InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

ETF Canada

Il Canada è un paese affascinante, ricco di opportunità e di bellezze naturali, ma è altrettanto interessante da un punto di vista finanziario? I mercati borsistici canadesi, in effetti, offrono una serie di titoli azionari allettanti il cui 10% è detenuto dal mercato statunitense, motivo che spiega il crescente interesse verso gli ETF Canada

Statisticamente, il mercato canadese è l’ottavo per capitalizzazione in tutto il mondo e il terzo più grande del Nord America. I principali titoli quotati riguardano il settore minerario e petrolifero, ma si toccano anche tanti altri campi interessanti. La borsa canadese, dopo il colpo inferto dall’inizio della pandemia nel 2020, è riuscito nel giro di poco tempo a riprendere il 70% dei profitti, mostrando elevati livelli di crescita nel medio periodo. 

Per questo motivo, sono tanti gli investitori che guardano questi titoli con particolare interesse. Per investire nell’intero mercato canadese si può ricorrere agli ETF, dei fondi d’investimento che permettono di investire in un paniere di titoli senza acquistare le singole azioni. In questo modo si potranno realizzare investimenti ampi in modo semplificato e con un capitale ridotto. 

ETF Canada – Riepilogo:

Cosa sono:Exchange Traded Fund sui titoli presenti sull’indice borsistico MSCI Canada
Rischi:Volatilità di Mercato/ Eventi che possono condizionare l’andamento del settore di riferimento/ Tracciamenti ciclici dei prezzi
🏅Migliori 4:1)iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc);
2) UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc;
3) UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis;
4) Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C
💡Dove investire Migliori piattaforme ETF Canada
Opinioni⭐⭐⭐⭐⭐
Tabella caratteristiche principali ETF Canada

ETF Canada: Cosa sono? Principali tipologie

L’acronimo ETF sta per Exchange Traded Fund, e serve ad indicare dei fondi a gestione passiva che hanno lo scopo di replicare l’andamento di un indice borsistico. In questo modo sarà possibile investire in un determinato settore o nell’economia di un intero paese, come avviene in questo caso col Canada.

ETF Canada Migliori 2022
ETF Canada: Guida completa ai Migliori ETF Canada 2022 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Grazie alla gestione passiva questi fondi si mostrano particolarmente liquidi, mentre la possibilità di investire in un paniere di azioni permette di creare un portafoglio d’investimenti diversificato. Per questo motivo gli ETF sono lo strumento più adatto a quei trader che intendono puntare su un determinato settore oppure sull’economia di un paese. Inoltre, gli ETF si prestano per investimenti sul medio e sul lungo periodo proprio perché si basano sull’andamento di un indice. 

Per scegliere un ETF occorre tenere conto di determinate caratteristiche specifiche come: 

  • Tipologia di dividendi;
  • Modalità di replica del benchmark;
  • Costi di gestione annua (TER);
  • Esposizione settoriale e geografica;
  • Dimensioni del fondo.

In particolare, il metodo di replica e la tipologia dei dividendi si distinguono, rispettivamente, in due rami diversi che determinano in modo significativo la natura del fondo. Nello specifico, le modalità di replica sono:

  • ETF a replica fisica totale: In cui il fondo acquista direttamente la totalità dei titoli presenti nel sottostante. In questo modo, l’andamento è quanto più fedele possibile e viene garantita una maggior trasparenza e, di conseguenza, un margine di rischio meno elevato. L’esposizione, però, può risultare ridotta e, quindi, anche la diversificazione;
  • ETF a replica sintetica (unfunded): questi ETF sono chiamati anche ETF su swap, poiché si basano su contratti swap con una controparte. A differenza di quelli a replica fisica, non investono sulla totalità dei titoli. L’andamento, quindi, potrebbe essere meno fedele rispetto alla replica totale e si devono considerare anche i rischi di controparte. Tuttavia, ne guadagnano di diversificazione dato che tendono a ricoprire un’area più vasta.

