Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Tron

Tron e la sua criptovaluta di riferimento fanno parte di un progetto ambizioso per la fruizione dei contenuti sui rispettivi network distribuiti e il pagamento dei produttori di suddetti contenuti.

Un progetto che, almeno nella sua visione, interessa soltanto relativamente gli investitori e i risparmiatori. Quel che interessa loro – e quel che interessa noi – è il valore che la criptovaluta di riferimento per il circuito Tron possa o meno crescere di valore.

Tron guida recensione
Guida completa al funzionamento di TRON (TRX) coin – come investire in tron.

L’analisi che offriamo oggi per Tron sarà dunque un’analisi squisitamente finanziaria ed economica, sebbene appunto non potremo che occuparci anche di quelli che sono i progetti che riguardano Tron nella sua interezza, che sono ovviamente intimamente collegati con il possibile futuro di questa criptovaluta.

Vedremo insieme se, come e quando può essere conveniente investire in Tron – o meglio, nella sua criptovaluta di riferimento TRX – e come fare, ovvero da quali broker e quali intermediari passare per ottenere le migliori condizioni possibili, tanto per gli investitori, quanto per i risparmiatori che guardano maggiormente al lungo periodo.

Tron coin cos’è: guida completa

La criptovaluta Tron, TRX, è la criptovaluta di riferimento del network omonimo e che in un futuro prossimo venturo dovrebbe diventare moneta di scambio per la fruizione di contenuti e il pagamento dei content creator.

Come dovrebbe essere assolutamente noto a chi segue da vicino il mondo delle criptovalute, TRON nasce come coin/token sviluppato su infrastruttura Ethereum e soltanto dopo qualche tempo crea un network e una blockchain propria.

Questo perché la mission del gruppo/fondazione che muove Tron era di quelli importanti, tra i primi a trascendere la creazione di una criptovaluta come mera riserva di valore e soprattutto come mezzo di scambio.

La mission, che abbiamo già accennato in apertura della nostra guida, è di quelle importanti e di quelle che avranno bisogno di tempo, di spinta e di grandi investimenti per vedere la luce e per lasciare – come dicono gli americani – il proprio segno nel mondo.

TRON infatti si propone di eliminare il middleman, l’intermediario tra il creatore di contenuti e il pubblico, permettendo a quest’ultimo di pagare, a mo’ di donazione (come avviene un po’ con gli artisti di strada) chi quel contenuto multimediale (o meno) lo ha creato.

Un progetto molto ambizioso, del quale TRX, il vero nome della criptovaluta del network, è una parte fondamentale. Perché appunto con questo coin dovranno essere retribuiti appunto i content creator.

TRON implementa anche il grosso della tecnologia che conosciamo perché presente in Ethereum, e permette ai content creator e agli utenti in generale di creare dei propri “sottocoin”, che possono essere utilizzati comunque all’interno della stessa piattaforma.

Un progetto sicuramente interessante, di quelli che val la pena di seguire e che potrebbe anche avere un senso economico. O meglio, che ha già un senso economico, perché il grosso dei principali broker CFD a livello mondiale sono oggi in grado di offrire sui propri listini TRON, insieme ad altre criptovalute.

Su eToro (qui per un conto dimostrativo gratis), TRON fa parte del listino ormai da diverso tempo, affiancato dalle criptovalute che possiamo ritenere come storiche e come maggiormente importanti. Sicuramente un grande segno di riconoscimento per il progetto.

Tron coin come funziona

Per quanto concerne Tron come coin, il suo funzionamento è pressoché identico agli altri cryptocoin che già conosceremo: può essere scambiato tra utenti, utilizzando degli indirizzi univoci e appoggiandosi ad una rete blockchain, che è però governata da 27 supernodi.

Ci sono dunque differenze sostanziali almeno nei confronti di Bitcoin – che è la più antica e più classica delle criptovalute attualmente sul mercato, anche se da un punto di vista degli investimenti e degli investitori, le differenze non sono poi così sostanziali. I token/coin TRON/TRX hanno un valore nella misura in cui sono richiesti dal mercato per il loro utilizzo o come riserva di valore.

Basta questo per considerare TRON come un qualunque asset finanziario, ovvero come una qualunque valuta del Forex, sebbene con caratteristiche proprie di indipendenza, di orizzontalità e soprattutto di gestione privata.

