InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Intel

Intel Corporation è una multinazionale americana specializzata nella produzione di semiconduttori, microprocessi, systems-on chip, schede madri e diversi circuiti integrati che sono utilizzati nella maggioranza dei computer di tutto il mondo. Inoltre, questa società produce per terzi parte della loro domanda produttiva, risultando avere le proprie attività in diversi settori strategici. 

Attualmente Intel può essere considerata una delle prime 5 società mondiali attive nel settore dei semiconduttori. Quotata al NASDAQ, Intel vive una crescita che dura da diversi anni ed è tra i titoli più interessanti all’interno della borsa.

Il titolo INTC ha saputo conquistare gli investitori ed essere considerato allettante sia per operazioni di tipo speculativo che investimenti sul lungo periodo di tempo. Gli analisti attualmente rilasciano pareri positivi sulla stabilità del titolo Intel. 

Azioni Intel – Riepilogo: 

📑ISIN & SIGLA:US4581401001: INTC
💼Quotata in borsa dal:1981
Indice di riferimento:NASDAQ; NYSE; Borsa di Hong Kong
Settore:Semiconduttori
💰Capitalizzazione:218,43 USD Mrd
📈Target Price medio:62,59 USD 
🤑Come comprare:Azioni DMA / CFD
👍Dove comprare:eToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche azioni Intel

Dove comprare azioni Intel: Migliori piattaforme consigliate

Migliori piattaforme per comprare azioni Intel sicure e affidabili [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Quando si ha a che fare con un titolo legato ai semiconduttori, bisogna sapere che negli ultimi anni questo mercato ha subito forti crescite ed ha convinto gli analisti professionisti nelle previsioni future. Un trader può essere allettato dal titolo Intel sia per quanto riguarda le operazioni sul breve termine che quelle di maggiore durata. Per farle sarà necessario adoperare una piattaforma di trading online sicura e autorizzata

La tabella soprastante contiene al suo interno solamente i migliori broker di trading online su cui poter scegliere e che sono regolamentati dagli appositi enti di controllo. Queste piattaforme seguono le direttive dell’ESMA e garantiscono agli investitori di non incorrere in eventuali truffe a danno dei propri capitali. 

Come comprare azioni Intel

Accedere ai mercati finanziari è uno step fondamentale affinché un investimento possa rendere, ma lo è anche scegliere i mezzi più adatti a seconda del titolo su cui si opererà e che permettano una buona gestione del proprio portafoglio di trading. 

Solitamente, gli investitori sono soliti applicare due metodi principali che sono:

  • Il trading CFD: vale a dire utilizzare degli strumenti finanziari derivati che permettano di speculare sulle oscillazioni di prezzo che subisce un asset nel corso della giornata, ossia i Contratti per Differenza;
  • Il trading DMA: questo permette di accedere direttamente ai mercati per fare degli acquisti reali. 

Attraverso l’accesso diretto si otterrà il vantaggio di diventare un azionista della società d’interesse, ottenendo i benefici derivanti da questa posizione e la possibilità di godere dei possibili dividendi rilasciati dalla società ogni anno. Diversamente, quando si adoperano i CFD si ha una maggiore flessibilità nelle proprie operazioni perché si potranno aprire delle posizioni anche durante i trend al ribasso. 

Azioni Intel: Analisi e Previsioni. Come comprare INTC online; Guida completa a cura di InvestimentiFinanziari.net
Azioni Intel: Guida completa per comprare azioni INTC online a cura di InvestimentiFinanziari.net

Entrambe le modalità di investimento rispondono a determinate situazioni di mercato. Le prime sono più adatte sul breve/medio termine, mentre il DMA è consigliato per gli investimenti di lunga durata.

Leggi anche: Come comprare azioni

Analisi Fondamentale azioni Intel

Per poter operare profittevolmente sulle azioni Intel, converrà fare uno studio approfondito del titolo a partire dalle sue peculiarità. Questa tipologia di operazione è conosciuta ai più come analisi fondamentale e dà la possibilità di apprendere i vantaggi e svantaggi di una società, in modo da elaborare la miglior strategia di investimento su di essa. 

Con l’analisi fondamentale si andranno a studiare tutti i dati macro e microeconomici di una società, per determinare il suo valore intrinseco di mercato e futuro potenziale. Con i risultati che si otterranno si potrà conoscere la salute finanziaria di Intel e capire il suo comportamento all’interno del settore dei semiconduttori nel corso degli anni.

