InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

ETF Grecia

Perchè investire in ETF Grecia? La Borsa di Atene è basata su un mercato finanziario di piccole dimensioni ma altamente speculativo e molti trader europei amanti del rischio tendono a guardarlo con un certo interesse. In effetti, l’ultimo decennio non è stato molto semplice da un punto di vista economico per il Paese, ma ciò non impedisce agli investitori esteri di interessarsi a questo mercato.   

La Grecia, infatti, è in una fase di ripresa economica a causa delle misure di Austerity emesse dalle autorità europee qualche anno fa. Per risolvere la situazione, il governo è stato costretto ad aumentare le tasse e tagliare alcune spese pubbliche, con conseguenze disastrose sul settore finanziario. Ciò chiaramente si è riversato anche sui mercati borsistici che hanno vacillato nel corso di alcuni anni vivendo una ripresa solo recente. 

Cosa sta risvegliando l’interesse degli investitori europei verso la Grecia? La ripresa delle attività turistiche ha infuso un barlume di speranza negli investitori greci riportando in auge il settore finanziario di un paese che sembra riprendersi alla grande da una lunga e tortuosa crisi. 

Il modo migliore per investire sul mercato greco sembrano essere gli ETF, dei fondi a gestione passiva che permettono di speculare su un paniere azionistico come se si trattasse di un vero e proprio asset, diluendo così il rischio. Nonostante questo, è bene indirizzare le proprie scelte verso gli ETF Grecia che sembrano allinearsi con gli obiettivi di trading prestabiliti, così da poter trarre il meglio da Fondi legati ad un paese le cui prospettiva di crescita lasciano ben sperare gli esperti, ma anche gli investitori.

ETF Grecia  – Riepilogo:

❓Cosa sono:Exchange Traded Fund sui titoli presenti nel mercato finanziario greco
⛔Rischi:Volatilità di Mercato/ Eventi che possono condizionare l’andamento del settore di riferimento/ Tracciamenti ciclici dei prezzi
🏅Migliori ETF Grecia:1)Lyxor MSCI Greece UCITS ETF;
2) Global X MSCI Greece ETF
.
💡Dove investire Migliori piattaforme ETF Grecia
🤔Opinioni⭐⭐⭐⭐⭐
ETF Grecia – Tabella di riepilogo

ETF Grecia cosa sono? Principali tipologie

Cosa sono gli ETF Grecia? Prima di rispondere a questa domanda, bisogna fare un passo indietro e provare ad approfondire il discorso sugli ETF in generale per capire di cosa si tratta con precisione. ETF è un acronimo che sta per Exchanged Traded Fund e si usa per definire dei fondi d’investimento a gestione passiva. Questi strumenti hanno lo scopo di replicare l’andamento di un particolare mercato, generalmente un indice borsistico, comportandosi sui mercati come di veri e propri titoli finanziari.

Ciò implica che le performances di mercato di un ETF dipendono dall’andamento delle varie società che compongono l’indice di riferimento. Per questo motivo, si tratta di investimenti caratterizzati da una notevole diversificazione del proprio portafoglio e, inoltre, presentano una liquidità elevata.

ETF Grecia: Guida completa ai migliori ETF Grecia 2021 a cura di InvestimentiFinanziari.net
ETF Grecia: Guida completa ai migliori ETF Grecia 2021 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Prima di scegliere un ETF, bisogna considerarne le caratteristiche peculiari per capire quali sono quelli che più si avvicinano ai propri obiettivi di trading. Per questo motivo, è importante sapere quali sono le varie tipologie di ETF e come si presentano. Una delle principali caratteristiche da prendere in considerazione è il metodo di replica: 

  • ETF a replica fisica completa: che riguarda tutti gli ETF in cui il gestore del fondo acquista tutti i titoli presenti nel benchmark di riferimento. Ciò implica che le performances dei due siano uguali tra loro offrendo una maggiore trasparenza e un rischio minore di perdere il capitale investito, dovuto anche alla mancanza di una controparte;
  • ETF a replica sintetica unfunded:  in cui è proprio la controparte a giocare un ruolo fondamentale. Questi ETF, infatti, replicano l’andamento del benchmark tramite contratto swap con una controparte, solitamente rappresentata da un istituto bancario. In questi contratti, la controparte si impegna a pagare i rendimenti dell’ETF in questione, per questo sono chiamati anche ETF su swap. 

