Gli Investimenti Finanziari a 360°.

EOS

EOS / EOSIO è una criptovaluta legata ad un network completo per lo scambio di valore, per lo sviluppo di DApp e anche, di recente, per il riconoscimento d’identità digitale. Ad interessare a chi vuole investire in EOS sarà però il cryptotoken con il medesimo nome, che è utilizzato nell’omonimo network come valuta di base. 

EOS è un progetto di terza generazione e che si è già rinnovato più volte nel corso degli anni. Ad oggi il progetto punta sulla flessibilità, sull’elevatissimo numero di transazioni supportate, nonché sull’integrazione a livello tecnico di tutti gli ultimi ritrovati in tema di blockchain e operazioni automatiche. 

Conviene investire in EOS? Oppure sarebbe consigliabile muoversi con criptovalute maggiormente conosciute, come magari Bitcoin? In realtà, nonostante siano entrambe criptovalute, tra questi diversi sistemi esistono delle differenze enormi, che proveremo a conoscere insieme nel corso della nostra guida. 

Conosceremo anche i migliori broker per investire in EOS, nonché i metodi alternativi per fare trading e per investire su questa innovativa criptovaluta. La conoscenza del sistema a livello tecnico non è assolutamente necessaria, anche se aiuta a comprendere come e perché dovremmo investire su questo token invece che su altri. 

Cos’è EOS coin: definizione e recensione completa

EOS è una criptovaluta parte di un network che consente lo spostamento di valori, nonché lo sviluppo di App, di smart contract e anche di sistemi di identificazione digitale. Un sistema di ultima generazione, di cui EOS è soltanto la rappresentante monetaria, che incorpora novità tecniche importanti, tipiche delle criptovalute e blockchain di terza generazione

Obiettivo primo di EOS e del suo network è quello di creare una piattaforma di tipo blockchain, che permette di effettuare migliaia di transazioni al secondo, rimuovendo al tempo stesso i costi di transazione. Il tutto integrato in un sistema con modalità di creazione di blocchi molto innovativi e che prescindono dal vecchio modo, il mining, per aggiungere blocchi alla catena. 

EOS guida principale all'investimento - a cura degli esperti di investimentifinanziari.net
EOS è una criptovaluta di terza generazione – evoluta tecnicamente e con un ottimo management

EOS è anche un sistema che permette di accedere a risorse condivise, a seconda della quantità di token che si possiedono sulla blockchain. Cose già viste con Ethereum? Parzialmente sì, anche se la vera rivoluzione di EOS è la possibilità di offrire transazioni senza costi per chi le effettua. 

Principali caratteristiche criptovaluta EOS:

Tipologia criptovaluta:Terza generazione, smart contract, condivisione risorse, PoS
TickerEOS 
Come investire:Trading in CFD / Acquisto diretto
🏦Dove investire:Piattaforme trading / Exchange di criptovalute
🥇Miglior piattaforma:eToro (leggi la recensione eToro) / Capital.com (leggi la recensione di Capital.com)
EOS criptovaluta – principali caratteristiche

Criptovaluta EOS: come funziona

Il funzionamento di EOS è molto diverso da quello delle altre criptovalute delle quali siamo magari maggiormente abituati a parlare. Al centro del funzionamento di questo network abbiamo la scalabilità, potenzialmente infinita, garantita da un sistema di Proof of Stake distribuito, praticamente unico nel suo genere. Secondo il white paper di EOSIO, questo sistema sarebbe virtualmente in grado di supportare milioni di transazioni al secondo. 

La DPOS, ovvero la delegated Proof of Stake è una delle novità più importanti per il funzionamento di EOS. Nello specifico con EOS per validare una transazione, un nodo deve immobilizzare una certa quantità di token EOS. Se il blocco viene validato, riceve una ricompensa a seconda del numero di blocchi che ha immobilizzato. 

Un sistema così organizzato, pur essendo distribuito in maniera minore, permette di evitare gli attacchi del 51% che invece sono ancora tecnicamente possibili sulle blockchain di vecchia generazione. 

Ma cosa stiamo comprando quando investiamo in EOS? Devono necessariamente interessarci queste migliorie tecniche? Assolutamente sì: perché quello che EOS mette sul tavolo è una sorta di sistema operativo distribuito, al quale si può accedere con costi relativamente bassi, con EOS token che è la valuta con la quale si accede a questo tipo di risorse. 

