Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Adidas

L’Adidas è una multinazionale tedesca con sede in Baviera, producente sia abbigliamento che calzature e articoli sportivi, adatti sia a chi pratica sport a livello professionale che per chi lo pratica nel tempo libero. In Europa è il maggiore produttore di articoli sportivi, mentre è il secondo nel mondo. 

Le origini di questa aziende sembrano essere risalenti al 1924 ed essere estremamente umili: Adolf Dassler, figlio di un calzolaio, comincia a produrre scarpe da calcio nella lavanderia di sua madre a Herzogenaurach e lo stesso anno fonda insieme al fratello una fabbrica di scarpe. Già nel 1936 l’azienda era divenuta famosa, arrivando a fornire l’equipaggiamento necessario a Jesse Owens ai Giochi olimpici, e da allora la fama è andata sempre più accrescendosi fino ai giorni nostri.

Tutti gli articoli dell’Adidas sono caratterizzati dal logo, ormai riconoscibilissimo da chiunque, delle tre strisce oblique e parallele, che richiamano la lettera “sampi” del greco antico. Tale logo fu acquistato da un’azienda di scarpe finlandese nel 1952.

Quello che ci proponiamo di fare in questa guida è quindi proprio fornirti le informazioni necessarie ad investire sul titolo Adidas e su come farlo nel pratico con il trading on-line

Principali caratteristiche del titolo ADIDAS:

ISIN:DE000A1EWWW0
Quotata in borsa dal:1995
Indice di riferimento:DAX, Euro Stoxx 50
Settore:Abbigliamento
Capitalizzazione:59,14 miliardi
Target Price Medio:282,84 EUR
Come comprare:Azioni DMA / CFD
Dove comprare:eToroFP Markets / Capital.com
La tabella mostra le principali caratteristiche del titolo Adidas.

Come comprare azioni Adidas: Trading in CFD e azioni pure DMA

Prima di passare all’analisi completa del titolo Adidas, è necessario approfondire l’argomento delle modalità di investimento, che rappresentano una scelta molto importante per il trader. È importante infatti comprendere quale sia il tipo di investimento più adatto alle tue esigenze e alle tue possibilità.

 Sono infatti disponibili due diversi tipi di investimento molto differenti tra loro: il trading in CFD e il trading in DMA

  • Trading di CFD: questa è una tipologia di investimento che è molto utilizzata sulle piattaforme di trading. Con i CFD, ovvero con i Contratti Per Differenza, si investe sull’andamento di un titolo, senza possederne realmente le azioni.

In pratica, quando si investe con i CFD, non si investe direttamente nella società o sulle sue azioni, ma si fa una “scommessa” su quelle che sono le oscillazioni di mercato che le stesse azioni subiscono continuamente. Si cerca dunque di fare una previsione e di puntare i propri soldi di conseguenza, a prescindere dal fatto che il titolo sia in rialzo o in ribasso.

Questo modo di investire rende le operazioni molto agili ma soprattutto economiche, e dunque accessibili a molte più persone rispetto a quelle che di solito possono “permettersi” d’investire in borsa. Ormai questa non è più una attività elitaria, destinata solo a coloro che hanno grandi capitali, ma una opportunità a cui possono accedere quasi tutti.

analisi azioni Adidas a cura della redazione di Investimentifinanziari.net - analisi tecnica, fondamentale, target price e come comprare.
Il famoso logo del gruppo Adidas. Analisi finanziaria a cura degli esperti di Investimentifinanziari.net

Inoltre, con i CFD, è possibile guadagnare non solo quando il trend è in salita, ma anche quando si trova in ribasso.

Per coloro che sono ancora legati ai metodi tradizionali di investimento c’è invece il trading in DMA.

  • Trading in DMA: l’acronimo DMA sta per Direct Market Access, cioè accesso diretto al mercato, infatti è proprio di questo che si tratta. Con questo tipo di investimento si vanno ad acquistare direttamente le azioni di un titolo, senza utilizzare contratti derivati.

In questo modo si diventa un vero e proprio azionista della società, il che permette di partecipare a quelle che sono le riunioni e ad avere un potere decisionale ovviamente proporzionale alla quantità di azioni che si possiedono. Ciò comporta però che nel momento in cui il titolo è in ribasso l’investimento verrà perso, a differenza di quanto accade con i CFD.