Per quanto riguarda i dividendi, invece, si possono considerare due tipologie: la prima, che si rifà a quella classica adottata anche dalle società per azioni, è detta a distribuzione. In questo caso, quindi, i dividendi vengono periodicamente distribuiti tra gli investitori con una media che può essere trimestrale, semestrale o annuale. L’altra tipologia di dividendi è detta ad accumulazione. In questo caso, i dividendi non vengono distribuiti ma reinvestiti nel fondo stesso. Di questo gli investitori possono beneficiare perché contribuisce ad una più rapida crescita del fondo.

Migliori ETF su cui investire: Classifica 2022

📑ISIN & TICKER💸COMMISSIONI👍VOTO💰DOVE COMPRARE
IE00B52SF786 CSCA0,48%⭐⭐⭐⭐⭐eToro / Capital.com / Trade.com
LU0950672807 CANA0,33%⭐⭐⭐⭐⭐eToro / Capital.com / Trade.com
LU0446734872 CANEUA0,33%⭐⭐⭐⭐⭐eToro / Capital.com / Trade.com
LU0476289540 XCAN0,49%⭐⭐⭐⭐⭐eToro / Capital.com / Trade.com
Tabella riepilogativa Migliori ETF Canada

Per investire nell’intero mercato borsistico canadese si può optare per gli ETF che ne replicano l’andamento. Pur trattandosi di un mercato ampio e importante, esiste un solo indice che fa riferimento all’intero mercato del paese, il MSCI Canada composto da 89 titoli. Gli ETF che ne replicano l’andamento sono quattro: 

  • iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc);
  • UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc;
  • UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis;
  • Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C.

Questi ETF sono stati lanciati dai principali gestori di fondi che operano sui mercati. Si tratta di fondi ampi e particolarmente performativi, con un indice di spesa annua che va da 0,33% a 0,49%. Si può notare che ce ne sono due appartenenti allo stesso gestore, gli UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF. La differenza tra i due fondi sta principalmente nella tipologia dei dividendi: uno a distribuzione e uno ad accumulazione. Di seguito saranno approfonditi tutti, singolarmente, nelle loro caratteristiche peculiari.

iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc)

Il primo ETF qui elencato è anche quello più ampio: L’ETF iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc) che tenta di replicare l’andamento dell’ indice MSCI Canada secondo una replica totale, investendo quindi, in tutti i titoli presenti nel benchmark.

Principali caratteristiche iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc) ETF:

📄ISIN & Ticker:IE00B52SF786 CSCA
Tipologia di ETF:ETF Indicizzato 
💡Indice di RiferimentoMSCI Canada
💰Commissioni annue0,48%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella riassuntiva principali caratteristiche iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc) ETF

I dividendi, invece, sono reinvestiti nel fondo secondo una politica ad accumulazione. Il patrimonio gestito dal fondo è di 1.144 mln EUR mentre la valuta di riferimento è l’USD senza copertura valutaria. Presenta, quindi, un certo rischio di cambio. Il domicilio fiscale è in Irlanda e il fondo è attivo da oltre 5 anni. Il rendimento a un anno presentato dal fondo è del 31,15%.

Da un punto di vista settoriale, si evidenzia una notevole diversificazione con focus soprattutto nel settore finanziario. Nello specifico, i settori presenti nel fondo, col relativo peso sono: 

  • Finanza: 36,70% 
  • Energia: 14,40% 
  • Informatica: 12,15% 
  • Industria: 10,89% 
  • Materie prime : 10,70% 
  • Beni di prima necessità: 3,73% 
  • Servizi di pubblica utilità: 3,65% 
  • Beni voluttuari: 3,34% 
  • Telecomunicazioni: 2,35% 
  • Altri: 2,09%

