InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Micron Technology

Micron Technology, Inc. è una società americana specializzata nella produzione di RAM e hard disk, inclusi sistemi di archiviazione per personal computers e pennette USB. Il marchio ha la sua sede principale a Boise, nell’Idaho. I suoi prodotti sono commercializzati sotto il nome di diversi brands come Crucial e Ballistix. Insieme ad Intel l’azienda ha creato IM Flash Technologies

Con la pandemia da coronavirus vissuta nel 2020, Micron Technology ha visto una crescita del suo valore azionario e della sua produzione per rispondere all’aumento di domanda di prodotti tecnologici dovuto alle disposizioni per limitare la circolazione, che hanno portato a lavorare e studiare a distanza.

Il suo settore di appartenenza, quello dei semiconduttori, ha vissuto in generale una forte crescita che non ha influenzato solamente la società americana. Attualmente, quindi, si può ritenerlo come uno dei campi più prolifici nell’ambito dei mercati finanziari e ciò porta a interessanti opportunità di investimento. Attualmente l’andamento del titolo sta vivendo una leggera oscillazione al ribasso, ma il titolo ha raggiunto importanti quotazioni nel corso dell’anno, attestandosi intorno ai 73,72$ per azione. 

Azioni Micron Technology – principali caratteristiche introduttive:

📑ISIN & SIGLAUS5951121038 – MU
💼Quotata in borsa dal:1984
⭐Indice di riferimento:NASDAQ
❓Settore:Semiconduttori 
💰Capitalizzazione:82,99 Miliardi di Dollari
📈Target Price medio:112,50$
🤑Come comprare:Azioni DMA / CFD
👍Dove comprare:eToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Micron Technology

Dove comprare azioni Micron Technology: migliori piattaforme consigliate

Migliori piattaforme per comprare azioni Micron Technology sicure ed affidabili [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Negli ultimi anni le operazioni finanziarie nel settore semiconduttori, ed in generale nel mondo tecnologico, sono risultate essere un’opzione interessante per i traders. Questo è dovuto al fatto che si tratta di un settore fondamentale per la vita di tutti giorni perché è il “cuore” dei dispositivi che vengono utilizzati dalle persone, l’esempio più banale è lo smartphone, che viene adoperato da chiunque per le operazioni più comuni. 

Se si desidera investire nei titoli appartenenti a questo settore, come Micron Technology, è necessario affidarsi per le proprie operazioni a piattaforme che siano sicure e performanti. Tra i diversi intermediari più famosi tra cui poter scegliere vi sono alcune differenze, osservabili nella tabella inserita sopra che contiene i migliori broker azioni

I broker elencati sono tutti autorizzati ad operare dai principali enti di controllo del settore e rispettano le norme vigenti dei mercati come l’ESMA e l’MIFID II. Queste certificazioni sono necessarie per tutelare i traders e le piattaforme, garantendo al 100% la sicurezza di un investimento. Oltretutto, tutti i broker elencati permettono di aprire un conto di prova gratuito con cui poter testare la piattaforma e le sue funzionalità.

Leggi anche: migliori piattaforme di trading online

Come comprare azioni Micron Technology

Grazie alle caratteristiche del trading online sono diversi gli investitori alle prime armi e con pochi capitali a disposizione che hanno iniziato ad operare sui mercati finanziari negli ultimi anni, che oggigiorno possono essere raggiunti facilmente con una connessione internet. È importante, però, comprendere la differenza tra le modalità di investimento maggiormente adoperate: 

  • Il trading CFD: investimenti condotti attraverso l’uso di strumenti derivati, i CFD (Contracts for Difference). Questi danno la possibilità di operare sull’asset sottostante senza doverlo possedere per davvero.
  • Il trading DMA: le operazioni condotte con questa tipologia permettono all’investitore di acquistare direttamente un titolo o asset, diventando un azionista effettivo della società che emette l’azione. 
Azioni Micron Technology: Analisi e Previsioni. Come comprare MU Online. Guida completa a cura di InvestimentiFinanziari.net
Azioni Micron Technology: Analisi e Previsioni. Guida al titolo MU a cura di InvestimentiFinanziari.net

La prima opzione di investimento, l’uso dei CFD, è quella maggiormente versatile per chi si approccia ai mercati. Infatti, permette investimenti interessanti sul breve e medio periodo ed è molto utilizzata dai traders. Questo perché permette di speculare sulla variazione di prezzo di un asset nel corso del tempo, sia durante un trend in crescita, sia quando vi è un ribasso. Quest’ultima opzione viene chiamata anche “vendita allo scoperto”. 