Caratteristiche di EOS coin

Le caratteristiche di EOS coin sono molto particolari e pongono questa criptovaluta nel novero di quelle maggiormente innovative. Grazie a questa criptovaluta infatti non si può scambiare soltanto valore, ma si possono acquisire risorse condivise sul network EOS, diventando pertanto una criptovaluta funzionale e non solo un mero strumento di scambio di valore. 

L’innovazione tecnica di EOS è dunque concreta e ha già dimostrato di poter essere 100% operativa secondo i canoni che essa stessa aveva fissato. Un vantaggio tecnologico e competitivo che è il vero capitale sul quale EOS dovrebbe continuare a creare il proprio futuro. Cosa che interessa chi investe in modo diretto: in un mondo delle criptovalute dove viene pubblicato un progetto rilevante a settimana, puntare su una criptovaluta che abbia reach – ovvero utilizzo da parte di molte persone e che abbia un vantaggio tecnologico importante. 

Per quanto per investire in EOS o in altre criptovalute non sia assolutamente necessario comprenderne il funzionamento di basso livello, capire cosa propone EOS e cosa la differenzia dagli altri cryptotoken è uno step molto importante per valutare la potenziale bontà dell’investimento. 

In sintesi, possiamo definire EOS coin come il token con il quale si paga accesso ad una grande rete di risorse distribuite, con particolarità tecnologiche importanti e con un sistema creato per scalare all’infinito, cosa che invece le criptovalute di vecchia generazione non possono fare. 

EOS coin: storia e sviluppo

EOS nasce con la pubblicazione del white paper nel 2017, con conseguente nascita del network sviluppato dalla società privata block.one. Il primo test è stato condotto nel settembre del 2017. È nel 2018 che si ha la ICO, ovvero l’offerta pubblica di vendita sui token che fanno parte del sistema, ICO che ha raccolto oltre 4 miliardi di dollari, record ancora imbattuto per una criptovaluta. 

Va ricordato che la vendita ha creato problemi tra la società block.one, con sede alle Isole Cayman, e la SEC, che è l’ente che negli USA si occupa di controllare mercati e compravendita di titoli. Questione che è stata successivamente risolta con il pagamento di una forte multa, che ha regolarizzato la ICO anche sul suolo statunitense. 

EOS coin è pertanto una criptovaluta relativamente nuova, nata poco prima del grande boom delle criptovalute del 2018, boom che, come vedremo nella sezione dedicata alle quotazioni, ha contribuito alla grande diffusione iniziale della criptovaluta in questione. 

Come investire in criptovaluta EOS

Si può investire in EOS tramite due canali principali: da un lato abbiamo i broker (soprattutto trading in CFD) che offrono accesso al mondo delle criptovalute, dall’altro invece potremmo valutare la possibilità di rivolgerci agli exchange. Ci sono differenze molto importanti tra le due modalità, che cercheremo di analizzare nel dettaglio subito. 

  • Investire su EOS tramite i broker

I broker come eToro (qui per il sito ufficiale) offrono la possibilità di accedere ad investimenti su EOS utilizzando tutti gli strumenti finanziari che siamo abituati ad usare per gli asset finanziari come Forex, azioni, materie prime e anche ETF. Che si tratti di CFD o di accesso diretto – eToro offre entrambe – si può investire in EOS con piattaforme professionali e con tutti gli strumenti utili per fare trading. 

Piattaforme professionali: che includono strumenti di analisi avanzati, nonché la possibilità di inserire sul grafico oscillatori e indicatori utili per l’analisi fondamentale. Questo è un vantaggio importante rispetto a quanto viene proposto da soluzioni alternative, come gli exchange. 

Sicurezza: quando si sceglie un broker di qualità, che abbia regolare licenza europea come intermediario finanziario, possiamo essere sicuri di avere davanti un broker sicuro e che non truffa i propri clienti. Le normative finanziarie sono molto restrittive in Europa e offrono garanzie importanti al cliente/investitore finale. 

Strumenti: dalla leva finanziaria fino alla vendita allo scoperto, strumenti utilissimi soprattutto quando si investe sulle criptovalute, notoriamente molto volatili e con trend negativi che possono “bruciare” grossa parte dell’investimento, a meno che non si abbiano strumenti per sfruttarli positivamente. 

