Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Baidu

Baidu è una società cinese fondata nel 2000, rivelandosi il principale motore di ricerca del continente. Con una versione anche giapponese, il gruppo sta sviluppando nuovi servizi, da imporsi come un motore di ricerca comprendente notizie complete.

In base a ciò, è naturale che abbia stuzzicato l’appetito di numerosi investitori in questi anni. A tal proposito, la guida nasce per rispondere alle più frequenti ricerche degli stessi, come ad esempio molti si chiedono se comprare azioni Baidu e investire nell’azienda convenga.

Si giungerà ad una risposta dopo un attento studio della società ad azionariato diffuso, proponendo un’analisi fondamentale e tecnica di Baidu. In verità, il primi aspetto su cui ci si soffermerà riguarda le modalità d’investimento migliori per negoziare sul titolo, trattando del tanto amato e discusso on-line trading.

Proponendo due differenti soluzioni per accedere ai migliori assets di mercato come le azioni Baidu, cioè trading CFD e in modalità reale DMA, si potranno acquisire le informazioni necessarie per districarsi autonomamente in tale attività finanziaria.

Principali caratteristiche del titolo BAIDU:

ISIN US0567521085
Quotata in borsa dal2005
Indice di riferimentoNASDAQ
SettoreMTA / Tecnologico
Capitalizzazione45,01 mrd $
Target Price Medio155,88$
Come comprareAzioni DMA / CFD
Dove comprareeToroCapital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Baidu

Comprare azioni Baidu: CFD e azioni reali DMA

Comprare azioni Baidu potrebbe essere una scelta concretamente valida, trattandosi di una società appartenente ad una potenza mondiale in pieno sviluppo. Tuttavia, sfruttare il potenziale di un titolo azionario implica necessariamente la scelta della giusta modalità d’investimento.

In tal caso, sarebbe impossibile non mettere in gioco il trading on line: attività interamente gestibile sul Web, con cui effettuare la compravendita degli assets più interessanti quotati sui mercati finanziari.

Attualmente, si rivela l’opzione che sta ricevendo più consensi da investitori di tutto il mondo, poiché ha il merito di aver reso tale settore ampiamente accessibile anche ai meno esperti, oppure a coloro che intendono investire piccole somme.

AZIONI Baidu - la guida completa con analisi tecnica, fondamentale, previsioni e target price sul titolo Baidu a cura dello staff di InvestimentiFinanziari.net.
Logo del principale motore di ricerca cinese Baidu

E’ bene partire dal presupposto che fare trading significa godere di una diretta esposizione a qualsiasi occasione di mercato. Nello specifico, si potrà decidere se fare:

  • trading CFD: investimenti mediante strumenti finanziari derivati;
  • trading DMA: accesso diretto al mercato.

I “Contratti per differenza risultano essere gli strumenti più utilizzati dagli investitori, perché offrono condizioni d’investimento flessibili e versatili. Il motivo è legato alla natura dei CFD stessi: sono dei contratti per differenza che replicano l’andamento dell’asset principale. Da ciò, è possibile intuire che consentono di speculare su qualsiasi bene di mercato senza doverlo acquistare/vendere.

Inoltre, è importante sapere che gli investitori avranno una doppia chance di profitti, potendo investire sia al rialzo che al ribasso. In effetti, elaborando delle corrette previsioni di Borsa, si potrà procedere con un’operazione tanto semplice quanto immediata e tentare di chiudere in positivo anche se i mercati appaiono poco favorevoli.

Si tratta della cosiddetta “vendita allo scoperto: vendita di un asset (non necessariamente acquistato) con cui trarre profitti se i prezzi calano. Per investitori ancora legati alle maniere tradizionali di investire in azioni, esiste il trading DMA.

Come rende facilmente intuibile l’acronimo (Direct Market Access), si tratta di un acquisto in modalità reale delle azioni selezionate. Così facendo, si diventerà soci a tutti gli effetti del gruppo. Inoltre, si avrà diritto a dividendi se emessi dalla società in questione.

Un accesso diretto al mercato comporta, però, un minore margine di manovra nel caso in cui il titolo dovesse ribassare. In breve, si potranno registrare plusvalenze solo se il valore delle azioni aumenta. Per questo motivo, è importante sottolineare che si tratta di una soluzione più adatta ad investitori che operano in long, con una visione ben chiara di rischi e profitti legati a ciascun investimento.

