InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Microstrategy

MicroStrategy Incorporated è una società che si occupa di business intelligence, softwares e servizi basati sul cloud. La società è nata nel 1989 con l’obiettivo di sviluppare programmi appositi per l’analisi interna ed esterna dei digital datas e poter prendere delle decisioni in base ai risultati ottenuti. 

Si tratta di una delle prime società al mondo per quanto riguarda il settore software mobile e business intelligence. MicroStrategy nel corso di più di 30 anni è riuscita a farsi conoscere come una realtà informatica competente e che propone prodotti di qualità. Si tratta di un titolo solido dal punto di vista finanziario e che ha aiutato e aiuta allo sviluppo del settore hi-tech.

È normale, considerato il valore della società, che ci si chieda se conviene comprare le azioni MicroStrategy. Il titolo ha vissuto delle buone performances recentemente ed attualmente sta vivendo diverse oscillazioni che potrebbero aprire ad interessanti opportunità di investimento. Il suo valore è legato con quello del settore tecnologico, che nel corso degli ultimi due anni è stato in grado di crescere nonostante la generale crisi economica vissuta a livello mondiale a causa della pandemia da Covid-19.

Principali caratteristiche del titolo MicroStrategy

📑ISIN & Sigla:US5949724083 : MSTR
💼Quotata in borsa dal1998
Indice di riferimentoNASDAQ / S&P 600
SettoreTecnologico
💰Capitalizzazione7,42 mrd $
📈Target Price Medio667,50 $
🤑Come comprareAzioni DMA / CFD
🥇Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Microstrategy

Dove comprare azioni Microstrategy: migliori piattaforme consigliate

Migliori piattaforme per comprare azioni Microstrategy in modo sicuro [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Quando si vuole investire su titoli legati al digitale come Microstrategy bisogna saper gestire al meglio le proprie operazioni finanziarie. In questo senso il trading online si rivela essere l’attività più praticata dagli investitori. Per poterla iniziare a fare è necessario scegliere un buon broker online.

Tutti gli intermediari finanziari elencati sono in possesso delle regolamentazioni rilasciate dagli enti di controllo appositi riconosciuti a livello internazionale. Nel caso dei traders italiani le autorità di riferimento sono CONSOB e quelle riconosciute sul territorio europeo come FCA. Lo scopo di questi enti è quello di proteggere gli interessi degli investitori. Inoltre, per scegliere un buon broker si consiglia di prestare attenzione all’eventuale presenza di commissioni di trading e i costi per operare.

Leggi anche: Migliori piattaforme trading online

Come comprare azioni Microstrategy MSTR

Prima di proseguire è necessario apprendere come accedere ai mercati finanziari. Gli investitori tendono negli ultimi anni a preferire il trading online per investire in borsa. Ciò è dovuto alla rapidità di esecuzione e facilità con cui gestire le proprie operazioni che questa attività garantisce. Solitamente per fare trading online si adoperano due metodi distinti:

  • L’uso dei CFD: ossia condurre degli investimenti in borsa utilizzando degli strumenti finanziari derivati;
  • L’entrata diretta nei mercati in DMA: con questo metodo si comprano e vendono direttamente degli assets.
Azioni Microstrategy: Guida completa al titolo a cura di InvestimentiFinanziar.net
Azioni Microstrategy: Analisi finanziaria e Previsioni a cura di InvestimentiFinanziari.net

Adoperando i Contracts For Difference si va a speculare sull’andamento delle azioni, senza possederle per davvero. Grazie a questi strumenti, dunque, è possibile ottenere degli eventuali profitti anche in quelle situazioni in cui un asset vive un ribasso. 

Diversamente, con il trading in DMA si possiederanno per davvero le azioni di un’azienda e si venderanno o compreranno direttamente. Inoltre, l’utilizzo di questa tipologia di investimento permette di godere degli eventuali dividendi rilasciati ogni anno da una società.