Leggi anche:

  • Investire su EOS tramite gli exchange

Discorso invece diverso per gli exchange di criptovalute, che sono degli hub, dei mercati virtuali dove si può investire tra diverse criptovalute. In questo caso difficilmente abbiamo accesso a strumenti di carattere finanziario e inoltre non abbiamo neanche accesso a intermediari con licenza e che possano essere ritenuti, a prescindere, affidabili. 

Che fare allora? Semplice: chi vuole investire con un exchange su EOS dovrà preoccuparsi di trovare intermediari degni di questo nome: CoinBase (vai qui per sapere di più) è uno di quelli che consigliamo, proprio perché è in grado di offrire garanzie importanti di sicurezza e, come vedremo, anche degli strumenti professionali per investire. 

Al contrario dei broker CFD, gli exchange propongono delle commissioni fisse e variabili sulle transazioni, che possono andare dal 3% al 10% a seconda della criptovaluta che avremo scelto. Si tratta di un altro degli aspetti che dovremo considerare prima di scegliere l’intermediario che possa davvero fare al caso nostro. 

Per quanto concerne le piattaforme – CoinBase come vedremo consentirà di accedere ai mercati tramite CoinBase Pro, che presenta molte delle caratteristiche che siamo invece abituati a vedere nelle piattaforme di trading più classiche. Non tutti gli exchange però si comportano in questo modo e pertanto dovrebbero essere valutati anche in relazione a questo aspetto.

Come fare trading in EOS coin: esempio pratico d’investimento

Passiamo ad un investimento di prova, pratico e diretto, su EOS, utilizzando quando ci viene messo a disposizione da broker come eToro. Per fare questo investimento di prova non avremo affatto bisogno di versare denaro. Potremo al contrario sfruttare il conto demo gratuito (qui per aprirlo) che questo broker ci mette a disposizione. Basteranno pochi secondi per iniziare a fare trading con capitale virtuale e senza alcun impegno di investire poi con capitale reale. 

  • Primo passo: aprire un conto demo con eToro

Il primo passo, quello necessario prima di iniziare, è di aprire un conto demo gratuito con eToro. Per farlo dovremo seguire il link che abbiamo indicato, per poi inserire un indirizzo e-mail valido e una password a nostra scelta. Nel giro di pochi secondi otterremo una mail di conferma. Clickiamo sul link che ci viene proposto e poi procediamo con l’iscrizione definitiva. Ricordiamo ancora una volta che questo conto demo non prevede alcun pagamento, né immediatamente né in futuro e che potremo utilizzarlo per tutto il tempo che vogliamo. Una volta che avremo approvato il nostro account, verremo diretti automaticamente verso la dashboard. 

  • Secondo passo: individuare EOS sulla piattaforma di eToro

Se abbiamo seguito correttamente il primo passo, ci troveremo all’interno della Dashboard della piattaforma di trading di eToro. È molto ben organizzata e ci consente di individuare i titoli che ci interessano senza grande difficoltà. Per trovare EOS dovremo andare su MERCATI>CRIPTOVALUTE, per poi scegliere dal listino EOS. Clickando sul nome della criptovaluta accederemo alla pagina di social trading, dove vengono raccolti tutti i post che riguardano appunto questo asset. 

In caso contrario potremo cliccare direttamente su [B], per comprare, oppure su [S], per vendere allo scoperto. In questo caso compreremo EOS, puntando su un suo rialzo prossimo. Clickiamo dunque su [B], così da aprire la schermata di ordine

  • Terzo passo: piazzare il nostro ordine 

Il terzo passo è ancora più semplice: la schermata di ordine di eToro è nata proprio allo scopo di offrire una accesso relativamente semplice alle operazioni. Come si può vedere dalla foto che abbiamo allegato, basterà inserire il Volume, accompagnato da eventuali stop loss e take profit, nonché da un eventuale ordine condizionale. 

Un discorso a parte, seppur marginale, lo merita la leva finanziaria. In questo caso infatti se sceglieremo X1, opereremo senza leva e con acquisto diretto di token EOS. Nel caso invece di applicazione della leva, dovremo necessariamente operare con CFD. Non c’è da preoccuparsi, il sistema infatti gestisce in modo completamente automatico questo tipo di eventualità. 

investire in EOS su etoro
La schermata di ordine per EOS sulla piattaforma operativa di eToro

Quando saremo pronti con il nostro ordine, non dovremo fare altro che pigiare su Apri Posizione. DA questo momento in poi potremo trovare il nostro ordine all’interno della sezione Portafoglio. Da qui potremo, nel caso, anche chiuderlo. 

