InvestimentiFinanziari.net
Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Azioni Deere

La Deere, più nota come John Deere, è una società americana tra le principali al mondo per produzione di macchine agricole. Vera e propria leader di settore, la Deere ha sede ad East Moline, in America e ad oggi ha un mercato attivo che arriva a toccare il mondo intero.

Il settore di riferimento dell’azienda in questione è quello agricolo, ossia uno dei più produttivi e profittevoli nei quali operare. Ciò, perché la grande richiesta mondiale di prodotti agricoli ha portato le aziende di riferimento ad ottimizzare la produzione, riducendo i tempi e abbassando i costi, operazione non sempre possibile.

Ovviamente questa situazione ha portato le aziende che forniscono attrezzature al settore come la John Deere a mettersi al passo coi tempi coagulando la loro spiccata sensibilità nella produzione di macchine agricole alla costante innovazione tecnologica che sta investendo tutti i settori.

Comprare azioni Deere & Company – Riepilogo:

📑ISIN & SIGLA:US2441991054 : DE
💼Quotata in borsa dal:1968
Indice di riferimento:NYSE
Settore:Agricolo / Motori / Metalmeccanico
💰Capitalizzazione:19,63 Bln PLN
📈Target Price medio:111,889 USD
🤑Come comprare:Azioni DMA / CFD
👍Dove comprare:eToro / Capital.com / Trade.com
Principali caratteristiche azioni Deere

Dove comprare azioni Deere: migliori piattaforme consigliate

Migliori piattaforme per comprare azioni CD Deere affidabili e sicure [CLASSIFICA]

TRADING

Voto: 10/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Copia Trader Migliori
  2. App Gratis
  3. Portafogli gestiti
  4. Azioni pure a 0 spese
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: Illimitato

VANTAGGI:

  1. Intelligenza Artificiale
  2. App Gratis
  3. Zero commissioni
  4. Formazione avanzata
TRADING

Voto: 9,9/10

Tipo: STP / DMA

Licenze: FCA / CYSEC / ASIC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Trading Automatico
  2. Expert Advisor e Segnali
  3. Spreads bassi
  4. Social e CopyTrading
TRADING

Voto: 9,7/10

Tipo: Market Maker CFD

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 10.000$

VANTAGGI:

  1. Social Trading
  2. Conto VIP
  3. Deposito 10€
  4. Trade min. 1€
TRADING

Voto: 9,5/10

Tipo: CFD / DMA

Licenze: FCA / CYSEC

Demo: 100.000$

VANTAGGI:

  1. Segnali gratuiti
  2. MetaTrader 4
  3. Live Coaching
  4. Azioni reali DMA

Ovviamente prima di cominciare ad investire sulle azioni Deere bisogna effettuare la scelta della piattaforma di trading che più si adatta alle proprie esigenze. Ci sono tantissimi broker di trading online che consentono di comprare azioni Deere ma è pratica buona e giusta verificare quelle che sono le offerte proposte e altre caratteristiche di cui si parlerà a breve.

Il settore del trading online purtroppo è contaminato da un gran numero di truffatori che offrono ai traders meno esperti profitti sicuri e zero perdite; bisogna stare alla larga da soggetti del genere in quanto hanno come solo ed unico interesse quello di truffare i neofiti. Per questo, volendo evitare spiacevoli inconvenienti con i lettori in questa guida si è deciso di proporre diversi broker di trading online che godono delle regolamentazioni e certificazioni delle due autorità che regolano i mercati finanziari in Italia e all’estero, la CONSOB e la CySEC. Al contempo, si riscontrerà una maggiore accessibilità economica, grazie alla proposta di commissioni di trading alla portata anche di piccoli investitori retail.

Quanto alle caratteristiche principali che un broker di trading online deve avere, sono:

  1. Sicurezza
  2. Convenienza
  3. Affidabilità.

Investendo mediante uno dei broker che i nostri analisti hanno deciso di proporre nella tabella qui sopra, i tre requisiti appena elencati saranno certamente rispettati.

