Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Alibaba

Tutti voi avrete sentito parlare di quella che è, ad oggi, probabilmente la più famosa azienda cinese al mondo: il titano dell’e-commerce Alibaba. Multinazionale specializzata nell’e-commerce e con una rete di piattaforme di vendita online enorme Alibaba è al top in oriente.

È riuscita a raggiungere centinaia di milioni di utenti non solo in Cina, ma in tutto il mondo, questa è diventata l’obbiettivo di investimento di tantissimi trader online. Ciò ha reso il titolo Alibaba uno dei titoli più appetibili presenti in borsa e sempre più persone si interrogano su come poter investire in un titolo finanziario del genere.

In questo articolo ci occuperemo però di portarvi una quantità di dati e informazioni tale da potervi far decidere finalmente se sia il caso o meno di investire i vostri capitali in un titolo come quello Alibaba, ma soprattutto vi forniremo i mezzi per farlo.

Prima di tutto in questa guida riguardo l’investire in Alibaba, esporremo la nostra analisi tecnica e analisi fondamentale del titolo in questione, cercando di illustrarvi tutte quelle informazioni atte a poter investire in maniera corretta e ottimale, oltre a tutta un’altra serie di dati aggiuntivi.

Inoltre, per quel che riguarda i mezzi con cui poter investire agilmente in borsa, abbiamo deciso di selezionare ed elencare tre broker per azioni online autorizzati per poter investire tramite delle specifiche piattaforme di trading online, uno dei metodi più in voga negli ultimi anni tra i piccoli e grandi investitori per mettere a frutto i propri capitali.

Principali caratteristiche del titolo Alibaba:

ISINUS01609W1027
Quotata in borsa dal2014
Indice di riferimentoNYSE; HKG
Settoree-commerce
Capitalizzazione845.67 mld
Target Price Medio341,26 USD
Come comprareAzioni DMA / Trading in CFD
Dove comprareeToroFP Markets / Trade.com /
In questo schema troverete i dati fondamentali sul titolo Alibaba – La nostra guida analitico/finanziaria completa

Come comprare azioni Alibaba: CFD e azioni reali DMA

Ma prima di illustrare nello specifico le piattaforme di trading online e i servizi offerti dai diversi broker online presenti sul mercato con cui poter investire i propri capitali su Alibaba, bisogna un attimo soffermarci sui due principali canali di investimento in rete: il trading CFD e il trading in DMA.

  • Trading CFD: questa è la modalità di investimento che va per la maggiore sulle piattaforme di trading online al momento e si avvale dell’utilizzo di un prodotto finanziario derivato chiamato per l’appunto CFD (Contract for Difference). Questi prodotti derivati vi permetteranno di investire su un dato asset finanziario senza bisogno di possederli, ma piuttosto si guadagnerà scommettendo sulle oscillazioni di mercato di quest’ultimi.

A causa del fatto che non c’è bisogno di possedere una vera e propria quota di azioni di un dato titolo quotato, i costi d’entrata sono estremamente ridotti se confrontati a quelli degli investimenti diretti, rendendo così i CFD un prodotto decisamente economico e ottimale per l’agile mercato del trading on-line.

azioni alibaba simbolo - la guida analitico/finanziaria con previsioni, target price e analisi a cura degli esperti finanziari di Investimentifianziari.net.
Il logo storico del gruppo Alibaba.

In aggiunta a ciò, bisogna sottolineare che questi sono inoltre uno strumento finanziario derivato estremamente eclettico, in quanto ci daranno la possibilità di scommettere non soltanto sull’andamento positivo del titolo Alibaba, ma anche su una sua eventuale caduta in borsa grazie a un’opzione come lo short selling.

Se però rientrare in quella categoria di investitori il cui pensiero va verso forme più canone di investimento e siete interessati all’investimento diretto, i migliori broker online sulla piazza danno accesso anche al trading online via DMA.

  • Trading DMA: l’acronimo è di origine inglese e sta per: Direct Market Access. Entrando in questa modalità si potrà entrare direttamente nel mercato valutario dalla piattaforma di trading online e provvedere ad acquistare una porzione di azioni del titolo Alibaba, divenendo degli azionisti a tutti gli effetti.