Analisi fondamentale azioni Microstrategy

Terminati preamboli della guida, i prossimi paragrafi saranno incentrati sull’analisi fondamentale delle azioni Microstrategy. Per iniziare è necessario nominare velocemente il settore a cui appartiene il titolo, presente nei seguenti campi:

  • Business Intelligence;
  • Servizi basati sul cloud;
  • Progettazione e vendita di softwares di analisi
Azioni Microstrategy analisi fondamentale
Azioni Microstrategy: Analisi fondamentale della società

Con più di 30 anni di storia alle spalle Microstrategy è tra i leader nel proprio settore e si è fatta un nome tra gli addetti di azienda affidabile e di qualità. La sua storia inizia nel 1989 dalle menti di Michael J. Saylor e Sanju Bansal. Inizialmente la società produceva softwares di data mining e business intelligence utilizzando teorie di matematica non lineare. 

Il primo grosso cliente è arrivato nel ‘92 quando è stato siglato un contratto da 10 milioni di dollari con McDonald’s. Questo inizio dirompente ha fatto sì che l’azienda aumentasse i propri ricavi del 100% ogni anno dal ‘90 fino al ‘96. 

L’IPO della società è avvenuto nel 1998. Con l’entrata in borsa l’andamento di Microstrategy è risultato essere altalenante i primi anni. Infatti, nel corso del 2000 il prezzo delle singole azioni è passato da 7 $ a 333 $ per poi scendere a 120 $. Questo è dovuto alla bolla dot-com che ha colpito quell’anno diverse altre società tecnologiche. 

Nel 2009 la società ha venduto la sua controllata Alarm.com al fondo di investimento ABS Capital Partners per ben 27,7 milioni di dollari e l’anno successivo ha iniziato a sviluppare e commercializzare softwares di business intelligence per le piattaforme mobili come i nuovi iPhone e iPad

L’anno successivo l’azienda ha espanso la propria offerta di prodotti entrando nel settore cloud, attraverso la controllata Microstrategy Cloud. Nel 2013, invece, c’è stata un’altra vendita, quella di Angel a Genesys Telecommunications Laboratories per circa 110 milioni di dollari. Nel 2014 è stato annunciata l’importante partnership con Facebook per introdurre la piattaforma di analisi PRIME.

Leggi anche:

Ultimi anni ed ingresso nel settore delle criptovalute

Nel febbraio 2020, oltre ad aver portato avanti diversi miglioramenti sui propri prodotti e servizi di punta, Microstrategy ha investito più di 250 milioni di dollari in Bitcoin come asset rifugio. Questa mossa è stata giustificata dal fatto che il dollaro in quel momento era molto debole e vi erano altri fattori macroeconomici implicati. 

L’acquisizione è stata solamente l’inizio di una strategia attuata da Microstrategy per inserirsi tra le compagnie con la più alta percentuale di Bitcoin detenuta. Infatti, a maggio 2021 la società ha comprato oltre 2.2 miliardi di dollari di criptomoneta e ciò le ha permesso di legare il suo valore azionario a quello di Bitcoin. Il fondatore, Michael Saylor, è l’artefice di questa strategia e nella sua visione ciò dovrebbe permettere a Microstrategy di crescere nei prossimi anni grazie all’incremento del valore di Bitcoin e al suo ingresso nei principali canali di pagamento.

Azioni Microstrategy: la quotazione nel corso del tempo

Sin dalla sua fondazione Microstrategy è stata capace di affermarsi come un’importante realtà tecnologica che offre i suoi servizi a diversi colossi economici come per esempio Facebook o McDonald’s

La sua quotazione iniziale subito dopo l’IPO è stata pari a 104,38 $ per singola azione. Fino al ‘99 il titolo è rimasto intorno a questo range di prezzo con diverse oscillazioni e nel corso dell’anno ha iniziato a crescere a dismisura insieme a molti altri titoli legati al tech. Infatti, nel 2000 è scoppiata la bolla dot-com dove le azioni Microstrategy avevano raggiunto il loro massimo storico di oltre 3000 dollari per azione. Subito dopo si è assistito ad un crollo repentino del loro prezzo.

Per il resto del 2000 fino al luglio 2020 le azioni della società si sono mantenute intorno ai 100 dollari, dopo aver toccato diverse volte il loro minimo storico di circa 30 dollari. L’inizio del 2020 è stato un anno importante per il titolo perché con l’acquisizione di Bitcoin le azioni hanno iniziato a risalire fortemente. Infatti, grazie all’ultima acquisizione di oltre 2 miliardi di dollari in Bitcoin Microstrategy ha visto per qualche tempo le sue azioni toccare quasi i 1000 dollari. Nei mesi successivi vi sono avuti dei ribassi correttivi che hanno portato il valore azionario ad una cifra più o meno stabile di oltre 500 dollari per singola azione. 