Anche il trading DMA sta riscuotendo un grande successo, soprattutto perché è possibile farlo attraverso piattaforme di broker online completamente gratuite e a zero costi di commissione. Ti proponiamo infatti il procedimento passo per passo riguardo a come investire su Adidas con eToro:

  1. Come primo step bisogna iscriversi sulla piattaforma di eToro qui (0 commissioni);
  2. Secondariamente, effettua il login per poi selezionare MERCATI>Azioni>Finanza> e poi seleziona ADS.DE;
  3. Ora puoi cliccare su INVESTI, e poi su ACQUISTA;
  4. A questo punto puoi impostare l’ordine di acquisto di azioni Adidas aggiungendo alcuni strumenti come take profit, stop loss e LEVA X1, come puoi vedere nell’immagine seguente.
azioni pure adidas
Comprare azioni Adidas pure su eToro

Qui di seguito le migliori piattaforme per trading in DMA a cui potersi affidare:

Dove comprare azioni Adidas: migliori piattaforme da usare

La scelta della modalità di investimento non è l’unica che pesa sulle spalle del trader. Infatti, dopo aver scelto quale delle due tipologie di investimento è più adatta alle proprie finanze e alle proprie esigenze, si deve scegliere quale sia la piattaforma di broker online con cui cominciare a fare trading.

Ci sono delle caratteristiche imprescindibili che queste piattaforme devono assolutamente possedere per poter essere considerata buone. Per prima cosa i broker devono essere adeguatamente autorizzati, ovvero essere in possesso delle licenze CySEC e CONSOB, che permettono ai trader di operare in tutta sicurezza in Italia e in Europa, tutelati alla perfezione. Solitamente queste licenze sono esposte sulla pagina web del broker stesso, dunque sono facili da reperire e consultare.

Altro aspetto molto importante da non sottovalutare è quello legato alle commissioni. Infatti molti broker fanno grandi promesse di guadagni e enormi e velocissimi, ma in realtà applicano commissioni molto alte, addirittura proibitive per alcuni, rendendo l’atto stesso dell’investimento poco conveniente per il trader. 

Le migliori piattaforme di broker online sono infatti quelle che non hanno alcun costo di commissione, e che fanno pagare ai loro utenti soltanto lo spread. Quando si parla di trading, dunque, il binomio “alto costo- alta qualità” non vale, anzi, è vero piuttosto il contrario.

Inoltre è importante che queste piattaforme di broker online abbiano una buona offerta di strumenti per il trading, ovvero che mettano a disposizione degli utenti grafici, analisi tecnica, indicatori e tutto ciò che possa servire al trader. Il tutto deve essere di facile ed immediata consultazione e utilizzo, in modo tale che anche i trader meno esperti siano in grado di fare trading al meglio.

Vediamo quindi quali sono le piattaforme che godono di tutte queste proprietà che ti proponiamo in questa guida e grazie alle quali potrai acquistare facilmente le azioni Adidas.

eToro

La prima piattaforma che ci sentiamo di segnalare è eToro (clicca qui per il sito ufficiale). Questo è probabilmente il broker online più famoso e utilizzato al mondo, non solo grazie alla enorme campagna pubblicitaria che ha messo in atto, ma anche per i suoi servizi molto particolari e utili che mette a disposizione dei trader.

Nello specifico, tra le funzioni più allettanti che ci sentiamo di segnalare, ne abbiamo principalmente due:

  • Il servizio di Social Trading: questa funzione è strettamente legata alla struttura stessa di eToro. Questo infatti è organizzato come se fosse un vero e proprio social trading, gli investimenti dei trader che si sceglie di seguire appaiono nella home come se fossero dei post, e si possono commentare in quanto tali.

In questo modo i trader possono creare una vera e propria community, dove quelli più inesperti possono confrontarsi e chiedere consiglio a quelli che hanno più esperienza e dove si possono scambiare commenti utili a tutti.

  • Il servizio di Copy trading: questo strumento permette di copiare in tutto e per tutto una strategia di investimento di un trader in particolare, scelto tra i cosiddetti Top Investors, ovvero gli investitori più profittevoli. In questo modo basterà impostare soltanto l’ammontare dell’investimento, e poi il sistema procederà automaticamente copiando ogni passaggio della strategia dell’investitore scelto.

