Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Twitter

Twitter è uno dei social network più utilizzati al mondo, comparso nel 2006, appartenente alla società omonima con sede a San Francisco.

In termini finanziari, il titolo richiama un vero e proprio colosso del settore tecnologico, utilizzato da migliaia di utenti in tutto il mondo, tra cui personalità di spicco e celebrità. Tuttavia, di recente Twitter ha registrato un elevato crollo in Borsa, dovuto principalmente ad un rallentamento nella crescita di nuovi iscritti.

Ciò significa che bisogna passare oltre l‘idea di comprare azioni Twitter? Assolutamente no! La guida, oltre a proporre un’analisi completa della società, si preoccuperà anche di fornire informazioni circa le modalità d’investimento più popolari, ma anche più efficienti, per accedere al titolo. Nello specifico, si presenterà il trading online e le diverse possibilità che propone per subentrare sui mercati finanziari.

Principali caratteristiche del titolo Twitter:

ISINUS90184L1026
Quotata in borsa dal2013
Indice di riferimentoNASDAQ
SettoreMTA / Tecnologia
Capitalizzazione33,82 mrd $
Target Price Medio45 €
Come comprareAzioni DMA / CFD
Dove comprareeToroCapital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Twitter

Come comprare azioni Twitter: CFD e azioni reali DMA

Nell’introduzione della guida ci si è soffermati su un aspetto di fondamentale importanza legato alle azioni Twitter: il recente crollo in Borsa del 21%.

A tal riguardo, si rivela opportuno iniziare a capire cos’è il trading online. In poche parole, richiama un’attività finanziaria da poter svolgere interamente online e che concerne la compravendita degli assets più promettenti dei mercati. Tutto ciò, potrà avvenire in modalità rapide, efficienti e a zero commissioni di trading.

In particolar modo, nel caso appena proposto, cioè il ribasso di un titolo, è possibile fare trading attraverso specifici strumenti finanziari derivati: i CFD.

I “Contracts for Difference” consentono, infatti, di poter negoziare su un titolo senza doverlo necessariamente possedere. A ciò consegue un enorme vantaggio: i profitti si potranno generare approfittando della volatilità di un asset; cioè delle frequenti fluttuazioni di valore che riporta.

Inoltre, gli investitori potranno investire al ribasso: procedendo con l’operazione comunemente conosciuta come “vendita allo scoperto”, potranno tentare di sfruttare, a proprio favore, anche fasi negative. In verità, le opportunità di comprare azioni Twitter col trading online non sono terminate: coloro che mirano, invece, ad investimenti sulla scia più tradizionale, possono investire in modalità reale. In questo caso, ci si riferisce al trading DMA.

Come indica l’acronimo che sta per “Direct Market Access”, si acquisterà il titolo azionario con la consapevolezza di diventare soci del gruppo. Inoltre, è bene sapere che si ha persino diritto ai dividendi, nel caso in cui la società ne prevedesse.

Rispetto alle condizioni più elastiche offerte dai CFD, quest’ultima opzione citata pocanzi, si rivela più adatta per azionisti proiettati verso il lungo termine, consapevoli che i risultati personali sono strettamente legati alle performances dei titoli scelti. In entrambi i casi, l’accesso ai mercati è garantito dall’intermediazione di un broker, di norma regolamentato ESMA per avere la certezza di non incappare in spiacevoli sorprese.

Dove comprare azioni Twitter: migliori piattaforme

Per riprendere il discorso precedente, si rivela necessario un paragrafo con cui comprendere l’importanza della scelta di una piattaforma di trading. Purtroppo, la problematica delle truffe è una costante in questo settore, anche se facilmente superabile con le giuste verifiche.

Prima di tutto, è fondamentale affidarsi a piattaforme che possiedono le regolamentazioni e le certificazioni necessarie, che attestano il rispetto delle norme previste sul territorio. Enti come la CySEC e la CONSOB hanno come scopo quello di accertarsi che i broker operino in conformità con quanto stabilito per tutelare i traders e rendere i mercati trasparenti.