Migliori broker trading EOS

Sono due i migliori broker che offrono accesso ad EOS tramite i loro listini: eToro, del quale abbiamo già parlato e Capital.com, un broker 100% CFD che ha una particolare attenzione nei confronti delle criptovalute, presenti in gran numero tra gli oltre 3.000 asset offerti ai propri clienti. 

  • Investire su EOS con eToro

Investire su EOS con eToro vuol dire affidarsi alle cure di un broker che è 100% regolare, che è in possesso di licenza europea e che è uno dei più conosciuti sul mercato. Un broker che ci permette di investire su oltre 2.100 asset, sia tramite CFD sia in accesso diretto (limitatamente ad azioni, ETF e Criptovalute), con una piattaforma semplice da utilizzare e tanti altri servizi collegati. 

Il CopyTrading di eToro è uno dei servizi fintech più popolari tra chi investe, perché permette di andare ad operare copiando le posizioni di altri tradire presenti sulla piattaforma. Il tutto accompagnato dalla possibilità di esaminare a fondo le posizioni tenute dal trader in questione e di poter scegliere anche in relazione al proprio profilo di rischio. 

eToro è un broker molto conosciuto, che possiamo testare in demo gratuita e che ci permette di andare ad investire su tutti i migliori asset, criptovalute comprese, del mondo. Sicuramente uno di quelli consigliati. 

Per saperne di piùLe nostre opinioni e recensioni su eToro.com

  • Investire su EOS con Capital.com

Capital.com è un broker che mostra da sempre una grande attenzione nei confronti di chi investe in criptovalute: ne sono presenti a decine sulla sua piattaforma proprietaria, che è accessibile via Web oppure tramite le App che si possono scaricare da AppStore oppure da Google Play Store. Capital.com è un broker che ha all’attivo oltre 3.000 asset sui quali si può investire liberamente e alle stesse medesime condizioni, con la possibilità aggiuntiva di integrare nel proprio portafoglio anche azioni, coppie Forex, ETF, Future, Materie prime. 

Capital.com offre una demo gratis, con la quale si ha accesso a 1.000 USD di capitale virtuale, somma che può essere sempre rinnovata a piacimento, rendendo di fatto illimitato il tempo e il denaro che potremo impiegare nello studio di questa piattaforma – e anche delle nostre strategie di investimento su EOS. Un broker anche questo molto apprezzato dai propri clienti e che rimane un punto fermo per chi vuole investire sulle criptovalute, di ogni genere e sorta. 

Per saperne di piùLe nostre opinioni e recensioni su Capital.com

Come comprare crypto coin EOS con gli exchange

Come abbiamo anticipato, gli exchange offrono talune particolarità per chi vuole investire in qualunque tipo di criptovaluta, EOS compresa. Sono infatti degli autentici borsini, dove in genere si scambiano criptovalute contro criptovalute e che mediamente offrono molto poco in termini di servizi. Questo almeno fino a poco tempo fa – oggi possiamo fare affidamento su tanti e diversi strumenti proposti dai migliori exchange, che rendono questo canale molto più simile, almeno rispetto ad un tempo, ai broker classici. 

CoinBase è il simbolo di questa evoluzione, perché ci permette di investire ricorrendo alla sua piattaforma Pro, dove sono integrati moltissimi strumenti di analisi che, almeno fino a poco tempo fa, potevamo avere a disposizione soltanto tramite i migliori broker CFD e DMA. Anche le commissioni, problema storicamente rilevante per le criptovalute, sono state di molto ridotte, pur rimanendo comunque più care del sistema spread e commissioni overnight praticato invece dai migliori broker CFD. 

Migliori exchange EOS coin da usare

Coinbase (qui per aprire il conto) rimane il miglior exchange per investire su EOS e anche su tutte le altre criptovalute che possono avere un qualunque senso finanziario. Chi investe con CoinBase può accedere alla piattaforma Pro, con possibilità di investimenti a margine (sebbene non su tutte le criptovalute), scegliendo inoltre da un listino di criptovalute sicuramente più fornito rispetto a quanto offerto dai broker classici. 

