Gli Investimenti Finanziari a 360°.

Penny Stocks: Cosa sono | Come Funzionano | Trading

Le Penny Stocks sono azioni di valore unitario estremamente basso e che appartengono a società quotate su mercati secondari.

Questa è la definizione comunemente accettata quando parliamo di Penny Stock, anche se la SEC, da qualche hanno, ha appunto stabilito in 5 dollari per azione il limite massimo per rientrare all’interno di questa definizione.

Ci sono in realtà tantissimi altri fattori che riguardano le penny stock e che le rendono convenienti per l’investimento o meno. Dovremo parlare anche della contiguità di tanti investimenti in penny stock con truffe vere e proprie, che purtroppo continuano a colpire moltissimi risparmiatori, che hanno l’unica colpa forse di essere particolarmente avidi.

Penny Stock Guida
Il Lupo di Wall Street racconta in parte di venditori truffaldini di Penny Stock

Nella guida di oggi impareremo a conoscere le penny stock – che pur non sono offerte da praticamente nessun broker di qualità.

Al massimo, se quello che ci interessa è investire in aziende con bassa capitalizzazione, possiamo trovare delle small cap da FP Markets (qui per il sito ufficiale del broker), broker che pur avendo un livello di profondità altissimo sulle azioni USA, si tiene comunque alla larga da questi strumenti.

Penny Stock: significato

Penny Stock è storicamente un’azione che ha un valore unitario inferiore ad 1 dollaro. Negli ultimi anni la SEC – che è la controparte della CONSOB negli USA – ha allargato questo limite, portandolo a 5 dollari.

Tuttavia non è questa l’unica caratteristica a differenziare le penny stock dalle azioni normali. Questo tipo di azioni infatti, tipicamente:

  • Non sono quotate su mercati maggiori

Ma sono invece quotate su scambi via via meno regolamentati e meno sotto il controllo della SEC. Parliamo della SEC perché quello delle Penny Stock è un mercato squisitamente americano e difficilmente possiamo trovare una controparte in Italia o in Europa.

Per capirci comunque non troveremo le penny stock sui principali scambi borsistici d’America, come il NASDAQ o come il NYSE. Sono scambiate presso mercati relativamente oscuri.

  • Non vengono offerte dai broker maggiormente affidabili

I broker come eToro (qui per scoprire cosa offre sulle azioni), che pur offrono migliaia di azioni sui loro listini, non mettono a disposizione dei propri clienti penny stock.

Questo perché la negoziazione e l’intermediazione di questi specifici titoli è saldamente nelle mani di società specializzate, che si occupano quasi esclusivamente di questo.

Il fatto che non ci sia interesse da parte dei broker principali sulle Penny Stock dovrebbe essere un importante campanello di allarme per chi stia pensando di investirci.

  • Sono poco liquide

Perché i volumi di scambio sono molto bassi e si fa dunque difficoltà a trovare volta per volta una controparte per chiudere una contrattazione.

Il rischio concreto – e su questo torneremo più avanti – è quello di acquistare azioni che sarà poi difficile, se non impossibile, rivendere.

  • Sono di società a bassissima capitalizzazione

Spesso sul minimo necessario per organizzarsi in public company negli Stati Uniti. Questo è un altro enorme problema, perché apre a manovre speculative importanti anche da parte di investitori che hanno pochi capitali.

Anche questa situazione verrà poi analizzata nel paragrafo che dedicheremo ai rischi delle Penny Stock.

Come investire nelle Penny Stock

Le Penny Stock sono offerte da società specializzate e mai (almeno a nostra notizia) da broker regolamentati in Europa.

Il che vuol dire che chiunque volesse avvicinarsi a questo mercato sarà costretto a rivolgersi a broker extra-europei, spesso limpidi meno del prodotto che stanno cercando di rifilare a sprovveduti risparmiatori.

Non sarà possibile trovare Penny Stock nel vero senso della parola da broker come FP Markets (qui per un conto prova gratis), perché anche le azioni che hanno un prezzo unitario inferiore ai 5 dollari presenti su quella piattaforma non rispettano i requisiti delle Penny Stock che abbiamo indicato poco sopra.

