InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Salesforce

Selasforce.com (o più semplicemente Salesforce) è una società nata a San Francisco, California, nel 1999 ed offre soluzioni di cloud computing in 36 Paesi del mondo.

La quarta rivoluzione industriale sta trasformando il settore dell’informatica e delle telecomunicazioni, suscitando tra gli investitori un crescente interesse per le aziende più dinamiche in questi ambiti. Il titolo CRM è balzato alla ribalta negli ultimi anni, registrando un trend positivo del +20% annuo.

Nonostante il forte ribasso degli ultimi mesi, le performance del titolo Salesforce nel corso dell’intero 2021, hanno superato stime ed aspettative degli analisti. Infatti, le previsioni rialziste sembrano caratterizzare le azioni in questione per i prossimi mesi e per tutto il corso 2022, nonostante qualche possibile flessione.

Azioni Salesforce – Riepilogo:

📑ISIN & Sigla:US79466L3024 – CRM
💼Quotata in borsa dal:2004
⭐Indice di riferimento:NYSE
❓Settore:Informatica
💰Capitalizzazione:223,52 mrd $
📈Target Price medio:327,34 $
🤑Come comprare:Azioni DMA / CFD
👍Dove comprare:eToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Salesforce

Dove comprare azioni Salesforce: migliori piattaforme consigliate

Migliori piattaforme per comprare azioni Salesforce affidabili e sicure [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Per ottenere il massimo dal proprio percorso di trading, è imprescindibile affidare le proprie risorse alla piattaforma più adatta in base alla tipologia degli obiettivi preposti. Esiste un’ampia scelta di intermediari finanziari, per cui è stata inserita una tabella relativa ai migliori broker azioni:

Tutti le piattaforme appena elencate operano in conformità con le principali normative ESMA, le quali regolano i mercati finanziari e tutelano gli investitori. I migliori broker offrono inoltre una piattaforma dimostrativa gratuita, in modo che i potenziali nuovi utenti possano testare le funzionalità e gli strumenti prima di depositare denaro reale sul proprio conto trading.

Leggi anche: Migliori piattaforme trading online

Come comprare azioni Salesforce $CRM

Volendo entrare nel vivo dell’analisi sulle azioni Salesforce è necessario avere chiaro come accedere ai mercati finanziari. Il trading on line ha avvicinato moltissimi investitori, anche amatoriali, al mondo dei mercati finanziari, rendendo le operazioni comodamente accessibili da qualsiasi dispositivo connesso alle rete internet.

Va però compreso in maniera dettagliata cosa differenzia quelle che sono le due principali modalità di accesso agli investimenti operabili tramite le piattaforme di trading online:

  • Trading CFD: utilizzando strumenti finanziari derivati, si investe sul sottostante senza entrare effettivamente in possesso del titolo;
  • Trading DMA: rappresenta la modalità di accesso diretta al mercato: diventando possessore effettivo del titolo l’investitore può ricevere i dividendi societari, qualora la società emittente lo preveda.

Se il trading DMA è considerata la modalità classica di investimento, tramite la quale si acquista direttamente l’asset sul quale si vuole investire diventandone possessore a tutti gli effetti. Nella fattispecie, l’investitore diventa parte degli azionisti della società, ricavando profitto esclusivamente dall’aumento del prezzo del titolo nel corso del tempo.

Azioni Salesforce: guida completa a cura di InvestimentiFinanziari.net
Azioni Salesforce: Analisi tecnico / finanziaria a cura di InvestimentiFinanziari.net

Dall’altra parte, il trading CFD è la modalità di accesso all’investimento più utilizzata online. In questo caso, non si possiede il titolo e si può attuare quella che viene denominata: “vendita allo scoperto”, investendo sul ribasso del titolo e traendo così il massimo profitto dalle fluttuazioni tipiche di molti mercati finanziari.

Analisi fondamentale azioni Salesforce

Dovendo comprendere se investire o meno nelle azioni Salesforce, risulta decisamente interessante effettuare una accurata analisi fondamentale della società.

