Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Roche

F. Hoffmann – La Roche SA è una multinazionale Svizzera leader mondiale nel settore farmaceutico e diagnostico, fondata nel 1896, quando era specializzatà in preparati vitaminici. Fu infatti la prima azienda a produrre vitamina C in serie negli anni ’30 del novecento ed antidepressivi negli anni ’50.

Da più di cento anni, La Roche, opera nel settore farmaceutico e diagnostico, mantenendosi sempre in prima linea nella ricerca di vaccini e cure per patologie di vario genere. Negli anni ’80 fu uno dei principali produttori di test HIV e farmaci retrovirali e, negli anni 90, acquistò i brevetti per la tecnica della reazione a catena della polimerasi e sul farmaco Oseltamivir, il principale antivirale contro l’influenza aviaria.

L’azienda,nella sua lunga storia, non ha vissuto solo momenti positivi. Nel luglio 1976 fu responsabile del famoso disastro di Seveso a causa di una diossina tossica fuoriuscita dall’impianto di una filiale dell’azienda che provocò la contaminazione delle acque. A seguito di ciò, la società si trovò ad affrontare un lungo processo che causò notevoli perdite, poi recuperate negli anni.

Sebbene la società si sia ritrovata in passato ad affrontare qualche periodo buio, ha sempre mantenuto la sua solidità investendo in acquisizioni e ricerca. Fin dalla prima metà del ‘900, infatti, anche se fondata in Svizzera, la società ha fondato filiali in tutto il mondo la cui divisione principale è poi divenuta quella negli Stati Uniti che, a partire dagli anni ’80, con l’acquisizione dei Biomedical Reference Laboratories, ha fondato la Roche Biomedical che è diventata una delle principali reti di laboratori negli Stati Uniti con 20 laboratori  principali e 600 milioni di dollari di vendite.

Il gruppo, inoltre, controlla le società americane Genentech e Ventana Medical Systems ed è il principale azionista della società biotecnologica giapponese Chugai Pharmaceuticals di cui detiene il 62% delle azioni.

Nella presente guida, analizzeremo a fondo il titolo di questo importante gruppo svizzero raccogliendo la giusta quantità di dati per capire se il titolo Roche rientra tra le migliori azioni da comprare oggi oppure se è meglio evitare. Inoltre, vi forniremo gli strumenti per investire in questo titolo in modo sicuro ed ottimale.

Principali caratteristiche del titolo Roche:

ISIN:CH001203211
Quotata in borsa dal:1995
Indice di riferimento:     SMI
Settore:Farmaceutico
Capitalizzazione:269,90 Mrd
Target Price Medio:378,42 CHF
Come comprare:Azioni DMA / CFD
Dove comprare:eToro FP Markets / Trade.com
In questo schema troverete tutte le informazioni fondamentali del gruppo Roche

Come comprare azioni Roche: Trading in CFD e azioni pure DMA

Prima di procedere con l’analisi del titolo Roche, bisogna conoscere gli strumenti che le piattaforme di trading online mettono a disposizione degli investitori. Il trading online non è un metodo di guadagno semplice e richiede uno studio approfondito per essere efficace. Utilizzando i giusti strumenti, è possibile investire in modo sicuro e coscienzioso.

Le tipologie di investimento che generalmente troverete sulle varie piattaforme di trading online sono due: trading con i CFD e trading DMA. Attualmente, la modalità d’investimento preferita dai trader è quella in CFD.

La differenza tra queste due modalità d’investimento è la seguente:

  • Trading CFD: la definizione di questo acronimo inglese è Contract for Difference, cioè, contratti per differenza e si tratta di uno strumento derivato che basa i suoi profitti sull’andamento della quotazione di un determinato asset sul mercato, senza comprarne direttamente le parti.

Ovviamente, non essendo azionisti diretti, non c’è la possibilità di partecipare alle riunioni degli azionisti e non si ha alcun potere decisionale. Il vantaggio degli investimenti in CFD è dato dal fatto che i guadagni sono determinati dall’oscillazione del titolo e non dalla sua crescita nel tempo.

Analisi finanziaria delle azioni Roche - analisi tecnica, fondamentale, target price e come comprare.
Il logo storico di Roche. La nostra guida completa con analisi tecnica, analitica, target price e previsioni sul prezzo.