In aggiunta, questo specifico exchange offre una selezione attiva delle criptovalute sulle quali ha senso investire: non troveremo quotate presso questo exchange tutte le (moltissime) criptovalute che vengono pubblicate ogni giorno, ma soltanto una selezione, per quanto ampia, delle migliori per chi vuole investire in senso finanziario. 

Analisi e andamento EOS coin

EOS è arrivata sui mercati proprio a ridosso del primo grande boom delle criptovalute, un boom dal quale oggi siamo molto lontani, fatta eccezione soltanto per Bitcoin. Queste tempistiche di ingresso hanno contribuito alla creazione di un grafico di lungo periodo sicuramente poco edificante per EOS: partita benissimo, oggi vale molto meno rispetto alla prima fase. 

È un problema? È segnale del fatto che il progetto è in realtà scadente? Assolutamente no: perché in realtà questo è stato il destino comune di tantissime criptovalute, molte delle quali più che affidabili e più che interessanti per il futuro. 

A doverci interessare per l’analisi dell’andamento di EOS devono essere i prezzi che questa ha sostenuto a partire dal 2019 a oggi. Prezzi stabili, con una crescita alternata ma comunque sul lungo periodo costante, segno del fatto che la potenza tecnologica di questa criptovaluta sta in realtà ottenendo dei buoni riscontri da parte di clienti, utenti e investitori. 

EOS continua ad essere una delle criptovalute maggiormente capitalizzate tra quelle attualmente quotate e dunque rappresenta un monte ricchezza investita molto importante, cosa che è di ulteriore affidamento per chi vuole avvicinarsi per la prima volta a questa specifica criptovaluta. 

Sarà molto difficile fare previsioni per il 2021 e per il 2022 su questa criptovaluta, anche se il consenso, come vedremo, è in realtà relativamente omogeneo: EOS è tra le criptovalute che presentano maggiori possibilità di crescita per il futuro e una di quelle che dovremmo sicuramente seguire con attenzione.

Criptovaluta EOS: previsioni 2021 / 2022

Far previsioni sulle criptovalute è sempre difficile: in questo settore esiste infatti una minoranza molto rumorosa di analisti/appassionati, che puntano a diffondere notizie che non hanno alcun fondamento finanziario. Chi ha letto di crescite in tripla cifra, farebbe bene a fermarsi un attimo e leggere invece quali siano le previsioni sul prezzo futuro di EOS più credibili

Le quotazioni e le previsioni che riporteremo sono in USD, perché le criptovalute nei maggiori scambi vengono comunque contrapposte alla valuta statunitense e molto raramente contro EUR. Sarà compito di chi vuole investire andare a valutare l’impatto sul proprio portafoglio, anche tenendo conto di eventuali tassi e rischi di cambio.

PREVISIONI 2021: per il 2021 non in molti prevedono una grande crescita per il settore criptovalute. Il consenso più credibile anche per EOS si ha intorno ai 3,8-4 USD, cosa che rappresenterebbe un miglioramento importante del valore di EOS, rispetto a quello attuale, senza che però possano materializzarsi quelle corse che tanto appassionano i neofiti del mondo delle criptovalute. Bisogna assolutamente scartare, almeno secondo i dati che abbiamo attualmente a disposizione, le previsioni che viaggiano intorno a 10-12 USD, perché non supportate attualmente dai fatti. 

PREVISIONI EOS GRAFICO
Il grafico delle previsioni EOS

PREVISIONI 2022: EOS si officina a grandi falcate al massimo di token creabili in circolazione. Arrivato il cap, la logica vorrebbe un ulteriore aumento di prezzo, a patto che EOS continui ad essere una delle criptovalute più apprezzate anche per il suo utilizzo tecnico. Il consenso è intorno ai 5-5,5 USD, che ripeterebbe il guadagno ottenuto dalla criptovaluta anche per il 2021. 

LA NECESSITÀ DI MONITORARE LE CRIPTOVALUTE. Sulle previsioni che abbiamo fornito c’è sicuramente consenso, anche se non possiamo pensare di investire tenendo conto di questi target price e dimenticarci del nostro investimento. Dovrà essere seguito, perché appunto le criptovalute tendono ad essere grandemente volatili e non si può assolutamente pensare che ogni previsione debba diventare con il tempo realtà. 

Meglio dunque investire seguendo le notizie e soprattutto tenendo conto del fatto che anche una piccola notizia nel mondo delle criptovalute può contribuire a stravolgere il mercato di riferimento. Non fare affidamento sulle previsioni in modo eccessivo, anche per una criptovaluta che conta oggi oltre 2,5 miliardi di USD di capitalizzazione, è a nostro avviso l’unico modo corretto di procedere.