Non saremo noi ad indicare broker che possano offrire questo tipo di prodotti, proprio perché non abbiamo mai incontrato broker di penny stock in grado di offrire le garanzie minime di sicurezza ed affidabilità che riteniamo necessarie per chi volesse investire il proprio capitale.

A dispetto di quello che dicono poi alcuni colleghi, anche loro con le mani nella proverbiale marmellata, le penny stock non sono disponibili neanche su broker come eToro (si possono controllare qui i listini), proprio perché anche in questo caso siamo davanti a broker seri, che scelgono soltanto prodotti di qualità per i loro clienti e che evitano di avvicinarsi ad un mercato dove le ombre sono sicuramente più delle luci.

Penny Stock Italia

Ci sono diverse azioni small cap italiane che parzialmente potrebbero rientrare nella definizione di Penny Stock, ovvero di azioni che hanno un costo unitario inferiore ai 5 dollari.

Una di quelle di cui si è parlato più di frequente è Molmed, società che è attiva nel settore della diagnostica e della terapeutica medica e che ha un prezzo ormai da parecchio tempo inferiore all’euro.

Si tratta poi di una società anche scarsamente capitalizzata (anche nei momenti di corsa del titolo difficilmente si superano i 300 milioni di euro di capitalizzazione).

Penny Stock italiane
Molmed è un’azienda a bassa capitalizzazione (small cap) ma sicuramente non una Penny Stock

C’è da dire che tolti questi fattori, comunque relativamente preoccupanti per un piccolo investitore, Molmed non rispecchia appieno la definizione di Penny Stock attorno alla quale si è creato consenso da parte degli specialisti.

Non stiamo sconsigliando a nessuno di investire in Molmed o in qualunque altra small cap italiana. Stiamo dicendo che il meccanismo – folle – che spinge tanti sprovveduti ad investire in penny stock non è affatto applicabile a Molmed, sebbene alcune caratteristiche vengano rispettate.

Molmed – al pari delle small cap italiane di altro genere – non è facile da trovare sui broker, se non su quelli bancari che appunto quotano anche le società di piccolissime dimensioni.

Penny Stock Trucchi

Il solo fatto che circolino “trucchi” su come investire sulle Penny Stock la dice lunga sul perché questo mercato è così chiacchierato e così pubblicizzato.

L’idea di fondo, che riprenderemo poi quando ci toccherà parlare del perché in tanti vogliono investire sulle penny stock, è che si tratti di un mercato non finanziario, ma di una sorta di casinò, di banco che possiamo battere.

Ovviamente gli unici trucchi che abbiamo visto applicare sulle Penny Stock sono quelli organizzati da chi ha guadagnato organizzando truffe a tema. Truffe delle quali potremo tornare a parlare tra pochissimo in un paragrafo specificatamente dedicato al mondo delle organizzazioni criminali economiche che sfruttano ancora oggi le penny stock per truffare dei poveri risparmiatori.

Ci sono anche diversi guru che puntano, o meglio, dicono di puntar proprio sulle penny stock per diventare milionari: uno di questi è Timothy Sykes, celebre per aver investito i soldi ricevuti per il suo Bar Mitzvah (una sorta di comunione ebraica) in penny stock, per poi diventare milionario.

Non abbiamo nulla da eccepire su quanto racconta il sig. Sykes. Dobbiamo però rivelare a tutti il fatto che il signore in questione vende corsi e sistemi per fare soldi con le penny stock, che potrebbero preparare parzialmente al trading in questo specifico mercato.

Senza che però siano un trucco o peggio un sistema per diventare ricchi facilmente con questo tipo di azioni. Di trucchi, nel mondo della finanza, non ce ne sono e chiunque ve li proponga sta effettivamente prendendovi per il naso.

Guadagnare con le Penny Stock

Non riteniamo che ci siano strategie valide per guadagnare sulle penny stock. Certo, è un opinione forte e in fortissimo contrasto con tanti “colleghi” che, pur di farvi aprire un conto di trading, sarebbero disposti a dire tutto e il contrario di tutto.

In realtà gli investimenti in penny stock sono altamente speculativi e di gran lunga i più rischiosi che sono oggi accessibili al piccolo risparmiatore. Ci sono diverse questioni da tenere in considerazione che rendono l’investimento in questi titoli molto più rischioso e difficile dell’investimento in borsa.