Azioni Microstrategy: principali competitors

Risulta utile comprendere quali siano le società che competono con Microstrategy per poter prevedere i futuri movimenti in borsa del titolo americano. Quelli elencati qui sotto sono le principali aziende contro cui Microstrategy lotta

  • Qlik;
  • Alteryx;
  • Tableau Software;
  • ThoughtSpot;
  • Sisense;
  • Oracle;
  • Splunk;
  • Microsoft

Quelle elencate sono sicuramente aziende top per qualità dei servizi offerti, ma al di là di Microsoft si può affermare che Microstrategy è la leader del settore con più di 30 anni di attività alle spalle. Ciò significa che nonostante la concorrenza il titolo americano è stabile e intenzionato a mantenere la propria posizione raggiunta.

Azionariato Microstrategy

L’azionariato di Microstrategy è composto come indicato nella tabella sottostante:

Azionisti% posseduta
Capital Research & Management Co. (International Investors)  12,3%
The Vanguard Group, Inc.8,57%
Okumus Capital LLC7,65%
Ziff Brothers Investments LLC7,15%
Kaintuck Capital Management LP5,42% 
Principali azionisti Microstrategy 

Lo 0,03% delle azioni è in mano a tutti gli insiders, mentre il 100,08% è posseduto da investitori istituzionali. Tra questi, oltre all’importante Vanguard Group è presente anche il fondo di investimento BlackRock e Morgan Stanley.

All’interno del gruppo degli investitori istituzionali si trovano anche i traders retail, coloro che hanno a disposizioni pochi capitali. Per quest’ultimi la tipologia di operazione più congeniale per il titolo americano è quello di adoperare i CFD, così da avere maggior versatilità a disposizione.

Business model e progetti futuri di Microstrategy

Attualmente il business model di Microstrategy è principalmente legato alla detenzione di Bitcoin. Il business legato alla vendita dei suoi servizi di business intelligence è sì florido, ma allo stesso tempo non garantisce alla società le stesse entrate monetarie del portafoglio di criptovaluta. 

La società è stata tra le prime a credere nella criptovaluta ed ha fatto da apripista all’entrata in scena di altre aziende in questo settore. Ciononostante, questo ha portato la società ad essere legata a doppio filo alla crypto e alle sue fluttuazioni periodiche: quando Bitcoin sale di valore anche Microstrategy cresce, e viceversa quando vive dei ribassi li vive anche la società americana. 

Il business legato all’analisi dei dati informatici è un settore molto competitivo e nonostante Microstrategy sia tra i leader del settore non è la sua entrata principale. Infatti, nel 2020 il fatturato di questo campo ha fruttato solamente 480 milioni di dollari, rispetto all’acquisizione di Bitcoin e al loro mantenimento che ha portato alla compagnia oltre 700 milioni di dollari. 

Per i prossimi anni, quindi, l’obiettivo della società è quello di sfruttare i guadagni derivato dalla vendita dei suoi prodotti storici per acquisire ulteriore criptovaluta. In qualità di trader, quindi, bisognerà tenere sotto controllo la volatilità di Bitcoin per comprendere le sorti future della società. Molto probabilmente è destinata a crescere perché anche la crypto, visto il suo numero limitato, subirà dei continui rialzi.

Analisi tecnica azioni Microstrategy (MSTR)

Dopo aver terminato l’analisi fondamentale si può passare alla successiva analisi tecnica sulle azioni Microstrategy. Questo tipo di studio viene fatto attraverso l’osservazione delle quotazioni nel corso del tempo dell’asset su cui si è interessati. Per fornire degli esempi pratici verranno descritti tre analisi sul breve, medio e lungo termine. 

Tramite i grafici tecnici si potrà scoprire l’andamento negli anni passati e attuale del titolo Microstrategy, risultato delle operazioni fatte dai traders su di esso. La teoria alla base dell’analisi tecnica presuppone che il comportamento degli investitori sarebbe ciclico e quindi sarebbe possibile prevedere in maniera abbastanza attendibile l’andamento futuro di un asset.