I vantaggi di affidarsi a broker DMA, invece, risultano essere principalmente legati al fatto che muovendosi in questa maniera si diventerebbe un azionista effettivo della società e questo comporta la possibilità di godere degli eventuali dividendi rilasciati da una società ogni anno. Solitamente i guadagni vengono ottenuti da operazioni sul lungo periodo.

Analisi fondamentale azioni Micron Technology MU

Per comprendere se è il momento adatto o meno per operare sul titolo Micron Technology conviene eseguire uno studio dei principali dati di questa azienda americana. Questa tipologia di studio è solitamente chiamata analisi fondamentale e dà la possibilità ad un trader di capire quale sia lo stato di salute di una società, sia a livello economico che aziendale, per decidere in seguito se investirci. 

Andando a studiare gli aspetti più rilevanti della crescita nel corso del tempo di Micron Technology, infatti, si otterranno delle conferme sulle previsioni delle quotazioni del titolo, o sue smentite. Per raggiungere una visione a 360° delle possibili quotazioni sul medio/lungo periodo di tempo l’analisi fondamentale che verrà effettuata prenderà in esame i seguenti fattori: 

  • Dati Societari;
  • Modello di Business;
  • Competitors;
  • Azionariato;
  • Partnership e Strategie Future.

Con lo studio di questi dati fondamentali i traders otterranno una consapevolezza maggiore su quello che potrà essere il trend futuro della società, aiutando l’investitore a decidere se eventualmente comprare azioni Micron Technology.

Scopri di più con la nostra guida: Cos’è l’analisi fondamentale

Micron Technology: Dati societari

Micron Technology è stata fondata a Boise nel 1978 da Ward e Joe Parkinson, Dennis Wilson e Doug Pitman come una società che progettava semiconduttori. Sin dai suoi primi anni di attività la società si è distinta per la qualità dei progetti dei suoi prodotti. Nell’81 dal design vero e proprio l’azienda è passata alla produzione diretta delle sue memorie e tre anni più tardi ha avuto la sua IPO

10 anni dopo, nel ’94, Steve Appleton ha ottenuto la carica di presidente, chairman e CEO. Gli anni ’90 hanno visto la società condurre una serie di acquisizioni importanti. In primis quella di NetFrame Systems, in modo da allargare i settori in cui opera ed entrare in quello della progettazione e produzione di server industriali. 

Con gli anni 2000 le competenze nel settore semiconduttori e delle memoria NAND flash sono cresciute, portando la società ad essere una delle principali produttrici di memoria RAM ed SSD. Ciò ha portato il gruppo ha creare una joint venture con un altro attore di primo piano, Intel, chiamando il progetto: IM Flash Technologies. Nel 2011, visti i risultati di questo accordo si è deciso di formare una seconda joint venture, chiamata IM Flash Singapore. Nell’anno successivo il controllo del progetto è passato totalmente a Micron Technology. 


Sempre in questi anni la società ha acquisito diverse aziende tecnologiche importanti come Qimonda (il 35% per 400 milioni di dollari), Displaytech, e Numonyx (per 1.27 miliardi di dollari). Altra acquisizione importante è stata quella di Elpida Memory nel 2014 per 2 miliardi di dollari e Rexchip. Con la precedente acquisizione Micron Technology è diventata uno dei maggiori fornitori di Apple per i suoi prodotti di punta: l’iphone e l’ipad.

Ultimi anni e quotazioni 

Nel 2018 Micron Technology è stata inserita da Fortune 500 al 150esimo posto tra le compagnie americane per ricavi annuali. Si tratta di un importante traguardo per la società. 

Nel corso degli anni, inoltre, l’azienda non ha smesso di innovare e puntare ampi fondi nella ricerca, che l’hanno portata ha mettere in commercio la prima microSD con una capacità di memoria pari a 1 TB. Nel 2020, nonostante la pandemia da Coronavirus che ha portato ad una crisi dell’economia mondiale, Micron Technology è stata in grado di immettere sul mercato la scheda grafica più veloce del momento in partnership con NVIDIA: la GeForce RTX 3080 e RTX 3090

Ad oggi, il valore delle azioni del titolo MU è di 73,72 $ per singola azione, dopo che è stato raggiunto il valore di 95 $ nel corso del 2021. La capitalizzazione di mercato della società è attestata intorno agli 82,99 miliardi di dollari. 