Va da sé però che questa metodologia di investimento prevede dei costi decisamente più proibitivi per tutta quella fetta di trader retail e/o neofita, soprattutto per un titolo così importante come il titolo Alibaba. Inoltre, il fatto che si diventi azionisti una volta fatto un investimento diretto non significa che si diventi automaticamente rilevanti: il nostro peso in quanto azionisti del titolo sarà direttamente proporzionale alla percentuale di azioni in nostro possesso, ovviamente.

Fatte quindi queste doverese premesse ed illustrate le due modalità principali di investimento tramite il trading online, possiamo ora passare al passo successivo e fondamentale per potere accedere a queste: la selezione di un broker online autorizzato con cui aprire un account di trading e i criteri da seguire per selezionare il migliore.

Se invece avete già ben presente tutto ciò, potete anche saltare il prossimo paragrafo e selezionare direttamente il vostro futuro broker online da questa lista dei migliori broker DMA con cui investire:

Dove comprare azioni Alibaba: migliori piattaforme da utilizzare

Siamo arrivati quindi al passo fondamentale per poter iniziare a fare trading online e comprare azioni Alibaba: la scelta del broker online. Questo è infatti l’unico modo per poter accedere alle modalità di investimento sopraelencate e tuffarci a capofitto in questa nuova avventura finanziaria. Per fare ciò quindi abbiamo deciso di seguire dei criteri ben precisi onde evitare di incappare in brutte sorprese.

Il primo criterio da seguire è quello di selezionare esclusivamente broker online autorizzati. Per controllare le referenze di un broker online ed evitare i broker online truffaldini, c’è bisogno di assicurarsi che questi abbiano tutte le carte in regola controllano i certificati e le licenze in loro possesso.

Nella specificità del caso Italiano, quello che a noi più interessa sono la licenza CySEC, licenza che permette di operare nel trading online sull’intero territorio europeo, e di conseguenza l’autorizzazione CONSOB per l’Italia. Queste sono spesso visionabili liberamente sulle pagine principali web dei broker online autorizzati interessati. Infine, è buon costume assicurarsi anche che il broker sia in linea con le direttive europee ESMA.

Il secondo criterio da tenere bene a mente per fare un distinguo tra broker online loschi e broker online autorizzati, è quella di controllare i costi di commissione relative alle operazione di trade. I migliori broker online sul mercato infatti hanno tutti assunti una politica di zero  commissioni. Ciò significa che, una volta aperto un conto e cominciato a fare trading online, l’unica cosa che si dovrà pagare al broker sarà lo spread.

Il terzo criterio da verificare nel momento in cui si apre un conto di trading online con un broker, è l’interfaccia relativa alla piattaforma di trading che questi offrono e le modalità con cui si può operare su data piattaforma. Ad esempio, se si è dei neofiti del settore ci si dovrà assicurare di essere alle prese con un’interfaccia user-friendly, mentre se si è dei trader di vecchia data con una strategia ben precisa in mente come quella dello scalping o del day-trading, sarà meglio controllare che queste siano permesse.

L’ultimo criterio invece che abbiamo deciso di seguire è un criterio apparentemente arbitrario, ma estremamente utile non soltanto per i neofiti, ma anche per quei trader che hanno bisogno di cambiare aria e scegliere un nuovo broker. Stiamo parlando ovviamente della possibilità di aprire un conto demo gratuito, possibilità che apre diversi scenari ai futuri clienti di dato broker.

Se si è dei completi novizi del trading online la possibilità di utilizzare un conto demo gratuito permetterà ai suddetti di fare pratica e applicare tutto ciò che hanno imparato fino ad allora senza pensare troppo alla paura di fare errori o perdere soldi, poiché il tutto verrà eseguito tramite un balance virtuale. Se invece si è dei trader avvezzi a questo settore, la possibilità di usare un conto di trading online demo permetterà di capire se la nuova piattaforma è in linea col proprio stile di trading senza necessariamente dover aprire un nuovo conto.