La prima tipologia è quella più in voga tra gli investitori perché presenta un margine di rischio ridotto, anche per la mancanza di una controparte che costituisce un ulteriore rischio. Tuttavia, si tratta di una tipologia di ETF con una composizione meno variegata, a differenza dei secondi che ricoprono dei mercati più ampi. Ad ogni modo, tutti i rischi legati sia a una che all’altra tipologia di ETF, possono essere contenuti grazie agli strumenti di gestione del rischio presenti su piattaforme sicure come eToro

Migliori ETF Grecia: Su quali investire? [CLASSIFICA 2022]

Come detto sopra, il modo migliore per investire nel mercato greco è scegliere di investire in ETF che è uno strumento che permette di puntare su un mercato ampio a costi contenuti. Trattandosi di un mercato azionario di dimensioni notevolmente ridotte, esiste un solo indice che gli ETF possono replicare: MSCI Greece IMI + Coca – Cola 20/35. Si tratta di un indice che comprende una vasta gamma di aziende greche a bassa, media e alta capitalizzazione. 

L’indice è composto dai seguenti settori: 

  • Finanziario con un peso del 24,86%;
  • Beni di consumo con un peso del 21,78%;
  • Beni di consumo voluttuari al 15,76%;
  • Servizi di comunicazione al 13,76%
  • Industrie all’8,21%;
  • Servizi di pubblica utilità al 7,27% 
  • Energie con un peso del 4,23%;
  • Materie Prime col 2,19%;
  • Immobiliare con l’ 1,93%. 

L’indice, inoltre, comprende anche la Coca – Cola Hellenic Bottling Company CDI. Trattandosi di un mercato di dimensioni ridotte composto da un solo indice, non presenta molti ETF che ne replicano l’andamento. Per questo motivo se ne possono analizzare solo due, che sono gli unici disponibili: Lyxor MSCI Greece UCITS ETF e Global X MSCI Greece ETF.

📑ISIN & TICKER💸COMMISSIONI👍VOTO💰DOVE COMPRARE
FR0010405431 GRC0,45%⭐⭐⭐⭐⭐eToroCapital.comTrade.com
US37954Y3190 GREK0,58%⭐⭐⭐⭐⭐eToroCapital.comTrade.com
Tabella Riepilogativa migliori ETF Grecia

Lyxor MSCI Greece UCITS ETF(FR0010405431- GRC)

Lyxor MSCI Greece UCITS ETF, è un fondo d’investimento a gestione passiva che replica l’indice MSCI Greece IMI + Coca – Cola 20/25 con modalità di replicazione sintetica unfunded. Si tratta di un ETF domiciliato in Francia attivo dal 2007. La politica dei dividendi adottata dai gestori del fondo è a distribuzione che avviene con cadenza semestrale. Il patrimonio totale del fondo ammonta a 120 mln EUR con rendimenti annui medi del 39.47%, dividendi inclusi, mentre le spese di gestione annue rientrano una fascia media con lo 0,45%.

Tabella riassuntiva principali caratteristiche Lyxor MSCI Greece UCITS ETF:

📄ISIN & Ticker:FR0010405431 GRC
⁉️Tipologia di ETF:Indicizzato a replica sintetica unfunded
💡Indice di RiferimentoMSCI Greece IMI + Coca – Cola 20/35
💰Commissioni annue0,45%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella principali caratteristiche Lyxor MSCI Greece UCITS ETF

Il livello di rischio dell’ETF è medio/alto e si registra principalmente su posizione lunga, infatti, la volatilità media annua è di circa il 22%. Il benchmark replicato è costituito in modo da consentire l’investimento in azioni di imprese a media e alta capitalizzazione, il titolo con un peso maggiore non supera il 35%, mentre tutti gli altri hanno un peso medio di circa il 20%. Chiaramente, alle azioni presenti nel fondo si aggiungono anche quelle di Coca – Cola Hellenic Bottling Company che vengono considerate in una sezione a parte e sono collegate direttamente all’indice. 