Questo è un sistema molto utile soprattutto per coloro che sono alle prime armi e rischiano di compiere errori di inesperienza, soprattutto duranti i primi tempi. In questo modo si riducono i rischi di perdita. Inoltre  eToro ti dà la possibilità di fare pratica per i primi tempi con del danaro virtuale, aprendo un conto demo gratuito.

Leggi anche:

FP Markets

Un altro broker valido e importante è FP Markets (clicca qui per il sito ufficiale). Così come eToro, questo è in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie e permette di fare trading sia con i CFD che DMA, il tutto sempre senza alcuna commissione.

FP Markets permette di operare con diversi tipi di piattaforme, val a dire:

  • MetaTrader 4/5: queste sono due delle piattaforme più utilizzate al mondo, che offrono diverse features e molte possibilità di personalizzazione. Su queste piattaforme ritroviamo la presenza di numerosi Expert Advisor gratuiti, che sono appunto rivolti ai trader più esperti e che le hanno rese molto apprezzate soprattutto tra questi, i quali hanno anche la possibilità di operare anche strategie riguardanti il trading algoritmico;
  • IRESS: questa è un piattaforma molto versatile, in quanto la sua interfaccia varia a seconda del mercato in cui si sceglie di operare. Per fare un esempio, se vuoi investire in indici, IRESS ti fornirà un’interfaccia adatta a mostrarti subito in risalto tutti gli strumenti più indicati per analizzare indici di Borsa ecc.

Altra caratteristica importante da segnalare per FP Markets (apri conto prova qui) è la vastissima biblioteca di e-book completamente gratuiti, che permettono al trader di formarsi autonomamente e al meglio. 

E a proposito di autonomia, per chi volesse svolgere le sue ricerche di mercato in maniera indipendente, può utilizzare i vari strumenti di misurazione finanziaria messi a disposizione da FP Markets. Se anche tu sei fra questi,  Iscriviti qui per utilizzare gratuitamente questi strumenti.

Leggi anche:

Capital.com

 Il terzo broker che proponiamo in questa nostra guida è Capital.com (clicca qui per il sito ufficiale). Anche questo è ovviamente un broker autorizzato e sicuro, come gli altri due, ed è inoltre a zero commissioni con uno spread molto basso.

Ci sono due particolarità importanti che ci sentiamo di segnalare riguardo Capital.com, e queste sono:

  • Investimate: questa è una app che ha uno scopo educativo nei confronti del trader. Mette a disposizione una serie di documenti di approfondimento sui vari mercati e anche dei giochi formativi, che permettono di prendere confidenza con i meccanismi dei mercati finanziari.

Su di essa si possono scegliere 6 diversi percorsi personalizzati a seconda delle conoscenze di partenza che è possiedi sul mondo del trading, ma anche a seconda di quelle che sono le tue necessità. Dunque questa non è una piattaforma di trading, ma una app che aiuta il trader a rendere gli investimenti più semplici.

  • qE, l’intelligenza artificiale di Capital.com: questo non è un sistema di trading algoritmico e completamente automatico, ma è strutturato più come un aiuto al trader, a cui vengono fornite analisi semi-automatiche e automatiche, ma sarà sempre lui a prendere la decisione finale. A quanto pare, chi lo utilizza, ha fino all’11% in più di risultati rispetto agli altri.

Il sistema qE va a d operare analisi di portafoglio, di mercato e segnala anche gli errori più comuni, andando a affiancare così il trader in ogni suo movimento servendosi di un sistema di notifiche molto avanzato. Inoltre, anche con Capital.com è possibile aprire un conto demo gratuito (clicca qui per aprire un conto) per fare pratica con esso almeno per i primi tempi.

Leggi anche:

Comprare azioni Adidas: analisi completa del titolo

Eccoci quindi al fulcro della nostra guida: comprare le azioni Adidas. Come fare? Una volta che hai scelto la modalità di investimento e anche il broker, non resta che analizzare attentamente il titolo, per capire quando e come conviene investirvi.

Per prevedere al meglio l’andamento di un determinato titolo bisogna fare due tipi di analisi: l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica.

