Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Speculazione finanziaria: Cos’è e come funziona

La speculazione finanziaria esiste, ma non è è quella che ti raccontano i giornali. Su Investimentifinanziari.net abbiamo sempre condotto una battaglia, senza esclusione di colpi, per ristabilire la verità sui temi economici e finanziari.

Non ci tireremo indietro questa volta, dato che sulla speculazione finanziaria si è creato un movimento di opinione inutile, che non racconta nulla dei mercati e che non ha nulla da aggiungere neanche sul piano etico a quanto viene fatto ogni giorno a livello di investimenti.

La speculazione finanziaria è quanto fanno tutti i risparmiatori e tutti gli investitori del globo: vuol dire semplicemente investire per ottenere un profitto, e non per ottenere il controllo di un’azienda.

Quindi anche chi crede di essere al riparo da questa definizione, dovrà per forza di cosa farci i conti. Abbiamo preparato un approfondimento che permetterà non solo di capire cos’è la speculazione finanziaria, ma anche, banalmente, di farla.

Speculazione significato

Speculare, secondo i dizionario, altro non è che sfruttare situazioni, tramite operazioni commerciali, per ottenerne un guadagno.

Una definizione estremamente neutra quella che ne danno i dizionari, sicuramente più attenti alla conservazione della lingua italiana rispetto a quanto viene invece costruito ad arte dai giornali che devono fare sensazionalismo a tutti i costi.

speculazione finanziaria
Alla speculazione finanziaria vengono spesso associati gli squali della finanza

Ogniqualvolta si compra un titolo pensando che di lì a poco (o anche a distanza di anni) offrirà un rendimento, stiamo effettivamente speculando.

Speculare d’altronde, almeno in tempi latini, era derivato di speculum, ovvero specchio, e quindi relativo all’osservazione di un dato fenomeno o di una data situazione.

Traslandone il significato sul mondo della finanza – sul quale comunque torneremo con maggiore dovizia di particolari più avanti, possiamo dire che chi opera sui mercati speculando osserva l’andamento di titoli e di economie per poi intervenire nel momento giusto.

Quello che tutti fanno ad esempio tramite eToro (qui per testare in demo), oppure tramite qualunque altro possibile servizio che permetta di accedere ai mercati. Tra pochissimo invece passeremo all’analisi di cosa voglia dire maggiormente nello specifico speculare in finanza.

Cosa significa speculazione finanziaria

La speculazione finanziaria ha diversi significati anche all’interno dell’economia. Può essere un semplice investimento (vero), oppure una sorta di complotto per distruggere mercati ed economie a proprio vantaggio.

È con il secondo significato che sentiamo maggiormente parlare di speculazione finanziaria: ogniqualvolta i mercati abbiano altissima volatilità, ogniqualvolta crollino valute o titoli, ecco che sui telegiornali fa capolino la cosiddetta speculazione, compiuta da soggetti imprecisati ma coordinati nel fare miliardi alle spalle della società e delle economie cosiddette reali.

In realtà niente di tutto questo è vero: i mercati sono liquidi al punto tale da non permettere a pochi soggetti di fare il bello e il cattivo tempo. È vero che talvolta sia successo – il caso emblematico di George Soros contro Lira Italiana e Sterlina Inglese nel ’92 è pur sempre passato alla storia – ma è altrettanto vero che si tratta di eventi così rari che appunto tutti ne hanno memoria.

La speculazione finanziaria in senso proprio è tutt’altro: vuol dire “approfittare” di determinate situazioni di mercato per cercare di ottenere un profitto, vuoi sul breve, vuoi sul medio, vuoi sul lungo termine.

Anche quando compriamo una singola azione in CFD con IQ Option (qui per farlo in modo virtuale con demo) stiamo effettivamente facendo speculazione finanziaria. Perché? Perché stiamo comprando quel titolo esclusivamente per trarne profitto e non per, ad esempio, avere diritto di voto nella società.

In questo senso si può ricavare la definizione di speculazione finanziaria anche per difetto, ovvero parlando di cosa potrebbe non essere speculazione finanziaria.