Il rapporto tra prezzo e valore contabile è di 2,98 e rientra nella media dei paesi emergenti e sviluppati europei. Per quanto riguarda il valore prospettico, invece, si tocca l’11,26. Dopo le perdite riportate nel 2020 che hanno segnato un calo del 16%, i rendimenti del fondo hanno visto un aumento notevole nel corso del 2021 con una performance semestrale di +2,14% e una performance totale da inizio anno di +11,53% con un livello di rialzo importante nel corso dell’ultimo trimestre. 

Dal punto di vista geografico invece, la ripartizione non si limita ad investimenti concentrati solo nell’area economica ellenica ma in proporzione significativa anche in titoli Svizzeri che dirigono il loro business in Grecia. In definitiva, la Grecia conta una percentuale di investimenti del 77%, mentre il restante 23% riguarda aziende Svizzere.

Global X MSCI Greece ETF- (US37954Y3190- GREK)

L’altro ETF da prendere in analisi per i propri investimenti in un paniere azionistico greco è global X MSCI Greece ETF. Si tratta di un fondo a gestione passiva che replica l’unico indice di riferimento sul mercato greco. Anche in questo caso la ripartizione geografica si rifà ad una percentuale più ampia di titoli greci ed una percentuale ridotta di titoli Svizzeri che operano sui mercati ellenici.

La struttura del fondo ha subito un cambiamento a partire dal 2016: precedentemente, infatti, replicava l’andamento esclusivamente delle 20 aziende a più alta capitalizzazione nel mercato greco. A partire da questa data, invece, l’ETF ha incluso tutte quelle presente sull’indice MSCI Greece IMI. 

Tabella riassuntiva principali caratteristiche Global X MSCI Greece ETF:

📄ISIN & Ticker:US37954Y3190 GREK
⁉️Tipologia di ETF:Indicizzato a replica sintetica unfunded
💡Indice di RiferimentoMSCI Greece IMI + Coca – Cola 20/35
💰Commissioni annue0,56%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella caratteristiche principali Global X MSCI Greece ETF 

Il sistema di replicazione è sintetica con una politica dei dividendi a distribuzione con cadenza annuale. I costi annui sono leggermente più elevati rispetto a quelli del fondo gestito da Lyxor e toccano una percentuale dello 0,56%. Le performance annuali non si differenziano particolarmente da quelle del benchmark che segna una percentuale pari al 39,80%, mentre l’ETF tocca un valore del 39,15%, mostrando una replica quasi totalmente fedele. Infine, il valore previsto per la fine del 2021 è di 12.80 punti. 

Investire in ETF Grecia: come fare?

Per investire al meglio in ETF Grecia sfruttando tutto ciò che i mercati finanziari hanno da offrire, è importante sapere quali sono le modalità di accesso ai mercati stessi in modo da valutare al meglio qual è la soluzione che meglio si adatta alle proprie strategie di trading. In sostanza, le opzioni offerte sono due: 

  • Trading online tramite CFD;
  • Investimenti tramite istituti bancari. 

Con la diffusione delle piattaforme di trading online, si è sempre più ridotto il numero di trader che optano per intermediari bancari a cui affidare i propri investimenti. Questo accade perché le banche hanno un’offerta limitata in termini di strumenti finanziari e costi elevati che poco si adattano alle esigenze di piccoli investitori amatoriali che, soprattutto agli inizi, non dispongono di grandi capitali da investire. 

Il trading online, invece, ha reso il mercati finanziari più accessibili ad un’ampia fetta di trading, e gli investimenti più autonomi soprattutto grazie agli strumenti e i servizi offerti. Piattaforme di trading online del calibro di eToro, ad esempio, offrono una vasta gamma di strumenti di misurazione finanziaria, come grafici e indicatori di trading che permettono ai trader di effettuare autonomamente le proprie analisi di mercato senza ricorrere necessariamente all’assistenza di un consulente finanziario.  