Analizzando i principali aspetti che compongono l’assetto societario di Salesforce.com si potrà definire in maniera puntuale ed attenta la condizione di salute economica e sociale nella quale si trova oggi il titolo, confermando o screditando le aspettative degli investitori e le prospettive di crescita future della società.

Si cercherà infatti di ottenere un quadro previsionale accurato delle quotazioni sul medio/lungo periodo attraverso l’analisi dei seguenti aspetti fondamentali:

  • Quotazione e dati storici;
  • Competitors;
  • Azionariato;
  • Modello business.

Studiando quelli che sono gli aspetti principali della società emittente il titolo può risultare più oculata e consapevole l’eventuale decisione di inserire Salesforce tra le azioni da comprare.

Potrebbe interessarti anche:

Salesforce: Dati societari

La società fondata nel 1999 a San Francisco, in California, vede la sua quotazione sulla borsa di New York arrivare nel 2004 e, ad oggi, il valore delle azioni è passato dai 3,95$ iniziali ad oltre 228,31$. La capitalizzazione di mercato attuale di Salesforce è pari a 223,52 miliardi di dollari e il numero di azioni in circolazione supera i 985 milioni.

Inoltre, come si evince dai dati della società, il fatturato è aumentato costantemente negli ultimi 4 anni passando dai 10,48 milioni di dollari del 2018 fino ad i 24.98 milioni di dollari del 2021.

Approfondendo lo sguardo sulle informazioni societarie di Salesforce, è possibile evidenziare come gli utili lordi abbiano anch’essi seguito la crescita del gruppo californiano, passando dai 7.70 milioni di dollari nel 2018 ai 18.49 milioni di dollari del 2021. Risultano molto interessanti i livelli di investimento sulla ricerca sostenuti da Salesforce durante gli anni che sono passati dai 1,55 milioni di dollari nel 2018 ai 4,11 milioni nel 2021. Questo denota un forte slancio da parte della società per aumentare la sua influenza nel suo settore di riferimento.

Si può affermare che l’andamento che si riscontra dallo storico dei dati Salesforce, evidenzia un trend in crescita dal 2004 ad oggi, con una decisa impennata nel biennio 2020/2021. Nel novembre 2021, infatti, il titolo ha raggiunto il suo massimo storico toccando i 307,25 dollari per azione. 

Per informazioni maggiormente specifiche si può consultare la tabella inserita qui sotto. Tutti i dati qui presenti sono espressi in milioni di dollari ad eccezione della capitalizzazione, del valore d’impresa e dell’EBITDA, che sono espressi in miliardi di dollari.

PERIODO201920202021
Fatturato17.09821.25224.983
Capitalizzazione144.26204.22249.34
Valore D’Impresa115.9159.9199.3
Risultato Operativo Lordo (EBITDA)1.562.4372.876
Dati societari Salesforce 2019/2021

Salesforce: principali competitors

Per poter avere una panoramica completa sulle possibilità di Salesforce di crescere, risulta utile osservare le principali aziende contro cui compete

Le principali società competitors del titolo Salesforce rientrano all’interno del settore tecnologico e informatico, con alcuni nomi di primo piano. Tra questi spiccano:

  • Microsoft;
  • Oracle;
  • SAP;
  • SugarCRM;
  • Zoho;
  • Sage;
  • Zendesk;
  • CRMNEXT

Per quanto riguarda il campo di cloud computing la società americana con sede a San Francisco è ai primi posti, anche se alcune delle realtà contro cui si trova a gareggiare sono molto importanti.

Azionariato Salesforce

Passando alla composizione dell’azionariato del gruppo Salesforce, va sottolineato come le azioni siano possedute sia da azionisti privati ed insider, sia da investitori istituzionali.

La struttura dell’azionariato CRM è così riassumibile:

Azionisti% posseduta
Vanguard Group, Inc.7,48%
FMR, LLC7,06%
Blackrock Inc.6,57%
State Street Corporation4,35%
Price (T.Rowe) Associates Inc3,55%
Wellington Management Group, LLP1,61%
Morgan Stanley1,54%
Maggiori azionisti Salesforce

L’analisi dell’azionariato mostra come questo sia composto dagli insider che possiedono il 3,43% delle azioni totali, mentre gli investitori istituzionali hanno in mano ben l’80,07% delle azioni. Tra quest’ultimi è da sottolineare il fatto che si trovano i principali fondi di investimento mondiali come per esempio BlackRock e Vanguard Group.

