InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Tod’s

Tod’s S.p.A è una compagnia italiana specializzata nella produzione di calzature di lusso e altri beni di abbigliamento e accessori. Il gruppo commercializza i suoi prodotti attraverso i marchi Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier, ed è controllata dalla famiglia italiana Della Valle. 

Si tratta di uno dei principali gruppi di abbigliamento italiani e con un ampio prestigio internazionale, ed essendo quotata in borsa risulta interessante anche dal punto di vista finanziario. La guida di oggi vuole rispondere al quesito degli investitori che si domandano: “comprare azioni Tod’s è conveniente?

L’unica risposta sensata può venire solo da un’analisi approfondita come quella qui fornita dagli esperti di InvestimentiFinanziari.net.

Principali caratteristiche del titolo Tod’s:  

📑ISIN & Sigla:IT0003007728 : TOD.MI
💼Quotata in borsa dal2000
Indice di riferimentoFTSE Italia Mid Cap
SettoreTessile
💰Capitalizzazione1,77 mrd €
📈Target Price Medio47,13 €
🤑Come comprareAzioni DMA / CFD
👍Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche del titolo Tod’s

Dove comprare azioni Tod’s: piattaforme consigliate

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Per le sue caratteristiche il trading online è la scelta migliore per i traders che desiderano gestire autonomamente i propri movimenti finanziari. Ciononostante affinché un investimento possa essere efficace bisogna scegliere accuratamente tra i migliori broker azioni. Infatti, questo settore è pieno di insidie e truffe da cui bisogna stare alla larga affidandosi a alle piattaforme sicure e trasparenti.

Bisogna controllare che il broker su cui si è interessati è in possesso dell’autorizzazione rilasciata da un ente di vigilanza riconosciuto a livello europeo per esempio CySEC o CONSOB (per i traders italiani). Una seconda caratteristica da controllare è se il broker che si vuole adoperare impone delle commissioni. Il trading online è un’attività che generalmente non le richiede e quello che un trader deve pagare è solamente lo spread.

Approfondisci anche:

Come comprare azioni Tod’s

Per iniziare ad analizzare il titolo Tod’s bisogna prima capire come accedere ai mercati finanziari. Al giorno d’oggi gli investitori scelgono principalmente di fare trading per via della sua semplicità e la rapidità di esecuzione che riesce a garantire. Sono diversi i vantaggi che questo modo di investire comporta, in primis quello di poter gestirsi autonomamente al di là da dove ci si trova fisicamente. 

Sono due i principali metodi con cui si può fare trading online: 

  • L’uso dei CFD: vale a dire investire attraverso degli strumenti finanziari derivati;
  • Fare trading DMA: l’acronimo sta per “Direct Market Access” e consiste in un investimento diretto.
Azioni Tod's: guida completa al titolo. Come comprare azioni Tod's? Analisi completa a cura di InvestimentiFinanziari.net
Azioni Tod’s: comprare il titolo conviene? Analisi completa a cura di InvestimentiFinanziari.net

Con i CFD, i traders hanno la possibilità di speculare sull’andamento delle azioni Tod’s senza doverle comprare per davvero. Il loro vantaggio principale, quindi è quello di poter guadagnare sia dai rialzi che dai ribassi del titolo.  Pertanto, l’esposizione che un investitore ottiene utilizzando i CFD è maggiore rispetto agli investimenti tradizionali.

Con il secondo metodo, il trading DMA, invece, si andranno a condurre delle operazioni di investimento dirette in cui si acquista l’asset di proprio interesse. Questo si traduce nel fatto che si entrerà in possesso di una quota percentuale della società su cui si è investito. Ciò permette di poter ottenere i possibili dividendi rilasciati ogni anno.

Analisi fondamentale azioni Tod’s

In questo paragrafo si partirà dall’analisi fondamentale delle azioni Tod’s. Come prima cosa è necessario nominare velocemente il settore di appartenenza del gruppo che è quello il tessile. La storia di Tod’s inizia nel 1920 dall’idea di Filippo Della Valle, un calzolaio che produceva suole e tomaie all’interno della propria casa e in seguito apre la sua propria bottega. 

Come strategia aziendale vengono convinti diversi stilisti importanti a far indossare alle proprie modelle le scarpe del marchio durante le sfilate di moda. Con gli anni ‘80 viene ufficializzato il nome Tod’s come marchio della società perché risulta avere la stessa pronuncia in quasi tutte le lingue del mondo e sarà il nome ufficiale del gruppo. 