Nel corso del 2020, rispetto alla maggior parte dei settori economici Micron Technology ha vissuto una leggera crescita che verso la fine dell’anno ha subito un’impennata. Infatti, per gran parte del 2021 il gruppo è riuscito ad accrescere il suo valore azionario e attualmente sta vivendo un leggero ribasso correttivo sul titolo.

Il rating composito del titolo MU è attualmente di 71 su 99: questo valore indica le principali misure fondamentali per determinare la crescita di un titolo. Questo significa che le azioni di Micron Technology sono del 71% migliori rispetto a tutte le altre dello stesso settore. Attualmente la società, come tutte quelle legate ai semiconduttori, sta subendo una crisi legata alla scarsità di chips rispetto alla domanda mondiale. Bisognerà osservare nel prossimo futuro, quindi, come si comporterà MU, anche se gli analisti ritengono che la società potrebbe incrementare le proprie vendite per la fine dell’anno e il biennio 2022-23.

Approfondisci anche: Azioni Nvidia

Micron Technology: Business model

Il modello di business di Micron Technology è principalmente rivolto allo sviluppo e alla produzione di dispositivi a semiconduttore come memorie DRAM, memorie Flash NAND e NOR e unità di memorizzazione a stato solido, SSD. Gran parte dei suoi guadagni derivano dalla vendita dei suoi prodotti sotto i brand Crucial e Lexar

Gran parte delle sue entrate, inoltre, vengono reinvestite nella ricerca. Ciò ha permesso alla società di essere inserita da Thomson Reuters tra le 100 aziende più innovative del mondo per due anni consecutivi, nel 2012 e 2013. Inoltre, la sua capacità produttiva la inserisce di diritto tra le prime 5 società produttrici di semiconduttori al mondo. 

Azioni Micron Technology: business model aziendale
Micron Technology: business model

Gli impianti produttivi di Micron Technology si trovano in USA, Giappone, Cina e sudest asiatico (Singapore, Malesia, Taiwan). Inoltre, la società ha diversi contratti con fonderie indipendenti per la produzione di determinati prodotti come le memorie NAND Flash

Le entrate annuali della società derivano principalmente da: 

  • La vendita dei suoi prodotti;
  • La monetizzazione delle proprie proprietà intellettuali, attraverso la vendita delle sue licenze con altre realtà del settore semiconduttori. 

Inoltre, la società ottiene una percentuale nella vendita di prodotti progettati in partnership con altre aziende. Un esempio concreto è la commercializzazione delle GPU RTX 3080-3090 insieme ad NVIDIA.

Azionariato Micron Technology

L’azionariato di Micron Technology è composto per l’81,86% da investitori istituzionali, tra questi, oltre a fondi di investimento classici si possono annoverare anche gli investitori retail. Lo 0,16%, invece, è in mano a tutti gli insiders. Gli investitori istituzionali, inoltre, possiedono l’81,99% del flottante totale. 

I principali investitori istituzionali di Micron Technology sono:

Maggiori azionisti% posseduta
Vanguard Group, Inc. 7,86
Blackrock Inc.7,55
State Street Corporation4,09
Sanders Capital3,38
Principali azionisti Micron Technology

Tra gli azionisti istituzionali di maggior peso saltano all’occhio i nome di Vanguard Group e Blackrock. Si tratta dei principali fondi di investimento a livello mondiale e la loro presenza tra gli azionisti della società americana è un valido indizio della solidità del titolo e delle interessanti opportunità di investimento che può presentare ai traders interessati ad esso.

Micron Technology: principali Competitors

All’interno del settore di appartenenza di Micron Technology (semiconduttori) vi è un’agguerrita concorrenza. Infatti, si tratta di un mercato composto da diverse realtà di primo piano che si contengono le prime posizioni per capitalizzazione e vendite dei propri prodotti. Tra i principali competitors di Micron Technology si possono annoverare aziende come:

  • Intel;
  • MediaTek;
  • SanDisk;
  • Seagate Technology;
  • Western Digital Corporation;
  • Apple;
  • TSMC;
  • Samsung.