Per fare trading sulle migliori azioni in modalità reale, c’è bisogno di selezionare un broker di trading DMA, il cui ruolo è semplicemente quello di intermediario finanziario e con i quali sfruttare tutte le mosse aziendali compreso il buyback di azioni.

Intanto, per comprare azioni Baidu in modalità DMA ricordiamo che tra i migliori intermediari c’è sicuramente eToro (qui il sito ufficiale) broker che permette anche di copiare i migliori investitori DMA attraverso la sua piattaforma di negoziazione.

Dove comprare azioni Baidu: migliori piattaforme

Un argomento da non sottovalutare per potersi garantire un’esperienza di trading positiva sotto diversi punti di vista, riguarda la questione del dove comprare azioni Baidu. Considerando che le truffe non sono estranee al settore, è bene fornire delle brevi precisazioni per evitare d’incappare in sorprese spiacevoli.

Prima di tutto, per traders europei si consiglia di limitare la scelta a broker ESMA, cioè che rispettano le normative dell’ente che vigila i mercati finanziari del territorio. Le autorità di controllo preposte per l’autorizzazione e la regolamentazione delle piattaforme sono: CySEC e CONSOB.

E’ bene prestare attenzione ad un ulteriore argomento, spesso preso sottogamba dai meno esperti: le commissioni di trading. Tale attività non ne prevede; l’unica somma da pagare, per ogni transazione, è quella che definisce il divario tra prezzo iniziale e finale riportato da un asset.

In termini tecnici, ci si riferisce allo spread, una cifra davvero irrisoria che non incide, in alcun modo, sul capitale a propria disposizione. Infine, è importante che i traders in erba sappiano che le migliori piattaforme di trading risultano intuitive e semplici da utilizzare, così che non riscontrino eccessive difficoltà operative.

Intanto, la guida proseguirà mettendo in evidenza quelli che, attualmente, rivestono il ruolo di broker migliori di mercato, adatti sia a traders esperti che a neofiti.

eToro

Un broker che è riuscito a conquistare utenti in tutto il mondo è eToro (qui per il sito ufficiale). Ormai considerato leader indiscusso del settore, eToro è legalmente autorizzato a prestare la propria piattaforma, gratuita ed intuitiva.

La prima caratteristica da evidenziare è il doppio servizio di brokeraggio che propone ai traders, i quali possono personalmente decidere se investire con i CFD, oppure in modalità reale (DMA). Con una vasta selezione dei migliori titoli, si potrà fare trading a zero spese, garantedosi un accesso diretto al mercato.

Il successo di eToro è stato sancito principalmente dalle funzioni innovative introdotte. In effetti, si è imposta come la prima piattaforma funzionante come un social network, in cui l’interazione tra gli utenti è la chiave principale che unisce i meno esperti ad utenti professionisti.

Per scoprire come funziona il Social Trading di eToro, basterà visitare questo indirizzo.

La funzione, gratuita e brevettata, più apprezzata è il Copy Trading: consente di selezionare, personalmente, i popular investor operanti su eToro. Dopodiché, sarà la piattaforma, in automatico, a replicare i risultati da loro ottenuti sul proprio profilo. Visitando questa pagina, si potrà iniziare a fare Copy Trading gratuito con eToro.

Tutto ciò è verificabile in prima persona accedendo al conto demo gratuito di eToro: un account di prova gratuito e senza vincoli.

FP Markets

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è un broker che gode di una visibilità mondiale, poiché propone condizioni di trading adatte a soddisfare le più disparate esigenze degli utenti. Per comprare azioni Baidu con FP Markets, regolamentato ed autorizzato, si potrà procedere in due direzioni: trading CFD oppure DMA. Entrambe le soluzioni, non prevedono commissioni.

Il broker in questione si rivela particolarmente interessato agli utenti ancora poco abili, proponendo una sezione didattica a cui accedere gratuitamente. Testare l’efficacia di quanto studiato sarà molto più semplice di ciò che si pensa: basterà aprire un account di prova gratuito.

Risulta altrettanto interessante sapere che FP Markets propone due piattaforme:

  • MetaTrader: la più amata da investitori professionisti di tutto il mondo, poiché combina avanguardia, efficienza e strumenti di trading sofisticati e funzionali;
  • Iress Platform: destinata ai principianti, si presenta pienamente intuitiva ma ricca di funzioni avanzate per ottimizzare immediatamente il proprio livello operativo.