Sin da subito Tod’s riesce ad imporsi come un marchio di calzature prestigioso in cui i materiali utilizzati sono di qualità e provengono dalle migliori concerie americane e inglesi.

Partendo dalla storia societaria di Tod’s, è possibile analizzare la struttura, la solidità ed il posizionamento di mercato raggiunti negli anni. Proseguendo verso questa direzione, gli investitori potranno avere idee ben chiare circa i piani strategici che hanno reso Tod’s uno dei colossi indiscussi del settore, altrettanto utili per elaborare delle previsioni di Borsa sul medio/lungo termine.

Tod’s: struttura societaria interna

Partendo dal principio, è bene sapere che l’idea di Diego Della Valle ebbe immediatamente un certo successo: le calzature hanno ricevuto l’attenzione delle star di Hollywood che se ne sono innamorate. Infatti, tra i primi endorsement di Tod’s vi sono stati Antonio Banderas, Michael Douglas, Denzel Washington, George Clooney, Cindy Crawford e molti altri. 

Nell’86 viene lanciato il nuovo marchio Hogan e Diego Della Valle diventa ufficialmente l’AD del gruppo Tod’s. Grazie alle sue intuizioni il gruppo, da piccola realtà artigianale diventa un brand di lusso nel campo delle calzature e dei prodotti di pelletteria. Tra gli altri fan importanti dei mocassini Tod’s vi è la famiglia reale inglese, che dalla principessa Diana a Kate Middleton hanno sempre utilizzato le calzature italiane nelle cerimonie in cui hanno presenziato.   

I marchi del gruppo sono:

  • Tod’s;
  • Hogan;
  • Roger Vivier ;
  • Fay;
  • Elsa Schiaparelli (acquisita nel 2007).

La società possiede più di 7 stabilimenti e le fasi di produzione di tutti i suoi marchi sono fatte al loro interno per garantire la massima qualità, considerando anche che spesso i suoi prodotti necessitano di diverse lavorazioni artigianali.

Tod’s azioni: andamento e quotazioni nel corso del tempo

Dalla sua IPO nel 2000 Tod’s è riuscita a crescere e a rendersi interessante agli occhi degli investitori. La sua quotazione iniziale appena entrata in borsa è stata di 47,10 EUR. Fino al 2002 le azioni del gruppo sono cresciute arrivando a toccare i 57,15 EUR nel marzo di quell’anno. Da quella data la quotazione ha iniziato a subire un lento calo fino al 2004 dove si son toccati i 26,30 EUR per singola azione a marzo, più della metà del valore dei due anni precedenti. Ciononostante da quella data il titolo ha iniziato a vivere un lungo rialzo che è durato fino a maggio del 2007 quando le azioni hanno raggiunto i 68,65 EUR.

Andamento delle azioni Tod's - Periodo di 5 anni
Andamento delle azioni Tod’s – Periodo di 5 anni

Dal 2007 fino al 2009 si è avuto un ulteriore lungo ribasso che ha portato il prezzo delle azioni a circa la metà, ossia 32 EUR. Il 2013 è stato l’anno migliore per le quotazioni di Tod’s perché dai 32 EUR del febbraio 2009 si è avuta una lunga impennata dei prezzi che hanno fatto toccare i 137,70 EUR. Questo risultato è la dimostrazione dell’importanza che il gruppo ha raggiunto nel campo del tessile e dell’abbigliamento di lusso in generale. 

Purtroppo, però, da quell’anno il titolo ha iniziato un forte ribasso intervallato da brevi rialzi che si è protratto fino all’ottobre del 2020, anno della pandemia da Coronavirus, in cui si è raggiunto il minimo storico di 18,08 EUR per singola azione. Con la ripresa dell’economia mondiale il gruppo italiano sta vivendo una crescita che lo sta riportando ai valori di un tempo. Infatti, attualmente il prezzo per singola azione è intorno ai 53,55 EUR, quasi il triplo rispetto al minimo raggiunto nell’anno precedente.