Tutte queste sono società sono ai primi posti nel settore semiconduttori e la presenza di Micron Technology al loro interno deve essere considerato come un fattore positivo perché dimostra l’affidabilità del marchio nel corso del tempo. Ciononostante, Micron Technology dovrà essere capace di non perdere posizioni a vantaggio delle aziende rivali nei prossimi anni, ma vista la crescita che sta vivendo da diversi anni è molto probabile che il titolo non deluda sul lungo periodo.

Micron Technology: alleanze strategiche

La società può vantare diverse partnerships e alleanze commerciali con aziende di primo piano, che hanno permesso al gruppo americano di crescere nel corso degli anni e migliorare la sua offerta commerciale. Tra le diverse alleanze strategiche si possono trovare: 

  • Intel: la collaborazione con la società americana risale al 2005 quando venne creata la joint venture IM Flash Technologies. In seguito se ne è formata un’altra nel 2011, l’IM Flash Singapore. Quest’alleanza ha portano nel corso degli anni ad un forte sviluppo della tecnologia NAND Flash;
  • NVIDIA: altro partner commerciale di primo piano. Con NVIDIA Micron Technology ha collaborato alla progettazione delle GPU RTX di ultima generazione, la 3090 e la 3080. In particolare, il ruolo di Micron Technology è stato quella di sviluppare le memorie RAM di queste GPU.

Naturalmente, la scelta di creare legami con società da marchi ormai ben consolidati nel settore ha concesso alla Micron Technology l’opportunità di incrementare la propria visibilità in termini mondiali.

Micron Technology: strategie future

Per i prossimi anni le strategie della società saranno legate alla crescita della domanda di data creation e storage e di memorie fisiche, che sembra essere in forte rialzo sul lungo periodo. Siccome nei prossimi anni le tecnologie DRAM e NAND potrebbero raggiungere il loro limite tecnologico (già ore Micron sviluppa memorie NAND a 256 layers), è probabile che una delle strategie del gruppo sia quello di sviluppare delle nuove tecnologie che cambieranno quelle relative alle prossime memorie fisiche. 

Ciononostante, si può affermare che rispetto alla concorrenza Micron Technology è molto avanti nella ricerca, sia per capacità tecniche che per know how. Questo le permetterà di crescere sul lungo periodo secondo gli analisti. Bisognerà, inoltre, vedere come si comporterà la società sul medio periodo in rapporto alla carenza di chips che il settore semiconduttori sta vivendo attualmente.

Analisi Tecnica azioni Micron Technology (MU)

Avendo concluso lo studio delle caratteristiche fondamentali dell’azienda Micron Technology grazie all’analisi dei dati societari, il suo modello di business, gli azionisti e i principali competitors, si deve procedere a condurre un ulteriore studio che è quello dell’andamento dei prezzi. Questo viene chiamata analisi tecnica sulle azioni Micron Technology

Per questa tipologia di analisi si utilizzano degli indicatori di trading. Questi sono degli strumenti analitici che vengono messi a disposizione dai migliori broker di trading online e permettono di ricevere particolari segnali di trading visualizzabili attraverso un grafico. In questo modo è possibile individuare quali potrebbero essere i migliori momenti per entrare o uscire dal mercato e determinare qual è l’attuale trend vissuto da un asset e i probabili trend del futuro. 

Nell’analisi tecnica è possibile individuare tre tipologie di grafico con time frames differenti per il valore delle azioni del titolo Micron Technology. A seconda dell’intervallo di tempo si avranno un’analisi tecnica di breve, medio o lungo periodo.

Approfondisci anche:

Analisi tecnica Micron Technology di breve periodo

Quando si conduce un’analisi tecnica di breve periodo sulle azioni Micron Technology vuol dire che si andranno a fare delle operazioni di trading con una durata temporale molto basse, che può essere di pochi minuti come di qualche ora. Coloro che adoperano spesso i CFD sono soliti a preferire questa tipologia di operazione.

Questi strumenti derivati, infatti, permettono di ottenere maggiori vantaggi perché danno la possibilità di aprire una posizione anche quando il valore di un asset è in calo e, inoltre, permettono di adoperare la Leva Finanziaria, strumento che aumenta la propria esposizione sul mercato. 