Al suo interno, invece, sono quotati oltre 80 titoli dato che la replica dell’indice è totale. Le aziende col peso maggiore sono le seguenti: 

  • SHOPIFY SUBORDINATE VOTING ORD SHS CLASS A: 8,13% 
  • ROYAL BK CANADA ORD: 7,32% 
  • TORONTO DOMINION ORD: 6,52% 
  • CDN NATL RAILWAY ORD: 4,66% 
  • ENBRIDGE ORD: 4,19%

UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc

Uno dei due fondi gestiti dalla UBS è L’ETF UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc che investe in titoli borsistici con focus Canada replicando l’andamento dell’indice MSCI Canada con una replica fisica totale.

Principali caratteristiche UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc ETF:

📄ISIN & Ticker:LU0950672807 CANA
Tipologia di ETF:ETF Indicizzato 
💡Indice di RiferimentoMSCI Canada
💰Commissioni annue 0,33%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella riassuntiva principali caratteristiche UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc ETF

I dividendi, come suggerito anche dal nome del fondo, sono reinvestiti nel fondo, quindi, ad accumulazione. L’ETF è domiciliato in Lussemburgo ed è attivo da oltre 3 anni, è di dimensioni molto grandi con un patrimonio di 268 mln EUR. Si presenta particolarmente economico con un costo annuo di gestione pari allo 0,33%. La valuta di riferimento è CAD e il rendimento a un anno è pari al 31,70%.

Da un punto di vista di esposizione settoriale, non si presenta molto diverso dal fondo dell’iShares dato che entrambi replicano completamente lo stesso indice. Tuttavia, possono esserci delle lievi variazioni per quanto riguarda le percentuali di peso dei settori e, quindi, delle aziende quotate. La situazione è la seguente: 

  • Finanza: 36,85% 
  • Energia: 14,38% 
  • Informatica: 12,23% 
  • Industria: 10,93% 
  • Materie prime: 10,74% 
  • Beni di prima necessità: 3,73% 
  • Servizi di pubblica utilità: 3,68% 
  • Beni voluttuari: 3,36% 
  • Telecomunicazioni: 2,38% 
  • Altri: 1,72%

Per quanto riguarda i titoli, invece, i primi 5 sui 90 quotati sono: 

  • SHOPIFY SUBORDINATE VOTING ORD SHS CLASS A: 8,18% 
  • ROYAL BK CANADA ORD: 7,35
  • TORONTO DOMINION ORD: 6,54
  • CDN NATL RAILWAY ORD: 4,68
  • ENBRIDGE ORD: 4,21%

UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis

L’altro fondo lanciato dalla UBS è L’ETF UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis che, come già accennato, si differenzia dal precedente per la politica dei dividendi che, in questo caso, è a distribuzione con cadenza semestrale.

Principali caratteristiche UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis ETF:

📄ISIN & Ticker:LU0446734872 CANEUA
Tipologia di ETF:ETF Indicizzato 
💡Indice di RiferimentoMSCI Canada
💰Commissioni annue 0,33%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella riassuntiva principali caratteristiche UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis ETF

L’altro fondo lanciato dalla UBS è L’ETF UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis che, come già accennato, si differenzia dal precedente per la politica dei dividendi che, in questo caso, è a distribuzione con cadenza semestrale. La politica dei dividendi non è l’unica parte in cui i due fondi differiscono, infatti, questo presenta delle dimensioni maggiori con un patrimonio gestito di 1.431 mln EUR. L’ETF, infatti, è attivo da oltre 10 anni, sempre domiciliato in Lussemburgo e col CAD come valuta di riferimento (senza copertura valutaria). L’indice TER è pari allo 0,33% e il rendimento a un anno è del 30,91%.

La modalità di replica è fisica totale con un’esposizione settoriale molto simile a quella dei due fondi già presentata. Focus maggiore si trova in quello finanziario che occupa il 36,85% dell’intera composizione del fondo. 

Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C

L’ultimo fondo qui esposto è L’ETF Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C che replica l’andamento dell’indice MSCI Canada con una replica fisica totale. I dividendi sono ad accumulazione e la spesa complessiva annua è pari allo 0,35%.

Principali caratteristiche Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C ETF:

📄ISIN & Ticker:LU0476289540 XCAN
Tipologia di ETF:ETF Indicizzato 
💡Indice di RiferimentoMSCI Canada
💰Commissioni annue 0,49%
💻Dove comprareeToro / Capital.com / Trade.com
Tabella riassuntiva principali caratteristiche Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C ETF

Il fondo è di grandi dimensioni, anche se ridotte rispetto ai precedenti elencati fino ad ora. Gestisce, infatti, un patrimonio di 387 mln EUR ed è attivo da oltre 5 anni. Il domicilio fiscale è in Lussemburgo e la valuta di riferimento è l’USD senza copertura valutaria. Il rendimento a un anno è pari al 31,38%, la media è quindi simile a quella degli altri già citati. Questo perché si tratta di fondi a replica totale che, quindi, riportano un andamento molto fedele del benchmark.

L’esposizione settoriale, con relativo peso, è così suddivisa: 

  • Finanza: 37,04% 
  • Energia: 14,35% 
  • Informatica: 12,14% 
  • Industria: 10,81% 
  • Materie prime: 10,81% 
  • Beni di prima necessità: 3,73% 
  • Servizi di pubblica utilità: 3,65% 
  • Beni voluttuari: 3,32% 
  • Telecomunicazioni: 2,36% 
  • Altri: 1,79%

Come investire in ETF Canada

Una volta individuati i migliori ETF Canada, occorre trovare un modo per raggiungere i propri obiettivi di trading. Questo è possibile scegliendo una tra le modalità di accesso ai mercati:

  • Investimenti tramite piattaforme di trading online;
  • Investimenti tramite banca. 

Si tratta di due modalità d’investimento diametralmente opposte e che, quindi, offrono servizi diversi tra loro. Ad esempio, gli investimenti bancari permettono di beneficiare dell’assistenza continua di un consulente finanziario, ma offrono servizi limitati per quanto riguarda gli ETF e commissioni più elevate. Al contrario, il trading online offre una vasta gamma di strumenti per investire autonomamente in ETF a prezzi irrisori. Per questo motivo, il trading tramite piattaforme online è quello maggiormente scelto dai trader che intendono investire in ETF. 

Va da sé che la scelta della soluzione per investire in ETF Canada, non si stabilisce solo ed esclusivamente su dati assoluti ma anche sulle esigenze e attitudini personali del trader. Per prendere una decisione ponderata occorre valutare bene tutti gli aspetti e le caratteristiche di entrambe.

Trading ETF Canada: Migliori piattaforme e soluzioni consigliate 

Migliori piattaforme per ETF Canada [CLASSIFICA 2022]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Se si sceglie di investire in ETF tramite trading online, occorre scegliere una piattaforma di trading sicura e affidabile. Quelle presentate nella tabella sono le migliori attualmente in circolazione. Si tratta, infatti, di broker online regolamentati dalle principali autorità europee come CONSOB e CySEC. Le piattaforme presentate sono tutte intuitive e ricche di contenuti, come strumenti analitici, notizie, manuali informativi e tanto altro ancora, il tutto a costi veramente ridotti.

Tra queste, si possono sottolineare le caratteristiche distintive di Capital.com (qui per il sito ufficiale), un broker online top di gamma, particolarmente adatto ai trader alle prime armi ma che ben si presta anche per i professionisti. La piattaforma, è facile da utilizzare ed estremamente intuitiva, offre un’ampia scelta di asset a zero commissioni e con spread competitivi.