Dato che il guadagno con i CFD è determinato dall’oscillazione, è possibile puntare sia sul rialzo che sul ribasso del titolo. Questa caratteristica rende i CFD il metodo più diffuso dato che permette anche ai piccoli investitori o a trader meno esperti, di trarre qualche profitto dai loro investimenti riducendo il rischio di perdite.

Per gli investitori che sono interessati all’acquisto diretto di azioni, c’è la possibilità di accedere direttamente ai mercat tramite trading DMA:

  • Trading DMA: questa modalità, come suggerisce l’acronimo stesso (Direct Market Access) , offre l’opportunità di accedere direttamente ai mercati tramite  broker DMA autorizzati permettendo di diventare azionisti diretti di una società.

Attraverso questa tipologia d’investimento, è possibile essere più influenti e partecipare alle riunioni degli azionisti del titolo in questione, e di riceverne i dividendi.

Ciò che rende questa modalità d’investimento meno richiesta rispetto ai CFD, è la mancanza della possibilità di puntare anche sul ribasso del titolo dato che, nel caso dei DMA, non sono le oscillazioni a determinare il profitto ma la crescita dell’asset nel tempo. Per questa ragione, il trading DMA, è consigliato agli investitori più esperti o comunque interessati ad investimenti su lungo tempo.

Per capire qual è il metodo più adatto alle nostre esigenze, bisogna studiare a fondo il titolo e fare le giuste valutazioni sugli investimenti da fare ma soprattutto affidarsi a piattaforme di trading sicure ed affidabili. A questo proposito, abbiamo selezionato per voi i migliori broker DMA a cui potersi affidare:

Dove comprare azioni Roche: migliori piattaforme da utilizzare

Dopo aver scelto la modalità d’investimento adatta alle vostre esigenze, possiamo occuparci di una parte fondamentale per fare trading: la scelta del broker.

Per scegliere il broker adatto ai vostri investimenti, vi consigliamo di seguire attentamente alcuni accorgimenti dato che, come ben sappiamo, in rete è facile incorrere in truffe e, per evitare spiacevoli sorprese, bisognerà assicurarsi di affidarsi solo a broker sicuri e legali.

Per essere sicuri di non incorrere in broker disonesti, bisogna controllare che abbiano le certificazioni per poter esercitare. In genere, ogni paese mette a punto delle certificazioni adatte ad autorizzare i broker ad esercitare nel trading online in quel paese.

Nel nostro caso, le licenze che ci interessano sono due: CySEC, che autorizza i broker ad operare in tutto il territorio europeo, e CONSOB che permette di esercitare in Italia. Inoltre, sarebbe opportuno controllare che il broker sia conforme alle direttive europee ESMA.

Dopo essersi assicurati di aver selezionato un broker autorizzato, un altro controllo da fare è quello dei costi. Ci teniamo a precisare che la maggior parte delle piattaforme di trading online ha aderito ad una politica a zero commissioni.

Questo vuol dire che tutte le prestazioni offerte dalla piattaforma sono gratuite dato che i broker online guadagnano dallo spread. Pertanto, vi consigliamo di guardarvi dai broker che chiedono pagamenti per le operazioni di trading perché potrebbero essere non totalmente in regola.

Dopo aver valutato il broker dal punto di vista della sicurezza, non dimenticatevi di verificare anche le funzionalità della piattaforma online offerta dal broker. Che si tratti di trader professionisti o alle prime armi, è importante scegliere un broker che offra una piattaforma con un’interfaccia semplice e funzionale che renda le operazioni di trading piacevoli ed efficienti.

Infine, vi ricordiamo che, i migliori broker online, mettono a disposizione una modalità trading demo gratuita che permette di provare tutte le opzioni che la piattaforma ha da offrire senza investire il proprio capitale. Basterà aprire un conto demo gratuito che permetterà, attraverso un conto virtuale,  di simulare investimenti senza correre il rischio di perdere soldi veri.

In base a tutti i criteri di scelta sopraelencati, abbiamo selezionato per voi tre broker online che rispecchiano tutte queste caratteristiche e, con i quali, potrete comprare azioni Roche in totale sicurezza.

eToro

Il primo broker online che andremo a presentarvi, è sicuramente il più conosciuto tra i vari presenti in rete: eToro (clicca qui per il sito ufficiale). Nato a Tel Aviv nel 2007, questo broker si è diffuso in tutto il mondo piazzandosi tra i primi posti nel settore ed è arrivato a superare la cifra di 10 milioni di utenti.