Approfondisci anche:

Come comprare azioni Deere $DE

Una volta scelta la piattaforma di trading online con la quale comprare azioni Deere, lo step successivo sarà quello di individuare la tipologia di investimento più adatta alle proprie esigenze.

Come si è accennato in precedenza, l’azienda in questione si presenta come leader del settore agricolo, settore che negli ultimi anni ha fatto verificare una crescita esponenziale.

Effettuata la sottoscrizione ad uno dei broker di trading online qui sopra proposti bisognerà individuare, tra le due qui proposte, il tipo di investimento che si vuole andare a realizzare. Si può scegliere tra:

  • Trading CFD: i CFD (Contracts for Differences) sono dei particolari strumenti derivati molto utili soprattutto nel breve periodo in quanto consentono ai traders di investire sia al rialzo che al ribasso. Operando con i CFD si stipulerà un contratto con il broker in questione e non si entrerà in possesso di alcuna azione. E’ una tipologia di investimento più adatta ai neofiti e a chi vuole investire un capitale limitato;
  • Trading DMA: quest’altra tipologia di investimento, invece, implica la compravendita di vere e proprie azioni. E’ una modalità utile a generare profitti specie nel medio-lungo periodo ed è utilizzata perlopiù da investitori che operano con grossi capitali. A differenza del Trading CFD, investendo con il Trading DMA si entrerà in possesso di quote in percentuale dell’azienda in questione.
Azioni Deere Guida completa
Azioni Deere: Guida Completa per comprare azioni DE a cura di InvestimentiFinanziari.net

Volendo entrare più nello specifico, quando si opera con il Trading CFD si può usufruire di strumenti molto utili come lo Stop Loss, che limita le perdite, e il Take Profit, utile per massimizzare i profitti. Inoltre, attraverso lo strumento leva finanziaria si potrà avere un’esposizione sul mercato moltiplicata, nonostante si operi con capitali non ingenti.

Operando con il Trading DMA, invece, l’investitore dovrà affidarsi ad un broker DMA, il quale inserirà sul mercato gli ordini degli utenti seguendo la scia della “migliore esecuzione”.

Analisi fondamentale

Lo step successivo alla scelta della tipologia di investimento con la quale operare è la realizzazione di due analisi molto importanti per ottenere dei prospetti del titolo in questione. In questa guida verrà stilata un’analisi fondamentale basata sul metodo Warren Buffett, considerato da molti il più grande investitore e visionario di tutti i tempi.

Si tratta di un modello che si basa sullo studio di:

  • Dati di bilancio: sono i numeri di bilancio di una società e sono fondamentali per capire in che modo e quanto propensa sia l’azienda a generare utili;
  • Settori operativi e organizzazione societaria: ogni società che si rispetti è tenuta alla base da una salda organizzazione societaria e una settorizzazione molto serrata (Business Model);
  • Figure chiave: sono le menti che stanno dietro all’azienda; spesso gli ideatori ricoprono ruoli chiave di presidente o amministratore delegato per far sì che la società vada nella direzione sperata;
  • Competitors: sono le aziende che concorrono direttamente con la società in questione; è fondamentale studiare i competitors di un’azienda per capire la saturazione di un mercato e il modo di operare delle maggiori società che operano in uno stesso settore;
  • Azionariato: in esso sono inclusi tutti gli investitori o società che possiedono azioni della società in questione; è chiaro che la presenza di colossi del mondo finanziario influisce positivamente su un’azienda in quanto portano al titolo un’elevata liquidità.

Realizzando un’attenta e ben dettagliata analisi fondamentale sul titolo in questione, gli investitori avranno un’ampia panoramica sia del modo di operare dell’azienda che del settore in cui essa opera. E’ utile realizzare una buona analisi fondamentale per cercare di ottenere previsioni attendibili che comportano la massimizzazione dei profitti e la riduzione dei rischi.