Per approfittare delle interessanti proposte di trading online di FP Markets, sarà sufficiente raggiungere questo indirizzo.

Trade.com

Un’ultima piattaforma da menzionare,prima di chiudere il discorso riguardante la scelta del broker a cui affidarsi per comprare azioni Baidu, è Trade.com (qui per il sito ufficiale).

Broker regolamentato da chi di dovere, sembra rispondere positivamente ai bisogni di qualsiasi utente. In effetti, è possibile iniziare dalla peculiarità più apprezzata della piattaforma in questione: la presenza di un’area formativa ben strutturata. Partendo dal glossario, si potrà poi giungere all’acquisizione delle nozioni basilari del trading grazie a video-lezioni ed un appositp ebook.

Accedendo a questa pagina, si potrà scaricare il pacchetto formativo gratuito di Trade.com

Proprio come i brokers sopracitati, anche Trade.com offre un duplice servizio di brokeraggio: CFD e DMA. Anche in questo caso, non bisognerà assolutamente preoccuparsi delle commissioni.

La piattaforma si rivela una delle più fornite riguardo il trading sulle migliori aziende, proponendo i titoli più esclusivi del momento, da poter negoziare persino partendo dall’IPO. Infine, oltre il tipico conto demo gratuito proposto dalle migliori piattaforme, Trade.com agevola ulteriormente i futuri utenti: il deposito minimo ammonta a soli 100 euro.

A questo indirizzo si potrà ottenere immediatamente un conto di trading Trade.com.

Azioni Baidu: analisi completa del titolo

Per studiare il titolo Baidu come attivo di Borsa nella maniera più corretta possibile, si procederà in due direzioni ben precise:

  • Analisi fondamentale: studio di fattori microeconomici e macroeconomici, da cui dipende fortemente l’andamento del titolo sul mercato. Inoltre, è utile per comprenderne eventuali potenzialità di crescita futuri;
  • Analisi tecnica: studio dei rendimenti storici registrati, grazie all’ausilio di grafici appositi, per definirne i più probabili movimenti futuri.

Il primo consiglio da seguire per assicurarsi investimenti vincenti è applicare entrambe le analisi all’asset scelto. In questo modo, si potrà avere una panoramica completa delle effettive potenzialità da sfruttare a proprio vantaggio di un titolo come Baidu.

Nel caso in cui traders agli inizi della propria attività dovessero avere difficoltà, iniziare da un conto demo gratuito (qui quello di FP Markets) potrebbe rivelarsi la soluzione ottimale per far pratica a zero rischi.

Baidu: quotazione e dati storici

La società Baidu debutta in Borsa nel 2005, con una capitalizzazione di mercato pari a 898 milioni di dollari.

L’IPO, pari a 109,1 milioni di dollari è risultata molto più elevata di quanto ci si aspettasse. In effetti, il gruppo cinese è subentrato sul mercato americano rivelandosi una delle società più promettenti del momento. Per tale ragione, la quotazione prevista di $21 per azione è balzata ad un valore iniziale di $27 per share.

Negli ultimi 15 anni, la variazione in positivo registrata è stata del +1.854,22%. In questo periodo, il massimo storico raggiunto si è rivelato abbastanza costante: 284 dollari ad azione.

La rapida crescita riportata è stata dovuta, naturalmente, ad un incremento degli utenti attivi sul motore di ricerca. Nonostante ciò, periodi d’instabilità non sono mancati al titolo: nel 2009, ha riportato una flessione negativa più che evidente, con un valore di 10,55 dollari.

Partendo dal 2014, le azioni Baidu sono riuscite a non scendere mai al di sotto della soglia di 100 dollari, conducendo la compagnia orientale a dei risultati più che soddisfacenti. Nell’ultimo anno, infatti, i grafici hanno mostrato un miglioramento del +29,30%, giungendo ad una quotazione massima di 147 dollari.

In molti casi, è innegabile che il titolo riporti una volatilità giornaliera da non sottovalutare. Il modo migliore per rigirare tale situazione a proprio vantaggio è operare con un valido broker CFD.