A monte quindi di questi criteri sopraelencati, abbiamo deciso di selezionare ben tre broker online che li rispecchino in toto, così da poter facilmente scegliere un broker online tra i tanti presenti nell’amalgama di nomi e sigle presenti in rete oggi e passare direttamente a investire con i migliori broker online per comprare azioni Alibaba.

eToro

Tanto per cominciare, abbiamo deciso di iniziare proprio da quello che è al momento uno dei broker online più famosi in assoluto, conosciuto anche da i non addetti ai lavori: stiamo parlando ovviamente di eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Broker online di stanza a Tel Aviv, Israele, oggi si è espanso in buona parte del globo ed è in possesso di diverse licenze e autorizzazioni per agire legittimamente in vari territori. Tra tutti, spiccano le licenze CySEC, utili per il territorio europeo e di conseguenza l’autorizzazione della CONSOB per il Bel Paese.

Nella specificità delle sue funzioni più interessanti invece, ciò che colpisce e che ha reso questo broker online così tanto famoso al mondo è riassumibile fondamentalmente in due feature:

  • Social Trading: è questo il concetto fondante di eToro, nonché il principio fondamentale su cui esso si base. Il social trading è un perfetto connubio tra quello che è il mondo del trading online e quello dei social network, dove una comunità di trader di milioni di persone si scambia idee e pareri sui migliori asset finanziari presenti sulla piattaforma. Tra loro spiccano i cosiddetti “Top Investors“, gli influencer di eToro, la cui fama è dovuta principalmente ai loro investimenti di successo;
  • Copy trading: con questa opzione potremo copiare tutte le posizioni fino ad allora aperte da un dato trader (spesso un Top Investor…) e di conseguenza anche tutte le future operazioni aperte in quel portfolio, proporzionandole al nostro account.

Quest’ultima opzione si rivelerà vitale se si vuole provare a guadagnare immediatamente con eToro a prescindere dall’esperienza, ed è quindi utilissima per tutta quella fetta di trader diciamo inesperta che non è ancora pronta a fare le proprie ricerche di mercato mirate a fare profitto.

In più, va detto che eToro è un broker online capace di farvi investire sia in CFD che in modalità trading DMA, e vi permetterà di utilizzare entrambe queste forme di investimento senza farvi pagare costi aggiuntivi ad ogni operazione di trade poiché anch’esso ha assunto una politica di zero commissioni. Ciò che dovrete pagare quindi sarà solo ed esclusivamente lo spread.

Se però siete ancora riluttanti riguardo l’idea di utilizzare dati strumenti, eToro vi permette anche di utilizzare un conto demo gratuito con cui fare pratica riguardo tutto ciò che c’è da fare sulla piattaforma. Il tutto verrà eseguito utilizzando un balance virtuale che non prosciugherà i vostri soldi reali, permettendovi perciò di testare tutto quello che vi passa per la testa senza aver paura di perdere neanche un centesimo.

FP Markets

Tra i più importanti broker in assoluto troviamo FP Markets (clicca qui per il sito ufficiale), un altro broker online autorizzato e con all’attivo una licenza CySEC per l’Europa e quindi CONSOB per il territorio italiano.

Anche qui siamo alle prese sia con un broker DMA, che con un broker online in grado di farvi investire tramite i CFD. Il tutto, ovviamente, senza paura di dover pagare costi aggiuntivi nascosti a trade finito che non sia il classico spread.

Ciò che ha colpito di più riguardo questo broker è l’attenzione che esso riserva ai clienti, soprattutto quelli meno esperti o affamati di sapere. Sulla piattaforma di FP Market infatti è disponibile un’enorme e-biblioteca online di e-book, rifornita con tutto ciò che c’è di più aggiornato in materia di finanza e trading online. Inoltre, si segnala la presenza di diversi strumenti per la misurazione finanziaria integrati all’interno della piattaforma di trading.

Per non parlare della possibilità di uso della piattaforma IRESS, davvero un gioiello della tecnica che permette di fare investimenti in modo rapido e veloce con tempi di esecuzione degli ordini che rasentano lo zero.

