InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Coinbase

Coinbase è una società americana, nata nel 2012 a San Francisco e attiva nel settore di scambio di criptovalute. Negli ultimi mesi questo exchange è salito agli onori della cronaca perché ha avuto un IPO che l’ha inserita all’interno dell’indice NASDAQ

Essendo uno dei principali exchange di crypto del settore, Coinbase dopo la sua quotazione è diventata interessante anche dal punto di vista finanziario, per cui è naturale chiedersi se il titolo rientri tra le azioni da comprare più allettanti del momento.

Le azioni Coinbase hanno risentito della situazione incerta e poco stabile relativa al mercato delle criptovalute. Nonostante questo, sembra che ci siano valide ragioni che stanno spingendo traders ed analisti a mostrare interesse verso il titolo, considerabile come una new entry del mercato borsistico.

Principali caratteristiche del titolo Coinbase

📑ISIN & Sigla:US19260Q1076 : COIN
💼Quotata in borsa dal2021
Indice di riferimentoNASDAQ
SettoreCriptovalute
💰Capitalizzazione50,87 mrd $
📈Target Price Medio388,27$
🤑Come comprareAzioni DMA / CFD
🥇Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
🔍Recensione exchange:Coinbase Opinioni e Recensioni
Principali caratteristiche del titolo Coinbase

Dove comprare azioni Coinbase: migliori piattaforme consigliate

Risulta evidente come il trading online sia la soluzione più efficace per gestire in maniera ottimale le proprie attività finanziare su titoli come Coinbase o molti altri, ma per iniziare è necessario prestare la massima attenzione alla scelta della piattaforma. Per questo motivo, nella tabella sottostante, sono state raccolte le migliori piattaforme di trading con cui poter comprare azioni Coinbase: 

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Ogni broker qui presente gode di certificazioni e regolamentazioni da parte di autorità di controllo internazionali. I riferimenti per i traders europei sono enti del calibro della CySEC, il cui scopo principale è tutelare l’interesse degli investitori online. La scelta, in questo caso, diviene soggettiva: è bene dare un’occhiata alle commissioni di trading applicate da ciascuna piattaforma così da optare per il servizio che soddisfa le proprie preferenze e/o disponibilità economiche.

Leggi anche:

Come comprare azioni Coinbase

Prima di condurre l’analisi sul titolo Coinbase è necessario comprendere come si accede ai mercati finanziari. Oggigiorno la scelta più utilizzata dagli investitori per la sua semplicità e rapidità di esecuzione è il trading online. I vantaggi che derivano dal suo utilizzo sono diversi perché si può fare in completa autonomia indipendentemente da dove ci si trova. 

Il trading online può essere condotto attraverso due metodi principali:

  • Il trading CFD: il che significa operare con degli strumenti finanziari derivati; 
  • Il trading DMA: sono gli investimenti diretti e questo acronimo significa “Direct Market Access”.

I CFD permettono di speculare sul titolo Coinbase, in quanto non verrà inserito nel proprio wallet realmente, ma solo come sottostante. Difatti, si potrà puntare anche su eventuali ribassi subiti dall’azienda grazie alla vendita allo scoperto.

Azioni Coinbase: guida completa al titolo realizzata da Investimentifinanziari.net
Come e dove comprare azioni Coinbase? Analisi finanziaria e previsioni a cura di InvestimentiFinanziari.net

Diversamente, con il trading DMA si va a fare un’operazione di acquisto diretto dell’asset su cui si è interessati. Ossia, si otterrà una percentuale della società acquisita e si avrà il diritto di godere dei possibili dividendi annuali. 

Analisi fondamentale delle azioni Coinbase

In questo paragrafo si tratterà l’analisi fondamentale delle azioni Coinbase. In primis, bisogna citare brevemente il settore in cui il titolo opera, ossia quello delle criptovalute. La società è stata fondata nel 2012 a San Francisco, in California (USA) da Brian Armstrong, ingegnere informatico che lavorava per Airbnb

Dopo poco tempo al progetto si è aggiunto come co-fondatore Fred Ehrsam, che lavorava per Goldman Sachs. Nell’ottobre del 2012 la società ha lanciato al pubblico i suoi servizi per comprare e vendere Bitcoins attraverso dei trasferimenti bancari. 