Alcuni dei dati che saranno presi in considerazione sono: 

  • Dati societari;
  • Modello di Business;
  • Competitors;
  • Azionariato.

Ognuno di questi punti verrà trattato scrupolosamente per conseguire alla fine dell’analisi una panoramica completa del titolo Intel e il suo futuro andamento in borsa. 

Azioni Intel: Dati Societari

Intel Corporation è una delle società più grandi per ciò che riguarda i semiconduttori e la progettazione di chips. I livelli di crescita della multinazionale sono stati evidenti nel corso degli ultimi anni e la tabella sottostanti presenta quelli più importanti per lo stato di salute di un titolo: 

Fatturato  77,87 mld USD
Reddito netto20,9 mld USD
Numero di azioni4,05 mld 
Dipendenti110.000 
Dati societari Intel

Per riuscire a condurre una valida analisi fondamentale bisognerà osservare i dati dei bilanci di Intel negli ultimi anni, così da poter stimare in seguito il suo futuro andamento. Gli anni presi in considerazione sono dal 2018 al 2020:

ANNORICAVIUTILE
201870.848.00021.053.000
201971.965.00021.048.000
202077.867.00020.899.000
Bilancio annuale Intel 2018/2020

I bilanci annuali degli ultimi tre anni di Intel mostrano chiaramente come nonostante vi siano stati dei leggeri ribassi sugli utili, i ricavi sono complessivamente migliorati. La crisi legata alla pandemia da Coronavirus del 2020, quindi, non ha influito più di tanto se il risultato finale conseguito dalla multinazionale americana. Tra il 2020 e il 2021 parte della crescita di Intel può essere attribuita alla forte domanda di apparecchiature tecnologiche, di cui le CPU progettate e vendute dal gruppo sono un componente essenziale. 

Inoltre, nonostante vi siano concorrenti agguerriti come AMD, Intel ha saputo mantenere la qualità del brand e le relative vendite. La tabella sottostante, rispetto a quelle precedenti, mostra come siano andati i bilanci trimestrali di Intel.

TRIMESTRERICAVIUTILE
4Q202019.978.0005.857.000
1Q202119.673.0003.361.000
2Q202119.631.0005.061.000
Tabella ricavi trimestrali Intel

I dati riportati mostrano come gli utili netti abbiano avuto un forte calo tra l’ultimo trimestre del 2020 e il primo del 2021. In parte ciò è stato causato dal picco di carenza di microchips da parte di tutto il settore dei semiconduttori. Già per il secondo trimestre dell’anno in corso il titolo Intel ha recuperato i risultati raggiunti nell’anno passato. 

Bisogna tenere in considerazione il fatto che essendo tra i migliori titoli tecnologici, Intel risulta essere molto appetibile agli investitori che vogliono condurre delle operazioni sul lungo termine. Da questo punto di vista Intel rilascia annualmente dei dividendi. Questi non risultano essere particolarmente elevati, ma si tratta sempre di una notizia gradita. 

Azioni Intel: Modello di Business

L’analisi fondamentale cerca di individuare il modello di business di una società: le sue strategie di mercato che ne determinano il successo o fallimento nel corso del tempo all’interno del settore di riferimento. Un trader che conosce l’operatività di una società ne potrà prevedere il comportamento nel corso del tempo. 

Intel nel 2013 ha stabilito il piano per potersi trasformare in una società interamente concentrata al mondo pc e a ciò che ne ruota attorno. Dal 2013 al 2018 c’è stata una continua crescita con obiettivi di mercato di volta in volta superati. La società, soltanto da questo reparto riesce ad ottenere quasi 40 miliardi di dollari. Il restante, intorno ai 35 miliardi di dollari, è frutto della vendita dei suoi prodotti legati al data-centric

Azioni Intel Business Model
Business Model Intel: le strategie della società per creare valore

Alla base della strategia di Intel c’è la volontà di innovare e condurre il maggior numero possibile di investimenti sull’avanzamento dei processi di produzione dei propri chips e la loro architettura. Il 32% dei ricavi totali di Intel derivano dai suoi prodotti adoperati per il cloud computing e le infrastrutture delle telecomunicazioni. Un 6% è determinato dalla produzione di prodotti chiave come le memorie 3D NAND flash e i suoi SSD. Il 52% dei ricavi totali, invece, è frutto dei processori e systems-on chip prodotti dalle fabbriche Intel. 