Vi anticipiamo che quest’ultimi strumenti saranno una risorsa imprescindibile nel momento in cui si è interessati a voler provare da soli una tecnica come l’analisi tecnica di un titolo finanziario.

Trade.com

In ultima istanza abbiamo deciso di proporvi Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale), piattaforma per investire in azioni dalle ottime caratteristiche.

Broker autorizzato come i suddetti, dati alla mano ha tutto ciò di cui c’è bisogno per poter operare sul nostro territorio e nel resto d’Europa permettendoci di fare investimenti sia via trading CFD che via trading DMA. Il tutto, senza costi aggiuntivi che non rientrino nello spread, ovviamente

Una delle particolarità di questo broker online è l’estrema convenienza economica, convenienza che ci permetterà di aprire un conto con un deposito minimo di 100 euro, deposito che ci permetterà l’accesso a tutti i servizi offerti da questo broker, compresi una serie di corsi formativi gratuiti per il trading online.

Assolutamente da provare è appunto il percorso formativo offerto da Trade.com. A questo indirizzo è possibile approfondire tale opportunità del tutto gratuita garantita da uno degli intermediari ritenuti più attivi e qualitativi nella scena del trading online.

Comprare azioni Alibaba: analisi del titolo

Una volta presa la nostra decisione riguardo il broker online autorizzato che ci accompagnerà nei nostri prossimi investimenti, arriva il momento di passare a studiare in maniera più approfondita i titoli che più ci interessano, in questo caso l’analisi del titolo Alibaba.

Questo tipo di analisi viene effettuata generalmente eseguendo due tipi apparentemente separati di studio del titolo finanziario, ma che dovranno essere uniti per arrivare a un quadro chiaro del titolo.

Stiamo parlando dell’analisi tecnica e dell’analisi fondamentale.

  • Analisi fondamentale: è un’analisi fondata su una serie di elementi interni ed esterni all’azienda selezionata di natura microeconomica e macroeconomica in grado di influire sulle capacità dell’azienda, e che quindi vanno analizzati a fondo per prevedere la direzione in cui andrà data società in un dato periodo futuro;
  • Analisi tecnica: è un’analisi fondata su una serie di grafici e statistiche fornite dall’andamento passato del titolo azionario in borsa, la cui analisi viene effettuata in modo da poter prevedere come la quotazione si evolverà in futuro.

Ma come dicevamo poco fa, per avere un risultato ottimale a seguito di queste due analisi, ci sarà bisogno di unirle, così da poter capire a tutti gli effetti in che direzione si sta muovendo l’azienda e cosa ci possiamo aspettare da un eventuale investimento su questa azienda e sul titolo finanziario ad essa annesso. Ricordiamo che fare analisi tecnica è utile soprattutto sul medio e breve termine.

jack ma CEO Alibaba
Jack Ma, il famoso fondatore e CEO del gruppo Alibaba.

Per arrivare a ciò, un’ottima idea sarebbe perciò quella di avvalersi degli strumenti di misurazione finanziaria messi gratuitamente al nostro servizio dai migliori broker online sul mercato, come ad esempio quelli disponibili sulla piattaforma di IQ Option (clicca qui per il sito ufficiale), ottimi per eseguire autonomamente un’analisi tecnica di un titolo finanziario.

Analisi fondamentale azioni Alibaba

Per partire con l’analisi fondamentale del titolo Alibaba, non si può che cominciare partendo dalla storia di questa incredibile società Made in China.

La sua data di fondazione è i 4 aprile 1999, in quel di Hangzhou, dal geniale imprenditore Jack Ma. Da allora, la società riesce a fornire una serie di servizi di vendita sia al dettaglio che all’ingrosso tramite diversi portali web, oltre poi a tutta un’altra serie di servizi tecnologicamente avanzati.