Essendo un broker così diffuso, è ovviamente in possesso di numerose certificazioni per poter esercitare in tutti i paesi nei quali opera, tra cui, CySEC e CONSOB.

Nello specifico, tra le funzioni più allettanti che hanno colpito noi della redazione utilizzando la piattaforma di eToro sono state principalmente due:

  • Copy trading: un sistema brevettato che ha rivoluzionato il mondo degli investimenti online ed ha reso eToro famoso in tutto il mondo. In questa modalità è possibile copiare in automatico le operazioni di trading di utenti i cui investimenti sono particolarmente redditizi, riuscendo a trarre gli stessi profitti, naturalmente proporzionati al capitale investito. In questo modo, anche i trader meno esperti potranno mettere in atto strategie degne di un Top Investor, cioè, una sorta di “Influencer” ai quali ispirarsi per i propri investimenti. Questa ultima parte, ci rimanda alla prossima caratteristica di questo broker;
  • Social Trading: questo è il sistema su cui si basa tutta la piattaforma e crea un connubio tra il mondo dei social network e quello del trading online. Utilizzando questa funzione, gli utenti potranno scambiarsi opinioni, strategie e fare previsioni proprio come su un social network. Inoltre, attraverso investimenti particolarmente remunerativi, c’è la possibilità di diventare Top Investor e, di conseguenza, essere selezionati da trader meno esperti per operazioni di Copy Trading.

Con questi due sistemi assolutamente innovativi, eToro ha rivoluzionato il mondo del trading online avvicinandolo a quello dei social network rendendo gli investimenti piacevoli ed interessanti.

Inoltre, il Copy Trading, permetterà a trader totalmente inesperti di effettuare operazioni di trading più avanzate assimilando le strategie di trader esperti con possibilità di crescita del proprio portafoglio d’investimenti ed anche di esperienza.

Se quanto detto fino ad ora non è bastato a farvi scegliere eToro per i vostri investimenti, potrete provare tutti i servizi offerti dalla piattaforma aprendo un conto demo gratuito con cui fare pratica prima di procedere con investimenti veri e propri.

Vi ricordiamo che con eToro, è possibile fare investimenti sia tramite CFD che accedendo direttamente ai mercati tramite DMA pagando un deposito iniziale di soli 200 euro e senza alcuna commissione aggiunta dato che eToro ha aderito ad una politica a zero commissioni.

Leggi anche:

FP Markets

Tra i migliori broker per comprare azioni Roche, non possiamo non nominare FP Markets (clicca qui per il sito ufficiale) , un broker autorizzato in possesso delle certificazioni CySEC e CONSOB   tramite il quale è possibile fare investimenti in modalità DMA e CFD in totale sicurezza e senza commissioni aggiuntive.

Ma la sicurezza non è certamente l’unica nota positiva di questo broker. Ciò che ha reso così famoso ed in così poco tempo FP Markets, sono alcuni servizi che offre in maniera impeccabile.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente a FP Markets.

Innanzitutto l’attenzione per il cliente mettendo a disposizione un ricco materiale informativo composto da e-book gratuiti a tema trading e tantissimi strumenti per eseguire operazioni di misurazione finanziaria offerti dalla piattaforma che permettono ai trader di fare le proprie valutazioni prima di procedere con gli investimenti.

Iscriviti qui per utilizzare gratuitamente questi strumenti.

Trade.com

Il terzo ed ultimo broker che andremo a presentarvi è Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale), un broker sicuro e legale in possesso delle certificazioni di cui abbiamo parlato nei precedenti paragrafi, che vi consentirà di fare i vostri investimenti CFD e DMA  pagando un deposito minimo di soli 100 euro, uno dei più bassi presenti sul mercato e a zero commissioni. Se sei interessato a investire senza pagare commissioni, clicca qui per iscriverti a Trade.com.

Il successo di Trade.com è determinato dalla sua area didattica, tra le più complete presenti nel settore. Questo broker, infatti, ha deciso di puntare principalmente sulla formazione dei trader mettendo a disposizione degli utenti dei veri e propri corsi di trading online sottoforma di videolezioni, in più, per completare il percorso di formazione degli aspiranti trader, la piattaforma mette a disposizione un e-book gratuito per restare sempre informati. Se vuoi farti una cultura sull’argomento, clicca qui per la formazione gratuita offerta da Trade.com.