Un altro argomento a cui prestare attenzione è legato ai costi: il trading online non prevede commissioni. Ci si imbatterà solo nello spread, unica fonte di entrata per i broker, nonché cifra irrisoria che indica la differenza tra prezzo iniziale e finale di un bene.

Infine, al trading online viene conferito il merito di aver reso il settore finanziario molto più accessibile, soprattutto per coloro che tentano il primo approccio con tale attività. Di conseguenza, le migliori piattaforme di trading risultano intuitive, semplici e chiare da utilizzare sin da subito.

Intanto, la guida proseguirà con una breve menzione ai broker che, attualmente, stanno dominando il mondo del trading su scala internazionale, prestando servizi tanto sicuri quanto professionali.

eToro

eToro (qui per il sito ufficiale) è la prima piattaforma a cui pensare per intraprendere un’attività di trading online in totale serenità, ottenendo il supporto necessario.

Naturalmente, si tratta di una piattaforma ben nota in quanto gratuita, friendly user e autorizzata. Rivelandosi una delle prime scelte di diverse tipologie di investitori, il broker offre un duplice servizio: brokeraggio CFD e DMA. In effetti, l’offerta sulle Real Stock di eToro è più che allettante: propone una selezione accurata dei migliori titoli, su cui negoziare a zero spese, diventando soci effettivi del gruppo.

Tra le principali caratteristiche che hanno conferito al broker in questione la denominazione di leader del trading, è possibile menzionare:

  • Social Trading: richiama la principale funzione della piattaforma, che emula la tipica struttura dei social network. Dunque, l’interazione è la chiave con cui utenti principianti possono confrontarsi ed ottenere previsioni di Borsa dai più esperti;
  • Copy Trading: strumento brevettato e gratuito, è tra i preferiti dai traders alle prime armi. In breve, consente di seguire i popular investor della piattaforma, in modo che, automaticamente, la piattaforma ne riporti i risultati sul proprio profilo.

Infine, eToro consente di iniziare da un conto demo gratuito; occasione doppiamente vantaggiosa: permette sia di acquisire dimestichezza con la piattaforma, sia di mettersi alla prova senza correre rischi. Per ottenere un conto demo gratuito di eToro, basterà visitare questa pagina.

FP Markets

Una seconda piattaforma dal successo internazionale è FP Markets (qui per il sito ufficiale). Trattandosi di un broker che possiede le autorizzazioni necessarie e che offre servizi di trading soddisfacenti per numerosi utenti, è bene conoscerne le più importanti peculiarità.

Innanzitutto, i neofiti avranno a propria disposizione una sezione didattica, accessibile a titolo gratuito, e ricca di materiali formativi da consultare. Partendo dal presupposto che la teoria va di pari passo con la pratica, affiancare lo studio al conto di prova gratuito offerto da FP Markets, potrebbe essere il modo giusto per ottimizzare il proprio livello operativo.

E’ altrettanto importante chiarire che, proprio come eToro, FP Markets propone una doppia possibilità per investire su titoli come Twitter: CFD, oppure modalità reale (DMA). In totale assenza di commissioni e con strumenti di supporto come Autochartist, si potrà gestire autonomamente il piano elaborato.

In verità, gli strumenti d’analisi presenti sulla piattaforma sono molto più numerosi: visita questo indirizzo per scoprire i servizi offerti da FP Markets.

Per traders già più esperti, il broker rende disponibile la piattaforma di trading più amata ed utilizzata al mondo: MetaTrader; sofisticata e all’avanguardia.

Trade.com

Un ultimo broker che compone il “trio” delle offerte migliori per fare trading online è Trade.com (qui per il sito ufficiale).

Gestito da una società ben affermata nel settore, possiede tutte le carte in regola per soddisfare le esigenze di numerosi utenti in tutto il mondo. Difatti, si rivela adatto tanto a principianti quanto a professionisti del settore.

Il fiore all’occhiello di una piattaforma così avanzata è sicuramente la vasta area formativa che contiene, presentando una molteplicità di materiali con cui ottenere, gratuitamente, una conoscenza completa sul trading. Per scaricare il pacchetto formativo Trade.com, accedi a questo indirizzo.