  • Serve studiare

Prima di versare anche soltanto 1 euro in penny stock, dobbiamo condurre le solite indagini che riguardano l’azienda della quale stiamo diventando soci. Si tratta di informazioni difficilissime da reperire, perché non siamo davanti ad aziende conosciute e super scrutinate come Amazon o Apple, ma davanti a micro-aziende che non sono controllate neanche da SEC.

  • Serve un broker affidabile

Che trovare in questo specifico segmento di mercato è praticamente impossibile. Altra enorme difficoltà che ci spinge a non offrire ai nostri lettori spiragli per ritenere l’investimento in penny stock come qualcosa di serio.

  • Serve sperare

Perché l’andamento delle penny stock è così altalenante che siamo al di fuori del campo dell’eventuale calcolo finanziario e più nel campo del gioco d’azzardo, come d’altronde capita con tutti gli strumenti finanziari poco liquidi e poco chiari.

  • Servono capitali

Perché anche se queste azioni valgono molto poco, ne dovremo comunque acquistare diverse per cercare di guadagnare. Il punto di chi vuole guadagnare con questo tipo di azioni è che appunto, tra i tanti spari, uno colpirà una preda sostanziosa. Ma ogni colpo, in borsa, viene sparato con il nostro denaro.

La convinzione di chi propone penny stock è tra le più folli che abbiamo mai incontrato in tanti anni di divulgazione finanziaria e di operazioni sui mercati: se una penny stock vale quasi zero, non potrà che crescere di valore. E soprattutto di fronte ad un nuovo contratto, un nuovo appalto o un nuovo prodotto, non può che avere un’accelerazione incredibile in termini di valore.

Questo discorso ovviamente ignora il principio della proporzione. È assolutamente assurdo che un’azienda vale pochi milioni di euro sia in grado di concludere un contratto multi-milionario, così come è assolutamente assurdo che asset così scarsi crescano nel giro di pochi giorni.

La difficoltà per una penny stock di fare +100% è identica – se non superiore – a quella che avrebbe un’azienda delle dimensioni di ENI a raddoppiare il proprio volume d’affari.

E questa è una verità storica e scientifica, che nessuno, ciarlatano o meno, sarebbe mai in grado di contestare o di sbugiardare. Cosa che sfidiamo chiunque a fare, perché sulle penny stock di maghi, guru e ciarlatani che speculano continuano ad essercene davvero troppi.

Le migliori Penny Stock

Anche qui ci rifiuteremo di dare indicazioni perché questo sito si occupa di investimenti finanziari e non di gioco d’azzardo. Scegliere tra le aziende che rientrano nella categoria di penny stock e individuare potenziali cavalli sui quali puntare è assurdo e soprattutto non può essere fatto applicando gli strumenti classici degli investimenti finanziari.

Penny Stock guadagnare
Anche se costano pochi centesimi, non è detto che le penny stock ci faranno guadagnare

Per questo motivo su InvestimentiFinanziari.net non sarà indicato alcun elenco di Penny Stock. Parleremo in separata sede di Small CAP, queste sì potenzialmente affidabili e comunque geneticamente diverse. Tanto da essere offerte in buon numero anche da broker affidabili e seri come FP Markets (puoi iscriverti gratuitamente qui).

Le Penny Stock sono rischiose?

Sì, gli investimenti in penny stock sono assolutamente rischiosi e imprevedibili. Questo per tutta una serie di motivi che abbiamo accennato in apertura di approfondimento e che ora andiamo ad analizzare con maggiore dovizia di particolari.

  • Aziende semi-sconosciute

Le aziende quotate in forma di penny stock sono aziende sconosciute ai più, sulle quali è difficilissimo ottenere informazioni di qualunque tipo. Fare dell’analisi fondamentale su questi titoli è una vera caccia al tesoro che con gli strumenti a disposizione di un risparmiatore tipo è praticamente impossibile.

  • Altissima volatilità

Le penny stock hanno anche il grande difetto di essere estremamente volatili. Il prezzo può cambiare rapidamente anche all’interno della stessa giornata di negoziazioni e può essere gonfiato ad arte.