L’esempio riportato sotto dà la possibilità di comprendere al meglio come effettuare un’analisi tecnica di breve periodo. Il grafico è stato estrapolato dal conto dimostrativo gratuito di eToro

Analisi tecnica di breve periodo su Micron Technology
Analisi tecnica di breve periodo su Micron Technology

L’indicatore utilizzato, una Media Mobile semplice a 20 periodi, è in grado di rendere l’analisi del grafico intuitiva e alla portata anche dei traders alle prime armi. Questo indicatore, inoltre, va a sottolineare l’andamento del titolo nel corso del tempo. Il time frame è stato impostato a 1 minuto. 
Grazie alla Media Mobile è stato possibile generare due segnali di ingresso che sono segnati di colore rosso ed è il momento in cui il prezzo delle azioni supera dal basso verso l’alto la linea dell’indicatore.

I segnali di uscita invece, segnati di colore blu, sono quando l’andamento dell’asset supera la Media Mobile dall’alto verso il basso. Con i risultati ottenuti sul grafico si potrà decidere di effettuare un’operazione di acquisto attraverso i CFD e ricavare degli eventuali guadagni dall’aumento di valore dell’asset. Inoltre, la tipologia di indicatore utilizzato permette di individuare eventuali movimenti correttivi nel corso del trend.

Analisi tecnica di medio periodo

Per gli investitori che desiderano condurre delle operazioni che superino le 24 e durino qualche giorno, si effettua un’analisi tecnica di medio periodo. In questa tipologia di studio si va ad impostare il time frame sul grafico ad 1 ora. Ciò può essere osservato nell’esempio sottostante, ricavato dal conto dimostrativo gratuito di Capital.com:

analisi tecnica di medio periodo su Micron Technology
Analisi di medio periodo sul titolo Micron Technology

Come tipologia di indicatore tecnico è stato scelto l’indicatore Alligator. Questo è composto da tre medie mobili che sono impostate ognuna con un periodo diverso: lenta (blu), media (rossa) e veloce (verde). Questo indicatore ha un doppio scopo, ossia quello di generare dei segnali di ingresso e di uscita e permettere di osservare la volatilità dell’asset. Per comprendere come sta maturando l’andamento del titolo Micron Technology si dovranno osservare i movimenti delle tre medie, ossia quando cambiano posizione tra di loro e l’ampiezza del loro distanziamento. 

L’esempio riportato sopra, mette in evidenza come vi sia un evidente ribasso a seguito di un rialzo di medio periodo sul valore del titolo tecnologico e vi sono chiari segnali per effettuare una vendita allo scoperto delle azioni Micron Technology tramite i CFD. Questo trend al ribasso ha una durata di circa 6 giorni e in seguito assume un andamento laterale che precede un leggero rialzo. La volatilità durante questo secondo trend è in forte diminuzione rispetto al ribasso ed è espressa proprio dall’assottigliarsi dell’ampiezza delle tre medie dell’indicatore.

Potrebbe interessarti anche: come funziona l’Indicatore Alligator

Analisi tecnica su MU di lungo periodo

Gli investitori disposti ad effettuare operazioni di lunga durata, ossia di qualche mese oppure anche anni, dovranno effettuare un’analisi tecnica di lungo periodo sul titolo americano. Il time frame impostato per questa tipologia di studio dovrà essere impostato ad 1 giorno. Il grafico d’esempio riportato sotto è stato ottenuto dal conto dimostrativo gratuito di eToro e permette di osservare l’evoluzione dell’asset in questione nel corso dei mesi. 

analisi tecnica di lungo periodo su Micron Technology
Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Micron Technology

In questo caso l’indicatore tecnico scelto sono state le Bande di Bollinger. Queste si compongono di due fattori:

  • Una linea centrale di colore nero che costituisce una Media Mobile;
  • Uno spazio grigio di diversa ampiezza intorno alla Media. 

Maggiore è l’ampiezza dello spazio grigio rispetto alla media e maggiore sarà la volatilità del titolo tecnologico. Quando l’andamento dell’asset fuoriesce dallo spazio (evidenziato dai rettangoli rosa nell’immagine d’esempio) si può interpretare l’evento come un momento di ingresso oppure di uscita dal mercato. Nel caso questi siano associati a forti livelli di volatilità si riusciranno ad individuare le inversioni di trend del titolo studiado.