Ciò mostra l’appeal che il titolo Salesforce vanta, assumendo una posizione sempre già rivelante sia nel settore dell’informatica, che sui mercati finanziari.

Azioni Salesforce: Modello di business

La società Salesforce si concentra principalmente sul fornire soluzioni in Cloud relative alla gestione delle relazioni con i clienti (CRM). Dopo la presentazione dei risultati economici ottenuti nel corso del 2021, è possibile evidenziare come i servizi offerti dalla società facciano segnare un sostanzioso aumento rispetto al periodo precedente: basti pensare che la vendita di abbonamenti e supporto ha fatto registrare un +21% rispetto al 2020 per un valore di oltre 5 miliardi di dollari.

Le altre aree che compongono il business di Salesforce Sono composte da:

  • Piattaforme e servizi cloud;
  • Marketing e-commerce cloud;
  • Consulenza e formazione.
Salesforce modello business
Modello business e strategie per creare valore Salesforce

Guardando alla distribuzione geografica dei servizi e alle soluzioni che Salesforce distribuisce nel mondo, si può notare come la maggior parte del fatturato viene fatto registrare negli Stati Uniti (70,45%). Un’ulteriore 19,66% viene ricavato dal mercato europeo ed un 9,88% in Asia. Questi dati dimostrano come, nonostante la prevalenza degli Stati Uniti, l’offerta di CRM è diversificata in tutto il mondo.

Azioni Salesforce: strategie future e sostenibilità

Nel dicembre del 2020, Salesforce ha ufficializzato l’acquisizione per 27,7 miliardi di dollari per il software di messaggistica aziendale Slack, lasciando intendere che le politiche di espansione non sono terminate e che la società vuole espandersi come ha dimostrato nel corso del 2021.

Nonostante l’inizio del 2022 non sia dei migliori perché si è assistito ad un brutto crollo del suo valore azionario, i dati economici dimostrati sono molto in linea generale molto positivi.

Bisogna considerare come l’impatto della pandemia da Coronavirus nel biennio 2020/2021 ha portato ad un generale incremento dell’utilizzo del cloud computing da parte delle istituzione e delle aziende. Questo è andato a vantaggio della società californiana che vuole mantenere i traguardi raggiunti e superarli per il prossimo biennio.

Per quanto riguarda la sostenibilità, il rating di rischio ESG (ambiente, sociale e governance) fornito da Sustainalytics afferma che i valori di rischio per chi investe in azioni Salesforce è basso, confermando che la società di cloud computing potrebbe seriamente intraprendere un lungo periodo al rialzo per tutto il corso del 2022.

Analisi tecnica azioni Salesforce (CRM)

Oltre lo studio approfondito dei dati societari, del bilancio e delle strategie di business che compongono l’analisi fondamentale, è necessario studiare l’andamento dei prezzi attraverso un’analisi tecnica sulle azioni Salesforce.

Attraverso la combinazione di differenti timeframe (intervalli di tempo), impostati sul grafico del valore del prezzo delle azioni CRM, e l’utilizzo dei principali indicatori di trading, (strumenti statistici che riescono a restituire importanti segnali grafici di andamento) è possibile determinare i movimenti futuri del titolo.

Gli andamenti e gli avvenimenti passati della quotazione delle azioni Salesforce possono essere ben individuati con gli strumenti messi a disposizioni dalle migliori piattaforme di trading online, e una volta compresi, possono aiutare ad individuare i futuri trend nel breve, nel medio e nel lungo termine futuro.

Potrebbe interessarti approfondire:

Analisi tecnica Salesforce di breve periodo

Investire in azioni Salesforce nel breve periodo significa aprire e concludere operazioni di trading nell’arco di una giornata o di sole poche ore. Utilizzando strumenti finanziari derivati come i CFD si può ottenere il massimo profitto da questo tipo di investimenti, sfruttando il moltiplicatore della Leva Finanziaria e la possibilità esclusiva dei contratti per differenza di speculare anche quando il prezzo dell’asset va al ribasso.