Dati di bilancio

I dati di bilancio sono certamente da tenere in considerazione quando si realizza l’analisi fondamentale in quanto essi servono ad individuare la capacità dell’azienda di generare utili. Per avere un’idea più chiara di come analizzare questi dati si è pensato di fornire dei grafici facilmente e gratuitamente reperibili sul sito ufficiale della piattaforma eToro:

Dati Bilancio Deere
Dati di Bilancio Deere

Come si può vedere dal grafico qui sopra, le attività della Deere & Company sono andate crescendo negli anni; se nel 2014 l’azienda in questione si presentava con un totale delle attività pari a 61.34 Bln di dollari, nel 2020 ha raggiunto quota 75.09 Bln di dollari a conferma di quanto detto prima sul settore dell’agricoltura.

Azioni Deere dati economici
Azioni Deere: Conto Economico

Quanto al conto economico invece, si può osservare dal grafico qui sopra come i ricavi totali dell’azienda analizzata siano cresciuti dal 2014 ad oggi (da 36.05 Bln a 39.26 Bln di dollari); è evidente un leggero ribasso dei ricavi nell’anno 2020, complice soprattutto la pandemia e il conseguente lockdown che ha costretto molte aziende ad allentare, se non a fermare, la propria produzione.

Quanto all’utile netto, nonostante la chiusura del 2020 in negativo del -15,43%, attualmente il titolo in questione si presenta nettamente in positivo di +97,67%.

Settori operativi e organizzazione societaria

E’ chiaro che un’azienda di successo ha un forte bisogno di una salda struttura societaria; è proprio il caso della Deere & Company, una società che è mantenuta alla base da esperti del settore.

Si sta facendo riferimento ad un’azienda che ha visto nascere le sue fondamenta più di due secoli fa, nel 1837, quando un fabbro, John Deere, si spostò dal Vermont all’Illinois per evitare la bancarotta della sua piccola azienda; lì ebbe inizio il grande cammino della Deere & Company.

Da allora la società in questione ha fatto passi da gigante diventando leader del settore in cui opera e basando la sua produzione su tre principi cardine: sostenibilità, innovazione e inclusione.

Quanto alla sua organizzazione, c’è da dire che la Deere è riuscita a “settorizzare” i propri stabilimenti sparsi in tutto il mondo; ci sono, infatti, stabilimenti che si occupano di imballaggio, altri di ricambi e così via riuscendo a raggiungere l’organizzazione e la stabilità di un vero e proprio colosso. Non a caso l’azienda in questione si presenta, ad oggi, con una capitalizzazione di mercato pari a 110.385 Bln di dollari.

Figure chiave Deere

Quando si parla di questa azienda non si può non nominare il capo fondatore che ha dato il proprio nome alla società statunitense, John Deere. Si tratta di uno dei più grandi e importanti produttori di attrezzature per l’agricoltura e l’edilizia nel mondo. Inoltre, è stato l’inventore del primo aratro in acciaio di successo nel 1837.

La guida attuale della Deere & Company è stata affidata nel 2019 a John C. May il quale è responsabile di guidare gli sforzi per massimizzare le prestazioni finanziarie e operative e garantire che i loro clienti ricevano prodotti e servizi avanzati, tra i quali l’assistenza.

E’ chiaro che John May ha dovuto fare molta strada per arrivare a guidare la società infatti in precedenza rivestiva ruoli importanti all’interno dell’azienda che gli hanno permesso di crearsi un buon bagaglio di competenze necessarie a guidare un’azienda.

Sembra che l’azienda sotto la guida May stia operando molto bene e ne è la prova la crescita della quotazione dalla fine del 2020 (da 266 USD a 358 USD).

Deere: Competitors

In una corretta analisi fondamentale è pratica buona e giusta analizzare quelli che sono i diretti concorrenti dell’azienda in questione. Questo perché i competitors aiutano a capire quanto un mercato sia saturo e quali sono le strategie di vendita che ogni azienda dello stesso settore adotta per diventare leader di settore.