Quando lo spazio grigio è poco ampio significa che la volatilità è molto bassa e spesso viene associata a periodi di trend laterale. Questi indicano che l’asset in questione non sta subendo forti oscillazioni. 
Per quanto riguarda l’andamento delle azioni Micron Technology degli ultimi mesi, si è avuto un forte rialzo da metà settembre 2020 fino all’aprile del 2021. In seguito il titolo ha iniziato a vivere un ribasso leggero che perdura tutt’ora e con una minore volatilità.

I risultati estrapolati dall’esempio possono suggerire ai traders di operare sul lungo periodo facendo trading DMA, oppure scegliere di condurre operazioni con una durata temporale inferiore adoperando i CFD. Ciò risulterebbe essere particolarmente indicato per titoli come quello sotto esame, che tendono ad essere abbastanza volatili e soggetti a diverse oscillazioni quotidiane.

Azioni Micron Technology: Target Price e prospettive future

Conclusi gli studi dell’analisi fondamentale e tecnica delle azioni Micron Technology, ora si possono effettuare delle ulteriori considerazioni che studiano l’attuale situazione vissuta dalla società legata ai semiconduttori e il suo andamento sui mercati. Ciò permetterà di elaborare delle strategie di trading per qualsiasi tipologia di operazione. 

Potresti approfondire anche: Migliori strategie di trading

Target Price azioni Micron Technology

Gli obiettivi di prezzo (Target Price) individuati dagli analisti del settore, ossia le possibili quotazioni a cui le azioni MU potrebbero raggiungere, sono indicati nella tabella sottostante:

Target Price BassoTarget Price MedioTarget Price Alto
75,00$112,50$165,00$
Target price – MEDIO PERIODO azioni Micron Technology a cura di InvestimentiFinanziari.net

Attualmente la quotazione delle azioni Micron Technology oscillano tra i 70 e gli 80 dollari per singola azione. Il valore minimo registrato nelle precedenti settimane è stato di 36,11$, mentre il massimo raggiunto è stato di 95,30$ per azioni. 

Da questi risultati recenti gli analisti hanno individuato un possibile obiettivo di prezzo intorno 112,50$ per il prossimo futuro. Questa cifra indica che il titolo americano vive un sentiment positivo da parte degli esperti settore e dei traders. Inoltre, nel medio periodo è probabile osservare diverse oscillazioni sul titolo americano. 

Sul lungo periodo, invece, gli esperti ritengono che il titolo possa vivere una forte crescita trainata dal settore di riferimento, quello dei semiconduttori. Infatti, rispetto a molti altri settori questo nel corso della pandemia da Coronavirus è riuscito a performare ottimamente. 

Nota sull’aggiornamento dei dati: le informazioni e tutti i dati a scopo previsionale fin qui espressi riguardo le azioni Micron Technology sono forniti ed aggiornati da esperti finanziari, con le finalità di supportare i lettori a condurre analisi pre-investimento.

Azioni Micron Technology previsioni 2022/2023

Nel corso dell’articolo è stato possibile osservare come i dati fondamentali di Micron Technology siano buoni e dimostrano la solidità del titolo americano. Per approfondire sul titolo può risultare utile contestualizzare qual è il settore di riferimento in cui il gruppo ha le sue attività.

Dai risultati delle analisi tecniche si evince che il trend attuale di MU è un leggero ribasso a seguito di una lunga crescita iniziata nel corso del 2020. Le aspettative degli analisti mostrano come i margini di crescita della società siano alti per il futuro. 

Ciò deve essere rapportato al settore dei semiconduttori a cui appartiene il titolo americano. Questo ha performato molto bene nel corso degli ultimi due anni ed è uno dei pochi su cui gli analisti sono certi di osservare una continua crescita sul lungo periodo. Per quanto riguarda le previsioni per il 2022/2023 delle azioni Micron Technology, è possibile attendersi questi scenari:

previsioni 2022 2023 su Micron Technology
Azioni Micron Technology: Previsioni 2022/23 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Come è possibile osservare nel grafico d’esempio soprastante estrapolato dal conto dimostrativo gratuito di eToro, sono delineati due eventuali scenari principali. Nel primo scenario si vedrebbero le azioni MU raggiungere nel corso del 2022 un target price medio di circa 93$ per azione. I futuri livelli di supporto e resistenza potrebbero spingere questa cifra fino ai valori di oltre 100$ per azione. 