Warren Buffett speculazione finanziaria
Warren Buffett è uno dei più famosi speculatori finanziari della storia

In realtà i casi sono pochissimi: potrebbe non essere speculazione finanziaria acquistare il 10 o 15% della totalità delle azioni di una società per ottenerne in parte il controllo, per motivi sempre economici ma che non riguardano la rivendita a breve. Ma quel caso non riguarda i trader, ma i grandi capitalisti, che potrebbero sì nascondersi tra i lettori di InvestimentiFinanziari.net, ma ai quali non è sicuramente destinata questa guida.

Chi vuole un assaggio di speculazione finanziaria può anche farlo con capitale virtuale: Trade.com offre un conto virtuale gratuito, che può essere utilizzato per fare trading, e dunque speculazione.

Lettura integrativa caldamente consigliata: Come speculare in Borsa

Se vuoi anche approfondire la tua conoscenza sul broker Trade.com, consigliato per speculare in borsa, leggi: Trade.com, recensione ed opinioni reali

Come fare speculazione finanziaria

Per fare speculazione c’è bisogno di capitali, anche ridotti, e di un broker che ci offra accesso al mercato.

Il vantaggio di chi vuole cominciare a fare speculazione finanziaria oggi, anche in piccolo, è che sono disponibili tantissimi strumenti e tantissimi broker che permettono di:

Nel caso di IQ Option (qui per il sito ufficiale) addirittura solo 10 euro per un account di trading reale

  • Accedere ad un gran numero di titoli

Broker come FP Markets (qui per il conto prova gratis) offrono oltre 11.000 titoli, molti dei quali collocati su borse e scambi che erano irraggiungibili soltanto qualche anno fa per i piccoli investitori.

Noi faremo tra poco un esempio che spiegherà per filo e per segno come fare speculazione finanziaria su qualunque tipo di titolo, servendoci dell’appoggio di quello che è uno dei broker che consigliamo maggiormente per fare trading.

Come funziona

La speculazione finanziaria ha un funzionamento semplice: bisogna comprare titoli prima che salgano e venderli prima che scendano.

Il funzionamento, così spiegato, è semplice, nel senso che non serve assolutamente un genio della finanza per capire come facciano a fare denaro coloro i quali fanno trading online per professione.

Ovviamente in pratica il discorso si fa enormemente più complicato, perché anticipare i trend non è assolutamente facile e soprattutto non può essere in alcun modo certo.

Quello che comunque offrono i broker a chi vuole fare speculazione finanziaria è lineare: accesso ai mercati per comprare titoli e, nel caso dei broker CFD, venderli allo scoperto.

Nello specifico abbiamo:

  • Acquisto tramite CFD

Che sono contratti che “rappresentano i titoli sottostanti” e quindi permettono di andare ad investire puntando sul rialzo di un determinato titolo. Se compriamo azioni Amazon oggi, tramite CFD (Contratti per differenza) o meno, ci aspettiamo di venderle ad un prezzo più alto nel futuro.

  • Vendita allo scoperto

È uno strumento che è disponibile soltanto per chi sceglie i CFD per fare trading. Possiamo, tecnicamente, vendere titoli anche se non li abbiamo mai acquistati prima, con un artificio/prestito che un tempo era riservato soltanto a chi faceva trading di professione.

Scegliendo la vendita allo scoperto – che è disponibile anche tramite la demo di FP Markets (qui per iscriverti) – stiamo puntando sul ribasso del titolo che abbiamo scelto, cosa della quale parleremo con maggiore dovizia di particolari più avanti. Ora passeremo ad un esempio pratico di speculazione finanziaria.

Esempio pratico di speculazione finanziaria

Con eToro faremo un esempio pratico di speculazione finanziaria, in cinque passi, che tutti possono mettere immediatamente in pratica scegliendo un conto prova gratuito presso il medesimo broker.

Nel caso in cui tu abbia già un conto demo gratuito presso questo broker, potrai partire direttamente dal punto 2 di questa mini-guida alla speculazione finanziaria.

  • 1° Passo: aprire un conto trading demo gratis per poter sfruttare i servizi della piattaforma facendo trading in modalità virtuale

Qui si può aprire un conto demo con eToro, broker che abbiamo scelto per questo esempio in virtù della sua straordinaria semplicità d’uso e anche in virtù del fatto che offre appunto la possibilità di aprire un conto demo in pochi minuti.