Tra i principali competitors Deere, è possibile trovare:

  • Caterpillar Inc.: conosciuta anche con l’abbreviazione CAT è un’azienda statunitense che progetta, sviluppa, costruisce e vende macchinari edili e motori a combustione interna. Si tratta dell’azienda che realizza macchinari da costruzione più grande al mondo, non a caso si presenta con una capitalizzazione di mercato di 113.203 Bln di dollari e un fatturato, al 2020, pari a 41,74 Bln di dollari;
  • Kubota Corporation: è un’azienda giapponese produttrice di trattori, macchine agricole e attrezzature pesanti fondata nel 1890 e si presenta con una capitalizzazione di mercato pari a 25.24 Bln di dollari e un utile netto di 1.204 Bln di dollari;
  • The Toro Company: è un’azienda americana che progetta, produce e commercializza una gamma di attrezzature per la manutenzione del tappeto erboso, per la rimozione della neve, per impianti sportivi e per campi agricoli. Si tratta di un’azienda che si presenta con una capitalizzazione di mercato di 10.919 Bln di dollari e un fatturato, al 2020, di 3,4 Bln di dollari;
  • Ponsse Oyj: è una società finlandese che si occupa della produzione e della vendita di veicoli e macchinari forestali come spedizionieri e mietitrici. Ad oggi le macchine Ponsse Oyj vengono utilizzate nei siti di disboscamento in circa 40 paesi e l’80% delle vendite nette dell’azienda proviene dalle esportazioni. Ha chiuso il 2020 con un fatturato di 667,4 Mln di euro.

E’ chiaro che la John Deere oltre ad essere una delle prime aziende ad operare in questo settore, è anche quella che ha saputo meglio reagire al processo d’innovazione tecnologica che ha invaso anche il settore dell’agricoltura. Non a caso la Deere & Company si presenta come leader indiscussa del settore, affiancata dall’appena citata Caterpillar, anch’essa un colosso di fama mondiale.

Azionariato Deere

L’ultima tappa dell’analisi fondamentale basata sul modello Warren Buffett riguarda l’azionariato attraverso il quale è possibile stimare la liquidità di un’azienda. 

L’azionariato di Deere è composto da un numero elevato di investitori, tra i quali spiccano sicuramente:

Principali Azionisti% posseduta
Capital Research & Management Co.12,5%
Cascade Investment LLC8,53%
The Vanguard Group, Inc.6,82%
Berkshire Hathaway, Inc. (Investment Management)6,80%
Principali azionisti Deere

Ovviamente la presenza di colossi del settore finanziario con percentuali di azioni così alte fornisce una sorta di garanzia sia per l’azienda che per gli investitori; queste grandi società d’investimento consentono alla Deere & Company di avere un’elevata liquidità, in modo da attrarre quanti più investitori possibili.

Un aspetto da tenere sicuramente in considerazione prima di comprare azioni Deere in quanto può influire molto sull’andamento del titolo; l’ingresso o l’uscita dal mercato di uno di questi colossi potrebbe generare profitti notevoli per gli investitori che hanno deciso di puntare su titolo Deere (DE).

Analisi tecnica Azioni Deere (DE)

Affinché si abbiano tutte le informazioni utili per effettuare un investimento profittevole, è fondamentale integrare all’analisi appena realizzata un’altra tipologia di analisi: l’analisi tecnica.

Si tratta dell’applicazione di particolari strumenti, indicatori di trading, al grafico del titolo in questione. La maggior parte dei broker di trading online proposti all’inizio della guida consentono ai loro utenti di utilizzare gli indicatori di trading in maniera completamente gratuita.

Per realizzare una corretta analisi tecnica basterà applicare al grafico del trend in questione:

  • time frame: è il lasso di tempo preso in considerazione per il proprio investimento; si può investire nel breve, nel medio e nel lungo periodo a seconda di quelli che sono i propri obiettivi;
  • indicatori di trading: sono particolari strumenti analitici da applicare direttamente al grafico del titolo in questione; attraverso gli indicatori di trading gli utenti otterranno delle previsioni molto precise che suggeriranno loro il momento esatto in cui entrare o uscire da un mercato.