Tod’s: dati storici

I risultati economici della società sono sempre stati di tutto rispetto nel corso degli anni. Infatti, nel 2016 Tod’s ha ottenuto un fatturato di circa 1,02 miliardi di euro. Gli anni 2017, 2018 e 2019 hanno visto un leggero calo rispetto alla cifra di quell’anno, ma il 2020 può essere considerato come l’anno nero per la società perché oltre ad aver raggiunto il minimo storico nella sua quotazione ha anche ottenuto un fatturato di molto inferiore, ossia 647 milioni di euro.

Il 2021 sembra essere un anno di forte ripresa per il gruppo che sta vivendo una crescita del 116,45% rispetto all’anno precedente e rende il titolo particolarmente interessante per gli investitori, vista la sua fama e la capacità di risollevarsi da situazioni economiche negative.

Tod’s: principali competitors

Può risultare utile conoscere i principali competitors di una società per capire come questa possa comportarsi in borsa nel corso del tempo. Le principali aziende che competono con Tod’s sono:

  • Fendi;
  • Armani;
  • Gucci;
  • Burberry;
  • Prada;
  • Dior;
  • Kate Spade;
  • Salvatore Ferragamo;
  • Jimmy Choo;
  • Bally;

Le società da menzionare sarebbero molte altre ma conviene limitarsi a quelle più importanti. La forza di Tod’s sta nel prestigio del brand che è riuscita a conquistarsi nel corso degli anni e che viene dimostrato dall’amore che il jet set e il mondo dello spettacolo provano nei confronti dei suoi prodotti. L’aver legato le sue calzature di lusso a personaggi famosi come la famiglia reale inglese ha incrementato l’interesse degli investitori nei confronti del gruppo.

Azionariato Tod’s

L’azionariato del gruppo Tod’s risulta abbastanza interessante da studiare, in quanto si palesano percentuali di azioni possedute dagli insider, ma è inevitabile considerare anche l’interesse mostrato dagli istituzionali nel corso degli anni.

Azionisti% posseduta
Diego Della Valle63,6%
Andrea Della Valle0,8%
Delphine Sas10%
Principali azionisti Tod’s

L’85,16% delle azioni totali è in mano a tutti gli insider mentre un 8,88% è posseduto da investitori istituzionali. Tra questi ultimi si possono trovare nomi importanti come BlackRock e Vanguard group, oltre che a diversi traders retail.

Azioni Tod’s: business model e progetti futuri

Come molte altre società italiane, il gruppo Tod’s ha iniziato con un’azienda familiare per poi evolversi fino a diventare una società internazionale composta da diversi marchi indossati ogni giorno da personaggi famosi e non. 

Azioni Tod's: business model del gruppo
Tod’s: piani strategici del gruppo

Il gruppo opera in più di 37 paesi e circa il 70% del suo fatturato deriva dall’esportazione dei suoi prodotti. L’approccio di business di Tod’s è basato su due strategie distinte: la prima vede un approccio verticale sulle decisioni strategiche in modo tale da permettere all’intero gruppo di raggiungere alti parametri di efficienza produttiva; la seconda è un approccio orizzontale sui processi operativi per ottenere una forte diversificazione dei vari brands all’interno del gruppo. Questo vale sia per il design, il marketing e la vendita al dettaglio. 

Dal 2019 con l’ingresso come Direttore creativo di Walter Chiapponi il gruppo ha virato fortemente verso un approccio più green. Inoltre, nel corso degli ultimi anni si è adottata la strategia di associare il nome di importanti influencers a quelli del marchio centrale. L’esempio più clamoroso in questo senso è stata l’entrata nel CDA di Chiara Ferragni, che ha fatto incrementare il valore delle azioni del gruppo. 

Analisi tecnica azioni Tod’s (TOD.MI)

Dopo aver concluso l’analisi fondamentale si può passare all’analisi tecnica sulle azioni Tod’s. Questo tipo di studio va ad analizzare i movimenti del prezzo delle azioni del titolo nel corso degli anni e verranno mostrati degli esempi di analisi tecnica sul breve, medio e lungo periodo.

Con un grafico di trading è possibile capire l’andamento delle azioni che è influenzato dalle diverse operazioni degli investitori. Alla base di questa tipologia di analisi vi è la teoria che il comportamento dei traders è ciclico e quindi può essere previsto con una certa sicurezza.

Leggi anche:

Analisi tecnica di breve periodo

Un’analisi tecnica di breve periodo prende in considerazione quegli investimenti che sono impostati su un tempo massimo di 24 ore da quando si acquista l’azione su cui si è interessati. 