Piattaforma multi-asset, mette in gioco un’accurata scelta per un trading azionario sulle azioni più perfomanti del momento. Oltre alla modalità DMA, consente anche di investire con i CFD: entrambe le scelte non prevedono commissioni.

Prima di concludere, è importante che gli utenti sappiano che il broker tenta di andare incontro anche a traders che dispongono di capitali esigui: il deposito minimo ammonta a soli 100 euro. Puoi raggiungere questa pagina per aprire un conto di trading con Trade.com.

Azioni Twitter: analisi completa del titolo

Investire su un titolo azionario richiede un attento studio delle perfomances passate, ma anche di tutti quei fattori che potrebbero causarne variazioni nell’andamento sul mercato.

azioni twitter - la nostra guida analitica completa con previsioni, analisi tecnica e fondamentale, target price e come comprare le azioni.
Logo che richiama uno dei social network più famosi al mondo: Twitter – la nostra guida analitica completa sul titolo twitter

A tal proposito, la guida proseguirà tentando di fornire un attento studio del gruppo Twitter come attivo di Borsa, in modo da chiarire svantaggi e vantaggi legati a tale investimento.

Analisi fondamentale azioni Twitter

Il primo aspetto su cui ci soffermerà riguarda l’analisi fondamentale, cioè una disciplina che considera elementi di natura microeconomica e macroeconomica, con lo scopo di definire le potenzialità di crescita del titolo. In più, è utile per capire quale posizione possiede sul mercato l’asset di riferimento.

La società Twitter Inc. ha lanciato il proprio social network nel luglio del 2006. Inizialmente, l’idea principale era quella di proporre agli utenti una piattaforma per i podcast, ma vista la concorrenza spietata del settore, si decise di proseguire verso un’altra direzione.

Uno dei fondatori, quasi per caso, giunse al nome di Twitter, che richiamava due definizioni: il cinguettio degli uccelli (logo attuale della piattaforma) ma anche una raffica breve di informazioni. Tutto ciò, agli occhi del gruppo, sembrò perfetto per lanciare questa nuova rete sociale sul Web.

Dopo solo un anno, la popolarità di Twitter è alle stelle: è diventato persino il social da cui è stato inviato il primo tweet dallo spazio, grazie all’astronauta Creamer. In pochi anni, ha raggiunto utenti su scala globale, riuscendo a rendere apprezzabile l’innovazione introdotta nel mondo social.

Twitter: quotazione e dati storici

Il gruppo Twitter fa il proprio debutto a Wall Street nel 2013, ottenendo una quotazione anche presso l’Indice americano NASDAQ.

Inizialmente, il valore stimato oscillava tra i $23 e $25: Twitter supera le aspettative, raggiungendo una quotazione iniziale di $26 per azione. L’IPO fu valutata pari a 14,2 miliardi di dollari, rendendo il titolo fortemente appetibile agli occhi di numerosi investitori.

Nel 2015, però, le azioni hanno perso quota, scivolando a 25 dollari, dopo aver toccato un massimo di $69.La conseguenza è stata una svalutazione nella market cap del gruppo: 17,6 miliardi di dollari, in netto calo rispetto ai risultati precedenti.

Il picco è stato nuovamente raggiunto nel 2018, quando le azioni Twitter raggiungono lo scoglio dei 45 dollari, calando nuovamente l’anno successivo.

Passando a dati più recenti, il gruppo nell’ultimo anno ha riportato una variazione in positivo del +29,05%, riprendendo così delle performances allettanti per gli azionisti.

Azioni Twitter: principali competitors

Dare un’occhiata ai principali competitors Twitter, è un buono modo per avere una visione più ampia di come si muove il settore tecnologico.

Tra le società più temibili, ci sono:

  • Facebook;
  • Instragram;
  • Tumblr;
  • Whatsapp;
  • Snapchat.

Come si può notare, sono stati elencati dei giganti che, gradualmente, hanno concorso per accaparrarsi una posizione predominante sul mercato. Twitter, però, sembra rispondere bene alla competizione, rivelandosi il social network più utilizzato dai leader mondiali.

Per restare in costante aggiornamento sulle ultime news di mercato, gran parte degli investitori decide di operare con piattaforme di trading affidabili e complete, che propongono strumenti di primaria importanza come il calendario economico.