Oggi Alibaba è di fatto il più grande rivenditore online del pianeta e vanta diversi primati, tra cui:

  • il più grande mercato B2B: Alibaba.com
  • il più grande mercato C2C: Taobao
  • Il più grande mercato B2C: Tmall

Comprare azioni Alibaba: quotazione e dati storici

Alibaba esordisce in borsa con un’offerta pubblica iniziale (vedi IPO) da record, ben 25 miliardi di dollari, facendo registrare il valore più elevato nella storia delle IPO fino ad oggi.

Col tempo, essa ha superata i profitti di tutti i più grandi competitor rivenditori online, compresi i grandi colossi americani del settore come Amazon, eBay e Walmart.

Ad oggi Alibaba Group è quotato sulla borsa di Hong Kong come Alibaba Group per 293,20 HKD, mentre sulla piazza newyorkese è quotata come NYSE: BABA per ben 304,69 USD ad azione.

 Al momento, dopo un tonfo avvenuto a marzo 2020 a seguito della crisi scaturita dalla pandemia di Covid-19 e dalla conseguente guerra del petrolio tra Russia e Arabia Saudita, che ha fatto registrare un calo che ha portato la quotazione dagli 211,96 USD di inizio marzo a un scivolone che l’ha fatto arrivare a 176,34 USD per azione, il gruppo ha rapidamente ripreso quota ed è stato favorito dall’avanzamento dell’intero settore e-commerce durante la pandemia, arrivando ai 304,69 USD del 30 ottobre 2020.

Azioni Alibaba: principali competitors

Essendo il gruppo Alibaba un colosso incontrastato dell’e-commerce, i suoi competitors vanno ricercati proprio in questo settore, dove troviamo altri titani a fronteggiarlo sia sul suolo nazionale che internazionale.

Tra i più importanti competitors si annovera perciò la trinità composta da:

Azionariato Alibaba

Secondo gli ultimi dati forniti dalla società, l’azionariato di Alibaba è composto da questi grandi azionisti:

  • Jack-Ma: co-fondatore e presidente di Alibaba, detiene l’11,7% di azioni.
  • Joseph Tsai: co-fondatore e vicepresidente di Alibaba, detiene l’8,4% di azioni.
  • Blackrock nc.: è la più grande società di investimento al mondo, detiene il 5,97% di azioni.
  • T. Rowe Price Associates: società di gestione patrimoniale globale, detiene il 5,29% di azioni.
  • Baillie Gifford & Company: è un’importantissima società di investimenti, detiene il 4,17% di azioni.

Alibaba: business model e piani strategici per il futuro

Il business model di Alibaba è tutto incentrato sulla diversificazione e la vendita in rete.  Alibaba infatti non è un singolo e-commerce, quanto piuttosto un enorme rete vivente, una sorta di ecosistema di realtà online dove vengono affiancati man mano varie piattaforme di vendita online.

Prima di tutto troviamo quella che forse è la piattaforma a noi più familiare, AliExpress, il cui obiettivo è quello di essere un ponte tra la vendita al dettaglio di tutte quelle imprese cinesi proiettate sul mercato internazionale e che guardano per prime all’Europa. Per quel che riguarda invece il mercato B2C interno alla Cina, dal 2003 è attiva la piattaforma di vendita online chiamata Taobao, la quale ha raggiunto oramai la cifra astronomica di 500 milioni di utenti.

Interessante poi l’apertura di Alibaba ai pagamenti online con la creazione nel 2004 della piattaforma Alipay, la quale provvede a fornire un servizio di acconto di garanzia per di pagare a tutti gli effetti i prodotti acquisiti in rete, dando la possibilità perciò di verificarne fattura e qualità prima di concludere l’acquisto.

Per dare un’idea della fortuna di quest’ultima piattaforma, vi basti sapere che se nel 2012 la più famosa piattaforma di pagamento online per noi occidentali, PayPal, arrivava a 117 milioni di utenti, nello stesso periodo Alipay era già arrivata alla cifra di 700 milioni di persone registrate.

Oltre questi servizi, ad essi negli anni so sono aggiunti altre importanti piattaforme che gravitano intorno al mondo dell’e-commerce di Alibaba, come ad esempio: AutoNavi, eTao e Taobao Mall.