  • Analisi fondamentale: è l’analisi ce prende in considerazione tutti i fattori interni ed esterni ad una determinata società o titolo che possono in qualche modo influenzare le sue oscillazioni sul mercato azionario;
  • Analisi tecnica: è lo studio e l’interpretazione di una serie di indicatori e di grafici da essi derivati, che permette di prevedere l’andamento di un titolo sul mercato grazie a strumenti matematici e statistici di carattere oggettivo.
azioni adidas modello
Un modello classico Adidas.

Per ottenere il meglio dallo studio di un titolo, bisogna integrare le due analisi, senza trascurare nessuna delle due. Dopotutto si tratta di investire il tuo denaro, dunque più le informazioni sono approfondite e meno rischi correrai.

Per poter studiare un titolo a fondo abbiamo bisogno di tutti i tipici strumenti che vengono offerti dai broker online, ad esempio come quelli messi a disposizione degli utenti da parte di FP Markets (clicca qui per testarli).

Analisi fondamentale azioni Adidas

Partiamo quindi dall’analisi fondamentale delle azioni Adidas, che consiste nel dare un’occhiata a quelli che sono i dati storici di questa società, ai suoi competitors e ai suoi azionisti.

Adidas: quotazione e datistorici

Le origini tedesche a cui abbiamo accennato in apertura sembrano ormai lontane se si guarda al fatto che ad oggi l’Adidas è un’azienda globale, con oltre 59.000 persone impiegate in tutto il mondo. Nel 2019 sono stati prodotti oltre 1,1 miliardi di prodotti, il che ha portato a guadagni per oltre 23,64 miliardi di euro.

Questo successo è dovuto alla costante spinta innovativa che Adidas si propone di mantenere sempre alta, cercando di accattivare il pubblico con prodotti sempre nuovi e puntando su determinate città chiave in cui far crescere il proprio nome, val a dire Londra, Los Angeles, New York, Parigi, Shanghai e Tokyo.

Attualmente il più grande mercato su cui opera è il Nord America, in cui occupa nel settore degli articoli sportivi circa il 40% del mercato.

Adidas: principali competitors

Per osservare con maggiore oggettività una determinata azienda e di conseguenza la fetta di mercato che essa occupa, bisogna tenere sotto controllo anche i suoi principali competitors. Nel caso dell’Adidas, questi sono:

  • Nike;
  • Puma;
  • Under Armour;
  • Lululemon Athletica;
  • Columbia Sportswear Company;
  • New Balance;
  • Asics;
  • VF;
  • Kappa;
  • Skechers.

Un particolare singolare riguardo i competitors, che forse non tutti conoscono, è il fatto che il fratello di Adolf, Rudolf, dopo  la Seconda Guerra Mondiale, prese la sua strada e fondò la Ruda, poi ribattezzata e oggi conosciuta come Puma, e tra le due azienda nacque subito la rivalità che ancora oggi le caratterizza, tanto da fa chiamare la città di Herzogenaurach come “la città dei colli piegati”, perché le teste erano sempre rivolte verso il basso per vedere quali delle due scarpe indossasse il proprio interlocutore.

Tale rivalità ha caratterizzato anche le scelte di numerosi sportivi nel corso degli anni a venire, che erano chiamati a fare la loro scelta tra i prodotti dell’una e dell’altra azienda, subendo poi il malcontento di uno dei due fratelli.

Se consideriamo quanto detto in apertura però, ovvero che in Europa è l’Adidas ad avere il primato per la vendita di articoli sportivi, il confronto tra le due rivali sembra essere vinto proprio dalla protagonista della nostra guida. È proprio per questo motivo che moltissime persone sono interessate all’acquisto delle azioni di questo colosso del settore sportivo, e si chiedono come sia possibile farlo in sicurezza e facilità.

Azionariato Adidas

Ti proponiamo anche una lista dei principali investitori di Adidas:

  • Groupe Bruxelles Lambert SA (Investment Company) 6.84%;
  • Capital Research & Management Co. (World Investors)  3.10%;
  • Fidelity Management & Research Co. LLC 2.96%;
  • The Vanguard Group, Inc. 2.76%;
  • Norges Bank Investment Management   2.52%;
  • Thornburg Investment Management, Inc. 2.49%;
  • Adidas AG 2.22%;
  • DWS Investments (UK) Ltd. 1.35%;
  • Allianz Global Investors GmbH 1.22%;
  • Baillie Gifford & Co. 1.19%.