Sin da subito il progetto ha attirato la curiosità di diversi investitori. Infatti, nel 2013 la società ha ricevuto circa 5 milioni di dollari da parte del fondo Union Square Ventures. Nel dicembre dello stesso anno vi è stato un ulteriore investimento di 25 milioni di dollari da parte di Union Square Ventures insieme a Ribbit Capital. 

Da allora, Coinbase ha assunto un ruolo significativo anche sui mercati finanziari, ragione per cui si analizzeranno tutti gli aspetti di natura microeconomica e macroeconomica che possono avere un’influenza sul titolo.

Conducendo un’approfondita analisi fondamentale, si potrà iniziare a comprendere la struttura societaria, quali sono le strategia utilizzate per creare valore e, infine, si otterranno delle previsioni di Borsa per il medio/lungo periodo.

Ti consigliamo di leggere anche:

Coinbase: le vicende aziendali dal 2017 al momento della IPO

Il 2017 è stato l’anno in cui Coinbase ha ottenuto dal DFS (New York State Department of Financial Services) la licenza per lo scambio di Ethereum e Litecoin all’interno dell’exchange. Nell’aprile del 2018 la società ha annunciato la nascita del fondo di investimento Coinbase Ventures, questo è focalizzato nell’investire nelle compagnie legate alla blockchain e alle crypto in generale.

La prima operazione è arrivata dopo poco tempo nei confronti della startup Compound Labs, specializzata negli smart contracts Ethereum. Il prestigio della società può essere misurato anche dalle persone che man mano si sono inserite al suo interno, per esempio Tim Wagner, direttore esecutivo di Amazon cloud. 

Con lo scoppio della pandemia da Covid-19 nel 2020 la società ha annunciato che sarebbe diventata totalmente digitale e senza più una sede centrale fisica. Il 2020 ha visto anche l’ingresso di Coinbase nel circuito Visa con l’intenzione di introdurre una nuova carta bancomat sul mercato. 

L’IPO (Offerta Pubblica Iniziale) di Coinbase è avvenuta nel 2021 ed è stata un passo fondamentale per accrescere l’interesse degli investitori nei confronti della società e del settore criptovalute. Infatti la società ha visto il suo valore crescere sensibilmente rispetto all’anno precedente, passando da 190,6 milioni di dollari a 1,8 miliardi. Ciò è dovuto in parte anche all’aumento di prezzo che ha subito Bitcoin negli ultimi tempi. 

Azioni Coinbase: la quotazione nel corso del tempo

Nonostante la storia della società californiana sia relativamente recente, in poco tempo è riuscita a mettere la sua impronta sul mercato e ad attirare nuovi investitori. La sua quotazione iniziale dopo l’IPO è stata di 342$ per azione

Ciononostante verso il 30 aprile il titolo ha subito un calo che ha portato la quotazione a 297,64$ per azione. Questo trend al ribasso è continuato fino al 21 maggio dove si è raggiunto un prezzo di 224,35$. Da qui in poi il titolo ha subito un leggero trend al rialzo che è durato fino al 9 luglio ottenendo una crescita del prezzo fino ai 253,88$ per azione. 

Il 12 maggio la società ha riportato i risultati finanziari ottenuti nel primo quadrimestre, che possono essere considerati positivamente. Infatti, il gruppo ha raggiunto un fatturato di 1.81 miliardi di dollari con un EPS di 3,05 dollari per azione

Le rendite sono schizzate del 2.350% dal giorno della sua IPO mentre le vendite state pari a +845% rispetto all’anno precedente. Nonostante il calo attuale della quotazione del titolo Coinbase, quindi, rimane tuttavia una società da tenere sotto controllo per possibili operazioni di mercato.  

Azioni Coinbase: principali competitors

Per comprendere quali sono le possibilità che un titolo ha per vivere un rialzo o un ribasso può essere utile osservare quali sono i suoi principali competitors

Per quanto riguarda Coinbase questi sono:

Vi sono diverse altre realtà che si potrebbero menzionare, tuttavia Coinbase è riuscita a conquistarsi una grossa fetta del mercato criptovalutario che la rende uno dei principali attori del settore e il fatto di essersi quotata in borsa ha aumentato la sua appetibilità agli occhi dei traders. 

Approfondisci la nostra recensione:

  • Kraken: Opinioni e Recensioni 2021.