Azionariato Twitter

The Vanguard Group, Inc.9.96%
Morgan Stanley Investment Management5.81%
BlackRock Fund Advisors4.71%
SSgA Funds Management, Inc.4.54%
ClearBridge Investments LLC3.07%
Aristotle Capital Management LLC2.12%
Credit Suisse Securities (USA) LL…1.68%
UBS Securities LLC1.60%
Geode Capital Management LLC1.57%
Principali azionisti Twitter

Il gruppo si rivela interessante anche agli occhi di investitori di fondi comuni come Morgan Stanley, e per piccoli traders indipendenti.

Twitter: business model e piani strategici per il futuro

Il business model Twitter per certi aspetti può essere paragonabile a quello di molti altri social network, i quali tendono a promuovere l’interazione sociale tra gli utenti. Per questo per fare previsioni di borsa sul titolo si possono usare metodi simili ad aziende nello stesso settore.

Twitter, come probabilmente quasi tutti sapranno, prevede un’iscrizione gratuita, sia per privati che per aziende. Dunque, è lecito chiedersi da dove provengono le entrate per la società statunitense. A tal proposito, il modello divide i ricavi in due settori: l’82% proviene dalla vendita di servizi pubblicitari, mentre il restante 18% da concessione di dati e altri servizi.

Nel primo caso, la piattaforma concede agli inserzionisti di sponsorizzare i propri contenuti mediante annunci video, oltre che a proporre appositi algoritmi per assicurargli una promozione di vendita che rispecchi il target di consumatori scelto, e la visibilità ricercata. Oltre a ciò, offre anche l’opportunità di promuovere il proprio account, trend o dei semplici tweet.

Alla base delle strategie del social network in analisi, c’è anche una particolare attenzione verso le alleanze strategiche scelte: con circa 57 acquisizioni e partnership, Twitter è riuscito a svilupparsi. Infatti, oltre alla piattaforma Web, è possibile scaricarne un’app per smartphone. Allo stesso tempo, ha incrementato notevolmente la propria notorietà: conta, negli ultimi tempi, circa 330 milioni di utenti attivi al mese.

Con circa 4,7 milioni di utenti registrati in Italia, Twitter si rivela una risorsa essenziale per il marketing: è un social con cui poter conoscere immediatamente le opinioni che gli utenti hanno sul proprio prodotto/servizio, ma che consente anche di creare un dialogo diretto ed istantaneo con chiunque si mostri interessato.

Dalla grafica semplice e accattivante e da un uso totalmente semplice del social, famoso per i tweet, cioè i messaggi da condividere col mondo (con un limite di 280 caratteri), nel 2019 ha riportato profitti netti pari a 3,46 miliardi di dollari. In effetti,solo negli USA, sin da subito, si è rivelato il social più amato dalle star.

Analisi tecnica azioni Twitter

La guida vuole focalizzarsi sulla seconda disciplina portante nel trading online: l’analisi tecnica. Si tratta forse dell’aspetto più complesso agli occhi di traders principianti, che riguarda lo studio di rendimenti storici del titolo, grazie ad appositi grafici, per definirne i più probabili movimenti futuri.

Per tale motivo si vuole fornire un esempio pratico di analisi tecnica sulle azioni Twitter, utilizzando il grafico fornito dal conto di prova gratuito del broker eToro:

azioni witter
Analisi tecnica sulle azioni Twitter dal grafico eToro

Al grafico a candele qui sovrapposto, è stata applicata una strategia ben definita: la Doppia Media Mobile. Prima di avanzare, è importante precisare che, per ottenere informazioni più precise, sarebbe meglio applicare un numero più ampio di indicatori di trading. Tuttavia, è interessante per i meno esperti iniziare a conoscere le strategie di trading basilari, ma concretamente efficaci per l’analisi tecnica.

La Doppia Media Mobile prevede un calcolo, come si può capire, tra due medie di natura diversa: una veloce, in questo caso la linea rossa, e l’altra lenta, cioè la linea gialla. Impostando il grafico su un time frame preciso, si potranno delineare i punti d’entrata e d’uscita dal mercato. Nel caso riportato, l’intervallo è di un’ora: consigliabile per chi è propenso al medio termine.