Trading ETF Grecia: migliori piattaforme e soluzioni consigliate

Migliori piattaforme per ETF GRECIA [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Se si sceglie di operare su ETF Grecia tramite trading online, è consigliabile rivolgersi solo a broker affidabili come quelli inseriti in questa tabella. In rete, infatti, è abbastanza frequente incorrere in broker truffaldini e di ritrovarsi perdite di capitale che si potrebbero facilmente evitare prendendo alcune precauzioni in fase decisionale. Ad esempio, assicurarsi di selezionare solo piattaforme che operano in conformità delle direttive di enti internazionali che controllano le attività finanziarie, come CySEC e CONSOB

Tra queste, ci sono broker come FP Markets (qui il sito ufficiale) che permette di accedere a servizi innovativi come Myfxbook Autotrade al quale è possibile accedere tramite la piattaforma di MetaTrader che integra tante funzioni avanzate a quelle già presenti nella piattaforma proprietaria del broker. Tutti gli strumenti offerti da questo broker, consentono di ottimizzare le operazioni finanziarie degli utenti e possono essere testate tramite l’account demo gratuito che permetterà di familiarizzare con tutte le funzioni presenti sulla piattaforma senza mettere a rischio il proprio capitale. 

Un altro broker degno di nota per investire in ETF Grecia in modo ottimale è Capital.com (qui il sito ufficiale) che è particolarmente in voga tra investitori alle prime armi per la semplicità della piattaforma e, soprattutto, per la sua area didattica. Capital.com, infatti, è noto per il materiale informativo in materia di trading e le video lezioni di vari livelli per permettere agli utenti di crescere e diventare investitori esperti. Anche in questo caso è possibile accedere ad un account di prova prima di iniziare con gli investimenti veri e propri. 

Comprare ETF Grecia con eToro

Tra tutti i broker elencati nella tabella e quelli accennati nel capitolo precedente, quello che merita una menzione a parte è senza ombra di dubbio eToro (sito ufficiale qui).

Tramite questa piattaforma,sarà possibile investire in ETF Grecia scegliendo tra due modalità: 

  • Acquisto di ETF reali;
  • Trading CFD. 

Le due tipologie di trading implicano, chiaramente, diverse strategie e possono essere scelte sia in base ad esigenze personali che in base alle caratteristiche del fondo. Per investimenti sul medio/lungo termine, ad esempio, si può optare per l’acquisto di ETF reali tramite accesso diretto ai mercati che permette di puntare sulla crescita dell’asset nel tempo.

Nel caso di strategia sul breve termine, invece, si può optare per il trading CFD che consente di speculare sulle oscillazioni giornaliere di prezzo. In questo caso, è possibile aprire una posizione sia in caso di rialzo che in caso di ribasso. Ciò rende questo strumento particolarmente flessibile e più adatto a investire su titoli volatili come quelli del paniere dell’indice MSCI Greece IMI + Coca – Cola 20/25 a cui sono legati gli ETF Grecia elencati sopra. 

Uno dei punti di forza dell’offerta di eToro sono i costi di commissione estremamente ridotti: con un deposito minimo di soli 50 EUR, infatti, sarà possibile investire in ETF Grecia senza commissioni aggiuntive e pagando unicamente lo spread. Questo e tanto altro è verificabile aprendo un conto demo gratuito e illimitato nel quale sarà possibile simulare investimenti e strategie a costo zero e a zero rischi. 

Investire in ETF Grecia in Banca: Conviene?

Dopo aver elencato tutti i vantaggi del trading online, viene da chiedersi: investire in ETF Grecia tramite banca, conviene? Per rispondere a questa domanda, bisogna premettere che si tratta di una tipologia di investimento totalmente diversa che, basandosi su un modo di fare trading più tradizionale, propone un’offerta più limitata. 

Innanzitutto, in banca è possibile investire solo in modalità diretta e, quindi, acquistando l’ETF in questione. Ciò implica una minor flessibilità nelle operazioni che si possono effettuare. Inoltre, i piccoli investitori potrebbero incontrare qualche difficoltà trovandosi di fronte a costi di gestione e commissioni troppo elevate: investire in banca, infatti, implica che ci sia l’intermediazione di un consulente finanziario che gestisce le operazioni di trading che, inevitabilmente, dovranno avere dei costi. 