Il suo fiore all’occhiello è la sezione formativa gratuita che aiuta i trader ad accrescere le proprie conoscenze da livello base a quello avanzato. Questa sezione è composta da interessanti e-book e video lezioni e risulta veramente utile ai piccoli trader retail che intendono investire autonomamente in ETF e altri prodotti finanziari offerti dalla piattaforma.

I trader più esigenti possono optare per FP Markets (clicca qui per accedere), un broker che presta una particolare attenzione ai clienti offrendo una vasta gamma di servizi. La piattaforma, infatti, si presta sia alle esigenze di  investitori inesperti che a quelle di trader di livello più avanzato. Tra i vari servizi offerti, si possono evidenziare i segnali di trading, delle notifiche che indicano le migliori opportunità di trading e di ingresso ai mercati, disponibili anche con le piattaforme di MetaTrader e IRESS. 

Per provare senza impegno i servizi di Capita.com e FP Markets, si può aprire un conto demo gratuito grazie al quale si potranno simulare investimenti senza investire capitale reale.

Comprare ETF Canada con eToro

Va segnalato a parte eToro (scopri qui il sito ufficiale) il broker online più famoso al mondo e che conta milioni di utenti attivi. La piattaforma è pluripremiata e certificata dai migliori enti internazionali, inoltre, offre innumerevoli prodotti finanziari e servizi di trading, utili per eseguire analisi di mercato e mettere in atto le migliori strategie operative. La piattaforma è facile e intuitiva, adatta a tutte le tasche e tutti i livelli e offre un’esperienza di trading completa e divertente anche grazie al Social Trading. 

eToro: piattaforma professionale e sicura per investire in ETF Canada
eToro: piattaforma professionale e sicura per investire in ETF Canada

Questo sistema, infatti, permette di utilizzare la piattaforma come un Social Network, mettendo in contatto una rete di trader in grado di scambiarsi commenti, consigli e news. Inoltre, è possibile realizzare investimenti vantaggiosi grazie al Copy Trading, una funzione che, mediante un algoritmo, copia tutte le operazioni di un Top Investor consentendo anche ai trader inesperti di ottenere risultati degni di un professionista, il tutto a zero commissioni e con spread competitivi.

Per provare tutti questi servizi e mettere alla prova le proprie abilità, si può aprire un conto demo gratuito e illimitato, dopo il quale si può scegliere se aprire un conto live con un deposito minimo di soli 50 EUR.

Comprare ETF Canada in Banca : Conviene? 

Sebbene la maggior parte dei trader opti per l’investimento autonomo tramite piattaforma online, alcuni potrebbero scegliere una via più canonica come l’investimento bancario. Ma conviene comprare ETF Canada in banca? Solitamente, gli esperti sconsigliano di scegliere la banca come intermediario per investire in ETF. 

In genere, i servizi di investimento offerti dalle banche, sono poco accessibili per i piccoli investitori retail che non dispongono di ingenti capitali. Infatti, le banche presentano dei costi molto elevati se paragonati alle commissioni quasi inesistenti delle piattaforme di trading online. Innanzitutto, per la gestione del conto: la possibilità di essere costantemente seguiti da un consulente finanziario infatti, può essere allettante da un lato, ma prevede dei costi non proprio convenienti. Inoltre, si aggiungono imposte di bollo e singole commissioni per le operazioni di trading, contravvenendo al principio base che rende gli ETF convenienti, ossia, quello di realizzare investimenti ampi con capitali ridotti. 

Inoltre, essendo gli ETF uno strumento che si è evoluto principalmente in un contesto di trading online, si adatta di più agli strumenti offerti da questa tipologia di trading. Infatti, le banche, qualora dovessero mettere a disposizione gli ETF, tendono comunque a proporre un’offerta limitata che non permette di ottenere gli stessi risultati di un investimento online. Per investire in ETF Canada, quindi, la banca potrebbe non essere la soluzione più indicata. Tuttavia, occorre sempre decidere in base alle proprie esigenze e attitudini personali.