La tipologia di investimento con cui si ottengono i migliori benefici per questa durata di tempo è l’utilizzo dei CFD, che permettono di utilizzare la leva finanziaria, strumento che fa si che si moltiplichino i possibili guadagni senza dover investire maggiori capitali. Il grafico d’esempio è stato ottenuto dal conto dimostrativo gratuito di eToro:

Analisi tecnica breve periodo azioni Tod's
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Tod’s

Come indicatore di trading è stato inserito un indicatore Alligator, che permette di scovare le possibili operazioni da poter condurre. In questo caso sono state individuate ben 7 possibili operazioni di investimento su un arco di tempo di circa 18 giorni.

Analisi tecnica di medio periodo

In questo paragrafo è stato inserito un grafico di analisi tecnica di medio periodo che può indicare possibili operazioni su un arco temporale di circa 1 o 2 settimane. L’esempio qui sotto è stato ottenuto tramite il conto demo gratuito di eToro:

Analisi tecnica di breve periodo azioni Tod's
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Tod’s

Sul grafico come indicatori di trading sono state inserite 2 medie mobili. Questa tipologia di indicatore è molto semplice da leggere ma allo stesso tempo permette di individuare il momento corretto per aprire una posizione. Per operazioni sul medio periodo il time frame è stato impostato ad un’ora. I due cerchi di colore azzurro indicano due possibili operazioni d’acquisto sul medio periodo.

Scopri di più leggendo le seguenti guide:

Analisi tecnica di lungo periodo

Con un’analisi tecnica di lungo periodo si possono scovare tutte quelle operazioni di investimento che hanno generalmente una durata di uno o più mesi o addirittura anni. Il grafico d’esempio inserito qui sotto è stato preso dal conto demo gratuito di eToro:

Azioni tod's analisi tecnica di lungo periodo
Analisi tecnica di lungo periodo sul titolo Tod’s

Anche per questo grafico, come per quello sul medio periodo, sono stati inseriti due medie mobili. Si è scelto di adoperare questa tipologia di indicatori perché sono facilmente comprensibili anche dagli investitori alle prime armi e permettono di iniziare a analizzare un titolo in maniera semplice.

Nel grafico riportato si possono notare due possibili operazioni. Nel caso del cerchio di colore rosso si assiste ad un lungo ribasso che può essere sfruttato operando con i CFD. In questo caso le commissioni di overnight per tenere aperta la posizione non sono un problema.  Nel secondo caso, ovvero il cerchio di colore azzurro, si assiste ad un rialzo di diversi mesi.

Azioni Tod’s: Target Price e prospettive future

Nei prossimi paragrafi verranno indicati i target price che i principali analisti stimano sul medio periodo per il titolo Tod’s in modo tale da essere pronti per i futuri movimenti delle azioni della società italiana. Oltretutto, saranno fornite delle previsioni per i mesi 2022/23.

L’importanza dell’aspetto previsionale non riguarda solo gli investitori interessati al medio/lungo periodo. Infatti, si tratta di uno studio essenziale anche per i day traders e coloro che intendono speculare sul titolo Tod’s, in quanto partendo da tale analisi, si potranno applicare le strategie di trading più adatte alla situazione di mercato.

Target price azioni Tod’s

Cominciando dal target price qui sotto è stata inserita una tabella con i possibili valori che le azioni Tod’s otterranno in futuro:

Target Price BassoTarget Price MedioTarget Price Alto
22,00 36,09 50,00
Target price livello medio,basso,alto per le azioni Tod’s a cura di InvestimentiFinanziari.net

In questo momento il valore delle azioni Tod’s è di 53,55 EUR. Il massimo raggiunto nel 2021 è stato di 63,85 EUR mentre il minimo è stato di 25,84 EUR

Al momento Tod’s vive un buon rialzo sul suo valore anche se è probabile che nel prossimo futuro viva diverse oscillazioni nonostante difficile che queste possano cambiare di troppo il suo valore attuale. Infatti, osservando le aspettative degli analisti sul futuro non sembrano esserci forti cambiamenti in serbo per il titolo. 

Nota sull’aggiornamento dei dati: i dati, le previsioni e le informazioni presentati in questa guida per le azioni Tod’s sono forniti e aggiornati da un pool di esperti finanziari che lavorano per aiutare i lettori nelle loro analisi pre-investimento.