  • Wallet

Sul wallet possiamo detenere TRON in quantità, fino a quando appunto decideremo di spenderli o di venderli. Curioso il fatto che TRON implementi, come altre criptovalute d’avanguardia, una politica che attribuisce voti sui supernodi a chi decida di “vincolare” parte dei TRON che ha in portafoglio. Sul network TRON, per intenderci, si vota anche col denaro.

  • Scambi

Sono molto rapidi, perché basati su tecnologie e PoS decisamente più moderni rispetto a quelli che vengono implementati in Bitcoin. Questo è sicuramente un punto a favore di TRON rispetto alle criptovalute di vecchia generazione, limitatamente all’utilizzo che possiamo fare della criptovaluta come mezzo di scambio.

  • Riserva di valore

Nulla vieta di trattare TRON come riserva di valore, anche se il suo andamento anti-ciclico è ancora tutto da dimostrare. Se è vero che BITCOIN negli anni ha avuto un comportamento talvolta anti-ciclico, non possiamo dire lo stesso di TRON, almeno per ora.

Cenni storici su Tron

TRON nasce come progetto interno al network Ethereum, che come è noto permette anche lo sviluppo di coin interni, sempre appoggiati sulla stessa rete. Successivamente Tron si è separato, contestualmente con la creazione della fondazione che ne gestisce il funzionamento e lo sviluppo.

Dietro Tron si trovano investimenti molto importanti di magnati del Lontano Oriente, che ne hanno indirizzato anche la portata geografica: il grande progetto di TRON dovrebbe rimanere, a meno di clamorosi stravolgimenti, interno ai paesi dell’Asia orientale, applicata principalmente nell’economia dei servizi più moderna.

La storia di Tron è stata scandita da migliorie tecniche e nuove implementazioni che ne hanno dimostrato da un lato la solidità tecnologica, dall’altro la volontà del management di rispondere in modo rapido alle nuove sfide. Sicuramente quello di Tron è uno dei management più, passateci il termine giovanilista, sul pezzo.

E questo è stato sempre apprezzato dai mercati, che oggi rendono TRON tra le prime criptovalute per capitalizzazione di mercato. Siamo sicuramente molto lontani dai fasti di Bitcoin e di Ethereum, ma comunque in presenza di una criptovaluta che ha da dire la sua.

Justin Sun continua ad essere il padre padrone del progetto, una sorta di despota illuminato che però, almeno per il momento, è riuscito a dimostrare una certa capacità di adattare il progetto alle richieste del mercato e in grado di gestire l’ingerente presenza di investitori decisamente importanti, sia per contributo che per prestigio.

Non a caso – lo ripetiamo – Tron è oggi incluso in tutti i migliori listini dei broker che si occupano anche di criptovalute. Possiamo anche testarne l’investimento mediante account virtuale su Capital.com, un altro dei broker che pur avendo una grande attenzione al mondo delle criptovalute, include soltanto quelle che possano avere un presente e un futuro economico.

TRON (TRX) come investire

Per investire in Tron abbiamo fondamentalmente due canali: il trading online attraverso i CFD, ovvero di contratti per differenza, e gli exchange, che invece prevedono l’acquisto diretto della criptovaluta.

La scelta in questo caso è dirimente e contribuisce a differenze sostanziali nelle strategie e negli strumenti che abbiamo a disposizione per fare trading online.

  • TRADING ONLINE: Tendenzialmente sui broker online in CFD come eToro (qui per testarlo in demo) abbiamo una trattazione di TRON come se si trattasse di un qualunque altro asset del mercato valutario, con la possibilità di utilizzare piattaforme trading professionali, possibilità di vendere allo scoperto (investimento al ribasso), utilizzo della leva finanziaria, uso di indicatori tecnici, etc.

Questa tipologia d’investimento è specialmodo utilizzata dagli speculatori di borsa nel breve periodo (anche intraday).

  • EXCHANGE CRIPTOVALUTE: Quando si scelgono exchange criptovalutari lo si fa per effettuare transazioni di criptovalute, scambiando valuta corrente (FIAT) in criptovaluta, o cambiare una criptovaluta in termini di un’altra. Attraverso questa modalità NON è possibile vendere allo scoperto ed utilizzare lo strumento della leva finanziaria.

Con riferimento agli investimenti finanziari, possiamo definire l’uso di exchange maggiormente indicata per investimenti di lungo periodo.