  • 2° Passo: accedere al conto demo di eToro

Basterà arrivare sul sito internet e inserire le proprie credenziali, che abbiamo scelto in fase di registrazione. Questo broker permette di iscriversi anche tramite il proprio account Facebook.

  • 3° Passo: scegliamo un titolo

L’interfaccia di eToro è tra le più lineari che abbiamo mai avuto modo di testare nella nostra redazione. Andiamo su Mercati, poi Azioni, poi ancora Tecnologia e poi scegliamo Apple, che troveremo sotto il ticket AAPL.

Clickando su Investi, ci troveremo la schermata di cui al punto 4.

  • 4° Passo: il nostro ordine

Dalla schermata che abbiamo allegato potremo fare il nostro ordine. Inseriamo l’ammontare di denaro che vogliamo puntare, scegliamo la leva finanziaria, scegliamo eventualmente lo stop loss e il take profit, e poi clicchiamo su Apri Posizione.

eToro speculazione finanziaria
Aprire una posizione è facilissimo su eToro

Possiamo inoltre, scegliendo VENDI, operare anche con vendita allo scoperto, puntando appunto sul ribasso delle azioni Apple. Lo speculatore da manuale fa queste operazioni prima di una notizia importante che arrivi da Apple, come appunto una trimestrale o l’uscita di un nuovo prodotto.

Perché dopo queste grandi notizie, in genere il titolo si muove grandemente e possiamo dunque cercare di ottenere una maggiore quantità di profitti in un arco temporale ridotto.

  • 5° Passo: chiudere la posizione

Quando avremo ottenuto il guadagno che ci aspettavamo, potremo passare appunto alla fase finale della nostra speculazione, ovvero alla chiusura della posizione. Basta aprire il nostro portafoglio e cliccare per vederci riaccreditare il denaro sul nostro conto.

Questo è un esempio di speculazione su singolo titolo relativamente semplice, che ripetiamo ancora una volta tutti possono provare con un conto gratuito.

Altre tipologie di speculazione

Il termine speculazione, sempre in accezione negativa, viene inoltre utilizzato accompagnato da altre locuzioni, come speculazione edilizia, immobiliare o anche filosofica. Sull’ultimo il termine può essere anche neutro.

Vediamo insieme cosa vogliono dire queste diverse speculazioni e se possono avere un qualunque tipo di legame con la speculazione finanziaria.

Speculazione edilizia

Anche all’interno della speculazione edilizia vengono fatti rientrare dei casi molto diversi tra loro. Il caso principe è quello dell’acquisto di terreni, da parte di costruttori, prima che questi diventino edificabili, spesso con il beneplacito preventivo da parte delle autorità comunali.

Così i costruttori possono avere terreni a costi molto più bassi, che si rivalutano enormemente dopo che ci venga costruito qualcosa.

Dentro la speculazione edilizia spesso ci si fanno rientrare anche i casi di abusivismo edilizio, senza che questi in realtà abbiano legame con la speculazione in senso proprio. In quel caso si sta semplicemente commettendo un illecito.

Speculazione “al ribasso

La speculazione al ribasso si ha quando si punta su di un titolo con la vendita allo scoperto. Si tratta di uno strumento che oggi è disponibile per tutti, dai migliori broker.

La vendita allo scoperto o short selling in linguaggio tecnico, è un sistema che prevede il prestito di titoli, per poi ricomprarli e restituirli al momento della chiusura della posizione.

Si tratta di un sistema che non dovrebbe avere però nessun tipo di connotazione morale: non è vero che le vendite al ribasso fanno crollare un titolo, per quanto ne vadano raccontando i giornali.

C’è un’enorme letteratura scientifica che trova invece la vendita allo scoperto una soluzione migliore, per l’economia in generale, quando ci sono momenti di crisi. Quando questa è stata bloccata, i valori di borsa sul lungo hanno finito per pagarla ancora più cara.

Broker come eToro (che è specializzato anche in azioni reali) offrono da sempre la possibilità di fare vendita allo scoperto. Che si può sempre testare anche in demo.