Ti consigliamo l’approfondimento di:

Analisi tecnica di breve periodo

Il primo esempio da introdurre è quello dell’analisi tecnica di breve periodo sul titolo Microstrategy. Questa tipologia di studia va a prendere in esame un arco di tempo breve e gli investimenti fatti in questo range sono impostati su un termine di circa uno massimo due giorni. La tipologia di traders che è solita operare in questo lasso temporale sono coloro che adoperano i Contracts For Difference viste le loro caratteristiche intrinseche. Infatti, questi strumenti finanziari derivati danno la possibilità ad un investitore di sfruttare a proprio vantaggio le oscillazioni quotidiane di un titolo. 

Il grafico sottostante è stato estrapolato tramite il conto virtuale gratuito ed illimitato di eToro

Analisi tecnica azioni Microstrategy
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Microstrategy

Come indicatore tecnico si è deciso di adoperare l’indicatore Alligator. Questo è molto utile sugli archi di tempo brevi perché dà la possibilità ai traders di scoprire gli eventuali punti di ingresso per un’operazione. Il time frame, invece, è stato impostato a 15 min., dando la possibilità di condurre più operazioni in una stessa giornata. 

Come si può osservare dal grafico d’esempio, l’indicatore ha permesso di individuare ben 6 operazioni diverse. Queste si possono suddividere in 3 investimenti di tipo ribassista (indicati dal colore arancione) e 3 invece rialzisti (cerchiati di colore rosso). La durata di ognuno non supera qualche giorno e utilizzando i CFD in maniera speculativa si potrebbero ottenere eventuali profitti interessanti. 

Inoltre, ciò che è riportato sul grafico mostra chiaramente come il titolo Microstrategy viva delle ottime oscillazioni quotidiane. Queste sono l’ideale per quei traders che desiderano condurre operazioni veloci e dal rischio abbastanza elevato.

Analisi tecnica Microstrategy medio periodo

Il secondo esempio è quello di una analisi tecnica di medio periodo sul titolo Microstrategy. L’impostazione di questa analisi è tale da permettere di individuare i segnali di ingresso per possibili operazioni con una durata temporale media, vale a dire tra l’una e le due o più settimane. Si trattano, quindi, di operazioni più consistenti rispetto a quelle riportate nel primo esempio. 

Il grafico sottostante è stato ottenuto dal conto dimostrativo gratuito di Capital.com:

Analisi tecnica azioni Microstrategy
Analisi tecnica di medio periodo sul titolo Microstrategy

Per questo esempio si è deciso di impostare il time frame ad un’ora. Questo permette di cogliere maggiormente le eventuali operazioni sul medio termine. Come tipologia di indicatore tecnico sono state scelte le Bande di Bollinger. Si tratta di un particolare indicatore che dà la possibilità di vedere graficamente la volatilità di un titolo nell’arco di tempo preso in esame e ciò aiuta l’investitore a cogliere il segnale di ingresso più adatto. 

L’esempio di grafico sopra riportato ha fatto sì che si individuassero due possibili operazioni al rialzo. Nel primo caso la crescita è stata di breve durata: due giorni, ma la volatilità è cresciuta a sua volta. Nel secondo caso, invece, si è avuto un rialzo più consistente di quasi 10 giorni e in cui anche la volatilità è aumentata. Per il primo segnale di ingresso si consiglia di adoperare i contratti per differenza vista la sua breve durata, mentre per quanto riguarda il secondo segnale si può valutare di fare trading DMA e entrare direttamente nel mercato. 

Alla fine del secondo rialzo la volatilità inizia a contrarsi ed è seguita da un trend laterale sul valore delle azioni Microstrategy.

Potrebbe interessarti anche:

Analisi tecnica di lungo periodo

Come terzo e ultimo esempio di analisi verrà riportato un grafico di analisi tecnica di lungo periodo. In questo il range temporale è decisamente più lungo perché le possibili operazioni da condurre sono impostate per durare dall’uno a più mesi; alcune possono durare anche diversi anni. 