EOS coin: grafico e quotazione in tempo reale

Alleghiamo anche il grafico in tempo reale di EOS, grafico che è per ogni asset finanziario il vero punto di partenza per un’analisi scientifica. Il grafico, quando letto tramite le piattaforme dei migliori broker, integra anche strumenti di analisi tecnica importanti, quali oscillatori e indicatori. 

[CODICE STRIP CON QUOTAZIONE CRIPTOVALUTA EOS AGGIORNATA IN TEMPO REALE]

Anche nel caso in cui non volessimo investire sul breve periodo (periodo nel quale l’analisi tecnica eccelle), sarà comunque utile partire dall’analisi dell’andamento di prezzo passato e dei volumi per fare analisi fondamentale. Il grafico è infatti anche storico dei prezzi e come tale va considerato per ottenere i migliori risultati con entrambe le analisi. 

Potrebbe interessarti anche:

EOS Blockchain: cos’è e come funziona

EOS utilizza una blockchain particolare, con un metodo di consenso che va sotto il nome di DPOS, ovvero distributed Proof of Stake. Analizzeremo in breve il significato di questo meccanismo di consenso, senza scendere troppo nel particolare tecnico, perché il rischio è quello di perdersi in analisi tecnologiche che poco sono utili a chi investe. 

  • Meccanismo basato sui voti

Proof of Stake è un meccanismo che non è basato sulla potenza di calcolo – come Proof of Work di Bitcoin – ma piuttosto sui voti che vengono assegnati a ciascun nodo. Per farla breve, per approvare una transazione c’è bisogno che il network, tramite le regole che si è dato, voti. Il sistema in questo senso è molto meno esoso sotto il piano delle risorse, cosa che lo rende infinitamente più scalabile rispetto ai sistemi PoW. 

  • Sottoreti locali

EOS implementa anche la possibilità di andare a gestire delle sotto-reti local, con dei contratti automatici di costituzione, che permettono la rappresentazione di taluni asset digitali, gestiti in una linea di blocchi differente rispetto a quella principale, ma non alternativa. 

  • Sistema a 21

Sono 21 i blocchi che vengono iscritti simultaneamente sulla blockchain, per i quali devono votare 21 diversi supernodi. Supernodi che vengono scelti in relazione alla quantità di token bloccati. È proprio così che funziona il sistema PoS, che è ad oggi tanto sicuro quanto PoW, pur richiedendo molte meno risorse. 

EOS coin mining: cosa c’è da sapere

Non è possibile fare mining classico su EOS, perché l’algoritmo utilizzato è stato creato proprio per evitare questo modo di creazione della moneta. In realtà a percepire i token di nuovo conio sono i computer e i nodi che condividono le proprie risorse e che partecipano alle transazioni. Per questo motivo chi voleva investire in mining dovrà sicuramente rivolgersi ad altri tipi di criptovalute. 

Cogliamo l’occasione inoltre per sottolineare che, almeno in senso stretto, il mining non può essere in alcun modo assimilato ad un investimento: nella migliore delle ipotesi si riduce infatti all’utilizzo di macchine terze, prese in affitto, per cercare di ottenere cryptotoken in cambio di potenza di calcolo. È attività più affine alla produzione che all’investimento finanziario. 

Quanto abbiamo appena affermato non vuol dire che fare mining sia per forza di cose un’attività sconsigliata. È semplicemente non affine all’investimento in senso finanziario e pertanto non oggetto delle disamine che svolgiamo su InvestimentiFinanziari.net. 

EOS Wallet

Il Wallet rimane una necessità per chi volesse acquistare direttamente EOS e detenerli in vista di un loro eventuale aumento di valore. In questo caso le soluzioni a disposizione sono diverse, con risvolti diversi – per chi investe – soprattutto a livello di sicurezza

  • Affidarsi al wallet virtuale offerto dall’exchange

Oggi tutti gli exchange offrono un wallet interno nel quale depositare, automaticamente, i propri EOS ( oppure altro tipo di criptovaluta). Le caratteristiche generali di questi wallet oggi, almeno presso gli exchange di qualità, è che siano il cold storage, ovvero virtualmente irraggiungibili direttamente via internet e sottoposti ad alcune misure di sicurezza specifiche. Il rischio concreto è quello che il sistema, complesso, salti a causa di attacchi, nonostante tutte le precauzioni tecniche che si possano prendere. 