Il portafoglio della multinazionale include questi segmenti:

  • Cloud Computing;
  • Network 5G;
  • AI and analytics;
  • Edge computing

Parte della strategia della società americana è quella di sfruttare e mantenere la propria autonomia nella progettazione e vendita di un chip, dall’inizio alla fine. Intel, infatti, riesce a garantire il controllo totale dell’intera catena di produzione. Inoltre, per i prossimi anni la società ha deciso di investire nell’apertura di nuovi impianti industriali, sia in Europa che in USA. Questo verrà fatto per evitare ulteriori problemi nel soddisfare l’aumento di domanda di microchips per prodotti tecnologici avvenuto negli ultimi 2 anni. 

Gli ultimi anni hanno visto il gruppo dover fronteggiare la sempre più agguerrita AMD e i suoi microprocessori concorrenti. Inoltre, l’abbandono di Apple come uno dei maggiori clienti di Intel, sarà evidente nei prossimi risultati di bilancio dell’azienda americana.

Azionariato Intel

Conoscere com’è composto l’azionariato di una società dà la possibilità di tastare la sua solidità e stato di salute finanziario. Inoltre, permette di cogliere quali sono le tipologie di investitori che operano sul titolo e che confidano nella sua qualità. L’azionariato di Intel è attualmente composto da un nutrito gruppo di azionisti istituzionali che possiedo il 64,95% delle azioni totali della società. Lo 0,07%, invece, è in mano a tutti gli insider e il 65% del flottante totale è sempre in possesso degli investitori istituzionali. Il loro numero totale è 3427.

Tra i principali azionisti di Intel si possono contare queste società:

Maggiori azionisti% posseduta
Vanguard Group, Inc8,32%
Blackrock Inc.7,98%
State Street Corporation4,23%
Capital International Investors2,59%
Geode Capital Management, LLC1,89%
Azionariato Intel

Salta subito all’occhio la presenza di fondi di investimento importanti come Blackrock. La presenta di tale investitore all’interno dell’azionariato Intel è una garanzia della validità del titolo. Soggetti istituzionali come Blackrock, infatti, tendono a condurre un’operazione solamente quando sono certi di ottenere un ritorno economico. 

Intel: principali competitors

Altro fattore da sapere per migliorare il proprio studio su una società è quello di fare un’analisi fondamentale ed efficace sui competitors che appartengono allo stesso settore di riferimento. Così facendo, inoltre, si ottengono anche dei titoli alternativi sui quali operare se quello analizzato non convince. 

Oggi giorno i principali competitors di Intel sono:

Come numero di vendite, per quanto riguarda le CPU e la presa di mercato, Intel possiede circa il 40%. Inoltre, gran parte dei computer in giro per il mondo funzionano grazie e microchips Intel.

Dopo una serie di anni in cui Intel aveva operato sostanzialmente come unica società in grado di commercializzare CPU professionali, negli ultimi anni AMD è riuscita a risollevare il nome del brand proponendo nuove soluzioni che hanno esaltato gli esperti, accedendo la competizione diretta tra le due società. 

Lato smartphone, inoltre, società come Mediatek, Samsung e Qualcomm riescono ad offrire una serie di prodotti più congeniali e che relegano la posizione di Intel ai margini in questo settore. Ciononostante, la decisione di commercializzare delle proprie GPU e di essere maggiormente presente nella vendita di moduli 5G potrebbero far crescere di più Intel nei prossimi anni, rispetto ai suoi concorrenti. 

Partnership e alleanze strategiche di Intel

Gran parte della grandezza di Intel deriva dall’essere riuscita a concludere una serie di accordi commerciali vantaggiosi negli ultimi anni. L’esempio principale può essere individuato in quello chiuso con Apple quasi più di 10 anni fa, in cui la società di Cupertino decideva di affidarsi totalmente ad Intel per le proprie CPU e GPU sui suoi computer. Inoltre, per quasi 10 anni i suoi prodotti sono stati spesso l’unica vera alternativa professionale da poter inserire nei computer di marchi famosi come:

Intel, oltretutto, partecipa da vari anni a progetti di ricerca internazionale nei confronti delle nuove tecnologie, dalle telecomunicazione fino ai settori più disparati. Ciò ha fatto sì che Intel stipulasse diverse alleanze sia con le istituzione che con società minori specializzate in uno specifico settore. 

Ultimamente la società ha stretto una nuova collaborazione con il governo americano in ambito cybersecurity e autosufficienza di chips, mostrando la volontà di crescere, espandere i propri servizi e rendere il titolo iNTC sempre più allettante per investitori di tutto il mondo. 