Analisi Tecnica ETF Canada 

Se si sceglie di investire in ETF Canada tramite piattaforma online, occorre effettuare l’analisi tecnica autonomamente. Per questo motivo è importante affidarsi a broker online come eToro che offrono numerosi strumenti per realizzare un’analisi tecnica ottimale. Per farlo, è necessario studiare dati statistici e grafici, ai quali bisogna applicare specifici indicatori di trading per ottenere delle informazioni ben precise.

L’analisi tecnica è un passaggio importantissimo per costruire una strategia di trading adeguata, infatti, permette di studiare le performance di un asset nel tempo per realizzare previsioni future. Per fare questo è necessario valutare l’arco temporale che si vuole analizzare basandosi, sostanzialmente, su tre tempi: breve, medio e lungo periodo. Questo si può ottenere impostando il giusto time frame al grafico.

Oltre al time frame, occorre applicare determinati indicatori di trading che permettono di analizzare dati come volatilità, trend, volumi, e tanti altri ancora. In base all’analisi che si vuole effettuare e, soprattutto, in base all’esperienza del trader, è possibile accedere a indicatori basici, intermedi o avanzati. 

Per l’analisi tecnica dei uno degli ETF Canada sopra citati, ad esempio, sono stati impostati dei parametri di base per rendere comprensibile l’analisi anche ai trader meno esperti. Nel seguente grafico, per il quale è stato preso d’esempio l’ETF iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc), sono stati applicati due parametri ben precisi: un time frame di un giorno, che ha permesso di analizzare l’andamento del fondo nel corso di un intero anno, e la Media Mobile semplice, un indicatore di trading utilizzato per studiare la direzione del trend.

Ricordiamo che simili grafici sono disponibili anche presso piattaforme di investimento autorizzate come eToro, noto broker che mette a disposizione dei suoi utenti un conto demo (disponibile qui gratis) dove fare pratica con strumenti di analisi tecnica e molto altro ancora.

ETF Canada Analisi Tecnica
ETF Canada: Analisi tecnica iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc)

In questo caso, il grafico si mostra molto semplice da interpretare: mostra, infatti, l’andamento dell’iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc) nel corso di tutto il 2021. Qui è possibile individuare un trend in rialzo costante e progressivo, che ha visto le performance del fondo aumentare del 42,24%. L’assenza di grosse oscillazioni mostra una volatilità ridotta e, quindi, un basso rischio sia nel breve che nel lungo periodo.

Comprare ETF Canada Previsioni 2023 / 2024

L’analisi tecnica ha mostrato un’ottima predisposizione degli ETF Canada a consentire di realizzare investimenti vantaggiosi, ma per essere più sicuri, occorre consultare anche le previsioni degli esperti sul probabile andamento degli ETF Canada per il biennio 2023/2024. Ottenere delle previsioni accurate è possibile tenendo conto sia dei risultati dell’analisi tecnica che delle notizie relative alle vicende che possono influenzare in qualche modo i mercati canadesi.

Volendo andare dritti al sodo, le previsioni future per gli ETF Canada sono positive. La borsa canadese, infatti, è una delle più importanti al mondo e nell’ultimo biennio ha mostrato dei livelli di crescita elevatissimi. Dopo il crollo dovuto al primo lockdown nel 2020, che ha messo in ginocchio l’economia di molti paesi, il Canada ha visto una ripresa rapida e progressiva con un rialzo medio annuo di oltre il 70%. Questo è particolarmente evidente anche nel seguente grafico che mostra l’andamento dell’ETF iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc) nel corso dello scorso biennio e le previsioni per il prossimo: 

Previsioni ETF Canada
ETF Canada: Previsioni 2023/2024 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Da una rapida occhiata, salta immediatamente all’occhio quanto appena detto sulla crescita del paese. Dal crollo dei mercati nel marzo 2020 ad oggi, infatti, il livello di crescita supera il 106% e, secondo gli analisti, questa crescita non si fermerà nel biennio 2023/2024 con buone probabilità di duplicare i risultati attuali. Il Canada, infatti, è uno dei principali paesi al mondo nel settore delle materie prime e, secondo gli analisti, sarà ai vertici di questo tipo di mercato insieme all’Australia per il medio/lungo periodo. 