Come svolgere l’analisi tecnica sul breve periodo per determinare i momenti più vantaggiosi di ingresso ed uscita dal mercato? Per facilitare la spiegazione che si andrà ad offrire, ci si avvarrà dell’immagine qui sotto riportata, estratta dal conto dimostrativo gratuito di eToro.

Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Salesforce

Come si può notare, l’indicatore scelto per questo esempio è l’indicatore Alligator, capace di mostrare efficacemente l’andamento di un titolo sul breve periodo. Il time frame è stato impostato a 15 minuti ed è stato possibile individuare tre possibili operazioni.

Nella prima si assiste ad un leggero ribasso del titolo di circa 1 giorno. In questa situazione converrebbe vendere allo scoperto grazie ai CFD. Successivamente vi è un rialzo correttivo di quasi una settimana. In questo caso si può continuare ad adoperare i CFD andando a comprare ma si può anche pensare di adoperare la leva finanziaria per moltiplicare gli eventuali profitti guadagnati. Durante il trend laterale è preferibile non effettuare nessuna operazione. Infine, si assiste ad un deciso ribasso di quasi 4 giornate anch’esso sfruttabile grazie alle caratteristiche dei CFD.

Leggi anche:

Analisi tecnica Salesforce di medio periodo

Se l’investitore punta ad operazioni di trading online più lunghe di 24 ore ma che si concluderanno nell’arco di qualche giorno, si predilige un analisi tecnica sul titolo di medio periodo. Solitamente il timeframe con il quale si imposta il grafico degli andamenti è compreso tra 1 e 4 ore, così come riportato nell’immagine ad esempio, estrapolata dal conto dimostrativo gratuito del broker eToro:

Analisi tecnica di medio periodo sul titolo Salesforce

Come indicatore di trading, per generare i giusti segnali utili agli investimenti, si è scelto di utilizzare le Bande di Bollinger.

La linea centrale che compone l’indicatore è la media mobile e più la nuvola grigia di allontana da essa, più sarà alta la volatilità nel mercato. Nel caso in esempio, è stato evidenziato un leggero rialzo di quasi 20 giorni in cui è possibile sia comprare in DMA, sia adoperare i CFD andando a pagare il tasso di overnight giornaliero. In seguito si è evidenziato un forte ribasso del titolo durato quasi due settimane.

In questa situazione l’unica opzione conveniente è quella di vendere allo scoperto con i CFD. L’indicatore, inoltre, mostra come proprio durante il ribasso vi è un forte aumento della volatilità del titolo. Successivamente la volatilità ritorna a valori più bassi andandosi a contrarre per poco tempo in maniera significativa come sottolineato dal cerchio di colore viola. Tutto sommato il titolo americano sul medio periodo dimostra di possedere delle buone oscillazioni che lo rendono ideale per operazioni di tipo speculativo con i CFD.

Analisi tecnica Salesforce di lungo periodo

Volendo intraprendere investimenti decisamente più duraturi nel tempo, che possono maturare per mesi, il grafico degli andamenti andrà impostato su un intervallo temporale di 1 giorno o una settimana. Utilizzando il consueto esempio tratto dal conto virtuale gratuito di eToro si è scelto di adoperare come indicatori di trading due medie mobili. Questo tipo di segnale permette di individuare con molta semplicità i trend vissuti da un titolo e la loro evoluzione nel corso del tempo. 

Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Salesforce

Grazie agli indicatori inseriti è stato possibile individuare tre segnali di ingresso di lunga durata. Nel primo avviene un forte ribasso di circa un mese. In questa situazione non è conveniente comprare perché non si riuscirebbero ad ottenere dei profitti. Diversamente, utilizzando i CFD si potrà trasformare la situazione di svantaggio in un interessante opportunità di mercato nonostante gli eventuali tassi di overnight giornalieri.

Al ribasso seguono diverse oscillazioni che durano per tutta la prima metà del 2021. Si consiglia di effettuare ulteriori analisi tecniche però sul medio periodo per poter fare day trading in maniera efficace. Verso maggio il titolo americano inizia a vivere un deciso rialzo che dura fino alla fine dell’anno. In questo caso un investimento in DMA potrebbe essere la soluzione giusta per ottenere dei profitti dall’acquisto diretto delle azioni. Successivamente si ha un ribasso correttivo in cui varrebbe la pena adoperare nuovamente i CFD.