Integrando l’analisi tecnica alla già trattata analisi fondamentale si avrà una panoramica dell’azienda in questione molto ampia, il che è utile per capire in che modo l’azienda sta operando e verso quale direzione si sta muovendo il trend.

Leggi anche:

Analisi tecnica Deere di breve periodo

La prima tipologia di analisi tecnica proposta è quella sul breve periodo, ossia un lasso di tempo che comprende massimo una giornata. Chiaramente nel scorso della stessa, potranno essere effettuate diverse operazioni tutte con durata molto breve.

Al grafico qui sotto, gratuitamente reperibile da un conto demo gratuito eToro, è stato applicato un time frame di 15 minuti in modo da avere un riscontro su un periodo di tempo breve:

Analisi tecnica reve periodo Deere
Analisi tecnica di breve periodo sul titolo Deere

Al grafico del titolo preso in esame è stato applicato l’indicatore di trading Doppia Media Mobile. Si tratta appunto di due medie mobili con valori differenti (curva blu e curva rossa) che intersecandosi generano un segnale di ingresso o di uscita dal mercato.

Osservando attentamente il grafico si può notare come a seguire il segnale d’ingresso, il trend faccia verificare una risalita molto interessante portando la quotazione del titolo da 332,50 dollari a circa 345 dollari.

Come evidenziato nel grafico, la fase successiva al trend rialzista è una fase laterale dove la quotazione si stabilizza in un range di prezzi piuttosto prevedibile. E’ una fase particolarmente interessante per gli investitori che operano sul breve periodo in quanto si possono trarre profitti notevoli attraverso operazioni di brevissima durata.

Ovviamente quando si opera sul breve periodo la tipologia di investimento consigliata è il Trading CFD in quanto attraverso i Contracts for Differences si potrà investire sia al rialzo che al ribasso, e quindi, sfruttare al massimo la fase di elevata volatilità.

Analisi tecnica Deere medio periodo

La seconda analisi che gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net hanno deciso di proporre è quella sul medio periodo, il che implica che le posizioni debbano restare aperte per un lasso di tempo che include qualche settimana.

Al grafico sottostante reperito dal conto dimostrativo di prova gratuito eToro è stato applicato un time frame di un’ora in modo da avere un riscontro che faccia riferimento ad un periodo di tempo più lungo rispetto alla precedente analisi:

Azioni Deere analisi tecnica medio periodo
Analisi tecnica medio periodo sul titolo Deere

Al grafico qui sopra è stato applicato l’indicatore di trading Bande di Bollinger. Si tratta di uno degli indicatori più utilizzati sia dai traders retail che dagli investitori più esperti in quanto è estremamente preciso e semplice da usare.

L’indicatore in questione è formato appunto da delle Bande (di colore grigio sul grafico) che seguono l’andamento del trend. Nel momento in cui le candele vanno a sforare le suddette Bande si genera un segnale di ingresso o di uscita dal mercato da cogliere al volo.

Lanciando uno sguardo attento al grafico si può constatare come a seguire il segnale d’ingresso (cerchio verde) vi sia un trend rialzista molto deciso, tanto da far balzare la quotazione del titolo Deere da 325 a 358 dollari, un movimento interessante se si pensa che l’operazione è stata condotta per essere chiusa nel medio periodo.

Quanto alla tipologia di investimento, quando si opera nel medio periodo si può operare sia con il Trading CFD che con il Trading DMA in quanto si tratta di un’operazione ibrida tra quella sul breve periodo e quella più impegnativa realizzata sul lungo periodo. Broker del calibro di Capital.com consentono di investire sia con l’una che con l’altra tipologia di trading proprio per diversificare i servizi rivolti ai suoi utenti

Analisi tecnica Deere lungo periodo

La terza e ultima analisi tecnica proposta in questa guida fa riferimento alle operazioni sul lungo periodo, ossia un lasso di tempo abbastanza lungo da comprendere settimane se non anni dove la posizione resterà costantemente aperta.