Prestando attenzione alle intersezioni tra le linee, si potranno leggere due segnali:

  • Di vendita: quando la media mobile veloce incontra quella lenta dall’alto verso il basso;
  • D’acquisto: al contrario, quando la media mobile veloce incontra quella lenta dal basso verso l’alto.

Sul grafico sono visibili entrambi i casi: il primo cerchio mostra un movimento rialzista, mentre il secondo è un segnale di probabile flessione negativa per il titolo.

Per comprendere al meglio tutto ciò, si ritiene opportuno iniziare scaricando un pacchetto formativo gratuito, così da schiarirsi le idee: l’impresa non è così ardua come sembra; sarà sufficiente colmare le proprie lacune teoriche e fare la giusta pratica.

Azioni Twitter:quotazione e grafico in tempo reale

Per poter investire al meglio su un titolo, è bene restare aggiornati riguardo l’andamento sul mercato. Qui, si potrà consultare un grafico in tempo reale sulle azioni Twitter:

[GRAFICO PREZZO AZIONI TENARIS, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE]

Azioni Twitter: Target price e prospettive future

Prima di giungere alle conclusioni, si vogliono offrire le ultime informazioni sul titolo Twitter. Più precisamente, si tratterà del target price, dal più basso al più alto, previsto dagli analisti sul lungo termine.

Dopodiché, si riporteranno le previsioni sulle azioni Twitter incentrate sul biennio 2021/2022: importanti soprattutto per traders che operano in long. Si ricorda di affidarsi a broker in DMA professionali e che garantiscano un accesso diretto e privo di commissioni al titolo.

Target price azioni Twitter

Il target price definisce, semplicemente, i livelli di prezzo che sul medio/lungo termine potrebbero caratterizzare il titolo azionario scelto. Trattandosi di un settore in continua evoluzione, direttamente legato alle preferenze degli utenti, è chiaro che non si tratterà di indicazioni precise: l’instabilità dei mercati rende impossibile definirne l’esatto andamento futuro.

45 TM29 TB65TA
Target price su tre livelli-medio,basso,alto- delle azioni Twitter – MEDIO PERIODO

Attualmente, le azioni Twitter vengono scambiate ad un valore di 43,71 dollari. Nell’ultimo anno, il massimo raggiunto è stato pari a $52,93: un risultato notevole che, entro fine anno, il titolo potrebbe incrementare ulteriormente, raggiungendo quotazione $65.

Per quanto riguarda il minimo raggiunto, è stato all’incirca di $20: un risultato non previsto, facendo sperare bene per il titolo che potrebbe ancora possedere ampi margini di crescita.

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: le indicazioni e le informazioni qui riportate vengono sottoposte a revisioni periodica da parte del nostro staff, in modo che risultino valide ai fini dei propri investimenti.

Azioni Twitter: previsioni 2021/2022

Lo scenario più ottimista sul titolo Twitter prevede un quotazione di ben $200 entro il 2022. Naturalmente, questa impennata dovrebbe avere inizio già nel 2021, poiché gli esperti, sempre in chiave ottimista, prevedono un valore di $100 per share.

In effetti, il crollo recente non ha contraddistinto solo Twitter, ma l’intero Indice. Tuttavia, il settore tecnologico è quello meno esposto a rischi, perché sempre in evoluzione così come cambia la società, contribuendo al consumo sul mercato.

Alcuni esperti prevedono anche delle forti variazioni sul prezzo delle azioni Twitter, poiché non hanno ancora raggiunto una stabilità di mercato. Stando a questi scenari in forte contrasto tra loro, scegliere un valido broker CFD potrebbe rivelarsi l’opzione migliore per ottenere il meglio anche da fasi negative di mercato.

Lo scenario più allettante, stando agli ultimi dati, potrebbe interessare i day-traders: sul breve periodo, sembra che le azioni Twitter si stiano incamminando verso una fase al rialzo, mantenendo sotto controllo i volumi giornalieri.