Scopri anche:

Azioni Salesforce: Target Price e prospettive future

Al fine di capire se conviene o meno comprare azioni Salesforce è utile andare ad effettuare degli studi ulteriori relativi alle prospettive future del titolo e ai Target Price individuati dai principali analisti sul titolo californiano.

In questo modo, qualsiasi tipologia di trader potrà iniziare ad elaborare le tattiche d’investimento giù adatte per inserirsi sul mercato, cercando di trarre il meglio da un titolo proficuo come Salesforce. I prossimi paragrafi tratteranno i target price sulle azioni Salesforce sul medio periodo e le relative previsioni per il biennio 2023/2024.

Target Price azioni Salesforce (CRM)

Si prendano in esame quelli che vengono individuati come i tre possibili livelli di prezzo verso i quali il titolo Salesforce potrà tendere nel medio periodo da parte degli esperti di settore.

Target Price BassoTarget Price MedioTarget Price Alto
211,86 $327,34 $385,00 $
Target price – MEDIO PERIODO azioni Salesforce a cura di InvestimentiFinanziari.net

Trovandosi all’attuale quotazione di 228,31$ ed avendo fatto registrare una chiusura massima nelle ultime 52 settimane di 311,75$ ed una minima di 201,51$ risulta evidente dalla determinazione dei Target Price il sentiment rialzista nei confronti del titolo CRM per il prossimo futuro.

Nonostante l’attuale calo azionario vissuto dalla società informatica, quindi, gli analisti sono propensi a ritenere che nel corso del 2022 il titolo possa risollevarsi e vivere dei buoni periodi di crescita. A supporto di quest’ipotesi c’è da considerare il fatto che la pandemia da Coronavirus nel biennio 2020/2021 ha portato ad un’implementazione dei servizi di cloud computing da parte delle istituzioni e delle aziende. È improbabile che questo trend possa invertirsi, anzi, dovrebbe aumentare per l’anno in corso e il successivo biennio.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: i dati e le previsioni che sono stati riportati in questa guida sulle azioni Salesforce sono in costante aggiornamento grazie al continuo lavoro dei nostri esperti finanziari, il cui compito è quello di rendere le informazioni offerte sempre utili in fase di investimento.

Azioni Salesforce: Previsioni 2023/2024

In linea generale, lo stato economico e societario, e la gestione degli investimenti, sembra garantire a Salesforce previsioni future positive per azionisti ed investitori. Nonostante l’attuale fase calante che ha riguardato l’inizio del 2022, è lecito aspettarsi che il settore del cloud computing, collegato a tecnologie sempre più performanti come il 5G, “internet Of Things” e il “Machine Learning si affermino definitivamente nei prossimi anni, andando ad impattare in maniera favorevole sul titolo californiano.

Partendo da quanto emerso dallo studio completo svolto in questa guida sul titolo Salesforce, il team di InvestimentiFinanziari.net ha effettuato un’analisi approfondita per comprendere quali potrebbero essere i futuri andamenti dell’azienda americana per il biennio 2023/2024.

Previsioni azioni Salesforce 2023/2024 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Come si può osservare dal grafico estratto dal conto dimostrativo gratuito di eToro, è lecito attendersi due possibili scenari per il prossimo biennio.

Nel primo scenario le azioni dovrebbero iniziare a risalire per tutto il corso del 2022 con oscillazioni ribassiste di breve durata e il titolo dovrebbe toccare i 250 $ per singola azione verso metà anno. In seguito la crescita dovrebbe continuare e la società potrebbe arrivare a inizio 2023 con le sue azioni a 275 $. Successivamente si assisterebbe ad un leggero calo per tutta la prima metà dell’anno a cui seguirebbe una risalita leggera ma costante, che dovrebbe permettere al titolo di sfondare i risultati precedenti e raggiungere i 300 $ per azione verso la fine del 2024.

