Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Broker ECN

I Broker ECN sono broker che permettono accesso diretto ai fornitori di liquidità in modalità Non-Dealing-Desk, un modo di fare trading che può interessare soprattutto chi muove grandi volumi e ha bisogno di spread bassi e di commissioni fisse.

In questa guida ci occupiamo proprio di questa categoria di broker, una categoria in realtà relativamente sparuta, perché il grosso dei broker retail operano in realtà in altre modalità, che possono essere più o meno convenienti per chi investe.

Capiremo insieme quando conviene orientarsi verso questo tipo di broker, cos’è nel dettaglio un broker ECN, come funziona e quali sono migliori broker ECN oggi disponibili sul mercato.

Tenendo anche conto di quelli che sono i più grandi antagonisti a livello di proposta di mercato, ovvero i broker market maker e dealing desk.

Cos’è un broker ECN: definizione

I broker ECN sono broker che offrono una connessione diretta agli altri partecipanti del mercato valutario, tramite appunto un sistema network.

Chi sceglie di investire con questo tipo di broker, vede i suoi ordini inoltrati direttamente ai Liquidity provider e incontra, sul mercato, altri partecipanti sempre connessi in ECN, senza appunto che ci siano intermediari ulteriori come nel caso dei broker market maker o dealing desk.

I broker ECN offrono soltanto un binario, un canale di accesso ad un determinato mercato, senza che possano essere loro ad imporre i prezzi, a vendere o comprare titoli.

Broker ECN - la nostra guida completa al broker ECN con classifica dei migliori votati.
I broker ECN sono una prerogativa del mercato del Forex

Uno dei grandi vantaggi di questo tipo di soluzione è che, al contrario di quanto avviene ad esempio con i broker market maker, il broker ECN non può aprire posizioni in senso contrario a quello dei nostri ordini e dunque non può tecnicamente scommettere contro di noi.

Un altro dei vantaggi è che gli spread, ovvero la differenza tra prezzo di mercato e prezzo di acquisto o vendita di una valuta, sono al minimo possibile con i broker ECN.

In terzo luogo, questo tipo di broker permettono in genere di avere orari di trading ancora più flessibili, perché finché ci saranno operatori sul network, sarà possibile comprare e vendere determinate valute.

Un esempio è quanto viene offerto da FP Markets (qui per il sito ufficiale) tramite la piattaforma IRESS: in questo caso il broker offre un network diretto ECN, a commissioni fisse e con spread assolutamente impareggiabili da broker che invece operano in altre modalità.

Broker ECN come funziona

I broker ECN inoltrano gli ordini ai cosiddetti fornitori di liquidità e si limitano a fornire un accesso al network stesso, come avremo modo di vedere sia in versione pura e diretta, sia invece tramite degli intermediari ulteriori.

Il funzionamento di questo tipo di network, a livello tecnico, è relativamente complesso, ma non sarà oggetto della nostra disamina. Quello che ci interessa è come questo tipo di broker funzionano per noi che vogliamo fare investimenti.

  • Il broker si fa carico del nostro ordine

Che effettuiamo tramite la piattaforma che ci viene messa a disposizione dallo specifico broker che abbiamo scelto.

  • L’ordine viene inoltrato ai fornitori di liquidità

Che sono le banche partner del broker e che rendono possibile appunto l’avvenimento degli scambi.

  • L’ordine viene eseguito

Nel momento in cui si trovi una controparte al prezzo e alle quantità che abbiamo stabilito con il nostro ordine.

Si tratta appunto di un funzionamento che possiamo ritenere come assolutamente semplice per noi che stiamo facendo investimenti. Anzi, per chi è abituato a fare trading con broker non ECN, le differenze a livello operativo sono completamente nulle, perché vengono appunto assorbite dall’interfaccia.

Quello che poi cambia sul lato pratico per gli investitori è che ci sono spread più bassi, un’esecuzione più lenta (rispetto ai broker MM, perché questi sono loro a soddisfare i nostri ordini e a fare da controparte) e nel complesso un sistema di commissioni più adatto a chi investe somme importanti.

Quello che avviene all’interno del network ECN non è poi neanche così straordinario, perché appunto siamo davanti ad un sistema che esiste ormai da diversi decenni e che è il modo standard di regolare gli ordini per il grosso degli investitori istituzionali e che oggi anche grazie all’opera meritoria di taluni broker di assoluta qualità è disponibile anche per il grande pubblico.

Migliori Brokers ECN

Abbiamo individuato due diversi broker come migliori broker ECN attualmente disponibili anche per gli investitori italiani. Sono broker di grandissima qualità e che abbiamo scelto applicando una formula molto chiara per individuare gli intermediari che possono essere ritenuti affidabili.