Azioni Roche: analisi completa del titolo

Una volta scelto il broker adatto ai vostri investimenti, possiamo procedere con l’analisi approfondita del titolo. Per un investimento ottimale, è necessario raccogliere il maggior numero di dati sull’azienda in questione e studiare a fondo l’andamento del titolo sul mercato. Per poter fare questo, è necessario servirsi di due strumenti d’analisi complementari:

  • Analisi tecnica: è lo studio dei dati statistici e dei grafici che ci permettono di capire l’andamento del titolo e del suo prezzo sui mercati per prevederne l’andamento futuro;;
  • Analisi fondamentale: si occupa dello studio inerente ad aspetti di natura micro e macroeconomica e degli elementi esterni alla società e ne influenzano l’andamento. Questo tipo di analisi è utile soprattutto per investimenti sul lungo tempo.

Per un’analisi completa ed efficace, è necessario effettuare entrambe le analisi e servirsi di tutti gli strumenti necessari per individuare al momento giusto i migliori indicatori di trading.

centro diagnostico roche
Un centro diagnostico Roche.

Una buona idea sarebbe quindi avvalersi degli strumenti finanziari messi a disposizioni ad esempio da IQ Option (visita qui il sito ufficiale) che mette a disposizione degli utenti una vasta gamma di servizi utili e gratuiti.

Analisi fondamentale azioni Roche

Come abbiamo già detto, la Roche è una holding leader mondiale nel settore farmaceutico e diagnostico che ha prodotto una serie di farmaci che hanno dato un importante contributo nel trattamento di molte malattie come l’Aviaria e l’AIDS.

La sede principale si trova a Basilea ma ha altre importanti sedi distribuite in 150 paesi e conta oltre 93.000 dipendenti. Il suo fatturato è di 53 miliardi CHF con un utile netto che ammonta a 8,8 miliardi CHF.

Roche: quotazione e dati storici

Le azioni Roche sono attualmente quotate sul mercato SIX Swiss Exchange e fanno parte dell’indice borsistico EuroStoxx 50 e FTSE Eurotop 100.

Dalla sua fondazione nel lontano 1896, l’azienda è stata in continua crescita ed espansione grazie ad una serie di acquisizioni importanti. Tra quelle recenti, annoveriamo tra le più significative, l’acquisto dei laboratori Genentech avvenuta nel 2001 per 47 miliardi di dollari e di Adanys Pharmaceuticals.

 Nello stesso anno, il gruppo attraversò una fase negativa a casusa di accuse da parte della Novartis per la violazione di regole sulla concorrenza relative ai prezzi di alcuni trattamenti. In seguito, la Roche ha continuato la sua politica di acquisizioni mantenendo le sue quote ad un livello alto con una certa costanza.

Tuttavia, i risultati netti della società svizzera, hanno mantenuto un andamento stabile negli ultimi anni passando da cifre medie che si aggirano intorno gli 8 milioni di euro fino a raggiungere il record di 10.592.963 di euro nel 2014.

Nell’ultimo anno, gli effetti della crisi per coronavirus hanno colpito, in minima parte, anche la Roche che, nonostante operi nel settore meno colpito da questa crisi, ha avuto qualche colpo dalla concorrenza registrando un calo del fatturato del 4% nel primo semestre di quest’anno, toccando la cifra di fatturato di 29,28 miliardi di franchi seguito da una graduale ripresa che perdura.

Roche: principali competitors

In campo farmaceutico c’è un’ aspra concorrenza, soprattutto in periodo di emergenza sanitaria dove, la maggior parte delle aziende, sono impegnate nella corsa a vaccini e terapie. Per investire in un titolo, è opportuno monitorare le attività della concorrenza per capire che effetto avranno sull’andamento del titolo in cui si vuole investire.

Di seguito, troverete i principali competitors del gruppo Roche:

Azionariato Roche

Attualmente, l’azionariato Roche è così composto:

  • La famiglia Hoffmann – Oeri detiene poco più del 50% delle azioni Roche;
  • Novartis possiede il 33,3% senza poter esercitare nessun tipo di controllo.

Roche: business model e piani strategici per il futuro

La Roche è una Holding basata sulla ricerca. L’azienda sviluppa, produce e fornisce medicinali, strumenti diagnostici e test. Le attività operative dell’azienda sono organizzate in due divisioni Farmaceutica e Diagnostica. La divisione farmaceutica dell’azienda è composta, a sua volta, da due segmenti di business: Roche Pharmaceuticals e Chugai.