Previsioni 2022/2023 azioni Tod’s

Attualmente le previsioni sul titolo Tod’s sono generalmente positive. Il rialzo vissuto dal gruppo dopo il minimo storico raggiunto nel 2020 sembra aver invogliato gli analisti a guardare di buon occhio le azioni del gruppo italiano. 

Per poter avere una panoramica più chiara, è stato inserito un grafico ottenuto dal conto demo eToro gratuito da cui, il team di InvestimentiFinanziari.net, ha effettuato uno studio relativo alle previsioni azioni Tod’s 2022/23:

Azioni Tod's previsioni future
Azioni Tod’s: previsioni sul titolo 2022/23 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Il grafico evidenzia i target price che il titolo potrebbe raggiungere nel biennio considerato. Partendo da 52 EUR, entro il 2022 il titolo TOD.MI presenta buone possibilità di toccare soglia 60, con un massimo di €65 per azione entro il 2023.

Gli effetti dell’ingresso nel mercato asiatico potrebbero rivelarsi a partire dal 2023: in effetti, la società possiede concrete opportunità di assumere una posizione predominante anche sui mercati emergenti. Pertanto, la crescita attesa è lenta, ma potrebbe interessare tanto traders CFD quanto investitori DMA, andando a favore di quelli che operano con piattaforme affidabili come Capital.com.

Comprare azioni Tod’s conviene?

Il gruppo Tod’s è stato studiato da diverse prospettive ed è ora possibile rispondere al quesito:

Conviene comprare le azioni Tod’s?” La risposta è sì, conviene investire su questo titolo italiano per la stabilità che è riuscito a dimostrare nel corso degli anni e per il prestigio che possiede tra i grandi marchi di lusso. Inoltre, i suoi prodotti come le scarpe sono uno status quo tra le celebrità, facendo da volano per il valore del gruppo.

Rispetto ad altri marchi italiani del settore abbigliamento Tod’s è riuscita a mantenere una forte presenza sul territorio, infatti tutti i suoi 7 stabilimenti sono in Italia perché sono molti i passaggi lavorativi che richiedono un lavoro artigianale. 

Questo fattore potrà essere d’aiuto per l’ingresso sul mercato cinese da parte della società di Della Valle. Da sempre, infatti, la Cina è attratta dal made in Italy e Tod’s potrebbe far breccia in questo mercato. Bisognerà tenere sotto osservazione, inoltre, l’impatto che le vendite online avranno sui bilanci della società

Considerazioni finali

Come conclusioni si può dire che il titolo Tod’s è solido ed ha dimostrato un’elevata stabilità nel corso degli anni. Questo lo rende adatto sia per operazioni di investimento sul breve che sul lungo periodo

Inoltre, il gruppo vive buone oscillazioni a livello giornaliero rendendolo valido per strategie di investimento speculative attraverso i CFD offerti da piattaforme come Capital.com (qui il sito ufficiale). Nei prossimi anni bisognerà tenere sotto osservazione l’impatto delle vendite online sul gruppo e come il mercato cinese accoglierà la società italiana.

In conclusione, adoperandosi al meglio per la scelta della modalità di investimento migliore per raggiungere i propri obiettivi finanziari, il titolo Tod’s potrebbe condurre ad interessanti risultati, sia sul breve che sul lungo termine.

FAQ Azioni Tod’s: Domande e Risposte frequenti

Come comprare azioni Tod’s?

Se si desidera comprare le azioni Tod’s si consiglia di fare trading online. Quest’opzione, infatti, è veloce e non presuppone l’utilizzo di grosse somme di denaro. Inoltre, per coloro che sono alle prime armi è possibile iniziare dal trading online demo, cos da mettersi alla prova a zero rischi

Dove comprare azioni Tod’s?

Per comprare azioni Tod’s si consiglia di adoperare un broker online autorizzato da un ente di vigilanza riconosciuto a livello europeo come CySEC. Quest’autorizzazione garantisce la massima trasparenza sui propri investimenti e la sicurezza di non incorrere in truffe a danno dei propri capitali, proprio come avviene con broker di alta qualità.

Conviene investire in azioni Tod’s?

La risposta è sì, conviene investire nelle azioni Tod’s perché il gruppo ha dimostrato nel corso degli anni di essere una società stabile e con buone possibilità di crescita. I suoi marchi sono diventati punti di riferimento per il settore e sono sinonimo di qualità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.