Azioni Baidu: principali competitors

I principali competitors di Baidu, sono:

  • Netease;
  • Tencent holdings;
  • Alibaba;
  • Shou;
  • Google
  • Renren;
  • Bing.

Come si può notare, il settore tecnologico è molto più competitivo di quanto si possa pensare. In effetti, si tratta di quello maggiormente esposto all’interesse di traders ed azionisti di tutto il mondo, nonché quello in maggiore evoluzione.

Attualmente, Baidu sembra concorrere bene per affermarsi sul mercato americano, essendo una società quotata presso il NASDAQ. A tal proposito, si ricorda che per restare aggiornati sulle principali news dell’Indice e il gruppo in questione, è bene avvalersi di una piattaforma di trading professionale come eToro.

Azionariato Baidu

L’azionariato Baidu è così suddiviso:

Dodge & Cox2.50%
SSgA Funds Management, Inc.2.24%
Causeway Capital Management LLC2.23%
Lehman Brothers Holdings, Inc. (Investment Portfolio)2.19%
Atticus Management LLC (Investment Management)1.95%
Lone Pine Capital LLC1.94%
Principali azionisti Baidu

Il titolo si rivela interessante agli occhi di numerose tipologie di azionisti: istituzionali, fondi comuni e piccoli traders indipendenti interessati ad investire in Borsa.

Baidu: business model e piani strategici per il futuro

Il motore di ricerca Baidu è definito come il “Google cinese“. In verità, la crescita esponenziale del gruppo orientale è stata anche dovuta alla censura che, nel 2010, il governo attuò contro Google (fortunatamente, cessata nel 2018).

Partendo da tale informazione, si potrà ben capire che Baidu replica il funzionamento tipico, nonché alcuni aspetti del modello business del principale motore di ricerca al mondo.

Gran parte dei ricavi provengono dall’advertising, cioè le inserzioni pubblicitarie inserite dal motore di ricerca stesso. Più precisamente, il gruppo è riuscito a diversificare il proprio business in due segmenti:

  • Baidu core: piattaforma che, in base alle key words, fornisce dei servizi di marketing. Viene utilizzata per condurre ricerche, ottenere informazioni, file multimediali,etc;
  • iQIYI: piattaforma di video in streaming online; paragonata a “Youtube“, ma in versione orientale.

Attualmente, le strategie attuate dalla società ad azionario diffuso si sono rivelate abbastanza proficue: Baidu s’impone come il primo motore di ricerca cinese, e il quarto a livello globale.

In verità, il segmento Baidu Core presenta innumerevoli servizi agli utenti: applicazioni per mobile come antivirus, navigatore online, un’enciclopedia redatta dagli utenti stessi e persino una piattaforma di cloud.

Attualmente, Baidu sembra esser stato progettato in maniera più che efficiente, rispondendo efficacemente ai principali bisogni degli utenti del Web. In effetti, come molti esperti hanno affermato, il gruppo cinese non ha nulla da temere: è funzionante tanto quanto Google; rispettando principi fondamentali in questo campo, come avanguardia tecnologica e strumenti di ricerca davvero sofisticati.

Tra le sfide del gruppo c’è, prima di tutto, riuscire a diminuire i costi operativi legati all’espansione delle infrastrutture e delle stesse attività interne di Baidu. Allo stesso tempo, la società ha stretto importanti partnership che le hanno garantito una visibilità maggiore. Tra queste, oltre la Microsoft, si segnala il gruppo BMW: il gigante cinese ha intenzione di introdurre, sulle automobili appartenenti a tale casa automobilistica, delle modalità innovative ed intelligenti con cui migliorare l’esperienza di guida.

In conclusione, la compagnia è riuscita ad inserirsi nel settore tech cinese avendo tutte le carte in regola per dominare i mercati.

Analisi tecnica azioni Baidu

Come accennato in precedenza, la guida si occuperà anche dell’analisi tecnica sulle azioni Baidu. Trattandosi dell’aspetto più temuto da traders alle prime armi, si è ritenuto importante fornirne un esempio pratico. Il grafico sottostante è stato offerto dal conto demo gratuito del broker eToro:

azioni baidu
Analisi tecnica sulle azioni Baidu col grafico offerto da eToro

Al grafico, come punto di partenza per l’analisi tecnica, è stata applicata una delle strategie di trading più diffuse: la Doppia Media Mobile.