  • In locale, sul proprio computer

È forse la soluzione più rischiosa tra quelle che abbiamo effettivamente a disposizione. Operando in questo senso avremo sul nostro computer un software che fa da wallet EOS, con il rischio di venire bucati oppure ancora di perdere password e passphrase. Riteniamo che sia la soluzione ad oggi più rischiosa per chi vuole investire e dunque da scartare. 

  • Wallet fisici

Sono oggi in commercio diversi wallet fisici per EOS, da Ledger Nano X a S, che hanno integrate diverse feature di sicurezza, che li rendono un’ipotesi maggiormente percorribile rispetto a quelle già analizzate. 

Rimane il fatto che investire detenendo direttamente EOS non è quasi mai una grande idea: procedere con contratti finanziari rende – nella maggioranza dei casi – l’investimento più liquido e più semplice da gestire. Una considerazione da fare sempre prima di fare la propria scelta tra i diversi intermediari sui quali investire.

Criptovaluta EOS: opinioni e recensioni

Raccogliamo qui le nostre opinioni e considerazioni sugli investimenti su EOS, accompagnate anche dalla segnalazione di hub digitali presso i quali reperire ulteriori informazioni. Come sempre affrontiamo la questione, su InvestimentiFinanziari.net, da una prospettiva assolutamente finanziaria, senza giudicare quali siano le funzionalità tecniche innovative di questa criptovaluta. 

È questo l’unico approccio che si dovrebbe avere quando si sceglie un asset per gli investimenti, che si tratti di una criptovaluta o di altro tipo di asset: la parte tecnica deve far parte delle giuste considerazioni di analisi fondamentale, senza però essere l’unico metro di giudizio.

EOS è una truffa?

Assolutamente no: EOS è una criptovaluta gestita da un management serio e da un’azienda che esiste effettivamente. Potrebbe destare qualche sospetto il fatto che block.one, che nei fatti gestisce il progetto, abbia sede alle Isole Cayman. I motivi però, e lo diciamo per trasparenza, sono sicuramente di natura fiscale. 

Il gruppo ha anche deciso di buon grado di sottoporsi agli screening (e alle multe fiscali) da parte di SEC, cosa che ne conferma, se ce ne fosse il bisogno, l’ulteriore credibilità di questo progetto. A confermare ulteriormente il fatto che EOS non sia una truffa c’è la reputazione che questo progetto è riuscito a guadagnarsi nel mondo delle criptovalute. 

Un mondo sottoposto a screening importante da parte di tutti i partecipanti e che difficilmente si lascia sfuggire una truffa, per quanto ben organizzata questa possa essere. Occhio però ai truffatori che potrebbero proporci dei sistemi per investire automaticamente su EOS. Sono sistemi truffa che sfruttano la popolarità di EOS e che possono essere facilmente evitati seguendo una semplice regola: affidarsi soltanto ad intermediari autorizzati dalla legge. 

EOS coin Forum

Frequentare i giusti forum su EOS e sulle criptovalute in generale vuol dire avere informazioni di prima mano, che spesso arrivano da trader esperti, per informare ulteriormente le proprie decisioni di investimento. Non tutti i forum sono però di uguale qualità: per questo motivo abbiamo segnalato i 5 forum che riteniamo essere i migliori tra quelli che si occupano anche di investimenti in criptovalute. 

  • FinanzaOnline

Uno dei centri principali per la diffusone di informazioni e discussioni sugli strumenti di investimento. È a tutti gli effetti una piazza digitale frequentata da migliaia di persone e che contiene al suo interno una sezione specifica dedicata alle criptovalute. Si parla anche di EOS, che rimane una delle criptovalute più interessanti per chi fa investimenti oggi. 

  • Investing.com

Non solo quotazioni, ma anche un forum e una chat che sono molto frequentate soprattuto da chi investe sul serio e con i propri capitali. Per noi uno dei migliori luoghi digitali e forum dove chiedere informazioni su EOS e discutere delle prossime evoluzioni di questo asset. Iscriversi subito e frequentarlo spesso, qualunque siano i mercati che ci interessano di più. 