Trading Tron: come funziona

Il trading TRON ha un funzionamento pressoché identico a qualunque operazione di trading che possiamo svolgere sul Forex. Si tratta dopotutto di una valuta che viene scambiata contro un’altra valuta – in genere il dollaro USA – e dovremo per l’appunto puntare sul rialzo o sul ribasso della stessa.

Quando facciamo trading tramite contratti per differenza, stiamo in realtà acquistando dei contratti che rappresentano il valore di Tron, tipicamente in dollari USA, e che dunque non prevedono l’acquisto diretto della criptovaluta. Questo permette di avere diversi vantaggi, che possono essere quello di poter investire allo scoperto, oppure di applicare leva finanziaria per moltiplicare l’andamento, nel bene o nel male, del nostro investimento.

Il trading in TRON è dunque un’operazione squisitamente finanziaria, sulla quale punteremo, per motivi speculativi, sull’aumento o la diminuzione di valore di Tronx (TRX) rispetto al dollaro USA. Niente di più, niente di meno.

Migliori broker Tron

I migliori broker che permettono di investire e fare trading su Tron sono eToro e Capital.com, broker CFD che offrono anche investimenti sul altri mercati. Li abbiamo scelti perché tra i più attenti al mondo delle criptovalute e perché in grado di offrire vantaggi importanti rispetto agli altri intermediari di mercato.

Vantaggi che andremo ad analizzare subito, partendo proprio dal primo dei broker che riteniamo esser migliori per investire su Tron.

eToro è un broker che offre sia CFD sia investimenti in DMA, ovvero in Direct Access Market, non solo sulle azioni, ma anche sulle criptovalute. In aggiunta, limitandoci a quanto viene offerto dalla sezione CFD di questo specifico broker, abbiamo anche materie prime, ETF, Forex e anche indici.

eToro (qui per il test in demo gratis) è un broker di assoluta qualità, che permette davvero a tutti di investire al top grazie ad una piattaforma semplice e lineare, ma ricca di funzionalità.

Gli asset sui quali si può investire per fare trading sono oltre 2.200+ e c’è anche la possibilità di operare in CopyTrading, ovvero andando a copiare i trader che ottengono le migliori performance sui mercati.

Guida completa: Recensione eToro ed opinioni

Siamo davanti ad un broker che conta oggi oltre 700.000 iscritti e trader che utilizzano le sue piattaforme per investire su praticamente tutti i mercati che contano. A questo Capital.com affianca anche le criptovalute, che da sempre tratta con un livello di profondità molto elevato, almeno per chi appartiene alla categoria dei broker di trading online in CFD.

Ottimo broker, con una piattaforma proprietaria, spread (e quindi commissioni) competitivi e con la capacità di offrire anche sistemi di analisi automatica basati sull’intelligenza artificiale. Ci sarebbe tanto da dire su Capital.com e pertanto invitiamo i lettori a consultare la nostra recensione del broker, che appunto permette di conoscere tutte le funzionalità che riguardano questo intermediario.

Investire in Tron: esempio pratico

Procederemo anche con un esempio pratico di investimento su Tron, utilizzando proprio uno dei due broker che abbiamo consigliato nel corso di questa guida, ovvero eToro.

Abbiamo scelto eToro per l’estrema facilità con la quale si può aprire un conto di prova – sempre gratuito e perché per moltissimi il vero punto di riferimento nel mondo degli investimenti. Seguendo questa guida faremo dunque non solo la conoscenza pratica di un ordine su Tron, ma anche del broker in questione.

  • Primo passo: aprire un conto gratuito

Se non lo si è ancora fatto, bisognerà aprire una demo gratis con eToro, ovvero un conto che permette di agire sui mercati proprio come se stessimo investendo sul serio, permettendoci però di farlo tramite capitale virtuale e dunque privo di rischi per chi investe.

  • Secondo passo: accediamo alla piattaforma di investimento

Dopo aver fatto accesso con le nostre credenziali, ci troveremo appunto nell’interfaccia di eToro dedicata agli investimenti. Se è la prima volta che facciamo accesso, potrà sembrare tutto molto complicato. Ma in realtà non lo è. Basterà seguire il terzo passo per individuare Tron.