Analisi Tecnica Azioni Intel (INTC)

Conclusa l’analisi fondamentale per le azioni Intel, per poter offrire agli investitori un’immagine a 360° delle azioni di Intel nel corso degli anni bisognerà effettuare un’ulteriore studio più specifico. Si tratta dell’analisi tecnica: un approfondimento che aiuta i traders nella pratica a scegliere come muoversi in un investimento. 

Studiando le diverse oscillazioni dei prezzi delle azioni di Intel sul breve, medio e lungo periodo, si potrà stabilire un possibile comportamento futuro dello stesso. Ciò funziona perché alla base di quest’analisi vi è la teoria che ogni titolo è determinato dal sentiment degli investitori e per ciò questi tenderanno a ripetere i propri comportamenti nel corso del tempo, stabilendo la ciclicità del mercato. 

Le informazioni principali analizzate con questo approfondimento sono:

  • trend;
  • volatilità;
  • volumi di trading.

Tutti coloro che desiderano entrare sul mercato dovrebbero integrare i risultati dell’analisi tecnica con quelli dell’analisi fondamentale. Ciò consentirà una conoscenza completa dell’asset di interesse, in modo da poter individuare le tattiche e le operazioni migliori per trarre profitto da qualsiasi situazione il titolo INTC viva sul mercato.

Analisi Tecnica di breve periodo Intel

Tutti gli investitori che sono interessati ad investire nelle azioni Intel tramite l’utilizzo dei CFD dovrebbero effettuare un’analisi tecnica di breve periodo. L’arco temporale di riferimento, quindi, è quello tra 1 e 15 minuti. Inserendo tale time frame, saranno evidenziati tutti i segnali di ingresso e di uscita. Questa analisi è indicata per le operazioni sul di day trading

Nell’esempio riportato, quindi, le possibile operazioni andranno aperte e chiuse in giornata, così da ottenere degli eventuali profitti con maggior sicurezza ed evitare di pagare delle commissioni di overnight, applicata per tutte le posizioni non chiuse prima di mezzanotte. 

Il grafico sottostante è stato estrapolato dal conto dimostrativo gratuito di eToro e come indicatore di trading si è deciso di applicare delle bande di Bollinger. Tale indicatore riesce a mostrare chiaramente l’andamento della volatilità di un titolo. Il time frame è stato impostato a 1 minuto per avere maggiore rapidità operativa. 

Analisi tecnica breve periodo azioni Intel
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Intel

L’esempio riesce a sottolineare bene come vi sia un aumento della volatilità delle azioni di Intel nel corso di un deciso rialzo. Dopo il successivo calo correttivo succede un trend al rialzo leggero ma lungo mezza giornata. In questo caso, considerando la durata dei trend, si può optare per un’operazione di qualche ora condotta con i CFD.

Ti consigliamo di approfondire:

Analisi Tecnica di medio periodo INTC

L’analisi tecnica di medio periodo sulle azioni Intel, invece, permette di condurre delle strategie di investimento per più tempo sia in DMA, sia adoperando i contratti per differenza. Solitamente vengono prese in considerazione per questa analisi solamente le operazioni che durano qualche giorno o qualche settimana. 

L’esempio riportato qui sotto è stato ricavato dal conto virtuale gratuito di Capital.com ed il time frame inserito è stato di 1 ora. Tale dato riesce ad evidenziare bene possibili operazioni di circa un mese. Come indicatore tecnico si è deciso di utilizzare un indicatore Alligator. Questo offre diverse informazioni grazie a come sono disposte le tre medie mobili che lo compongono. 

Analisi tecnica di medio periodo azioni Intel
Analisi tecnica di medio periodo sul titolo Intel

Come si può evincere dall’esempio, nel corso di circa due mesi il titolo Intel ha vissuto un deciso ribasso a cui è seguito un andamento laterale di quasi 16 giorni. Dopo aver in seguito rotto dall’alto un supporto il titolo è sceso per poi vivere un rialzo correttivo.

Infine da settembre il titolo vive nuovamente un andamento laterale. Con questi dati non è suggeribile investire in DMA ma è preferibile mantenersi su posizioni di breve durata attraverso l’uso dei CFD. 