Il grafico sottostante è stato estrapolato dal conto demo gratuito di eToro:

Analisi tecnica azioni Microstrategy
Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Microstrategy

In questo esempio si è deciso di impostare il time frame a 1 giorno, mentre per quanto riguarda gli indicatori tecnici adoperati sono stati scelte due medie mobili. Si tratta di indicatori che anche chi non ha la giusta esperienza può comprendere e permettono di individuare i segnali di ingresso in maniera intuitiva.

Sul grafico, la linea di colore rosso rappresenta le media lenta, mentre quella di coloro azzurro è la media veloce. Nei punti in cui si intersecano si trova il segnale di entrata/uscita dal mercato. Nell’esempio sopra riportato è stato possibile individuare due possibili operazioni di acquisto cerchiate di colore rosso. 

Nella prima si è difronte ad un rialzo con una durata di diversi mesi e che potrebbe essere sfruttato facendo trading DMA. Nel secondo caso, invece, il rialzo dura solamente un mese e qui si potrebbe decidere di adoperare anche i CFD, nonostante il tasso di overnight. Tra i due segnali vi sono alcuni ribassi correttivi di breve durata.

Azioni Microstrategy: Prospettive sul lungo termine a cura di InvestimentiFinanziari.net

Ulteriori dati da dover mostrare sul titolo Microstrategy sono quelli relativi ai target price stimati dai principali analisti di settore sul medio periodo di tempo. Grazie a questi si potrà avere un’immagine più chiara sul futuro delle azioni della società americana.

Target price azioni Microstrategy

Partendo dai prezzi di riferimento, è stata inserita qui sotto una tabella con quelli che a parere degli analisti professionisti potrebbero essere i futuri prezzi delle azioni Microstrategy: bassi, medi e alti:

Target Price BassoTarget Price MedioTarget Price Alto
360,00 $710,00 $950,00 $
Target price – MEDIO PERIODO azioni Microstrategy a cura di InvestimentiFinanziari.net

Oggigiorno le azioni Microstrategy hanno una quotazione che si è attestata intorno ai 747,06 $. Attualmente il titolo sta vivendo una crescita a seguito di un periodo di oscillazioni continue che è iniziato nei primi mesi del 2021.

Secondo gli analisti le prospettive future sono generalmente positive e ritengono che con il forte sprint dato dalla pandemia di Coronavirus del 2020 al digitale anche il titolo Microstrategy crescerà nei prossimi anni, ritornando ai massimi storici raggiunti in quell’anno. Nell’immediato futuro è possibile prevedere un ribasso correttivo successivo alla crescita attuale ma ciò non impedisce di considerare Microstrategy una società in buona salute.

Nota sull’aggiornamento dei dati: tutte le informazioni, i dati e le previsioni presentate all’interno di questa guida sulle azioni Microstrategy sono fornite e aggiornate da un gruppo di esperti finanziari che hanno come obiettivo quello di aiutare i traders lettori nelle loro analisi pre-investimento.

Azioni Microstrategy previsioni 2022/2023

A detta degli analisti professionisti le previsioni per il 2022 e il 2023 sono abbastanza positive. Diversi specialisti di settore sono dell’idea che la società americana possa mantenere il valore delle azioni raggiunto nell’ultimo anno, se non addirittura superarlo. Lo sprint verso la conversione al digitale da parte delle aziende e delle pubbliche amministrazioni potrebbe essere il volano per la crescita futura di Microstrategy

Previsioni 2022/2023 per le azioni Microstrategy: possibile movimento rialzista
Previsioni 2022/2023 per le azioni Microstrategy: possibile movimento rialzista

Analisti come BTIG e Canaccord Genuity sono del parere che bisognerebbe fortemente comprare le azioni Microstrategy nel prossimo futuro. William Blair e BWS Financial, invece, sono più cauti ma rimangono del parere di acquistare il titolo. Jefferies consiglia di mantenere le proprie posizioni e Citigroup suggerisce di vendere il prima possibile. 