Azionariato Coinbase 

Sull’azionariato di Coinbase si può dire che è composto in questo modo: 

Azionisti% posseduta
Ark Innovation ETF2,69%
Vanguard Total Stock Market Index2,35%
Vanguard Growth Index Fund0,65%
ARK Next Generation Internet ET0,64%
Renaissance Capital LLC0,09%
Principali azionisti Coinbase

L’1,96% delle azioni è posseduto da tutti gli insider, mentre il 16,33% è in mano ad investitori istituzionali. Tra questi ultimi vi sono diversi fondi di investimento, oltre che traders retail con pochi capitali a disposizione. Per questa tipologia di investitori la soluzione migliore per investire nelle azioni Coinbase è quella di adoperare una piattaforma di trading CFD autorizzata

Business model e progetti futuri di Coinbase

Dal 2012 il business model di Coinbase si è evoluto e da un semplice exchange di criptovalute ad un servizio di “banca digitale” dove è possibile depositare le proprie crypto, ottenere degli interessi su di esse e altre azioni. 

Sin dalla sua fondazione la missione di Coinbase è stata quella di “creare un sistema finanziario aperto per il mondo”. Oggigiorno la società ha raggiunto l’importante traguardo di essere il più grande exchange americano e riesce a raggiungere i suoi clienti attraverso i suoi prodotti: Coinbase, Coinbase Pro e Coinbase Wallet. 

Attualmente il numero di utenti attivi all’interno delle sue piattaforme ogni giorno è pari a 56 milioni di persone. Circa il 90% del fatturato della società deriva dalle commissioni applicate sulle transazioni di crypto e i suoi servizi principali come il deposito delle valute virtuali. Il restante 10% delle entrate di Coinbase deriva dalla vendita diretta delle crypto in suo possesso ai propri clienti. 

I ricavi del 2019 sono cresciuti nel 2020 passando da 534 milioni di dollari a 1,28 miliardi e il volume degli scambi è aumentato da 80 miliardi di USD a 193 miliardi. Il primo quadrimestre del 2021 ha visto dei risultati altissimi, in parte dovuti alla forte crescita di valore del Bitcoin. Infatti, il fatturato ha toccato 1,81 miliardi di dollari mentre il volume degli scambi hanno raggiunto 335 miliardi di USD

Per il prossimo futuro è improbabile che Coinbase riesca a mantenere i risultati del primo quadrimestre del 2021 perché il settore delle criptovalute è solito subire diverse oscillazioni cicliche. 

Ciononostante i progetti della società per i prossimi anni sono quelli di generare profitti più alti dalla custodia di criptovalute e di diversificare maggiormente la propria offerta.

Analisi tecnica sulle azioni Coinbase (COIN)

Finita l’analisi fondamentale è giunto il momento di condurre l’analisi tecnica sulle azioni Coinbase. Si è detto che questa tipologia di analisi studia principalmente l’andamento del  prezzo delle azioni nel corso del tempo, ossia nel breve, medio e lungo periodo. 

Utilizzando dei grafici tecnici è possibile comprendere l’andamento di un titolo, che rispecchia i movimenti dei diversi investitori. La teoria alla base di questo studio è che il comportamento dei traders si ripete nel corso del tempo e quindi può essere previsto con un certo grado di affidabilità. Gli investitori professionisti conducono sempre questo tipo di studio e in seguito integrano i suoi risultati con quelli dell’analisi fondamentale, ottenere un quadro completo sulla situazione finanziaria di un titolo. 

Approfondisci anche:

Analisi tecnica di breve periodo

Per investimento sul breve periodo s’intende un’operazione di trading che ha una durata massima di 24 ore dall’acquisto dell’azione su cui si vuole investire. I maggiori benefici quando si conducono questo tipo di operazioni si ottengono adoperando gli strumenti derivati CFD, che danno la possibilità di aumentare il proprio potere d’acquisto con l’utilizzo della leva finanziaria.

Qui sotto è stata inserito un grafico preso in prestito dal conto dimostrativo gratuito di eToro

Analisi tecnica breve periodo azioni Coinbase
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Coinbase

Sul grafico è stato applicato l’indicatore Alligator, che ha permesso di individuare 4 possibili operazioni da poter condurre nell’arco di 20 giorni. In particolare, l’indicatore ha generato qui 2 segnali di tipo ribassista e 2 di tipo rialzista che sfruttati sul breve termine avrebbero potuto portare interessanti risultati di investimento.