Inoltre, la mancata possibilità di gestire autonomamente i propri investimenti, influisce automaticamente anche sulla crescita del trader che si ritroverà a non acquisire mai l’esperienza necessaria per diventare autonomo. Infatti, alcuni istituti bancari non permettono di accedere ai servizi di trading semplicemente aprendo un conto presso la filiale ma aprendo un ulteriore deposito amministrato che può risultare estremamente vincolante. 

Quindi, per rispondere alla domanda iniziale, si può dire che non ci sono tutti i presupposti per prediligere investimenti bancari per comprare ETF Grecia, soprattutto per i trader retail. Tuttavia, la scelta dell’intermediario finanziario resta puramente soggettiva e la decisione finale spetta al trader che dovrà valutare al meglio tutte le opzioni per trovare quella più indicata alle proprie esigenze. 

Analisi tecnica ETF Grecia

Come detto sopra, tra i vantaggi che comporta l’accesso a piattaforme come eToro, c’è anche quello di poter usufruire di strumenti di misurazione finanziaria che permettono di effettuare l’analisi tecnica. Si tratta di uno strumento che permette di studiare l’andamento dei mercati in modo da poter effettuare previsioni future, basandosi sulle performances passate di un determinato asset. Mediante l’analisi tecnica di ETF Grecia, quindi, sarà possibile costruire una strategia di trading adeguata ad operare in modo ottimale sui mercati e trarre il massimo dei benefici da questi fondi d’investimento. 

Il seguente grafico, ad esempio, offre l’analisi tecnica dell’ETF Lyxor MSCI Greece sul lungo periodo mostrando l’andamento dell’asset nel corso dell’ultimo anno: 

ETF GRECIA ANALISI TECNICA
Analisi tecnica TF Lyxor MSCI Greece

La prima cosa che si nota nel grafico, è l’elevata volatilità del fondo che presenta un andamento caratterizzato da forti oscillazioni nel corso di tutta la stagione. Il rialzo importante iniziato nel Febbraio 2021 mostra la ripresa del mercato greco dopo la grave crisi del 2020. Infatti, a partire da questo momento, l’ETF ha mantenuto un trend in rialzo costante per quasi tutto il semestre con un leggero e breve ribasso tra giugno e luglio. Subito dopo, infatti, è possibile individuare una correzione del trend verso il rialzo seguito dall’inizio di una fase laterale che dura tuttora. 

Ciò che si evince dall’analisi tecnica, è una direzione di mercato in ripresa, ma comunque ancora instabile che presenta un margine di rischio notevole. Per questo motivo, al momento, la strategia migliore da adottare sarebbe sul breve termine con CFD in modo da sfruttare anche eventuali periodi di ribasso nei quali si può intervenire con vendita allo scoperto. I trader interessati a investimenti sul lungo termine, potrebbero optare comunque per questa soluzione in attesa che il mercato raggiunga una certa stabilità per poter operare anche con una strategia sul lungo periodo. 

Potrebbe interessarti anche:

ETF Grecia Previsioni 2022 / 2023

Data l’instabilità di mercato evidenziata durante l’analisi tecnica, viene da chiedersi se sia possibile effettuare previsioni su ETF Grecia. Per fare questo, bisogna fare un piccolo approfondimento sulla situazione interna del paese per provare a capire, effettivamente, che piega potrebbe prendere l’economia nel medio/lungo termine. 

Dopo gli effetti disastrosi che la pandemia ha avuto sull’economia greca, il governo ha preso importanti misure fiscali a partire dall’inizio del 2021 con l’obiettivo di favorire una ripresa rapida e intensa entro il prossimo biennio. Seguendo queste misure, infatti, l’inflazione annuale dovrebbe raggiungere il -0,04% per la fine del 2021 e raggiungere lo 0,05% nel corso del 2022. 