La divisione diagnostica, invece, è composta da quattro aree di business: Diabetes Care, Molecular Diagnostics, Professional Diagnostics e Tissue Diagnostics. L’azienda sviluppa medicinali per molte aree patologiche tra cui oncologia, immunologia, malattie infettive, oftalmologia e neuroscienze.

L’azienda stessa ha dichiarato di mettere al centro dei suoi interessi, le esigenze dei clienti. A questo proposito, ha sviluppato una piattaforma online che, in questo momento, è in fase di evoluzione e che, in futuro, dovrebbe permettere alla società di conquistare nuovi clienti e di conoscerne meglio le esigenze.

Il gruppo Roche, inoltre, lavorerà maggiormente sulle innovazioni dato che molti prodotti che mette sul mercato, nascono in risposta alle innovazioni dei concorrenti e questo, in alcuni periodi, può causare qualche calo nelle vendite.

I progetti futuri dell’azienda, comunque, sono sempre incentrate sulla ricerca soprattutto per quanto riguarda l’immunoterapia del cancro che è uno dei settori nel quale il gruppo è più attivo e che continuerà ad incrementare.

Analisi tecnica azioni Roche

Una volta completata l’analisi fondamentale del titolo, possiamo procedere con l’analisi tecnica che vi aiuterà a conoscere l’andamento del titolo Roche sui mercati finanziari.

Su questo grafico, della piattaforma trading demo gratis di eToro, abbiamo utilizzato due indicatori specifici: le medie mobili semplici. Questo tipo di indicatori ci danno una chance per conoscere il momento giusto per aprire una posizione e ottenere così il massimo dei benefici dai nostri investimenti.

grafico roche
Grafico generato tramite gli strumenti di misurazione finanziaria della piattaforma di trading online di eToro

Se analizziamo il grafico possiamo perciò osservare due punti di intersezione tra gli indicatori cerchiati. Queste sono le intersezioni delle medie mobili e indicano il momento più adatto per aprire una posizione.

  • Nel primo caso notiamo un segnale di vendita: la media mobile veloce (linea rossa) si interseca a quella lenta (linea blu) dall’alto verso il basso, e ciò denota un forte trend di ribasso causato dalla pesante crisi economica. In questo caso, optare per l’utilizzo dei CFD è la scelta decisamente quella più indicata;
  • Nel secondo caso al contrario notiamo un segnale d’acquisto: la media mobile veloce si interseca questa volta a quella lenta dal basso verso l’alto, il ché denota come il titolo stia per vivere un trend rialzista, in questo caso si potrebbe optare per un investimento diretto, anche se visti i tempi correnti è sempre cosa buona tenersi delle possibilità aperte grazie ai CFD.

Si possono visualizzare grafici di questo tipo e replicare la strategia qui riportata semplicemente iscrivendosi presso il sito ufficiale di eToro che in meno di 5 minuti permette ai nuovi utenti di entrare a far parte della community e provare strumenti di negoziaizone.

Azioni  Roche: grafico con quotazione in tempo reale

Data la volubilità dei mercati finanziari, è opportuno monitorare costantemente l’andamento del titolo nel quale si vuole investire tenendo sotto controllo i grafici in tempo reale. Abbiamo, quindi, deciso di fornirvi un grafico delle quotazioni Roche in tempo reale.

[codice]

Azioni Roche: Target Price e prospettive future

Un altro strumento molto utile per gli investitori è il target price che ci permette di fare previsioni sulle possibili quotazioni future del titolo. Nei successivi paragrafi, vi forniremo il target price del titolo Roche e previsioni future sul biennio 2021/2022.

Target Price azioni Roche

Di seguito sono riportate le quotazioni minime, medie e massime che un’azione Roche potrebbe raggiungere nel medio periodo.

378.42 TM285.00 TB436.00 TA
Target Price Medio, Target Price Basso, Target Price Alto – MEDIO PERIODO

Ricordiamo che questi dati insieme a molti altri sul titolo Roche sono disponibili anche su piattaforme leader autorizzate come eToro. Il broker all’interno della sezione “dati di mercato” offre molti preziosi insights relativi ai titoli comprese le ultimissime notizie che ne caratterizzano l’andamento.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: i dati e previsioni che abbiamo inserito in questa guida alle azioni Roche, sono costantemente aggiornati dal parte di esperti finanziari per rendere le informazioni offerte sempre attendibili e utili in fase di investimento.