Analisi tecnica azioni Alibaba

Finita perciò la nostra analisi fondamentale di questo imponente titolo cinese, passiamo ad analizzare a fondo l’andamento della quotazione del colosso orientale nel tempo, cercando di comprendere tramite l’analisi tecnica delle azioni Alibaba come il titolo si comporterà in futuro sui mercati di riferimento.

Per fare ciò, abbiamo applicato su questo grafico due indicatori di trading specifici: le medie mobili semplici. Questo tipo di indicatori ci permetteranno di conoscere il momento perfetto per aprire una posizione e ottenere quanti e più benefici dall’operazione selezionata.

analisi tecnica delle azioni Alibaba
Grafico generato tramite gli strumenti di misurazione finanziaria della piattaforma di trading online di eToro

Se analizziamo attentamente il grafico possiamo quindi osservare due punti di intersezione tra gli indicatori cerchiati. Queste sono le intersezioni delle medie mobili e ci indicano qual è l’operazione più adatta in quel momento specifico che sta vivendo il titolo Alibaba.

Nel primo caso registriamo un segnale di vendita: la media mobile veloce (linea rossa) va a intersecarsi a quella lenta (linea blu) seguendo un movimento che va dall’alto verso il basso, il ché denota un forte trend al ribasso, in questo caso causato dal tonfo registrato dall’economia mondiale durante la crisi di marzo 2020 legata al Covid-19. In un caso come questo, scegliere di utilizzare i CFD è la scelta migliore.

Nel secondo caso registriamo al contrario un segnale d’acquisto: la media mobile veloce si interseca questa volta a quella lenta segue un percorso che va dal basso verso l’alto, segnalando come il titolo stia per cominciare a vivere un trend di tipo rialzista. Questo schizzo verso l’alto è dovuto sempre alla pandemia di Covid-19, ma non alla crisi economica da essa scaturita quanto piuttosto al boom dei rivenditori e-commerce, i quali hanno sorretto l’economia sostituendosi ai negozi retail entrati in lockdown.

Azioni  Alibaba: quotazione e grafico reale

Per fornire un’ulteriore arma all’arsenale dei futuri trader interessati nel voler investire nella più grande società di e-commerce cinese, abbiamo deciso di mostrarvi un grafico che contiene la quotazione in tempo reale del titolo Alibaba, gratuitamente visionabile qui sotto.

[GRAFICO PREZZO AZIONI ALibaba, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE]

Azioni Alibaba: Target Price e prospettive future

Ora che siamo quasi arrivati alla conclusione di questa guida al comprare azioni Alibaba, vogliamo concludere fornendovi alcuni dati finali e previsioni importantissime per poter procedere con le giuste operazioni di investimento, partendo proprio dal Target Price del titolo interessato.

Target Price azioni Alibaba

In questo riquadro che potete osservare poco più sotto troverete il Target Price calcolato sul medio periodo relativo alle future quotazioni minime, medie e massime relative alle azioni Alibaba.

341,26 TM296,49 TB389,50 TA
Qui potete osservare il target price medio, basso e alto del titolo Alibaba – MEDIO PERIODO

In questo momento, un’azione Alibaba fa rilevare un target price medio assestato grossomodo intorno ai 341,26 USD. Per il medio periodo, gli analisi hanno previsto nelle migliori delle ipotesi una risalita positiva che potrebbe arrivare a toccare addirittura i 389,50 USD, mentre in caso contrario il Target Price più basso potrebbe arrivare a un minimo di 296,49 USD.

Per restare aggiornati ricordiamo che simili informazioni sono disponibili anche sul sito ufficiale del broker eToro, insieme a molte altre indicazioni utili per investire su titoli di vario genere.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: le previsioni e i dati da noi forniti che ci siamo curati diligentemente di inserire in questa guida alle azioni Alibaba, sono costantemente aggiornati da un pool di esperti finanziari il cui fine è quello di rendere le informazioni offerte quanto e più attendibili e aggiornate in fase di investimento.