La Commissione Europea, a questo proposito, ha istituito un piano di recupero di 30,5 mrd EUR per dare modo alla nazione di stabilizzare la sua economia. Secondo le statistiche, si stima che per la fine dell’anno la Grecia potrebbe segnare una ripresa del 4,3% mentre nel prossimo biennio superare il 6%. Questo biennio, infatti, è fondamentale per il rilancio dell’economia del paese e la riapertura delle attività turistiche unita al piano di recupero europeo, dovrebbero condurre a livelli di ripresa importanti. 

ETF GRECIA PREVISIONI 2022/23
Previsioni ETF Grecia 2022/23 a cura di InvestimentiFinanziari.net

La situazione è resa abbastanza chiara nel grafico che mostra un’analisi sul lungo termine del Global X MSCI Greece ETF che parte con l’andamento del fondo dal 2019 fino ad arrivare al trend previsto per il prossimo biennio. Nel grafico, infatti, si può notare come la quotazione dell’ETF abbia avuto un crollo in ribasso nel 2020 con una ripresa segnata solo a partire dal 2021. Da quel punto, infatti, si mostra una direzione di trend tendenzialmente rialzista che quasi raggiunge i livelli massimi segnati negli anni precedenti. Secondo le stime degli analisti, nel corso del prossimo biennio quel rialzo massimo potrebbe addirittura essere superato.

Investire in ETF Grecia Conviene? Vantaggi e svantaggi

In base a quanto detto fino ad ora, i lettori saranno sicuramente dubbiosi su un titolo così altamente speculativo. I dubbi in questo caso sono più che leciti: ci si trova di fronte ad una contraddizione. Da un lato ci sono delle ottime prospettive di ripresa futura, ma dall’altro una volatilità di mercato estremamente elevata. Viene quindi da chiedersi: investire in ETF Grecia conviene? 

Prima di dare una risposta, occorre fare una piccola premessa: che si tratti di un mercato solido o di un mercato volatile come quello greco, fornire una panoramica totalmente precisa è pressoché impossibile, in quanto bisogna considerare una costante: il margine di rischio.

Detto questo, si può provare comunque a fornire un quadro generale su quelli che sono i vantaggi e gli svantaggi di investire in ETF Grecia in modo da potersi fare un’idea e capire se e quanto questo investimento può essere conveniente. 

Vantaggi degli ETF Grecia

Il primo punto che sarà preso in esame, in questo caso, è quello dei vantaggi. Il primo punto a favore di un investimento in ETF Grecia è legato ad aspetti di natura macro economica, correlate alle prospettive offerte dal mercato greco in generale. Come detto sopra, si tratta di un paese che da un punto di vista economico, è stato martoriato nel corso dell’ultimo decennio. Tuttavia, è anche un paese che ha sempre mostrato una forte resilienza e una notevole capacità di ripresa dopo una brutta caduta.

 Ne è un esempio lampante la situazione che si è verificata dopo la crisi economica del 2008: quello, infatti, è stato uno dei periodi più oscuri della storia recente del paese. Sono stati anni tortuosi, caratterizzati da condizioni di povertà estreme e dalla mancanza di liquidità da parte degli istituti bancari. Eppure, nel giro di pochi anni, l’economia ha ripreso a girare e settori come quello turistico hanno contribuito ampiamente. 

Una situazione di ripresa molto simile si sta verificando anche ora, e potrebbe portare a risultati migliori considerando che gli effetti della crisi pandemica non sono stati così disastrosi come quelli dello scorso decennio. Altri aspetti vantaggiosi sono da ricercare nelle caratteristiche degli ETF che permettono di diversificare il proprio portafoglio di investimenti puntando su un paniere di titoli che tocca vari settori. Comprare ETF Grecia, quindi, significa investire su un mercato piccolo, ma in rapida ascesa tramite uno strumento che garantisce differenziazione e costi non molto elevati. 

Svantaggi degli ETF Grecia

Com’è facilmente intuibile dai risultati delle analisi, e ancora di più dai grafici, uno dei principali vantaggi di investire in ETF Grecia è l’elevata volatilità che caratterizza questo tipo di mercato. Malgrado i livelli di crescita mostrati siano promettenti, le oscillazioni violente dei prezzi rendono questo investimento non poco rischioso, pertanto, è da valutare con la massima cautela. 