Analisi Tecnica di lungo periodo Intel

Ultimo studio d’esempio è l’analisi tecnica di lungo periodo. Questa è indicata per coloro che vogliono avere un atteggiamento d’attesa su un arco temporale molto ampio. L’analisi tecnica in questo caso, infatti, riesce a mostrare più chiaramente la ciclicità del mercato e indicare i segnali di ingresso per fare trading in DMA

L’esempio riportato qui sotto è stato estrapolato dal conto demo gratuito di eToro. Come time frame si è deciso di stabilire un periodo di 1 giorno, in modo da avere un periodo di riferimento ampio ma non troppo dispersivo. Come indicatori tecnici, invece, si è deciso di adoperare due medie mobili. Tali indicatori sono semplici da utilizzare ma riescono a restituire molte informazioni utili e di facile lettura. 

Analisi tecnica lungo periodo azioni Intel
Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Intel

Si può osservare come siano stati individuate diverse operazioni possibili. Innanzitutto vi sono due rialzi di lunga durata. Il primo inizia a dicembre 2020 per finire a inizio marzo 2021, mentre il secondo inizia verso aprile e si conclude verso fine giugno. Inoltre, risultano presenti ben tre ribassi lunghi.

Il primo e il terzo di colore arancione sono della durata di un mese, mentre il secondo dura quasi 5 mesi. In quest’ultima situazione può risultare utile adoperare sul ribasso tramite i CFD e non preoccuparsi delle commissioni di overnight, mentre per gli altri scenari il trading DMA è la soluzione più efficace. 

Azioni Intel: Target Price e Prospettive future

Dopo che sono state effettuate tutti gli studi principali per poter stabilire un profilo di mercato alle azioni Intel, è possibile proseguire con la guida e sfruttare i dati raccolti nel corso dei paragrafi. Ciò che si otterrà saranno le previsioni future e il target price delle azioni Intel

Questi due aspetti sono gli ultimi da dover ricavare per poter procedere infine con la propria strategia di investimento. Un team di analisti si è occupato di redigere delle previsioni sul futuro della società americana. Bisogna informare che non si tratta di informazioni sicure al 100%, ma sono delle probabili future derivanti dai risultati raggiunti dal titolo Intel negli ultimi anni.  

Target Price azioni Intel INTC

Innanzitutto, può risultare conveniente andare a trovare i target price del titolo Intel. Questi si riferiscono ai livelli di prezzo che le azioni potrebbero raggiungere in un determinato arco di tempo. I valori che saranno presentati tengono conto dei rendimenti passati, in modo da poter offrire delle previsioni future grazie alla ciclicità dei mercati. 

La tabella sottostante mostra i target price delle azioni Intel per il medio periodo. Sono stati considerati tre determinati livelli di prezzo che sono: alto, medio, basso. I valori sono il frutto del lavoro di un team di esperti di analisi: 

Target Price AltoTarget Price MedioTarget Price Basso
85,00 USD62,59 USD40,00 USD
Target price – MEDIO PERIODO azioni Intel a cura di InvestimentiFinanziari.net

Come si può osservare, secondo gli analisti il prezzo delle singole azioni di Intel potrebbero variare nel medio termine tra i 40$ e gli 85$. Il valore medio di riferimento sarebbe di 62,59$. Attualmente si tratta di un parere positivo nei confronti del titolo Intel. L’ultimo periodo ha visto la società performare bene sul mercato. 

Proprio per questo, il parere di 17 analisti su 25 è quello di essere favorevoli al buy, mentre i restanti 8 sono dell’idea di fare hold. Al momento non vi è nessuno che è favorevole ad una vendita. Nonostante i recenti cali raggiunti nei risultati economici annuali, Intel mantiene alta la fiducia degli investitori e dimostra di essere un titolo appetibile. 

Nota sull’aggiornamento dei dati: le informazioni previsionali e dati relativi alle quotazioni del titolo Intel sono periodicamente riviste da un team di esperti finanziari affinché risultino sempre utili ai fini di un investimento.

Azioni Intel Previsioni 2022 / 2023

Dalle informazioni ricavate nei paragrafi precedenti, si può comprendere quali siano le previsioni degli esperti per gli anni 2022/2023. La maggioranza di esse è positiva sui futuri risultati del titolo Intel. Ciononostante, gli analisti tengono in considerazione l’incognita della produzione di chip che ha influenzato negativamente tutto il settore dei semiconduttori. 

Nell’ultimo anno, infatti, l’aumento delle risorse primarie per la loro produzione ha portato ad un forte aumento dei costi e alla difficoltà di poter soddisfarne la crescente domanda in giro per il mondo. Questo ha portato ad un aumento da parte di Intel della produzione attraverso la costruzione di nuovi impianti sia in Europa che negli Stati Uniti. Ciò è dovuto anche alla volontà di permettere maggior indipendenza da parte delle società e paesi occidentali nei confronti dell’oriente. 