In breve, si tratta di un calcolo tra due medie mobili (esponenziali, in questo caso) differenti: una veloce, cioè la linea rossa e l’altra lenta, cioè quella gialla. La DEMA nell’analisi tecnica si rende utile per comprendere i punti di ingresso e di uscita dal mercato, definendo i movimenti del titolo su un intervallo temporale ben preciso.

Al grafico soprastante è stato impostato un time frame di un’ora: periodo temporale consigliato per investimenti improntati sul medio periodo. Bisognerà focalizzarsi sull’intersezione tra le due medie mobili, poiché offrono due segnali:

  • Di acquisto: quando la media mobile veloce incontra quella lenta con un movimento dal basso verso l’alto;
  • Di vendita: al contrario, quando la media mobile veloce incontra quella lenta con un movimento dall’alto verso il basso.

Entrambi i casi sono stati presenti sul grafico: il primo cerchio indica un movimento al rialzo, mentre il secondo è un segnale di vendita per i traders.

Naturalmente, per ottenere indicazioni più precise, bisognerà combinare più indicatori di trading. Se tutto ciò dovesse risultare nuovo agli occhi dei principianti, si consiglia di scaricare un pacchetto formativo gratuito di trading.

Lettura integrativa consigliata:

Azioni Baidu: grafico con quotazione in tempo reale

La corretta compravendita del titolo orientale comporta un attento studio del movimento delle stesse sui mercati. Per questo motivo, si potrà visionare un grafico con quotazione in tempo reale delle azioni Baidu:

[GRAFICO PREZZO AZIONI TENARIS, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE]

Azioni Baidu: Target Price e Prospettive per il futuro

Prima di concludere la guida, si vogliono fornire delle informazioni riguardo le prospettive future che riguardano le azioni Baidu. Dunque, si presenterà il target price stimato dagli analisti per il medio periodo.

Infine, si darà un’occhiata anche alle più probabili previsioni per il biennio 2021/2022. In tal modo, sarà possibile iniziare ad elaborare le strategie che più appaiono adatte per trarre il meglio da azioni in piena crescita, appartenenti ad un gigante del settore tech come Baidu.

Target Price azioni Baidu

Il target price indica, semplicemente, i livelli di prezzo più probabili entro i quali un asset potrebbe muoversi. In questo frangente, si fornirà il livello di prezzo più basso fino al più alto che, entro fine 2020, potrebbe riguardare le azioni Baidu.

155,88 TM130 TB182TA
Tabella target price della società Baidu, con livello medio-basso-alto- MEDIO PERIODO

I range di prezzo presentati dagli analisti mostrano dei risultati in netto miglioramento, rispetto alla prima parte di quest’anno, per il gruppo. In effetti, l’attuale quotazione si aggira intorno ai $133. Come si può osservare dalla tabella, il target price massimo stimato è di 155,88 dollari: in rialzo se paragonato ai 147,38 dollari raggiunti nell’ultimo anno.

Con un valore minimo previsto di 130 dollari, le azioni potrebbero non allontanarsi molto dai risultati raggiunti. Nonostante ciò, si evidenzia che una delle principali caratteristiche delle azioni in questione è la volatilità giornaliera, spesso interessante per traders intra-day.

In caso di flessioni negative, adoperandosi con una piattaforma regolamentata come FP Markets, si potrà ottenere ugualmente un risultato soddisfacente dalle operazioni effettuate.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: le informazioni e i dati tecnici riportati all’interno della guida vengono costantemente sottoposti a revisione, grazie al nostro team di esperti nel settore, al fine di trasformarle in indicazioni valide ai fini di un investimento.

Azioni Baidu: previsioni 2021/2022

Le previsioni sulle azioni Baidu per il biennio 2021/2022, in linea generale, risultano appetibili agli occhi di numerosi investitori. La crescita sarebbe principalmente legata al fatto che, attualmente, la società cinese è tra quelle maggiormente performanti nel settore tecnologico.

Bisogna, però, precisare che molti analisti sono titubanti riguardo al titolo se paragonato agli altri due quotati presso il medesimo Indice, cioè il NASDAQ. In effetti, Alibaba e il gruppo Tencent possiedono una market cap maggiore, così come una notorietà indiscutibile sui mercati esteri.