Il consiglio è quello di operare con cautela, verificando bene in che direzione il titolo si sta muovendo, così da applicare le migliori strategie di trading.

Comprare azioni Twitter: conviene?

E’ giunto il momento di comprendere eventuali vantaggi e svantaggi di comprare azioni Twitter, per capire se il titolo possa effettivamente rivelarsi adatto ai propri investimenti finanziari.

La società con sede a San Francisco ha progettato uno dei social network più influenti al mondo: gli hashtags lanciati hanno mobilitato intere comunità, oppure sono diventati slogan di presidenti ed altre personalità di spicco a livello mondiale. Inoltre, Twitter possiede una serie di utenti fidelizzati, che utilizzano la piattaforma su base giornaliera (circa 166 milioni al giorno).

Il logo dell’uccellino bianco su sfondo azzurro è, ormai, simbolo di un’intera generazione, il cui nuovo modo per fare informazione o restare aggiornati è seguire i tweets e gli hashtags più popolari.

azioni Twitter
Simbolo Twitter: una rete sociale che ha rivoluzionato il tipico modo di trasmettere informazioni

Nonostante ciò, molto utenti hanno riscontrato malcontenti riguardo il funzionamento della timeline, con dei tweet fake e funzionalità poco efficienti.

Un altro punto debole del gruppo è, senza dubbio, la mancanza di una valida strategia di diversificazione: Twitter ha bisogno di rinnovarsi e tentare nuove strategie, per evitare di sparire nel tempo, considerando la grande ondata di nuovi social network di questi ultimi anni.

Twitter riporta ancora un elevato potenziale,ricoprendo ancora il ruolo come social più cool per le star internazionali.

Comprare azioni Twitter: opinioni e considerazioni finali

Comprare azioni Twitter significa negoziare su uno dei titoli più innovativi ed interessanti degli ultimi anni, legato ad un social network che detiene una community globale, tra cui personaggi famosi e grandi personalità politiche.

Nonostante questo, il settore è più competitivo di quanto ci si aspetti: la nascita di nuove piattaforme social, comporta un rallentamento nella crescita di nuovi utenti su Twitter. Di conseguenza, il titolo risulta spesso instabile, riportando un’elevata volatilità giornaliera.

Purtroppo, è davvero complesso avere un quadro completo di come un titolo azionario si comporterà in futuro, soprattutto se esposto ai gusti e alle preferenze di utenti di tutto il mondo, il cui cambiamento è repentino, e spesso inaspettato.

Rientra così in gioco la soluzione più in voga tra gli investitori, che vogliono approfittare di qualsiasi situazione di mercato: il trading CFD. Investendo al rialzo, ma anche al ribasso, ci si potrà mettere in gioco anche quando i mercati sembrano poco favorevoli.

Naturalmente, per garantirsi un’esperienza sicura e, nel tempo remunerativa, bisognerà optare per servizi validi e professionali, come quelli proposti da: eToro, FP Markets o Trade.com.

FAQ azioni Twitter: domande frequenti

Come comprare azioni Twitter?

La scelta più consigliata ricade sul trading online, poiché consente un accesso rapido ed esecuzioni immediate sulle azioni Twitter.

Dove comprare azioni Twitter?

Per fare trading online, si consiglia di valutare attentamente la piattaforma. Di norma, è fondamentale assicurarsi che il broker sia autorizzato e professionale (come eToro).

Come comprare in modalità reale sulle azioni Twitter?

Per diventare azionisti del gruppo e ricevere dividendi da parte della società, bisognerà optare per il trading DMA, assicurandosi un accesso diretto ai mercati.

E’ possibile investire al ribasso sulle azioni Twitter?

Facendo trading online con i CFD, si potrà investire al ribasso sulle azioni Twitter, senza pagare commissioni. Tutto ciò, è possibile con broker affermati come Trade.com.

Qual è il target price delle azioni Twitter?

Il punto di target price medio previsto per il medio periodo sulle azioni Twitter si aggira intorno ad un valore di $45.

Comprare azioni Twitter coviene?

Sebbene il titolo abbia riportato delle fasi di instabilità, molti analisti ritengono che possieda ancora numerose chances per scalare i mercati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.