Leggi anche:

Adidas: business model e piani strategici per il futuro

L’Adidas rappresenta una delle società di abbigliamento più importanti al mondo, praticamente presente ovunque nel’ambito dello sport e scelta da moltissime società e atleti di livello. 

Il modello di business dell’Adidas è suddiviso in questo modo:

  • Adidas Sport: è la sezione che veste gli atleti, non solo di livello massimo come quelli che possono essere trovati alle Olimpiadi, ai mondiali di qualsiasi sport, ecc, ma anche coloro che sono a livelli dilettantistici;
  • Adidas Originals: è un maschio sportivo ma per la moda di tutti i giorni, che cerca di fornire prodotti confortevoli per l’uso quotidiano.
  • Adidas NEO: linea ispirata e pensata per gli adolescenti;
  • Five Ten: linea per gli sport estremi all’aria aperta, fornisce attrezzature tecniche, scarpe ecc;
  • Collaborazioni: l’azienda collabora con altri nomi importanti, come ad esempio Stella McCartney e Porsche. Ha inoltre acquisito Reebok nel 2006.

Per quanto riguarda i piani per il futuro, oltre a mirare ad essere sempre più presente nelle città chiave sopra menzionate, Adidas mira anche a utilizzare tecnologie e materiali sempre più avanzati per i suoi consumatori, con un occhio particolare anche alla sostenibilità della produzione e alla tutela dell’ambiente.

Analisi tecnica azioni Adidas

Passiamo ora all’analisi tecnica del titolo Adidas, e per farlo è necessario fornirsi di una serie di strumenti per la misurazione finanziaria e di una serie di grafici.

Questi grafici, per la cui consultazione costante consigliamo l’uso della piattaforma trading eToro, che ti mostriamo qui sotto, mettono in evidenza la presenza di due punti di intersezione tra gli indicatori di trading. Il modo in cui questi si intersecano e si muovono sono in grado, se interpretati correttamente e con la giusta preparazione, di fornirti un quadro sufficiente a fare una previsione sul loro possibile andamento futuro.

analisi azioni adidas
Grafico n.1: grafico generato grazie agli strumenti finanziari forniti gratuitamente dalla piattaforma di trading online di eToro.

Osserviamo quindi  questo primo grafico: puoi notare in esso un chiaro segnale di vendita, detto anche segnale di ribasso. Infatti la linea rossa, che rappresenta la media mobile veloce, va ad intersecarsi con quella lenta, data dalla linea blu, dall’alto verso il basso. Questo vuol dire che siamo all’inizio di un trend di tipo ribassista e dunque abbiamo la possibilità di effettuare una vendita allo scoperto.

analisi tecnica adidas
Grafico n.2: grafico generato grazie agli strumenti finanziari forniti gratuitamente dalla piattaforma di trading online di eToro.

In questo secondo grafico puoi invece osservare un segnale d’acquisto, detto altrimenti segnale di rialzo: la media mobile veloce va questa volta ad intersecarsi con quella lenta seguendo un percorso che va dal basso verso l’alto

Questo vuol dire che il titolo va incontro ad un trend rialzista, e in questi casi solitamente è possibile optare anche per un investimento diretto, soprattutto se si è intenzionati a diventare azionisti della società e a cominciare così un investimento a lungo termine.

Leggi anche:

Azioni  Adidas: grafico con quotazione in tempo reale

Poiché è molto importante tenere sotto controllo costantemente i movimenti di un determinato titolo se vi si vuole investire con la dovuta preparazione e sicurezza, ti proponiamo qui di seguito un grafico con le quotazioni in tempo reale di Adidas:

[GRAFICO PREZZO AZIONI ADIDAS, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE]

Azioni Adidas: Target Price e prospettive future

Altri due importanti dati da tenere in considerazione quando si esamina un titolo, sono il target price e le prospettive future dello stesso. In quanto al target price, questo è il range di prezzo che gli esperti finanziari calcolano, all’interno del quale il titolo si muove da un estremo all’altro.

Vediamo dunque questi due aspetti nei prossimi paragrafi.

Target Price azioni Adidas

In tabella sono riportati il target price medio, quello alto e quello basso delle azioni Adidas.