Lettura d’approfondimento consigliata: Acquisto azioni DMA (Direct Market Access)

Speculazione filosofica

La speculazione filosofica è il grande intruso all’interno di questa guida: si tratta infatti di analisi e pensieri propri della filosofia, che ragiona a fondo su di un determinato problema, principalmente per formalizzarlo.

L’unico legame che possiamo trovare con la finanza è che moltissimi sono in realtà i filosofi che hanno avuto successo nel mondo della finanza.

Speculazione immobiliare

La speculazione immobiliare è molto diversa dalla speculazione edilizia: in questo caso infatti dei grandi immobiliaristi comprano intere palazzine e spesso grosse fette di quartieri per farne innalzare il prezzo.

Oppure, con tecniche poco lecite, riescono a far perdere valore a immobili che poi acquistano per rivalutare. Anche questo però non ha alcun tipo di legame con la speculazione finanziaria. Non siamo persone che danno giudizi morali, ma comunque dobbiamo sottolineare che la speculazione immobiliare ha effetti spesso devastanti sulle persone che la subiscono.

Migliori libri sulla speculazione finanziaria

Per chi volesse saperne di più sulla speculazione finanziaria, abbiamo raccolto 3 libri che riteniamo essere le pietre angolari di questo settore. Non tutti sono tecnicamente finanziari, ma aiuteranno chi li legge a capire di cosa parliamo quando ci riferiamo alla speculazione finanziaria.

  • Il metodo Warren Buffett. I segreti del più grande investitore al mondo, di G. Hagstrom

Un libro che abbiamo già citato in diverse guide e che un excursus di qualità nelle operazioni del più importante capitalista al mondo. Buffett vive di speculazione finanziaria e difficilmente assume il controllo delle aziende sulle quali investe, incarnando la figura dello speculatore puro.

  • Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci. Identificare le aziende con un solido vantaggio competitivo, di Mary Buffett

Sarà la vicinanza “genetica“, ma quello di Mary Buffett è uno dei libri meglio scritti sul fenomeno Warren Buffett. Ex-nuora dell’oracolo di Omaha, racconta molto dei sistemi che il genio utilizza per speculare finanziariamente sulle migliori aziende del mondo.

  • The Intelligent Investor, di Benjamin Graham

Un libro che parte dall’assunto fondamentale di ogni speculatore: si pensa a se stessi e non a salvare il mondo. Che comunque ha le spalle larghe abbastanza per salvarsi da solo. Un libro essenziale per chi vuole saperne di più di come muoversi nel mondo della speculazione finanziaria.

Considerazioni finali

La speculazione finanziaria non è qualcosa di turpe o immorale: è il motore primo del mondo sviluppato e svolge, nel mercato, una funzione estremamente positiva.

Farne parte non vuol dire avere il marchio della bestia, ma piuttosto cercare di ottenere vantaggi dalle economie e dalle aziende prospere, che è poi la chiave dell’investimento in quanto tale.

Qui troviamo una guida di base per muovere i primi passi, che può essere facilmente integrata con ulteriori approfondimenti che si trovano sul nostro sito. Speculare e investire: una linea sottilissima, così sottile che, almeno a nostro avviso, non esiste.

Speculazione finanziaria: Domande e risposte comuni

Che vuol dire speculazione finanziaria? 

La speculazione finanziaria è l’insieme delle operazioni di compravendita titoli svolte per trarne un profitto.

La speculazione finanziaria è responsabile delle crisi?

No. In tutti i casi in cui le borse sono state chiuse o è stata vietata la vendita allo scoperto, non si sono registrati miglioramenti significativi per le aziende quotate.

Quanto capitale serve per speculare? 

Oggi bastano poche decine di euro per iniziare ad investire come fanno i professionisti. Moltissimi broker accettano clienti con investimenti minimi molto bassi.

Devo studiare per speculare finanziariamente? 

, anche se non necessariamente all’università. Il trader di professione è comunque una figura che studia ogni giorno per migliorarsi.

Si può diventare ricchi con la speculazione finanziaria? 

, ma non è facile come raccontano le pubblicità truffaldine. Bisogna studiare e bisogna avere una strategia, nonché un piano di lungo periodo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.