  • Terzo passo: individuare Tron sulla piattaforma

Andiamo su Mercati>Cripto>TRX/TRON per trovare la criptovaluta che ci interessa ordinare oggi. Clicchiamo sul suo nome per essere trasferiti sulla sua pagina. Poi clicchiamo su Investi per accedere alla schermata di ordine, che sarà oggetto del Quarto Passo.

  • Quarto passo: completare l’ordine

Con la schermata che abbiamo allegato possiamo piazzare finalmente il nostro ordine. Se sceglieremo Compra, staremo puntando per l’appunto sulla crescita di valore di Tron. Scegliendo Vendi, invece punteremo sul ribasso. Nel caso di Compra X1 e quindi con Leva 1, eToro in realtà acquista direttamente l’asset sottostante, e non ci offre un contratto derivato.

Tron ordine su eToro
La schermata per aprire l’ordine su Tron

Una volta che saremo pronti con le impostazioni del nostro ordine, potremo cliccare su Apri Posizione per aprire finalmente il nostro ordine.

Come e dove comprare Tron Coin

Gli exchange sono il luogo virtuale giusto per acquistare Tron Coin direttamente. Non tutti però offrono le stesse possibilità a chi vuole avvicinarsi a Tron per investire. Come vedremo tra poco, a nostro modo di concepire il mercato, ce n’è una che in realtà può essere quasi assimilata ad un broker, pur permettendo a chi investe di avere accesso diretto alla criptovaluta.

Miglior exchange per Tron da usare

Coinbase è il miglior exchange per comprare Tron direttamente. Questo nonostante ci siano oggi decine se non centinaia di exchange in grado di offrire a chi investe la possibilità di accedere a Tron.

Coinbase (qui per il suo sito ufficiale) è un exchange che presenta delle caratteristiche peculiari che lo rendono, almeno agli occhi della nostra redazione, il miglior intermediario di questa categoria che potremmo appunto consigliare ai nostri lettori.

  • Sicurezza molto elevata

Coinbase non è mai stato al centro di attacchi hacker che hanno sottratto valore ai clienti. E questo è un motivo di vanto enorme per un settore che è purtroppo flagellato dalla presenza di attacchi mirati.

  • Grande selezione di criptovalute

Coinbase offre un’ottima selezione di criptovalute, con la quale nessun broker CFD è in grado di competere. Chi vuole esporsi particolarmente negli investimenti di questo tipo, troverà in Coinbase (qui per aprire il conto gratis) un grandissimo alleato.

  • Coinbase Pro è una piattaforma professionale

Coinbase Pro è una piattaforma che permette di investire avendo davanti funzionalità e schermate simili a quelle che siamo abituati a vedere, ad esempio, dai broker specializzati in investimenti. Questo è un grossissimo passo avanti per un exchange, categoria tipicamente poco attenta al mondo degli investitori.

Tron criptovaluta previsioni 2020 / 2021

Il consenso che si è formato intorno alle previsioni per il 2020 e il 2021 su Tron è piuttosto unanime e si muove intorno ad un range che va dallo 0,011 per fine 2020 agli 0,05 USD invece per fine 2021.

Il grafico che alleghiamo, che è prodotto da Stormgain, raccoglie appunto quello che è il consenso degli analisti riguardo il futuro prossimo di questa specifica criptovaluta. Certo è che una crescita del 400% circa per il 2021 sarebbe una notizia in grado di far balzare agli onore delle cronache una criptovaluta che oggi è praticamente sconosciuta al mondo mainstream.

Previsioni Tron 2021 2021
Le previsioni su Tron per la fine del 2020 e il 2021

Non condividiamo appieno questa previsione, non nel senso che siamo in grado di fornirne una nostra più accurata, ma nel senso che il mercato bear sul finire del 2020, complice la crisi che il mondo finanziario sta affrontando, non sarà automaticamente foriera di una crescita esponenziale per il 2021.

Fare previsioni all’interno del mondo delle criptovalute è sempre estremamente complicato e spesso gli analisti – che contemporaneamente sono dei cripto-entusiasti – finiscono per dipingere futuri più rosei di quanto poi puntualmente si verifica.

Quello che possiamo consigliare ai nostri lettori in questo senso è di prendere con le pinze qualunque tipo di previsione su Tron, una criptovaluta molto interessante ma che, come moltissime altre, è caratterizzata da una volatilità importante e da un futuro ricco di rischi.