Al grafico qui sotto, fornito dal conto dimostrativo gratuito e ILLIMITATO eToro, è stato applicato un time frame di un giorno in modo da avere un riscontro che prenda in considerazione un lasso di tempo molto ampio rispetto alle due analisi realizzate in precedenza:

Azioni Deere analisi tecnica lungo periodo
Analisi tecnica lungo periodo sul titolo Deere

Gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net in questa analisi hanno voluto applicare lo stesso indicatore utilizzato precedentemente: le Bande di Bollinger.

Se si guarda attentamente il grafico, si può notare come subito dopo il segnale di ingresso evidenziato in verde, vi sia un trend rialzista non di poco conto. Basti pensare che la quotazione del titolo Deere è balzata da 125 a circa 358 dollari generando profitti degni di nota a tutti gli investitori che avevano deciso di puntare sull’azienda statunitense.

E’ chiaro che quando si opera nel lungo periodo la tipologia di investimento consigliata è il Trading DMA particolarmente adatta per operazioni del genere. Così facendo si entrerà in possesso di quote in percentuale dell’azienda in questione diventando azionisti della stessa a tutti gli effetti, cosa non realizzabile per chi opera con i CFD.

Azioni Deere: Target Price e Prospettive future

Una volta realizzate queste due tipologie di analisi si avrà una panoramica abbastanza ampia e ben dettagliata del titolo Deere in modo da operare con un solo obiettivo: massimizzare i profitti.

Detto ciò non resta che andare a vedere quali sono i target price del titolo analizzato e soprattutto quali sono le previsioni future che gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net hanno realizzato per i lettori.

Stando a quanto visto fino ad ora l’azienda statunitense si è mostrata affine all’innovazione e alla crescita facendo, nel corso degli anni, dei grandi passi in avanti. E’ chiaro che un settore così importante come quello dell’agricoltura è costantemente contaminato dall’innovazione tecnologica, motivo per cui sempre più investitori sono attratti da titoli del genere.

Inoltre, si sta parlando di un titolo che si presenta con dei numeri finanziari non indifferenti: presenta un’ottima capitalizzazione di mercato, un fatturato degno di nota e un utile netto che non passa inosservato agli occhi degli investitori.

Target Price azioni Deere (DE)

Volendo entrare più nel dettaglio, gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net hanno deciso di pronosticare tre diversi target price in riferimento al titolo Deere: target price basso, medio e alto.

In questo modo si avrà un’informazione in più per cercare di capire quali saranno i movimenti futuri del titolo Deere:

Target price altoTarget price medioTarget price basso
480,00 USD415,00 USD297,00 USD
Target Price – MEDIO PERIODO azioni Deere a cura di InvestimentiFinanziari.net

Stando ai pronostici realizzati dagli analisti esperti, l’azienda John Deere si presenta con un ampio margine di crescita già sul finire del 2021; nonostante la crisi pandemica abbia inferto un duro colpo all’azienda statunitense sembra che il 2021 sia l’anno giusto per tornare ai numeri di una volta.

Si tratta di un’azienda leader del settore dell’agricoltura che cerca costantemente di essere al passo coi tempi in materia di ottimizzazione della produzione; la qualità dei loro prodotti è fuori discussione, non a caso dalla sua nascita l’azienda ha fatto verificare una crescita esponenziale se si trascura il periodo di crisi pandemica.

Gran parte del merito è da attribuire alla solidità dell’azienda e alla sua spiccata sensibilità nel realizzare macchine agricole richieste da agricoltori di tutto il mondo.

Nota sull’aggiornamento dei dati: le analisi espresse fin qui relative alle azioni Deere & Company sono fornite ed aggiornate da un team di esperti finanziari, con l’obiettivo di offrire spunti operativi sempre validi ai lettori.