  • Licenza: devono essere in possesso di licenze affidabili e che garantiscano un certo livello di controlli.

Mai e poi mai bisognerebbe affidarsi a broker che non sono in grado di offrire garanzie in questo senso, perché vorrebbe dire mettersi nelle mani di chi non ha alcun tipo di controllo e potrebbe fuggire con il nostro capitale in qualunque momento;

  • Spread bassi: è uno dei motivi per i quali ci avviciniamo ai broker ECN e devono dunque essere molto competitivi;

Abbiamo scelto anche in questo caso quelli che abbiamo individuato come i broker più competitivi del settore. Perché sono in grado di offrire spread estremamente bassi e competitivi, sia sulle coppie maggiormente trafficate all’interno del mondo del Forex, sia su quelle più esotiche.

1° FP Markets

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è un broker ECN australiano, che offre la possibilità di investire su tutte le principali coppie del Forex con spread praticamente nulli. E non solo, perché sempre tramite lo stesso broker è possibile accedere anche al mercato CFD – antitetico a quello ECN – con il quale fare trading però su altri tipi di mercati.

Fp Markets ECN
Gli spread ECN di FP Markets sono tra i bpiù bassi al mondo

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è un broker che ha anche licenza europea e che dunque offre tutte le tutte possibili protezioni che l’UE riconosce in capo a chi fa trading entro i suoi confini. Anche se a fare da garanzia assoluta della bontà di questo broker, in questo senso, c’è la reputazione che è riuscito a costruirsi negli anni.

Lo consigliamo anche in qualità di broker ECN perché:

  • Offre spread bassissimi

E spesso addirittura nulli su quasi tutte le coppie principali presenti nel listino. Si paga dunque soltanto un fisso, che varia a seconda dell’account che abbiamo scelto per fare trading e che rende il trading, soprattutto su grandi volumi, particolarmente conveniente con questo specifico broker.

  • Ottima piattaforma

Per investire vengono offerte sia MetaTrader sia IRESS, che sono due ottime piattaforme trading, le migliori per fare trading sul Forex ed altri sottostanti. Ne abbiamo già parlato diffusamente nei nostri approfondimenti e non riteniamo che almeno in questo specifico ambito ci sia motivo di esplicare la nostra condizione, che è poi la stessa di moltissimi trader professionisti.

  • 11.000+ titoli: ovviamente anche al di fuori del mercato del Forex, che è quello che interessa maggiormente chi è a caccia di broker ECN.

Chi vuole dunque gestire un portafoglio diversificato, può scegliere tranquillamente questo broker. Si può anche testare FP Markets in demo, sempre gratis e sempre disponibile anche a chi non ha intenzione poi di passare ad un conto reale.

Leggi la recensione completa al broker: FP Markets recensione ed opinioni

2° USGFX

USGFX (qui il sito ufficiale) è la nostra seconda scelta per quanto concerne i broker ECN. Broker anch’esso australiano che offre ottime condizioni per il trading.

Abbiamo deciso di inserire USGFX nella nostra lista di broker ECN consigliati non solo perché estremamente solido, ma perché particolarmente ricco anche a livello di feature.

  • Licenza ASIC

Che non sarà una licenza europea ma che comunque permette di fare trading con le coperture offerte dalla migliore giurisdizione non-MiFID e no ESMA attualmente disponibile la mondo. L’Australia è un paese che sotto il piano delle garanzie può offrire molto.

USGFX ecn
Ecco le condizioni del conto ECN di USGFX
  • Ottima piattaforma educativa

Il Traders Club di USGFX è tra le migliori piattaforme di tipo educativo che abbiamo avuto modo di testare nel corso della nostra attività. Che si tratti di argomenti di base o di argomenti avanzati, questo broker è in grado di offrire approfondimenti in grado di portare tutti ai più alti livelli di trading.

  • Grandi piattaforme

Viene offerta infatti MetaTrader, così come la possibilità di avere analisi tecnica, segnali trading e news tramite Trading Central. Anche sotto questo aspetto USGFX si conferma dunque come un broker di assoluto livello.

Per aprire un conto su USGFX vai a questo indirizzo.

Broker forex ECN italiani

Non ci sono broker Forex ECN italiani che riteniamo essere degni di nota. Il nostro Paese è purtroppo particolarmente inospitale per aziende di questo tipo e diventa dunque particolarmente difficile trovare dei broker che possano essere al top della categoria e contemporaneamente italiani.

Per questo motivo riteniamo di dover invitare tutti a maggiore buonsenso ed evitare questioni patriottiche quando di mezzo c’è la possibilità – o meno – di investire al top.