  • Reddit

Non è tecnicamente un forum solo sulle criptovalute e su EOS, ma va considerato comunque come un ottimo centro dove informarsi. Ci sono diversi subreddit che si occupano direttamente di EOS e di investimenti finanziari. Pur se in inglese rimane secondo noi imprescindibile per chi vuole informarsi sulle possibilità di investimento su questa criptovaluta. 

  • Bitcointalk

Non si parla soltanto di Bitcoin, ma anche di tutti gli altcoin saliti alla ribalta. Bitcointalk include discussioni sia tecniche, sia più strettamente finanziarie. Un punto fermo per chiunque voglia informarsi di più sugli investimenti in criptovalute e dunque anche su EOS. 

  • InvestireOggi

Le criptovaluta non sono il forte di questo specifico forum italiano, ma se ne discute comunque apertamente e si commentano anche le ultime notizie che le riguardano. Un ottimo aiuto aggiuntivo per chi vuole prepararsi a investire in EOS o gestire degli investimenti già avviati. Uno dei migliori in lingua italiana.

La nostra opinione sulla criptovaluta EOS

EOS è una criptovaluta di grande interesse sia tecnico che finanziario. Ha resistito alla grande crisi della seconda metà del 2018 ed oggi è una delle criptovalute più solide, anche a livello di capitalizzazione, tra quelle presenti sui mercati finanziari

Investire su EOS rimane però una scommessa: le criptovalute continuano ad essere un asset molto volatile e che dovrebbe essere adatto soltanto a chi è disposto a correre grandi rischi, ovviamente accompagnati da potenzialità di guadagno altrettanto alte. Non è un investimento per tutti, a prescindere da quello che dicono gli hooligan della Blockchain. 

Con broker che offrono anche altri asset però si può pensare di destinare anche soltanto una parte ridotta del proprio capitale agli investimenti in EOS, quella parte di capitale che siamo disposti a destinare alle imprese più rischiose. Come per tutti gli asset finanziari, anche EOS ha bisogno di essere inserita nel giusto contesto per offrirci i migliori risultati possibili.

Considerazioni finali

EOS continua a rappresentare un’ottima alternativa alle criptovalute più blasonate. Capirne a grandi linee le potenzialità tecniche e incrociandole con i tassi di adozione di questo sistema permetterà all’investitore più attento di capire se investire o meno su questa criptovaluta. 

Ci sarà ancora moltissima strada da fare per EOS, affinché si affermi davvero come una delle criptovalute di riferimento. Per ora comunque la sua capitalizzazione è sicuramente rispettabile e preannuncia un 2021-2022 dove, con le giuste condizioni, chi ha investito su questa criptovaluta potrà effettivamente divertirsi. 

Sempre tenendo conto del fatto che ci sono rischi importanti coinvolti in ogni tipo di investimento sulle criptovalute e che EOS non ne è esente: chiunque affermi il contrario dovrebbe essere bollato come ciarlatano che non ha alcuna idea di come funzionino questi mercati. Si può dunque investire su EOS, ma sempre con l’attenzione tipica dell’investitore intelligente. 

FAQ EOS coin: domande ricorrenti

Che cos’è EOS?

È una criptovaluta parte di un network di terza generazione, che offre condivisione risorse, smart contract e altre migliore tecniche rispetto alle criptovalute classiche come Bitcoin.

Conviene investire in EOS?

EOS è un investimento ad alto rischio – come la maggior parte delle criptovalute – e andrebbe valutato soltanto da chi ha un’alta propensione al rischio o ha bisogno di strumenti che alzino il profilo medio di rischio del proprio portafoglio. Non è un investimento per tutti. 

Quali sono i migliori broker che offrono investimenti in EOS?

Ad oggi sono Capital.com ed eToro. Il primo offre EOS soltanto in modalità CFD, il secondo anche in modalità accesso diretto. Non ci sono altri broker di grande qualità che al momento offrono EOS. 

Si può investire allo scoperto su EOS?

Certo. Tutti i migliori criptovalute in CFD offrono la possibilità di puntare sul ribasso del valore di EOS, con un semplice click. Chi crede che EOS sia destinata a perdere di valore, può scegliere uno di questi broker per puntare facilmente al ribasso

EOS è una truffa?

Assolutamente no. EOS è un sistema molto serio e affidabile, gestito da una società altrettanto affidabile. Non ci sono dubbi sulla serietà del progetto, che ad oggi ha una capitalizzazione di oltre 2,5 miliardi di USD.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.