Nel 2021, il PIL canadese, contro ogni pronostico, è cresciuto del 3,8% e si stima che questo continuerà ad essere il livello di crescita medio per i prossimi anni. I settori più promettenti saranno quello finanziario, che è anche quello col peso maggiore all’interno degli ETF Canada qui analizzati e che vede una crescita di 5,5% con buone probabilità di aumento nel corso del prossimo biennio, e quello energetico che, anche grazie al crescente interesse di energie rinnovabili e nucleari, vede il Canada tra i protagonisti della “rivoluzione green” per i prossimi anni. 

Va sottolineato che tutti i dati riportati in questo paragrafo sono puramente indicativi e non vanno presi come delle verità assolute. Le previsioni, pur effettuate da analisti esperti, non possono essere attendibili al 100% poiché i mercati sono estremamente volubili e qualsiasi evento potrebbe cambiare i risultati sperati. Pertanto è consigliabile procedere sempre col massimo della cautela in fase d’investimento.

Investire in ETF Canada Conviene? Vantaggi e svantaggi

In base a tutti i dati raccolti fino ad ora viene da chiedersi se investire in ETF Canada convenga. In effetti, i risultati delle analisi fanno ben sperare sull’esito di un investimento di questo tipo, tuttavia, prima di procedere occorre valutare bene tutti i vantaggi e svantaggi degli ETF Canada.  

Vantaggi degli ETF Canada

Volendo cominciare dai vantaggi, si possono evidenziare sia quelli specifici degli ETF come strumento finanziario, sia quelli del Canada come mercato di riferimento. Partendo dagli ETF, si tratta di strumenti finanziari particolarmente convenienti che permettono anche ai piccoli investitori di ampliare e diversificare il proprio portafoglio. Questo perché offrono la possibilità di esporsi su un mercato ampio e variegato senza dover necessariamente disporre di capitali ingenti. 

Nel caso specifico degli ETF Canada, ad esempio, c’è una spesa media annua che va da un minimo di 0,33% a un massimo di 0,49%, delle percentuali molto basse se si considera che si opera su un paniere di circa 90 titoli. Inoltre si tratta di un mercato estremamente proficuo che sta vivendo una fase positiva, con livelli di crescita elevati.

Occorre specificare che non si tratta di un paese in via di sviluppo ma di uno dei paesi più vivibili da un punto di vista economico. Il Canada, infatti, ha uno dei tassi di disoccupazione più bassi al mondo, con solo il 5% complessivo. Inoltre, risulta performante nei più disparati settori. Se si intende investire nell’economia di un paese, quindi, il Canada è una delle scelte più indicate e, chiaramente, gli ETF sono lo strumento migliore per affrontare l’investimento.

Svantaggi degli ETF Canada 

Commisurati ai vantaggi, gli svantaggi degli ETF Canada sono veramente pochi. Si possono, infatti, evidenziare solo i tipici rischi che accomunano qualsiasi investimento, cioè, quelli dovuti alla volatilità dei mercati. Nel grafico dell’analisi tecnica è stato messo in evidenza che il mercato Canadese non risulta particolarmente volatile, anzi, ha mostrato livelli di crescita abbastanza costanti. Tuttavia, l’economia di un paese potrebbe essere comunque influenzata da eventi improvvisi di natura socio-politica o naturale, com’è successo nel caso della pandemia. 

Per questo motivo, è importante considerare che, nonostante l’enorme potenziale, c’è sempre un certo margine di rischio e bisogna procedere con la giusta cautela durante l’investimento.