Bisogna tenere presenta, inoltre, che Microstrategy è attiva da più di 30 anni e ciò l’ha resa un attore di primo piano nel campo dell’analisi dei dati per le aziende e le istituzioni con una credibilità molto alta. Attualmente la società sta puntando fortemente sull’investimento di Bitcoin, risultando una delle realtà con il portafoglio più grande della criptomoneta. Questo significa che il valore del titolo si è legato all’andamento della crypto ed un possibile rialzo di quest’ultima potrebbe riflettersi sull’azienda americana. 

Uno dei recenti cali di Microstrategy, infatti, è legato al crollo improvviso subito dalla moneta virtuale ed è un esempio del rapporto sempre più forte tra il titolo americano e la criptovaluta. Un investitore interessato alla società, dunque, dovrebbe tenere sotto controllo anche l’andamento dei Bitcoin per avere delle previsioni future su Microstrategy.

Conviene comprare Azioni Microstrategy?

Sì, conviene comprare le azioni Microstrategy per diversi motivi. Il primo punto da tenere a mente è che si tratta di uno dei leader del settore business intelligence e dell’analisi dei dati digitali per le aziende. Dopo una forte crescita a partire da metà 2020 e durata fino alla metà del 2021, il titolo sta attualmente vivendo diverse oscillazioni che lo rendono ideale per operazioni di tipo speculativo.

Il software aziendale è tra i primi al mondo per quanto riguarda settore di data analysis ed ha dimostrato nel corso dei trent’anni della società la sua qualità ed affidabilità. Inoltre, considerando che un numero sempre maggiore di società, aziende e piccole realtà imprenditoriali sta virando verso il web, è probabile che il titolo viva dei trend positivi nei prossimi anni perché aumenteranno gli utenti e le aziende che utilizzano i suoi servizi.

Un investitore interessato ai titoli tecnologici del futuro dovrebbe prendere in seria considerazione le azioni Microstrategy come un asset interessante da inserire nel proprio portafoglio. Bisogna considerare, inoltre, che la società è presente all’interno dell’indice NASDAQ in cui sono raccolti i principali titoli tech per numeri di capitalizzazione.

Considerazioni finali

Giunti alle considerazioni finali sul titolo Microstrategy è possibile affermare che si tratta di una società che presenta opportunità di investimento particolarmente interessanti. Il perché deriva dal fatto che il titolo vive buone oscillazioni giornaliere che aprono alla possibilità di operare sul breve/medio periodo attraverso l’utilizzo dei CFD

Tenendo in considerazione le previsioni fatte dagli analisti professionisti si può prendere in considerazione anche l’idea di fare trading DMA perché il titolo dovrebbe crescere ulteriormente nei prossimi anni.

Ciononostante, bisogna tenere presente che il trading online è una pratica di investimento che presenta sempre una certa percentuale di rischio. Ciò significa che anche dopo aver fatto analisi approfondite dall’esito positivo è possibile incorrere in una perdita. Per diminuire questa possibilità è consigliabile adoperare un broker autorizzato che fornisca diversi strumenti di analisi per studiare un titolo.

FAQ Azioni Microstrategy: Domande e Risposte Frequenti

Come comprare azioni Microstrategy?

Per comprare le azioni del titolo Microstrategy la soluzione più veloce e che garantisce un’ottima versatilità è quella di imparare come fare trading. Indipendentemente dalla propria esperienza di investitore chiunque può praticarlo ed è possibile compiere degli investimenti anche a partire da capitali molto piccoli.

Dove comprare azioni Microstrategy?

Se si desidera comprare azioni Microstrategy è necessario rivolgersi ad un broker online e alla sua piattaforma di trading. Questo intermediario finanziario deve poter dimostrare di possedere le certificazioni rilasciate dalle autorità di controllo riconosciute a livello internazionale come la CySEC. Inoltre, si consiglia di prestare particolare attenzione alle eventuali commissioni imposte per operare. 

Conviene investire nelle azioni Microstrategy?

Sì, conviene investire in questo titolo. Si tratta di uno dei leader del settore per quanto riguarda l’analisi dei dati informatici e il business intelligence. Forte di un’esperienza sul campo trentennale, Microstrategy è divenuta nel tempo l’azienda di riferimento in questo campo. Inoltre, l’andamento sul mercato della società è sempre stato piuttosto positivo e le performances che gli analisti prevedono per i prossimi anni aprono le porte ad interessanti opportunità di investimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.