282,84 TM179,00 TB330,00 TA
Target Price Medio, Target Price Basso, Target Price Alto – MEDIO PERIODO

Importante nota sull’aggiornamento dei dati: i dati e le previsioni che ci abbiamo inserito in questa guida alle azioni Adidas sono sempre aggiornate da parte del nostro team di esperti finanziari, con lo scopo di rendere le informazioni sempre attendibili e utili per i tuoi investimenti.

Azioni Adidas: Previsioni 2021/2022

Adidas mira alla creazione di prodotti sempre più a misura del consumatore, e per fare ciò si prefigge di utilizzare tecnologie futuristiche non da poco. Uno degli scopi di Adidas è infatti quello di unire la tecnologia del motion capture, quella dei software di analisi dati e quella della stampa 3D per creare scarpe su misura del cliente, nel momento in cui questo si reca in uno store Adidas.

Questa continua spinta all’innovazione, unita alla ripresa delle attività sportive che si avrà in seguito allo stop dovuto alla pandemia da Covid-19, porteranno i prodotti Adidas a crescere ulteriormente in termini di consenso e consumo, lasciando presagire agli esperti un buon margine di crescita nel prossimo biennio e anche in futuro.

Comprare azioni Adidas conviene?

Sappiamo bene che la situazione dell’economia mondiale ha subito un durissimo colpo inferto dalla pandemia da Covid-19, e ovviamente anche l’Adidas ha risentito di ciò. Gli esperti dicono che la ripresa sarà lenta e lunga, e che si dovrà aspettare ancora molto per tornare ad una vera e propria normalità, o comunque a qualcosa che gli si avvicini.

Nonostante ciò, l’Adidas è un’azienda leader nel suo settore, che continua ad essere scelta da moltissimi atleti di fama mondiale ma anche dalle persone comuni, sia per l’abbigliamento di tutti i giorni che per quello sportivo. Proprio per questo si può dire che questa sembra essere una delle aziende migliori su cui cominciare ad investire, in quanto è molto probabile che andrà incontro ad una ripresa più rapida e solida rispetto ad altre.

In ogni caso, prima di investire in Adidas o in qualsiasi altro titolo, è sempre opportuno essere preparati al meglio e fare bene i propri calcoli, in modo tale da evitare perdite e rischi anche grossi.

Leggi anche:

Comprare azioni Adidas: opinioni e considerazioni finali

Alla luce dell’analisi approfondita che abbiamo condotto in questa guida, ma tenendo anche presenta il fatto che la pandemia da Covid-19 ha arrestato le vendite di Adidas soprattutto nei paesi più colpiti, possiamo comunque affermare che questa ci sembra un’azienda molto solida, che è destinata a tornare a crescere nel futuro prossimo.

Dunque, se si sceglie di investire nonostante il periodo difficile che si sta attraversando, farlo in una azienda forte come Adidas può sicuramente essere una buona idea, soprattutto se lo si fa affidandosi alle giuste piattaforme di broker online, affidabili e sicure come quelle proposta in questa guida.

Azioni Adidas: domande e risposte comuni

Comprare azioni Adidas conviene?

Nonostante il periodo di forte crisi per i mercati mondiali, Adidas sembra essere in procinto di tornare a crescere sul mercato azionario, dunque investire nelle sue azioni sembra essere una buona idea.

Comprare azioni Adidas è rischioso?

Il mondo del trading online nasconde sempre dei rischi, soprattutto per coloro che non sono molto esperti del campo. Ma affidandosi a piattaforme trading sicure, questi rischi diminuiscono molto.

Comprare azioni Adidas senza pagare commissioni?

È possibile se si utilizzano le piattaforme che abbiamo segnalato in questa guida.

Posso acquistare azioni Adidas direttamente?

Con le piattaforme proposte è possibile acquistare azioni Adidas sia con il metodo indiretto dei CFD che con quello diretto DMA.

Target price azioni Adidas?

Il target price delle azioni Adidas è 282,84 EUR.

Quanto costano le azioni Adidas?

Il costo delle azioni Adidas si aggirano in un range che va dai 263,00 EUR ai 299,00 EUR per azione.

Qual è la capitalizzazioni di mercato di Adidas?

La capitalizzazione di Adidas è di 59,14 miliardi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.