Previsioni azioni Deere 2022 / 2023

Quanto alle vere e proprie previsioni future dell’azienda statunitense, gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net hanno preferito realizzare un’analisi mediante un grafico gratuitamente reperibile sul conto dimostrativo GRATUITO di eToro, mettendo a disposizione dei lettori dei pronostici sul titolo Deere:

Previsioni azioni Deere 2022/23
Azioni Deere Previsioni 2022/23 a cura di InvestimentiFinanziari.net

Secondo i pronostici degli analisti esperti il titolo Deere nel biennio successivo al 2021 potrebbe far verificare una risalita non indifferente, portando la quotazione dell’azienda statunitense verso cifre mai raggiunte prima; d’altronde il trend rialzista presente da inizio 2021 fa ben sperare agli investitori in quanto sembra che la società non voglia arrestare la sua costante crescita.

Stando alle stime degli analisti il 2022 potrebbe essere l’anno in cui la Deere raggiungerà una quotazione identificabile in un target price medio-alto per poi, nel 2023 sbocciare definitivamente andando a superare il target price alto proposto nel paragrafo precedente. Da tenere costantemente in considerazione anche il settore tecnologico, in quanto come si è visto l’azienda in questione ha sempre un occhio di riguardo per l’innovazione e per il futuro.

Comprare Azioni Deere conviene?

Per chiudere al meglio questa guida gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net hanno ben pensato di rispondere al quesito che da sempre tormenta gli investitori: comprare azioni Deere conviene?

Avendo analizzato il titolo a fondo con le rispettive analisi e le considerazioni del caso si può affermare che sì, comprare azioni Deere conviene in quanto si tratta di un’azienda leader del settore in cui opera.

Nonostante la diretta concorrenza di colossi del calibro di Caterpillar, la società statunitense sembra essersi ritagliata la sua fetta di mercato che negli anni si è ampliata sempre di più.

Quanto alla tipologia di investimento, il titolo analizzato è un’ottima scelta per investire sia nel breve, nel medio che nel lungo periodo in quanto la Deere ha una spiccata sensibilità nell’orientare la sua produzione verso la costante innovazione; motivo per cui un grande numero di investitori negli ultimi anni ha deciso di puntare sul titolo qui analizzato.

Considerazioni Finali

Giunti alla fine di questa guida non resta che fare il punto della situazione sull’azienda Deere & Company. Si è visto come, nonostante la crisi pandemica, la società statunitense abbia subito ripreso i suoi vecchi ritmi produttivi diventando in pochi anni un vero e proprio colosso.

E’ chiaro che una società che opera nel settore dell’agricoltura fa gola a molti investitori in quanto si tratta di un settore che difficilmente attraversa periodi di profonda crisi; da tenere in considerazione sono anche le collaborazioni che la Deere potrebbe avviare in quanto la presenza di partner di un certo calibro influirebbe positivamente sui numeri finanziari della società statunitense.

Uno dei consigli che gli analisti esperti di InvestimentiFinanziari.net danno spesso ai lettori è quello di individuare la piattaforma di trading online che soddisfa i loro requisiti; non a caso in questa guida sono stati proposti svariati broker di trading online che si presentano agli utenti con offerte completamente differenziate l’uno dall’altro.

FAQ – Azioni Deere: Domande e Risposte comuni

Conviene investire sulle azioni Deere?

Comprare azioni Deere conviene. Si sta facendo riferimento ad un’azienda leader del settore agricolo, che cerca costantemente di innovare le proprie tecniche di produzione e di produrre macchinari sempre più al passo coi tempi. Bisogna, ovviamente, valutare le strategie di trading da adottare per cercare di massimizzare i profitti.

Come e dove comprare azioni Deere?

Ogni investitore ha il suo modo di operare: nel caso in cui si va ad investire nel breve periodo la tipologia di investimento consigliata è quella del Trading CFD, mentre quando si opera nel lungo periodo con capitali più ingenti è consigliabile investire attraverso il Trading DMA. Entrambe le operazioni sono rese possibili da piattaforme di trading online a zero commissioni che si presentano agli utenti con offerte diversificate.

Qual è il Target Price previsto per le azioni Deere?

La Deere attualmente è diretta verso un Target price medio che si aggira intorno ai 415,00 USD, ma gli analisti esperti non escludono che nel biennio successivo al 2021 il titolo in questione possa raggiungere una quotazione pari a 480,00 USD.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.