Vale dunque la pena di approcciare gli investimenti in questa particolare criptovaluta cum grano salis, ovvero con la prudenza tipica di chi sa di avere davanti un prodotto estremamente rischioso. Il consiglio ulteriore è quello di testare in demo gratis con Capital.com o con gli altri broker che abbiamo consigliato qualunque tipo di strategia di investimento su questa specifica criptovaluta.

Analisi andamento TRON

Tron ha seguito un po’ l’andamento tipico di ogni criptovaluta che poi è arrivata ad affermarsi sui mercati anche finanziari: ovvero un grande entusiasmo iniziale in fase di lancio, poi parzialmente rientrato, per un’attestazione su volumi di scambio e su prezzi molto più bassi.

Emblematico è il fatto che il grafico che alleghiamo può essere praticamente sovrapposto con esattezza al grosso degli altcoin, che da un lato sono trascinati talvolta da Bitcoin, altre volte dal profumo di novità, cose che prima o poi sono destinate a rientrare per stabilizzare il prezzo della valuta crypto stessa.

Tron andamento
L’andamento di Tron dalla sua nascita

Tron ha comunque sicuramente un futuro ancora da scrivere, un futuro che almeno tecnicamente sembra florido, sebbene le sfide commerciali che attendono Tron non sono delle più semplici.

TRON: grafico e quotazione in tempo reale

Alleghiamo il grafico in tempo reale di Tron, il punto di partenza obbligato per chiunque voglia per l’appunto investire su questo specifico asset.

[GRAFICO]

Il grafico in tempo reale permette di svolgere più nello specifico l’analisi tecnica – affidandosi anche agli strumenti che vengono offerti dai principali broker ed è un punto di partenza importante soprattutto per chi pensa di fare investimenti altamente speculativi sulla criptovaluta e dunque… sul brevissimo periodo.

E’ bene precisare come il broker eToro, attraverso la sua piattaforma ProChart, permette di effettuare analisi tecnica in modo professionale attraverso l’utilizzo di indicatori di trading.

I seguenti brokers, inoltre, avendo implementata la piattaforma MetaTrader, permettono di poter effettuare un’avanzata analisi sul grafico in tempo reale della criptovaluta TRON:

TRON blockchain: come funziona

La blockchain di Tron è ricalcata parzialmente sull’esperienza di Ethereum, sebbene siano state introdotte delle novità importanti. La più importante di queste è l’elezione di 27 supernodi che hanno “poteri speciali” per la vidimazione delle transazioni, implementazione tecnica che permette di avere transazioni molto rapide, anche quando in volumi dovessero crescere.

Tron inoltre implementa un sistema di voto per i supernodi, che ruotano teoricamente ogni 6 ore. I diritti di voto, senza entrare nel dettaglio tecnico che poco interessa chi vuole investire, si acquisiscono andando a vincolare una parte dei token che si hanno sul proprio portafoglio.

Una mossa anti-inflattiva, per una struttura poco democratica ma che comunque funziona, proprio perché chi vuole esprimere la propria “opinione” sui nodi è costretto ad investire una parte del suo denaro, contribuendo alla salute dell’intero sistema.

TRON (TRX): Opinioni e recensioni

Abbiamo raccolto le nostre opinioni nonché quelle raccolte anche da strutture terze affidabili, tra le quali segnaleremo anche i principali Forum che si occupano sia di Tron, sia in generale di criptovalute.

Le recensioni e le opinioni raccolte in questa sezione della nostra guida aiuteranno i nostri lettori per l’appunto ad avere un quadro maggiormente trasparente e informativo al fine di orientare i propri investimenti.

Tron criptovaluta è una truffa?

No, Tron non è una truffa. È un progetto serio e concreto che oltre che coinvolgere importantissimi investitori, è anche gestito in modo trasparente. Mancano poi tutti quegli elementi che potrebbero far pensare alla presenza di schemi truffaldini o di Ponzi scheme.

Siamo davanti per l’appunto ad una criptovaluta reale, con una mission reale e con una fondazione che cerca di perseguire per l’appunto gli obiettivi, chiari, che il gruppo si è prefissato. Siamo lontanissimi da quelle truffe che purtroppo continuano ad infestare il settore.

Ricordiamo contestualmente che non tutti i progetti e le proposte che sfruttano il nome di Tron sono però al di sopra di ogni sospetto. Quando viene proposto un sistema per diventare ricchi che utilizzi il nome di Tron, con ogni probabilità saremo davanti invece ad una truffa bella e buona.