Tuttavia, volendo fare una lista dei pro e dei contro, i vantaggi sono comunque maggiori degli svantaggi e i trader amanti del brio potrebbero trovare molto interessanti questi ETF sia sul breve che sul medio tempo. 

Investire in ETF Grecia: Opinioni massimi esperti

Un altro aspetto da non prendere sottogamba prima di scegliere se investire o meno in ETF Grecia è valutare le opinioni dei massimi esperti che permettono di farsi un’idea ancora più accurata basandosi sul parere di analisti professionisti. 

Secondo gli esperti, comprare ETF Grecia potrebbe essere un buon investimento sul breve periodo non solo per la volatilità elevata, ma anche per la composizione stessa del fondo che si basa su azioni ben lontane da quelle che stanno gettando le basi per quella che, con molta probabilità, sarà l’economia del futuro. Nello specifico, realtà come le energie rinnovabili o azioni FinTech ad esempio, sono ancora fuori dall’ottica del mercato ellenico basato principalmente su settori come quello agrario e turistico. 

Si tratta, quindi, di un’economia piccola che, però, vale la pena guardare con particolare attenzione per le prospettive sul breve termine, ma anche per un’eventuale ascesa futura per trovarsi pronti nel caso in cui questa rapida ripresa possa spianare la strada ad un tipo di mercato più ampio. 

ETF GRECIA OPINIONI E RATING ANALISTI
ETF Grecia: rating degli analisti

Basandosi sul rating di 26 analisti, nell’arco giornaliero i consensi sono per la maggior parte in direzione di acquisto segnando un margine di 12 su 26. In posizione neutrale, invece, se ne contano 10, mentre solo 4 sono propensi alla vendita. 

Considerazioni finali

La Borsa Ateniese è un mercato piccolo ed altamente speculativo, ma che può suscitare un certo interesse nei trader che vogliono effettuare investimenti sull’economia di un paese europeo in rapida ascesa. Per investire sul mercato greco, quindi, gli ETF sembrano essere la scelta più indicata perché si tratta di strumenti che permettono di effettuare investimenti ampi con un margine di prezzo contenuto. 

 Nel corso della guida, sono emersi una serie di spunti interessanti sulla situazione di un mercato di dimensioni ridotte ma con un potenziale notevole. Dall’analisi tecnica dei due ETF Grecia presi in esame, infatti, è emersa tutta l’ambivalenza di questi particolari asset: da un lato un margine di crescita notevole, dall’altra livelli di volatilità elevati. Pertanto, potrebbe rivelarsi interessante investire in ETF Grecia con CFD sul breve termine, continuando comunque a monitorare i mercati sul lungo termine tramite gli strumenti di analisi delle piattaforme di trading autorizzate in modo da poter valutare diverse soluzioni nel tempo. 

FAQ – ETF Grecia: Domande e Risposte frequenti

Come investire in ETF Grecia ?

per investire in ETF Grecia occorre rivolgersi a un intermediario finanziario: è consigliabile utilizzare le migliori piattaforme di trading online. Nel primo caso, si può optare sia per l’acquisto diretto di ETF Grecia reali che speculare sul prezzo tramite CFD. Nel secondo caso, invece, si può solo acquistare l’ETF a rialzo. 

Quali sono gli ETF Grecia migliori?

Gli ETF Grecia migliori sono quelli descritti all’interno di questa guida. In realtà, l’unico modo per esporsi verso il mercato greco è investire sugli unici ETF disponibili: Global X MSCI Greece ETF e Lyxor MSCI Greece UCITS ETF.

Investire in ETF Grecia conviene?

Le previsioni di Borsa sono caratterizzate da racing realmente positivi sui titoli greci. Inoltre, considerando anche la ripresa economica del Paese, sembra che questo possa rivelarsi un momento conveniente per investire in ETF Grecia e cavalcare l’onda di questo risveglio finanziario del Paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.