  • Poco liquide

Dato che la capitalizzazione di queste azioni è particolarmente bassa, si aprono le porte a due ordini di problemi ulteriori. Da un lato anche un investitore con capitali relativamente modesti può facilmente alterarne il mercato.

Dall’altro lato trovare una controparte per i propri scambi è difficile, perché anche i volumi di scambio sono particolarmente bassi. E quando ci sono volumi molto alti di scambio invece di ritenere queste azioni come finalmente degne di nota, dovremmo preoccuparci ulteriormente, perché appunto quando ci sono enormi movimenti su titoli di così poco conto, c’è un’alta probabilità che si tratti di movimenti artificiosi.

  • Truffe

Ci sono diversi modi per truffare utilizzando le penny stock, dei quali andremo comunque a parlare nel prossimo paragrafo. Le truffe sono comunque così frequenti da rendere questo territorio un vero e proprio campo minato.

Le Penny Stock sono una truffa?

Le penny stock non sono necessariamente una truffa, anche se molti personaggi senza scrupoli le utilizzano proprio per questi scopi: quando ci viene offerto un investimento in penny stock che sembra troppo bello per essere vero, ci sono ottime probabilità che lo sia e che nasconda al suo interno uno schema truffaldino.

  • Vendite con marketing spinto

Di questo si sono occupati, con una dovizia di particolari interessante, anche diversi film di Hollywood. Quella dei promotori di penny stock che vendono azioni spazzatura a ignari risparmiatori è una storia che ciclicamente si ripete negli USA. Vengono così pompate azioni che finiscono inevitabilmente per crollare.

  • IPO pompate

Spesso anche le stesse IPO, sempre con il meccanismo di cui sopra, sono truffaldine. Si propone una IPO, i prezzi vengono gonfiati da promotori senza scrupoli e poi avviene il classico crollo. Anche questo è uno schema visto e rivisto nel mondo delle penny stock.

  • Aziende inesistenti

Anche questo si è verificato più volte negli USA: aziende quotate in mercati di dimensioni infime che millantavano operazioni in realtà inesistenti. Oppure scatole cinesi, che contengono altre aziende quotate che contengono poi altre aziende quotate. Di truffe di questo tipo se ne sono sempre viste a bizzeffe e purtroppo continuano a proporsi.

Quando un broker come eToro (qui per le vere azioni che offre) rifiuta di inserire questo tipo di prodotti, lo ripetiamo ancora una volta, ci sono dei solidissimi motivi. Motivi che tra le altre cose condividiamo al 100%.

Lettura d’approfondimento consigliata: Cos’è e come funziona l’ente regolatore europeo ESMA

Conclusioni e opinioni finali sulle Penny Stock

Le Penny Stock NON rappresentano ASSOLUTAMENTE un’opportunità irripetibile per gli investitori italiani. Anzi, nella stragrande maggioranza dei casi sono dei pessimi affari, condotti con pessimi intermediari e che offrono pessimi risultati.

Il consiglio di InvestimentiFinanziari.net è quello di non investire in Penny Stock, perché i rischi non sono affatto controbilanciati dalle possibilità di guadagno e perché appunto ci sono tantissime altri strumenti che possiamo utilizzare per fare trading in modo più intelligente e sicuro.

FAQ “Domande e risposte Frequenti” sulle Penny Stock

Le Penny Stock sono una truffa? 

Non sempre, ma sono purtroppo moltissime le truffe che si basano proprio sulle Penny Stock per proporre guadagni facili che poi non arriveranno mai.

Conviene investire in Penny Stock? 

No. Non riteniamo che si tratti di un investimento di qualità e soprattutto sicuro a sufficienza per essere inserito in portafoglio da parte di chi investe piccoli o medi capitali.

Che significa Penny Stock? 

Le Penny Stock sono azioni con valore al di sotto dei 5 dollari e che sono quotate presso mercati secondari regolamentati alla leggera, con capitalizzazione bassissima.

È vero che conviene vendere allo scoperto le Penny Stock? 

Non necessariamente. In molti professionisti del settore puntano anche al rialzo, senza che ci sia una differenza di sorta con le azioni classiche.

Le penny stock sono rischiose? 

Le penny stock sono tra gli asset attualmente più rischiosi sui quali investire. Sono una tipologia di investimento altamente speculativa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.