabilità del broker in questione.

  • CONTRO: pochi titoli, poche azioni, spread talvolta alti, assenza di DMA

Ci sono anche dei problemi che riteniamo di grande importanza per chi volesse fare trading con AvaTrade. In primo luogo il numero di titoli, che è per il momento inadeguato, soprattutto sul versante delle azioni. Oggi i broker CFD possono offrire molto di più, talvolta proponendo parallelamente la possibilità di fare trading in Direct Market Access.

Gli spread sono, su alcuni titoli specifici, particolarmente alti e soprattutto più alti della media che viene riportata sul sito. Avere a disposizione un account AvaTrade per poi non poter investire su alcuni titoli a causa di spread ingiustificati non è esattamente il top.

AvaTrade Login: come autenticarsi in modo corretto

Fare login sul sito di AvaTrade è estremamente facile. Il sito è infatti organizzato e coerente e bastano pochi secondi per avere accesso al proprio account.

Basterà infatti recarsi sul sito ufficiale di AvaTrade per avere a disposizione, in alto a destra, il pulsante di login. Dovremo poi inserire il nostro indirizzo email e la nostra password, anche nel caso in cui ci fossimo iscritti tramite account Google o Facebook. Successivamente a questo tipo di iscrizioni, infatti, il broker manda una mail con la password da utilizzare sia per il login, sia per l’eventuale utilizzo di MetaTrader.

AvaTrade contatti ufficiali

AvaTrade offre un gran numero e una grande varietà di contatti ufficiali da poter utilizzare, sia a scopo commerciale, sia invece se dovessimo avere un qualunque tipo di problema.

Possiamo infatti contattare dall’Italia e in italiano il broker tramite:

  • Numero di telefono: 02 89028521
  • Chat presente sul sito e sempre presente con un’icona a rilievo
  • Form presente nella sezione Assistenza clienti per richieste maggiormente articolate

Tutti i sistemi di contatto presenti su questo broker sono a risposta rapida e permettono pertanto di avere una soluzione particolarmente veloce alle proprie problematiche.

Considerazioni finali

AvaTrade è un buon broker, che fa della sua storia e della sua affidabilità i principali punti di forza. Riteniamo che sia uno dei broker top in Europa, sebbene ce ne siano diversi, più giovani, che spingono sull’acceleratore dei servizi e delle funzionalità.

Potrebbe fare di più AvaTrade? Sicuramente sì, come espliciteremo poi più avanti nel corso del nostro giudizio finale. Questo però non vuol dire assolutamente che siamo davanti ad un broker non in grado di offrire buoni servizi.

Il nostro giudizio finale

Il nostro giudizio finale su AvaTrade è di 8,7 su 10, un punteggio sicuramente buono, ma che lascia spazio a qualche miglioramento futuro per il broker. Miglioramenti futuri e possibili che sottolineeremo proprio prima di lasciarci.

  • Piattaforma Web

È sicuramente di semplice utilizzo ma troppo poco profonda. La presenza di qualche indicatore in più e di strumenti per una gestione più razionale del portafoglio sarebbe più che apprezzata.

  • Azioni

Sono davvero troppo poche. Oggi non è più possibile accontentarsi di poche decine di titoli, tra le altre cose scelti in modo poco organico.

Superati questi problemi, AvaTrade riuscirà sicuramente a guadagnare dei punti ulteriori sul nostro giudizio finale. Per ora, dovrà accontentarsi comunque di un più che edificante 8,7 su 10.

AvaTrade FAQ: Domande Frequenti

AvaTrade è una truffa?

No, AvaTrade è un broker legale e autorizzato. Possiede diverse licenze in tutto il mondo che ne testimoniano l’affidabilità e la trasparenza.

AvaTrade è un broker europeo?

Sì. AvaTrade ha sede, per quanto concerne le sue operazioni europee, in Irlanda ed lì dotato di regolare licenza.

In cosa posso investire con AvaTrade?

AvaTrade offre Forex e, tramite CFD, azioni, materie prime, criptovalute, obbligazioni ed ETF.

Quanto costa fare trading su AvaTrade?

AvaTrade applica commissioni di trading sotto forma di spread e commissioni overnight. Il costo è paragonabile, sul grosso degli asset, agli altri broker CFD.

AvaTrade è un broker DMA?

No. AvaTrade per il momento non offre alcun tipo di Direct Market Access. È un broker Market Maker puro che offre solo contratti per differenza (CFD).

AvaTrade è un broker italiano?

No. Ma offre sia interfaccia che assistenza in lingua italiana. Gli utenti che non parlano inglese non dovrebbero avere problemi di sorta.

Quali piattaforme offre AvaTrade?

AvaTrade offre le sue piattaforme proprietarie e anche MetaTrader in versione 4 e 5.

Conviene fare trading con AvaTrade?

AvaTrade è un broker conveniente per diverse ragioni in quanto le commissioni applicate sugli assets maggiori non sono elevate, il deposito minimo per iniziare è di soli 100 euro. Permette inoltre di usare strumenti avanzati come EA script su MetaTrader e fare trading automatico, permette di usare l’innovativa DupliTrader e AvaTrade Protect.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.