Azioni Roche: Previsioni 2021/2022

Secondo gli analisti, dopo aver attraversato una fase negativa durante quest’anno, il titolo Roche dovrebbe mantenere una tendenza rialzista in futuro. Il fatto che il mercato sia in pieno sviluppo nel settore sanitario, in tempi di emergenza sanitaria come quella che stiamo vivendo, dovrebbe permettere a Roche di incrementare la propria competitività con conseguente aumento delle vendite.

Inoltre, il calo dei prezzi di carburante, dovrebbe consentire alla società di ridurre i costi di trasporto con conseguenze positive sui prezzi dei prodotti rendendoli più competitivi. Oltretutto, le riforme emanate di recente sulle politiche fiscali, potrebbero avere conseguenze positive sul business model di Roche favorendo l’opportunità di aumentare gli utili.

Malgrado tutto, il titolo mostra una forte volatilità e gli esperti consigliano di investire, per ora, sul breve termine anche se le prospettive sul lungo termine potrebbero rivelarsi favorevoli.

Comprare azioni Roche conviene?

Nella presente guida, abbiamo effettuato un’attenta analisi del titolo Roche proprio per cercare di capire se comprare azioni Roche conviene o no.

Rispondere a questa domanda non è semplice, ci sono molti elementi che vanno presi in considerazioni e, come abbiamo visto, i mercati finanziari sono estremamente volubili ed ogni investimento porta con sé una serie di incertezze e di rischi di cui bisogna tener sempre conto quando si decide di addentrarsi nel trading online.

A questo proposito, risulta utile anche informarsi da sé, ad esempio informandosi e studiando i mercati in modo da poter fare autonomamente delle previsioni di borsa.

Fatta questa piccola premessa, possiamo affermare che la società elvetica, presente sul mercato da oltre un secolo, ha sempre mostrato solidità e costanza e non si è mai fermata nella ricerca di nuovi farmaci confermandosi come una dei principali punti di riferimento in campo di ricerca ed innovazione medica.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è che Roche rilascia sempre dividendi annuali. Questi elementi fanno dedurre che Roche può rivelarsi un buon investimento sul medio e lungo termine.

Comprare azioni Roche: opinioni e considerazioni finali

In questa guida abbiamo analizzato il titolo Roche sotto vari punti di vista conoscendo da vicino la società e come si è comportato il titolo in passato riuscendo a fare previsioni futuri. Ciò che siamo riusciti a dedurre è che la società svizzera è sinonimo di solidità ed affidabilità ed il titolo Roche si presta ad investimenti sul breve e lungo termine.

Proprio per questa solidità secolare, è evidente il peso della società dal punto di vista finanziario e grazie all’innovazione e la ricerca che sono i punti focali di questa società, il titolo mantiene una crescita costante che può essere una buona opportunità per gli investitori che decideranno di inserire il titolo Roche nel proprio portafoglio d’investimenti.

Azioni Roche: domande frequenti

Comprare azioni Roche conviene?

Comprare azioni Roche può essere conveniente dato che è una delle più importanti aziende farmaceutivhe al mondo. Al momento è consigliabile fare investimenti sul breve termine vista la volatilità dei mercati finanziari negli ultimi periodi.

Comprare azioni Roche è rischioso?

Comprare azioni Roche può essere rischioso se non si possiede la giusta preparazione al trading online. Pertanto, vi consigliamo di affidarvi solo a broker azioni autorizzati come quelli che abbiamo elencato nella guida e di non investire più di quanto si è disposti a perdere.

Comprare azioni Roche senza pagare commissioni?

Le piattaforme di trading online consigliate da InvestimentiFinanziari.net hanno aderito ad una politica a zero commissioni di trading e guadagnano unicamente dallo spread.

Posso acquistare azioni Roche direttamente?

Sì, è possibile acquistare azioni Roche direttamente in modalità DMA messa a disposizione dalle piattaforme di trading online.

Target price azioni Roche?

Il target price medio di un’azione Roche è di 378,42 CHF

Quanto costano le azioni Roche?

Il prezzo di un’azione Roche oscilla, in questo periodo, in un range tra le 280 e 330 franchi svizzeri.

Qual è la capitalizzazione di mercato di Roche?

La capitalizzazione di mercato di Roche è di 269,90 Mrd CHF

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.