Analisi tecnica di medio periodo

Qui sotto è stato inserito un grafico d’esempio di analisi tecnica di medio periodo, che tocca un arco di tempo che può andare da una a due settimane preso in prestito dal conto demo gratuito del broker eToro

Analisi tecnica medio periodo azioni Coinbase
Analisi tecnica di medio periodo sul titolo Coinbase

All’interno di questo grafico si è deciso di inserire due medie mobili, tra gli indicatori di trading più adoperati dagli investitori. Questi indicatori sono semplici da comprendere e possono aiutare i traders alle prime armi a condurre investimenti migliori. 

Nella pratica sono il calcolo di una media lenta e una veloce, che permette di determinare quando è il momento più favorevole per entrare sul mercato. Nel grafico sopra riportato la linea rossa rappresenta la media veloce e l’azzurra quella lenta. Il time frame è stato impostato ad un’ora, un periodo di tempo ideale per operazioni sul medio periodo. 

L’intersezione tra le due medie mostrano i segnali di ingresso, che sono:

  • Acquistare azioni Coinbase quando la media veloce si interseca con la lenta andando dal basso verso l’alto;
  • Vendere azioni Coinbase quando la media veloce interseca la lenta dall’alto verso il basso.

Il cerchio di colore rosso sul grafico mostra un ribasso del titolo Coinbase. Questo potrebbe portare gli investitori a vendere, mentre il cerchio di colore azzurro evidenzia un movimento rialzista, che può essere sfruttato dagli investitori per fare operazioni di acquisto.

Leggi anche:

Analisi tecnica di lungo periodo

L’analisi tecnica di lungo periodo tocca tutte quelle operazioni che hanno una durata temporale di un mese o più. Una posizione di lungo periodo può durare diversi mesi o anche anni. Sotto è stato inserito un grafico di lungo periodo offerto ancora una volta dal conto virtuale gratuito di eToro

Analisi tecnica di lungo periodo Azioni Coinbase
Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Coinbase

Anche per questa analisi come per quella sul medio periodo sono state inserite due medie mobili oltre che a le bande di Bollinger, che riescono a mostrare la volatilità di un titolo nel corso del tempo. Quando vi è una loro grande ampiezza significa che la volatilità è maggiore, viceversa più si assottigliano e minore è la volatilità. 

Solitamente le operazioni impostate sul lungo periodo sono condotte in DMA affinché possano rendere in maniera più conveniente. Considerando che Coinbase ha avuto la sua IPO da pochissimo tempo si sconsiglia di attuare una strategia sul lungo periodo.

Azioni Lazio: Prospettive sul lungo termine a cura di InvestimentiFinanziari.net

Per fornire il maggior numero possibile di informazioni sul titolo Coinbase è necessario indicare anche qual è il target price che gli analisti di settore hanno stimato sul medio termine così da essere preparati per le future quotazioni delle azioni della società.

Target price azioni Coinbase

Partendo dal target price quelli indicati qui sotto sono i probabili prezzi (medi, bassi e minimi) che secondo gli analisti si vedranno sulle azioni Coinbase. 

Target Price MedioTarget Price BassoTarget Price Alto
335,00 $225,00 $650,00 $
Target price – MEDIO PERIODO azioni Coinbase a cura di InvestimentiFinanziari.net

Attualmente la quotazione delle azioni Coinbase è di 243,31$. Il massimo che è stato raggiunto nel corso del 2021 è stato 342,00$ e la quotazione più bassa è stata di 223,92$

Oggigiorno il titolo sta vivendo un leggero ribasso dopo un rialzo iniziato il 25 giugno e durato fino al 9 luglio. Ciononostante le aspettative degli analisti, come si nota dal target price futuro, sono generalmente positive e ci si aspetta un incremento del valore del titolo nel corso del 2021. 

Nota sull’aggiornamento dei dati: i dati, le previsioni e le informazioni presentati in questa guida sulle azioni Coinbase sono forniti e aggiornati da un gruppo di esperti finanziari che lavorano per aiutare i trader lettori nelle loro analisi pre-investimento.

Azioni Coinbase previsioni 2022/2023

In linea di massima le previsioni per il titolo Coinbase sono positive, nonostante l’attuale leggero ribasso vissuto dal titolo. Molti analisti sono concordi nel ritenere che la società possa crescere nel corso del 2021, ma senza ottenere gli stessi risultati del primo quadrimestre dell’anno. 