Sarà necessario osservare, inoltre, come si comporteranno sul mercato le nuove GPU interamente costruite da Intel e che dovranno competere con le alternative di NVIDIA e AMD

Nonostante vi siano alcune incognite da tenere sotto controllo, il futuro di Intel risulta essere molto probabilmente roseo. Questo porterà eventualmente ad un aumento dei dati finanziari della società, specialmente se riuscirà ad alzare la produzione di microchips.

Attualmente il titolo Intel risulta essere particolarmente interessante per gli investitori che vogliono operare sul medio e lungo termine, come è stato sottolineato sul grafico sottostante, ricavato dal conto dimostrativo gratuito di eToro:

Azioni Intel Previsioni 2022/23
Azioni Intel Previsioni 2022/23 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Come è ben sottolineato dal grafico, per il 2022 il titolo Intel potrebbe scendere a 50$ per poi risalire fino ai 55$ nel corso del 2023.

Un’altra possibilità riguarda una crescita continua nel corso dell’anno, così da rompere la barriera dei 65$ per singola azione. In linea generale, anche nel caso di un trend ribassista le azioni Intel non dovrebbero calare più di tanto, ma mantenersi abbastanza stabili nel tempo.

Comprare azioni Intel conviene?

Dopo aver condotto un’analisi completa e approfondita sulla multinazionale americana, ora è possibile rispondere alla domande se comprare azioni Intel conviene.

Innanzitutto, per poter fornire una risposta bisogna prima avvisare che le considerazioni fatte finora sui dati presi in considerazione non devono essere prese come dati certi. I mercati sono spesso soggetti a fattori imprevedibili e per questo non esisterà mai una strategia sicura al 100% sulle azioni Intel. 

Ciononostante, si può affermare che il titolo Intel si presenta come una multinazionale in salute e stabile, nel corso degli anni il suo prezzo azionario è salito a dismisura e attualmente è troppo grande per poter fallire. I numeri di vendita annuali di Intel e le sue capacità produttive la rendono una delle prime società mondiali per quanto riguarda la creazione di CPU e altri sistemi onboard. Le diverse oscillazioni vissute giornalmente rendono Intel adatto sia per operazioni speculative sul breve periodo che per del trading in DMA sul lungo termine.

Considerazioni finali

Nel corso della guida si è andato a studiare approfonditamente la multinazionale tecnologica Intel. Sono stati sottolineati le sue caratteristiche positive e le sue debolezze interne ed esterne. Si tratta di una realtà dal grosso potenziale e con ampie capacità di crescita nei prossimi anni, secondo gli analisti di settore. 

Le uniche incognite da tenere in considerazione per stabilire le proprie strategie di trading riguardano la capacità di Intel di saper fronteggiare adeguatamente la concorrenza di aziende come AMD e NVIDIA, e aumentare la propria capacità produttiva. Le ultime notizie a questo riguardo sono positive e Intel ha investito ingenti capitali per aprire dei nuovi impianti in occidente. Si tratta, in definitiva, di un titolo su cui conviene operare. 

FAQ Azioni Intel: Domande e Risposte Frequenti

Come e Dove comprare azioni Intel?

Decidendo di comprare azioni Intel è possibile farlo adoperando le migliori piattaforme di trading online, certificate e in possesso delle necessarie autorizzazioni. Questo dà la possibilità agli investitori di poter valutare adeguatamente la strategia migliore da attuare, che sia attraverso i CFD oppure in DMA, a seconda delle proprie necessità ed obiettivi di investimento.

Qual è il target price medio della azioni Intel?

Attualmente il target price medio del titolo americano è intorno ai 62,59 dollari ma negli ultimi mesi il prezzo è oscillato tra i 43 e 57 USD. Le previsioni di Borsa degli analisti appaiono generalmente positive per quanto riguarda le possibilità di crescita del prezzo di Intel.

Comprare azioni Intel conviene?

Comprare azioni Intel vuol dire approcciarsi ad un titolo che nel corso degli anni ha dimostrato di possedere le carte in regola per offrire interessanti opportunità di investimento. Quale che sia la strategia di trading applicata, investire sulle azioni del titolo tecnologico conviene. Si tratta di uno dei leader mondiali del settore semiconduttori, con buone prospettive sul medio e lungo periodo di tempo. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.