Azioni Alibaba: Previsioni 2021/22

L’anno fiscale 2020 ha visto Alibaba raggiungere un nuovo record di vendite, con l’imponente società cinese che registra un volume di vendite per più di un bilione di dollari, un traguardo importantissimo se si pensa che le vendite del settore retail della Cina ammontano a un totale di $6 bilioni di dollari.

Per quanto riguarda gli obiettivi futuri del gruppo, Alibaba ha dichiarato di voler raggiungere e superare il miliardo di clienti consumatori nel mercato cinese, mentre come obiettivo a lungo termine il focus è quello di servire più di 2 miliardi di consumatori in giro per il mondo e creare più di 100 milioni di posti di lavoro.

Per quanto riguarda la specificità del prossimo biennio, il titolo Alibaba prevede di incrementare le proprie vendite per una percentuale totale del 31,1%, così da raggiungere i $95.4 miliardi nell’anno fiscale 2021, mentre per l’anno successivo guarda a un ulteriore aumento del 26% per raggiungere quota $120.06 miliardi entro la fine dell’anno fiscale 2022.

Comprare azioni Alibaba conviene?

Non si può mai rispondere nettamente a questa domanda, poiché ciò dipende sempre dagli obiettivi sul breve, medio e lungo termine del trader interessato, ma in linea di massima ci sentiamo di rispondere che sì, comprare azioni Alibaba conviene.

A conti fatti, il dragone cinese dell’e-commerce sembra avanzare in maniera inesorabile scalando costantemente le vette dei mercati internazionali facendo registrare un aumento costante della sua quotazione persino durante questa crisi finanziaria e sociale provocata dalla pandemia di Covid-19 (pandemia partita proprio dalla Cina, paradossalmente).

Ciò rende, di fatto, Alibaba un buon investimento sia sul breve che sul lungo termine.

Azioni Alibaba: opinioni e considerazioni finali

Arrivati oramai alla fine di questa guida, arriva anche la necessità di tirare le somme e darvi le nostre considerazioni finali riguardo il comprare azioni Alibaba.

Ebbene, a conti fatti ci sentiamo fiduciosi nell’affermare che il titano d’oriente e la sua estesa struttura diversificata e colma di primati riguardante le piattaforme di vendita online non possono che continuare la loro avanzata e scalata nel mercato globale, complice l’avanzata dell’intero settore della vendita online dovuta alle restrizioni sui negozi e i rivenditori tradizionali che purtroppo sono in sofferenza a causa dei vari lockdown, quarantene locali e affini.

Per fare ciò però, il nostro consiglio è quello di investire tramite una delle piattaforme di trading online sopraelencate, poiché il titolo Alibaba è quotato principalmente sulla borsa di New York e quella di Hong Kong, mercati internazionali difficilmente raggiungibili dalle forme di investimento canoniche via account bancari e simili.

Azioni Alibaba: domande frequenti

Comprare azioni Alibaba conviene?

Al momento Alibaba sta vivendo un periodo estremamente positivo quindi sì, conviene comprare azioni Alibaba.

Comprare azioni Alibaba è rischioso?

Il trading online contiene in sé sempre un livello di rischio elevato, l’unica cosa che possiamo controllare è la forma di investimento utilizzato, come ad esempio l’utilizzo esclusivo di piattaforme di trading online autorizzati per evitare brutte sorprese.

Comprare azioni Alibaba senza pagare commissioni?

I broker online elencati in questa guida sono tutti broker autorizzati Consob che hanno aderito a una campagna di zero commissioni.

Posso acquistare azioni Alibaba direttamente?

I broker online elencati in questa guida sono anche broker online con accesso al trading DMA, quindi sì, potete acquistare direttamente azioni Alibaba.

Target price azioni Alibaba?

L’attuale target price medio di Alibaba si assesta sui 341,26 USD.

Quanto costano le azioni Alibaba?

Un’azione Alibaba oscilla, presso la borsa di New York, in una forbice di prezzo tra i 290 e i 310 USD.

Qual è la capitalizzazioni di mercato di Alibaba?

Al momento, la capitalizzazione di mercato di Alibaba ammonta a ben 845.67 mld.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.