Ecco una lista con i pareri dei principali analisti:

  • Oppenheimer ritiene che Coinbase possa performare oltre le aspettative;
  • Canaccord Genuity è dell’idea che conviene comprare in questo momento le azioni del titolo;
  • Goldman Sachs è dello stesso parere e suggerisce di comprare;
  • JP Morgan ritiene che il titolo sia sovrastimato, ma è l’unico analista ad avere questa opinione;
  • Raymond James considera il titolo sottostimato e ritiene che crescerà nel prossimo futuro. 

Al di là del parere degli analisti bisogna tenere presente come il titolo Coinbase sia molto influenzato dall’andamento del Bitcoin e quindi si consiglia di tenere sotto controllo anche le quotazioni di questa crypto

Per il 2022 è probabile secondo gli esperti di mercato che il titolo viva un’iniziale crescita verso l’inizio dell’anno per poi subire diverse oscillazioni tra aprile e ottobre e tornare a crescere verso novembre e dicembre. 

Altro fattore da tenere in considerazione sono le possibili regolamentazioni che verranno adottate dalle varie nazioni nei confronti del settore delle criptovalute, che potrebbero influenzare il futuro andamento del titolo Coinbase. 

Azioni Coinbase: conviene comprarle?

Il titolo Coinbase è stato analizzato sotto diversi aspetti e ora è possibile rispondere alla domanda: 

Conviene comprare le azioni Coinbase? Non vi è una risposta univoca perché la società è legata ad un settore di per sé molto volatile. Attualmente sta vivendo un leggero calo, ma nonostante ciò si tratta di un titolo particolarmente interessante per le sue prospettive future.

Sin dalla sua IPO, avvenuta all’inizio del 2021, la società è entrata a far parte dell’indice NASDAQ. Questo comprende i migliori titoli tecnologici ed è la dimostrazione delle possibilità di crescita della società. 

Un aspetto da tenere in considerazione è il fatto che la società è tra i leader del settore per quanto riguarda gli exchange, avendo raggiunto una base di utenti di 56 milioni di persone. Quando un investitore decide di acquistare delle crypto non può non considerare Coinbase come punto di partenza e questo è un vantaggio della società. 

Dal 2012, anno della sua fondazione, Coinbase ha saputo diversificare la sua offerta andando a progettare soluzioni ideali sia per le istituzioni che vogliono inserirsi nel settore delle criptovalute, sia per il singolo utente privato. 

Inoltre, la società si è rivelata essere innovativa dal punto finanziario perché ha creato la USD Coin: una criptovaluta stabile che è legata al valore del dollaro americano e che potrebbe rappresentare il futuro dell’economia per la sua velocità rispetto alla moneta tradizionale. 

Considerazioni finali

Le considerazioni finali sulle azioni Coinbase sono che si tratta di un titolo che può risultare particolarmente interessate sia per delle operazioni di investimento sul breve-medio periodo che sul lungo termine. 

Il settore di riferimento della società è quello delle criptovalute e questo può voler dire che è destinato a vivere continui ribassi e rialzi dovuti alla volatilità delle valute virtuali. In questa situazione l’utilizzo dei CFD può rivelarsi la scelta di investimento più adatta perché consentono di sfruttare a proprio vantaggio i cali di valore del titolo e di avere costi operazionali molto bassi. 

Ciononostante bisogna ricordare come il valore di Coinbase è spesso legato all’andamento di Bitcoin e visto che questa crypto sta aumentando il suo valore di anno in anno è probabile per il futuro che anche le azioni della società americana crescano di conseguenza, aprendo la possibilità ad investimenti di acquisto diretto.

FAQ Azioni Coinbase: Domande e Risposte Frequenti

Come comprare azioni Coinbase?

Per comprare azioni Coinbase la soluzione più veloce con cui poter anche investire piccole somme. Questa è un’attività che chiunque può praticare e gestire in completa autonomia.

Dove comprare azioni Coinbase?

Il trading online sulle azioni Coinbase può essere praticato utilizzando le apposite piattaforme di trading, che devono essere in possesso delle regolamentazioni rilasciate dagli enti di vigilanza riconosciuti a livello europeo come CONSOB.

Conviene investire in azioni Coinbase?

La risposta non è univoca, ma visto le previsioni future sul titolo e l’importanza della società nel settore delle criptovalute si possono aprire interessanti opportunità di investimento aprendo sia posizioni short che long.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.