Ad ovviare al problema subentra un’altra informazione vantaggiosa per il motore di ricerca cinese: detiene, ormai, circa il 73% del mercato, imponendosi come il maggior motore di ricerca del territorio.

Se si considera che è riuscito a diversificare sapientemente le proprie attività, per gli esperti ci sono buone chances di incrementare gli utili, soprattutto grazie ai servizi di advertising e marketing.

L’interesse mostrato verso l’intelligenza artificiale e la guida autonoma, hanno innalzato ulteriormente le potenzialità di crescita per il gruppo, conducendo ad un sentiment positivo ampiamente diffuso tra gli analisti.

Comprare azioni Baidu conviene?

Dopo aver analizzato, sotto due diversi punti di vista, la società Baidu, si può finalmente rispondere al quesito principale che attanaglia gli investitori: comprare azioni Baidu conviene?

Comprare azioni Baidu, prima di tutto, significa negoziare su un titolo relativamente giovane, ma che da subito ha fatto scalpore a Wall Street. Infatti, è innegabile che sia già dotato di un marchio ben consolidato, degno di fiducia da parte dei numerosi utenti attivi che conta.

Non bisogna dimenticare che si tratta della prima compagnia cinese quotata presso l’indice NASDAQ 100, comprendente esclusivamente le migliori società non finanziarie del mercato.

Purtroppo, però, rispetto a motori di ricerca come Google, gode di una minore visibilità sul panorama straniero. Inoltre, il settore pubblicitario è meno sviluppato se paragonato ai principali competitors. Tuttavia, Baidu possiede ancora numerose opportunità di crescita, soprattutto se il gruppo iniziasse a focalizzarsi su una popolarità da raggiungere a livello internazionale.

Ciò significa che la convenienza delle azioni Baidu è strettamente dipendente dalle strategie da voler attuare e dagli obiettivi da raggiungere. Per poterne sfruttare pienamente il potenziale, sarebbe opportuno investire con una delle migliori piattaforme come eToro, intuitive e prive di commissioni.

Comprare azioni Baidu: opinioni e considerazioni finali

Comprare azioni Baidu potrebbe rivelarsi un’idea allettante per qualsiasi tipologia di traders, perché il titolo appare conveniente sia sul breve che sul lungo termine.

A favorire del principale motore di ricerca cinese ci sono diversi fattori, come un modello business concretamente valido e strategie per il futuro volte all’innovazione e ad una resa più efficiente dei servizi già offerti agli utenti. Per quanto le azioni Baidu siano circondate da allettanti prospettive, si consiglia di procedere con cautela e valutare attentamente come accedere al mercato.

In caso di situazioni negative non bisogna mollare la presa: il trading online CFD potrebbe essere la soluzione. Con l’opportunità di investire al ribasso, con le dovute previsioni di Borsa, si raggiungeranno ugualmente gli scopi prefissati.

Infine, si ricorda che solo broker come eToro, Trade.com o FP Markets garantiscono un’esperienza di trading sicura, conveniente e all’altezza delle proprie aspettative.

FAQ Azioni Baidu: domande frequenti

Come comprare azioni Baidu?

Tra le azioni da comprare, se guardiamo a Baidu, la soluzione più adatta sarebbe fare trading online; attività di compravendita di titoli appetibili come questo, interamente gestibile in autonomia.

Dove comprare azioni Baidu?

Per comprare azioni Baidu sarebbe consigliabile affidarsi ad un’apposita piattaforma di trading, regolamentata ed autorizzata.

Comprare azioni Baidu in modalità reale è possibile?

Il trading DMA consente di comprare azioni Baidu direttamente, divenendo soci effettivi del gruppo.

E’ possibile investire al ribasso sulle azioni Baidu?

Strumenti finanziari come i CFD permettono di investire anche al ribasso, procedendo con la vendita allo scoperto delle azioni Baidu.

Qual è il target price delle azioni Baidu?

Il target price massimo, previsto per il medio, periodo, delle azioni Baidu è di 155,88 dollari.

Comprare azioni Baidu conviene?

Il motore di ricerca cinese possiede numerose occasioni di crescita ed espansione, ottenendo il favore di molteplici investitori. Inoltre, il titolo risulta vantaggioso per la sua potenziale volatilità e gli episodi di panic selling, che la caratterizzano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.