Nel secondo scenario, invece, le azioni Micron Technology potrebbero incontrare una resistenza intorno ai 50$ e oscillare intorno a questa cifra. Possibile, inoltre, che raggiunto il target price individuato dagli analisti le quotazioni della società inizierebbero ad oscillare tra i 70 e gli 80 dollari. 

Bisogna sottolineare come le previsioni appena indicate non siano da dare per certe e per questo si consiglia di tenere sotto osservazione continua il titolo e il suo settore di riferimento per non perdere le ultime notizie di mercato e l’andamento dei rispettivi competitors. 

Comprare azioni Micron Technology conviene?

Dalle diverse analisi effettuate sul titolo MU si può ottenere una risposta per la domanda: “Conviene comprare azioni Micron Technology?”. Sin da subito è necessario informare che una risposta oggettiva non esiste siccome si è all’interno dei mercati finanziari, in cui ogni variabile può influire sul risultato finale di un’operazione e non andrebbero sottovalutate. 

Ciononostante, si può affermare che attualmente il titolo americano è particolarmente solido e nonostante un leggero ribasso correttivo si tratta di una società che negli ultimi anni ha performato molto bene sui mercati. Ciò può invogliare gli investitori ad effettuare trading in DMA, grazie alla volatilità del titolo e alla crescita generale del settore dei semiconduttori.

Anche le operazioni condotte con i CFD risultano essere interessanti per ciò che riguarda le azioni MU. Infatti, sul breve-medio periodo questo titolo vive buone oscillazioni che permetterebbero di trarre il massimo dalla speculazione sul suo valore e con i CFD poter utilizzare la Leva Finanziaria. 

Il settore dei semiconduttori ed in generale quello tecnologico è particolarmente solido ed in crescita. L’introduzione continua di nuove tecnologie che stanno rivoluzionando la vita di tutti i giorni può influire in maniera positiva l’andamento della società americane, anche se la concorrenza è molto agguerrita.

Bisogna tenere presente che Micron Technology è leader nella progettazione e produzione di memorie fisiche NAND e FLASH e le diverse collaborazioni condotte con altri colossi del settore dei semiconduttori attestano la buona struttura societarie e la fiducia che gli investitori ripongono sul titolo.

Scopri di più con la nostra guida: azioni chip e semiconduttori

Considerazioni finali

Definendo quelle che possono essere considerate come le considerazioni finali di questa guida approfondita sulle azioni Micron Technology, è possibile affermare che il gruppo attira l’interesse degli investitori, sia istituzionali che privati ed ha buone possibilità di crescita per i prossimi anni.

Gran parte dei ricavi ottenuti ogni anno sono reinvestiti da parte della società nella ricerca e nella progettazione e ciò permette a Micron Technology di possedere il know how adatto per essere sempre avanti rispetto alla concorrenza.

L’attuale andamento ribassista del titolo può indurre gli investitori ad operare sul breve periodo in maniera speculativa adoperando i CFD. In questo modo si potrebbero ottenere degli eventuali profitti abbastanza rapidamente, oltre che poter utilizzare la Leva Finanziaria. In previsione delle analisi effettuate dagli esperti sul futuro della società, si possono considerare anche gli investimenti fatti in DMA nel lungo periodo. Ciononostante, si consiglia di prendere le dovute precauzioni e seguire costantemente le ultime novità di mercato.

FAQ azioni Micron Technology: Domande e Risposte Frequenti

Come comprare azioni Micron Technology?

Per coloro che desiderano investire piccole cifre sulle azioni Micron Technology la scelta più sicura sarebbe quella di operare soltanto con i migliori broker per fare trading in CFD. Se, invece, si desidera operare sul lungo periodo si dovrebbe considerare il trading DMA, ma soltanto se si hanno a disposizione ingenti capitali.

Dove comprare azioni Micron Technology?

Per comprare azioni Micron Technology bisogna rivolgersi solamente alle piattaforme autorizzate e regolamentate dagli appositi enti di controllo del proprio paese di residenza, come la CySEC. In questo modo si eviterà di imbattersi in possibili truffe a danno dei propri capitali.

Sono previsti dividendi per gli azionisti di Micron Technology?

La società americana rilascia annualmente dei dividendi ai suoi azionisti. Bisogna informare, però, che questi non risultano essere particolarmente elevati, nonostante siano sempre una notizia gradita per coloro che sono interessati ad operare su questo titolo tecnologico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.