Basta rivolgersi, per quanto ci riguarda, a broker che possano offrire un decente supporto in lingua italiana senza costringerci a operare in inglese, nel caso in cui la lingua suddetta non dovesse essere nelle nostre corde.

A questo scopo ci sentiamo di indicare ai nostri lettori la possibilità di investire tramite FP Markets (qui anche in versione demo gratis), un broker che appunto offre tutto il materiale e tutte le interfacce anche nella nostra lingua.

Lista brokers ECN per il forex

Di seguito riportiamo la nostra lista di broker ECN per il Forex, lista che comprende appunto i broker che abbiamo già citato come migliori.

Il broker australiano che ormai da tempo opera anche in Italia e che è in grado di offrire il top in termini di accesso al mercato, di spread e di piattaforme disponibili.

FP Markets (qui per il sito) rimane la nostra principale scelta nell’ambito dei broker ECN – e lo riteniamo essere anche un broker di straordinaria qualità per quanto concerne la sua struttura Marker Maker, ovvero tramite i contratti CFD che offre su altri mercati.

Gli spread bassissimi sono la ciliegina sulla torta di un broker che, è nelle sue operazioni e nei servizi che offre, davvero ineccepibile.

Per chi vuole fare trading in ambito NO ESMA e dunque senza avere le limitazioni a livello di leva finanziaria e a livello di strumenti con i quali operare. Occhio però, perché non riteniamo che USGFX sia necessariamente un ripiego. Anzi, è un broker in grado di offrire spread bassi, ottime piattaforme e un buon accesso ai mercati.

Testarlo non costa nulla e per molti dei nostri lettori potrebbe essere una soluzione sicuramente più ideale dei tanti broker europei che vengono presentati dai nostri colleghi.

Sicuramente uno dei migliori broker ECN per il Forex che abbiamo avuto modo di testare nella nostra redazione.

Leggi anche: Cos’è e come funziona l’ente regolatore ESMA

Cos’è un “Broker ECN Puro“?

Quando si parla di broker ECN puro ci si riferisce a broker che sono effettivamente in grado di accedere al network in modalità diretta, senza replicarla con artifici da market maker.

Si tratta di una differenza che in genere viene utilizzata anche in contrapposizione ai broker STP, ovvero a broker operano come una sorta di ibrido tra ECN e Market Maker raccogliendo ordini e poi inoltrandoli tutti insieme, con tutte le differenze del caso che possono intercorrere rispetto ai broker che invece hanno modalità in accesso ECN pura.

Va precisato in questo ambito che esistono anche broker non ECN puri che però offrono tutti i vantaggi specifici dei broker ECN. FP Markets (qui per il sito ufficiale) è uno di questi, perché appunto siamo davanti ad un broker che utilizza sempre il network ECN per i prezzi che offre ai clienti, passando poi talvolta in modalità STP per la gestione degli ordini laddove questa dovesse essere maggiormente conveniente per i suoi clienti.

Per i piccoli e medi investitori la differenza tra broker ECN puri e non è puramente di scuola e non dovrebbe essere fonte di alcun tipo di preoccupazione.

Quello che ci interessa avere per quanto concerne appunto la scelta di un broker ECN affidabile sono due aspetti: il prezzo (e questo ormai è garantito anche dai broker non puri) e la trasparenza nell’esecuzione. Non ci sono differenze di sorta per chi investe tra ECN puri e non, una discussione che lascia il tempo che trova.

Chi si dovesse avvicinare ai mercati per la prima volta farebbe sicuramente bene a concentrare i suoi sforzi e le sue energie altrove, su questioni che possono essere davvero dirimenti per il futuro dei suoi investimenti.

FAQ Brokers ECN: Domande e Risposte comuni

Conviene investire con un broker ECN? 

Dipende: se si vuole investire nel Forex e si preferisce pagare una commissione fissa, è sicuramente conveniente rispetto ad un broker market maker.

Quanto capitale serve per investire con un broker ECN? 

In realtà i limiti sono molto bassi e bastano in genere poche centinaia di euro per iniziare ad investire. I vantaggi dei broker ECN sono però più sostanziosi per chi investe somme importanti.

Quali sono i vantaggi di un broker ECN?

 Rispetto ai broker marker maker, i broker ECN possono quasi sempre garantire prezzi più bassi e soprattutto maggiore trasparenza, in quanto non possono prendere posizione contro i propri clienti.

Quali sono i migliori broker ECN?

Al momento i migliori broker ECN sul mercato sono FP Markets e USGFX.

Su quali mercati posso fare trading con i broker ECN? 

I broker ECN sono una prerogativa del mercato del Forex e potremo pertanto fare trading solo sul mercato valutario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.