Il secondo scenario è più cauto e prevede che durante il 2022 si avrà una crescita leggera ma costante, andando a toccare i 250 $ verso l’inizio del 2023. In seguito si avrebbe un calo correttivo che porterebbe il titolo a quota 235 $. Per il resto del 2023 fino alla prima metà del 2024 Salesforce dovrebbe vivere delle oscillazioni importanti, ma dalla seconda metà del 2024 il titolo potrebbe sfondare i 250 $ e attestarsi intorno ai 260 $.

Va ricordato che si tratta di previsioni e non di dati certi, per questa ragione è consigliato monitorare costantemente i mercati e studiarne attentamente i minimi dettagli.

Comprare azioni Salesforce conviene?

Dopo una approfondita analisi delle azioni Salesforce risulta pratico rispondere all’interrogativo: Comprare azioni Salesforce conviene?”

Nonostante non vi sia una risposta oggettiva, in quanto esistono diverse modalità di investimento e determinate strategie per operare su questo titolo, va comunque affermato senza dubbio che il mercato in cui Salesforce si posiziona come leader è un mercato in rapida ascesa. 

Le tecnologie informatiche hanno subito una recente evoluzione, grazie a quella che viene definita come la quarta rivoluzione industriale, aree tecnologiche legate alla rete internet ed al suo sviluppo decisamente vasto. Nei prossimi anni è lecito aspettarsi una definitiva consacrazione per le aziende come Salesforce che lavorano in questi settori.

Un’ulteriore nota positiva che può interessare i futuri investitori, riguarda il livello delle aziende che da Salesforce acquisiscono servizi di Customer Relationship Management, in italiano: gestione delle relazioni con i clienti. Tra i principali stakeholder del gruppo americano si possono annoverare società quali:

Oltretutto, non bisogna dimenticare come la pandemia da Coronavirus del biennio 2020/2021 abbia dato una forte spinta a Salesforce perché un numero sempre maggiore di istituzioni e aziende si è rivolta alle società legate al cloud computing. Nell’eventualità che la pandemia non si arresti nel corso del 2022, quindi, è lecito affermare che la società americana possa trarre degli ulteriori vantaggi, nonostante l’attuale calo vissuto dal suo titolo.

Considerazioni finali

Volendo trarre le dovute considerazioni finali da questa guida completa sulle azioni Salesforce, si può affermare che si tratta di una società che ha dimostrato di saper investire e gestire bene le proprie risorse, sembra evidente che negli anni a venire ci si possa aspettare ottime performance da questo titolo.

Gli investimenti a lungo termine potrebbero dimostrarsi  effettivamente profittevoli. Tuttavia il mercato dell’IT (Information Technology) è relativamente giovane, e molti titoli subiscono oscillazioni anche persistenti, non possedendo ancora quella stabilità finanziaria tipica di titoli predecessori come Apple o Google.

Questi periodi più instabili possono rappresentare un’attrattiva per tutti quei trader che preferiscono investimenti sul breve o medio termine tramite l’utilizzo dei CFD. Infine, risulta utile osservare e tenere sotto osservazione i principali competitors di Salesforce e non perdere così di vista l’evoluzione del mercato.

FAQ – azioni Salesforce: Domande e Risposte frequenti

Come comprare azioni Salesforce?

Per accedere subito anche con l’intenzione di investire piccole somme, la soluzione più comoda e sicura per comprare azioni Salesforce è attraverso le migliori piattaforme trading. Se si dispone di capitali più elevati e si è intenzionati a investimenti di lungo periodo, sarà necessario selezionare un broker DMA (accesso diretto al mercato)

Dove comprare azioni Salesforce?

È consigliabile acquistare le azioni CRM esclusivamente tramite una delle migliori piattaforme di trading online. In questo modo si potrà vivere un’esperienza di trading sicura ed intuitiva, anche se si è alle prime armi.

Conviene investire in azioni Salesforce?

In base alle opinioni degli analisti sulle azioni Salesforce e le previsioni di Borsa, si può affermare che sì, conviene operare sul titolo americano. Nonostante il recente calo, infatti, l’azienda californiana ha mostrato una crescita continua per tutto il 2021 ed appartiene ad un settore che è in ascesa e rappresenterà il futuro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.