TRON Forum

Di seguito indichiamo anche i migliori Forum dove intrattenere conversazioni sugli investimenti in Tron, oppure dove confrontarsi con chi appunto ha già deciso di investire su questa criptovaluta.

  • Reddit: è il luogo ideale per le conversazioni sulle criptovalute e Tron non ne è esclusa. Il grosso dei criptoentusiasti e degli investitori utilizza proprio questa piattaforma per discuterne;
  • Investing.com: anche in questo caso sotto la scheda dell’asset è possibile chiedere informazioni nonché scambiarsene con gli investitori. Altro luogo virtuale consigliassimo per questo tipo di operazioni;
  • Altcoinstalks: forum dedicato ai “token minori”, dove è possibile comunque trovare molti investitori in criptovalute, condividere strategie e pensieri;
  • Yahoo Finance: anche Yahoo Finance mette a disposizione uno spazio virtuale per discutere di Tron e degli investimenti relativi. Anche questo è assolutamente consigliato!
  • Twitter: non è tecnicamente un forum, ma è qui che il grosso delle discussioni che riguardano Tron avvengono. Consigliato aprirsi un account se si vogliono seguire da vicino le evoluzioni di questo specifico mercato.

La nostra opinione su tron coin

Tron è una criptovaluta con un progetto visionario, che sicuramente sarà di difficilissima realizzazione. Il grosso del destino della criptovaluta dipenderà dal successo di questi progetti collegati e dagli altri che vengono aggiunti in corso d’opera.

Spezziamo una lancia a favore di Tron sottolineando l’estrema competenza del management, nonostante Justin Sun non sia particolarmente apprezzato all’intento della community delle criptovalute. Non sta a noi però entrare in certe diatribe. Dovremo necessariamente riconoscergli delle buone doti manageriali, che sono un po’ il vero asset di questa criptovaluta.

Investire in Tron coin oggi conviene?

Investire in Tron può essere conveniente per chi cerca profitti importanti sul breve periodo, mentre nutriamo più di qualche dubbio sulla tenuta del progetto sul lungo e lunghissimo periodo. Non siamo ovviamente degli indovini e dobbiamo anche riconoscere che da qui al futuro più lontano potrebbe accadere di tutto e che appunto ci sono spazi importanti davanti a Tron, che potrebbero garantirne un futuro roseo.

Per il momento ci sentiamo comunque di consigliare l’investimento soltanto a chi sia disposto a correre dei rischi molto importanti, che sono comunque incorporati all’interno di ogni criptovaluta. Chi è a caccia di investimenti facili, dovrà per forza di cose orientarsi verso altri tipi di prodotti e stare lontano il più possibile dal mondo delle criptovalute.

Considerazioni finali

Tron è una criptovaluta interessante con un progetto altrettanto interessante. Sarà però il tempo, inesorabile, a decidere se sarà il caso o meno di considerarla tra le top player del settore. Per ora si difende sicuramente bene, anche se è più che lecito nutrire dubbi sulla possibilità di riuscita del suo progetto.

FAQ Tron Coin: Domande Frequenti

Tron è una truffa?

No, è una criptovaluta più che legittima, che ha una gestione chiara, seria e trasparente.

Come si può investire in Tron?

Scegliendo una tra le migliori piattaforme trading consigliate oppure in alternativa un affidabile exchange criptovalutario che permetta di utilizzare strumenti finanziari.

Conviene investire in Tron?

Tron è un investimento altamente speculativo, che non può che essere riservato a chi vuole correre rischi importanti sui mercati.

Quali sono i migliori broker per investire in Tron?

I migliori broker per investire in Tron sono eToro e Capital.com rispettivamente. Sia per piattaforme offerte, sia per condizioni di trading.

Conviene investire in Tron o in Bitcoin?

Tron è una criptovaluta concentrata maggiormente sullo scambio di valore. Bitcoin da sempre invece opera come riserva di valore. Chi guarda al lungo periodo farebbe bene a considerare con maggiore attenzione Bitcoin.

Tron è una criptovaluta tecnologicamente avanzata?

Sì, e ripropone il grosso delle funzionalità che sono proprie di Ethereum.

Qual è il migliore exchange per investire in Tron?

Coinbase, che offre per l’appunto anche la possibilità di investire con Coinbase Pro, una piattaforma maggiormente adatta al trading.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.