Investire in ETF Canada: Opinioni massimi esperti 

Cosa pensano gli esperti degli ETF Canada? Valutare anche in base alle opinioni degli esperti del settore può dare una marcia in più ad un investimento. Come si può facilmente intuire, gli esperti si mostrano abbastanza positivi su eventuali investimenti in azioni canadesi, in particolare tramite ETF. 

Come è stato già messo in evidenza, il Canada presenta un andamento economico lineare e in continua crescita, tra i più stabili al mondo. Per questo motivo, molti investitori in tutto il mondo guardano con particolare interesse questo mercato. Tuttavia, non è semplice scegliere dei singoli titoli su cui basarsi. Il mercato canadese, infatti, è particolare poiché si presenta diversificato e proficuo, ma subisce molto l’influenza di quello statunitense che ne occupa una discreta percentuale. 

Anche per questo, gli esperti hanno ragione di pensare che il modo migliore per investire in titoli canadesi sia optare per gli ETF: questo, infatti, ridurrebbe la ricerca dei titoli più appropriati, con una maggiore esposizione sui mercati canadesi. L’indice MSCI Canada replicato dai fondi, infatti, include oltre il 99% di aziende canadesi e meno dell’1% di titoli statunitensi circoscrivendo l’esposizione geografica unicamente sul mercato canadese, ma ampliando quella settoriale che è quella che contribuisce, in questo caso, alla diversificazione del portafogli. 

Basandosi sul rating di 26 analisti, si può notare un’elevata propensione all’acquisto sul medio periodo: 

ETF Canada- Opinioni e Rating
ETF Canada: Opinioni e Rating Massimi esperti

Come si vede dall’oscillatore qui riportato, su 26 consensi, 16 si mostrano favorevoli all’acquisto, 9 sono neutri mentre solo uno opta per la vendita. Si può, quindi, dire che gli esperti confermano che il 2022 potrebbe essere l’anno adatto ad investire in ETF Canada.

Considerazioni finali

Giunti alla fine di questa guida agli ETF Canada, si può fare il punto della situazione per capire se si tratta di un investimento con un buon potenziale oppure no. Nel corso della guida, è stato possibile studiare l’andamento economico di un paese produttivo e con livelli di crescita particolarmente elevati. Sì tratta, infatti, di una delle più importanti e ricercate borse al mondo, con un’economia stabile che difficilmente mostra scivoloni. 

Gli ETF sembrano essere il modo migliore per investire in titoli canadesi costruendo un portafoglio equilibrato e diversificato. Sono stati, infatti, analizzati a fondo i migliori ETF che replicano l’andamento dell’indice MSCI Canada, sono stati forniti gli strumenti per un’analisi ottimale e previsioni degli esperti per aiutare i lettori a realizzare una strategia di trading promettente. A questo punto, quindi, investire in ETF Canada conviene? Sembra proprio di sì, e il modo migliore e sicuro per farlo è affidarsi a broker affidabili come eToro. 

FAQ – ETF Canada: Domande e Risposte Frequenti

Cosa sono gli ETF Canada?

Gli ETF Canada sono dei fondi a gestione passiva che replicano l’andamento di un indice borsistico con Focus Canada.

Come investire in ETF Canada?

Per investire in ETF Canada occorre trovare un buon intermediario finanziario che può essere: un broker online certificato, se si intende investire autonomamente e approfittare dei vantaggi del trading online, o un consulente presso il proprio istituto bancario, se si vuole optare per un approccio più canonico.

Quali sono gli ETF Canada migliori?

I migliori ETF Canada sono quelli che replicano l’andamento dell’indice MSCI Canada e se ne contano in tutto 4: iShares MSCI Canada UCITS ETF (Acc)/ UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-acc/ UBS ETF (LU) MSCI Canada UCITS ETF (CAD) A-dis/ Xtrackers MSCI Canada UCITS ETF 1C.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.